SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Nei giorni scorsi sono state presentate le maglie della stagione 2014-2015 del Watford, marchiate ancora una volta Puma. La squadra allenata da Giuseppe Sannino e di proprietà della famiglia Pozzo si appresta a disputare nuovamente il campionato di Championship dopo un’annata non troppo entusiasmante sotto la guida di Gianfranco Zola prima e del tecnico ex ChievoVerona poi.

Watford kit home 2014-15

Rosso o Nero?

Per gli Hornets, squadra del cuore di Elton John che in passato ha vestito anche la carica di presidente, Puma ha deciso per una maglia home decisamente più tradizionale rispetto a quanto fatto l’anno scorso dove il nero abbondava nella parte superiore del kit a discapito del giallo, colore predominante del club. Oltretutto venne totalmente ignorato l’uso del colore rosso, una scelta che non fu molto popolare tra i tifosi e che ha così convinto per questa stagione il marchio tedesco a puntare sulla semplicità.

Nel nuovo home kit infatti il nero è presente solamente nel colletto e sui bordi delle maniche oltre che sullo stemma della casa di Herzogenaurach. Anche quest’anno il rosso manca dalla maglia, eccezion fatta per i colori dello sponsor, scelta che probabilmente avrà ancora una volta deluso i supporter del club di Vicarage Road. Ecco allora che Puma ha messo di fronte i tifosi a una scelta per decidere il colore dei pantaloncini, proponendo la campagna Red or Black. Alla fine l’ha spuntata il nero, anche se il rosso avrà il suo spazio quando ci saranno delle partite contro squadre con simili tonalità cromatiche.

Maglia Watford 2014-15 home

Watford pantaloncini calzettoni home 2014-15

Sul retro, posto al di sopra del nome del calciatore e del numero della maglia che avranno il classico font della Football League, compare il secondo sponsor del club, Football Manager, il famoso gioco manageriale che appassiona quotidianamente tantissimi amanti del calcio. Nel complesso una maglia pulita che potrà risultare fin troppo semplice ma che quantomeno non stravolge la tradizione della squadra. I calzettoni sono gialli mentre la divisa che indosserà Heurelho Gomes, nuovo portiere degli Hornets, è verde con inserti neri.

Divisa portiere Watford 2014-15

La storia in trasferta

Molto elaborato invece il design bianconero dell’away kit che è già stato accolto favorevolmente dalla critica e dai tifosi. Se in un primo momento si può pensare ad una scelta che si possa ricollegare con la presidenza Pozzo e quindi come una sorta di tributo ai cugini dell’Udinese, ecco che scavando nella storia del Watford scopriamo che quasi agli albori il club indossava proprio i colori bