SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Oltre dieci stagioni, tanto il tempo trascorso dall’ultima apparizione in Bundesliga del più antico club di Monaco di Baviera.

Dieci anni travagliati questi, trascorsi tra l’anonimato della metà classifica della Zweite Liga, profonde crisi finanziarie, originatesi con il finanziamento della costruzione dell’avveniristica Allianz Arena, un vulcanico sceicco ed i suoi sogni di gloria, miseramente naufragati tra vane rivoluzioni tecniche e societarie.

Kit Monaco 1860 2014-15

Celebrato il decimo amaro anniversario dell’infausta retrocessione, i Leoni di Monaco nella stagione 2014-2015 si preparano a dare l’assalto alla tanto agognata Bundesliga, sfoggiando anche per la stagione a venire l’abbigliamento tecnico fornito da Uhlsport, brand teutonico che nella triennale partnership con i bavaresi ha sfornato divise di assoluto livello, tra le più interessanti dell’intero panorama nazionale.

Maglie Monaco 1860 2014-2015

Anche per la stagione 2014-2015 Uhlsport non ha certo disatteso le aspettative, rinnovando nel solco delle tradizioni, opera evidentemente mal riuscita a molti brand di conclamata caratura superiore, che mai come nella stagione a venire sono stati soggetti ad aspre critiche per i propri controversi lavori, non esattamente rispettosi delle secolari tradizioni di propri top club.

Maglia Monaco 1860 home 2014-15

Il kit home proposto ai bavaresi si caratterizza per il definitivo ritorno al predominio del celeste, dopo l’abbandono dello stesso in favore di un elegante blu navy, nella stagione 2012/2013, ed in seguito al template strisciato adottato nella stagione appena conclusa: la divisa casalinga si presenta dominata dal celeste, ad eccezione delle maniche, total white ed impreziosite da una sottile linea celeste al termine delle stesse, e del colletto a polo, chicca vintage  del completo, corredato da due eleganti bottoncini.

All’interno del colletto, tanto nella divisa casalinga quanto in quella da trasferta, campeggia la scritta “Einmal Löwe, Immer Löwe”, richiamando l’inscindibile legame che salda al club ed alla sua secolare tradizione coloro i quali ne indosseranno la divisa: tanto basta per diventare per sempre un Leone.

Calzoncini calzettoni Monaco 1860 home 2014-15

A corredo della prima divisa sono stati proposti pantaloncini bianchi con fascia elastica celeste e calzettoni all’opposto, sui quali spicca la data di fondazione della polisportiva bavarese.

Divisa Monaco 1860 away 2014-15

Il kit away , certamente il più minimale tra quelli prodotti nel quadriennio Uhlsport, è bianco, salvo presentare dettagli blu navy che segnano il girocollo e la parte conclusiva delle maniche.

Seconda maglia Monaco 1860 2014-2015

Nonostante l’apparente semplicità, non manca il richiamo al celeste, con il quale è stata realizzata una fitta ed asimmetrica rete stilizzata, presente nella parte superiore del petto, elemento grafico già utilizzato dal brand teutonico per le maglie fornite alla nazionale iraniana durante i mondiali brasiliani.

tsv-1860-away-shorts-socks-uhlsport

Pantaloncini blu navy con richiami celesti e calzettoni bianchi con fascia elastica e dettagli navy completano il kit away 2014-2015.

La palla passa ai lettori, siete soddisfatti del lavoro di Uhlsport per il Monaco 1860?

  • Gluko

    Queste divise mi piacciono molto, la home su tutte…semplice ed elegante sembra una maglia della DDR…

  • lop

    Belle

    Home 7
    Away 8,5

  • Davide

    Belle!!! E il logo del 1860 è uno dei miei preferiti.
    Grande Uhlsport

  • http://www.subbuteoblog.com Luca Zacchi

    Davvero molto belle!

  • stefano11

    PRIMA MAGLIA Celeste con maniche bianche, seconda bianca…..SONO TROTTO SIMILI, COLORI CHIARI IN ENTRAMBI I CASI, LA AWAY DEVE differenziarsi!! per me!

    • http://www.irelandshirts.com/assets/image/Crest%202.JPG out of mind

      Anch’io non capisco questa “moda” del celeste considerato colore scuro. Infatti sono rimasto molto perplesso anche per le divise dell’Uruguay agli ultimi mondiali (Costa Rica e Inghilterra hanno giocato in bianco contro la “celeste”!)

      • vigne

        allora se hanno giocato in bianco vuol dire che il celeste non etra poi così chiaro 🙂

        • http://www.irelandshirts.com/assets/image/Crest%202.JPG out of mind

          Si distinguevano solo per i pantaloncini e calzettoni neri. Ormai per differenziarsi si bada più a quelli che alle maglie. 🙂

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Molto, molto, bella la prima divisa. Classica, pulita e minimale. Mi pare sia ben curata anche nei particolari, si vedano colletto e bordo manica. Mi piace anche la font (Futura) utilizzata per nomi e numeri.
    La divisa away ci può stare, ma mi sa più di template da allenamento.
    Ad ogni modo, in definitiva, più che buono il lavoro di Uhlsport per il Monaco 1860.

  • http://www.irelandshirts.com/assets/image/Crest%202.JPG out of mind

    Molto bella ed elegante la prima, così così la seconda. Come ho scritto sopra la cosa che non capisco sono i colori: home biancoceleste e away bianca per me sono confondibili. Mi piace l’iniziativa volkswagen che ha messo il suo slogan, o meglio la sua filosofia, anzichè logo e nome considerato che nei paesi anglosassoni chiamano il celeste blu chiaro.

  • sergius

    Prima molto ma molto bella, la seconda non mi dice nulla.

  • Jak Carate Brianza

    Belle…anche lo sponsor si integra bene

    • http://www.twitter.com/joemiccione PeppeF95SSCN

      Non è un vero e proprio sponsor “Think Blue.”… Credo sia piuttosto uno slogan in attesa che arrivi uno sponsor vero, anche se è ormai il 2° anno che lo slogan campeggia sulla maglia dei Monacensi…

  • http://www.twitter.com/joemiccione PeppeF95SSCN

    Molto belle, specie la prima, di un altro pianeta rispetto a quella comprata a marzo, in occasione del mio viaggio a Monaco, della scorsa stagione.

  • mr74

    Una più bella dell’altra, HOME 7,5 AWAY 9

  • Fakkio

    Cose belle;Veramente bella la Home,perfetta nel colletto e nell’uso dei colori. Bello il taglio dell’intera maglia. E’ fatta appositamente per giocare a pallone e anche per essere messa dal tifoso in una giornata qualsiasi.

    Cose brutte;Uniche pecche i simboli dell’uhlsport sulle spalle che invece avrei utilizzato al posto della scritta sulla parte frontale. La seconda maglia non sa di nulla.

    Voto 7,5 alla home 5- alla seconda

  • Geeno Lateeno

    Adidas (Milan) e Nike (Inter) guardate e imparate

  • Eugenio

    Belle :

    HOME : Bella, molto pulita e con la giusta costruzione.. OK. 8,5

    AWAY : Potrebbero dare fastidio quei motivi di Uhlsport, invece penso che servano anche per spezzare un po’. 8

  • mosca

    La home è da collezione, pulita, semplice. Notevole.

    L’away, a parte il pallone adidas leggermente fuori luogo, non è male.

    Il logo hulsport spostato più in alto allegerisce il peso della composizione, gli inserti geometrici fossero stai più invadenti sarebbero stati parenti degli elementi dell’away hulsport del 89/90 dell’inter.
    Elegante quello nei calzoncini che invece mi ricorda i pantaloncini della prima away Umbro-Napoli.

    Nell’insieme un kit classico, molto bello.

  • Dukla

    Sono delle maglie molto belle, mi piacciono molto. Trovo efficacissimo il binomio cromatico stile “Arsenal” tra maniche e maglia e molto interessante il colletto. Notevole anche lo stemma, con il leone rampante! Complimenti a Uhlsport!

  • Swan

    Grandi Löwen, spero finalmente nel ritorno in Bundesliga. Molto bella la home: taglio classico, colletto vintage ed uno dei templates più usati nella storia del club. Panta e calze minimal coerenti con lo stile della maglia.
    Al contrario trovo la maglia away insipida ed inutile, cromaticamente stacca troppo poco dalla home.

  • Classick

    Prima davvero bellissima !!!

    Seconda così così, si potevano scegliere dei colori diversi per fare più contrasto con la prima.

  • yeah

    non mi convince il colletto della prima..
    troppo lunga l’abbottonatura..

  • Renzo

    La prima è bella. Il colletto così lungo non mi piace molto, ma nel complesso è un bel kit. Pulito e elegante.
    La away non mi piace con quei rettangoli assurdi e poi (concordo con molti) che senso ha una maglia away bianca quando la prima è bianco/celeste?
    bah!

  • DavidDiDonatello

    Molto bella la prima, semplice, elegante e rispettosa delle tradizioni, voto 8,5.
    Carina anche la seconda, meriterebbe un bell’8 ma toglo mezzo voto per via della scelta di fare bianca la away di una squadra biancoceleste. Se l’avessero fatta col giallo al posto del bianco sarebbe stata comunque apprezzabilissima.

  • mattia1860

    Da tifoso appassionato devo dire che mi soddisfa la home anche se preferivo quella della scorsa stagione. La away la trovo anonima, l’avrei fatta blu scura con i dettagli celesti.
    Home 8
    Away 6,5

  • Alessio

    Della prima non mi piace il colletto.
    Della seconda non mi piacciono le decorazioni grige in alto.
    ciò detto, mi sembra che raggiungano ambedue un’abbondante sufficienza.

  • ferro

    due bellissime divise, ma credo come alcuni han fatto notare che manca una third scura per chiudere il lotto

  • cisky

    Bene, positive. Mi piacerebbe rivedere uhlsport in Italia 🙂

    • Luca F.

      La prima maglia è quella che vorrei sempre per la mia amata S.P.A.L.

  • Riccardo

    La prima è classica e semplice quindi nulla di che..bene diciamo
    La seconda non è molto bella..avrei optato per un divisa scura..tipo blu scuro..forse sarà così la terza..

    Home: 6,5
    Away:5

  • riccardo

    Bellissima maglia la home, questo è la tonalità di celeste che preferisco

  • Vittorio

    Maglia ben curata e fin troppo elegante ma tant’é la tendenza moda che sembra sbagliato rinunciare ai bottoncini oggi…voto 7
    La seconda molto più semplice ma altrettanto ben disegnata.

  • teo’s

    Home molto bella, avessero deciso di usare il logo Uhlsport sul petto al posto del wordmark invece che sulle spalle sarebbe stato molto meglio. Aggiungi a ciò maniche meno lunghe ed una vestitura leggermente più attillata (leggermente eh, non modello culturista!) e secondo me il lavoro sarebbe stato da 10. Voto comunque che rimane a mio modo di vedere ben più che sufficiente: 8,5.

    Away anch’essa più che sufficiente, ma quel motivo a rettangoli non mi entusiasma. Personalmente avrei gradito un template differente, con un deciso maggior coinvolgimento del celeste. Voto 7.

  • dsg

    queste divise che sanno di “vecchio” sono bellissime!

  • NelloStileLaForza

    Mi unisco al coro di approvazione per il kit casalingo: maglia pressoché perfetta nel suo apparire classica ed equilibrata, con menzione d’onore per la scelta di font “in stile”.
    Più debole, come sottolineato da tanti, la divisa away.
    L’emblema, semplice graficamente e riconoscibilissimo, aiuta parecchio: nel vederlo, mi chiedo perché tante squadre italiane abbiano rinunciato al loro stemma storico, a favore di discutibili trovate dal design talora fresco ma non rappresentativo, e altre volte semplicemente bruttissimo.

  • http://www.collectingsubbuteo.com luca

    Molto belle complimenti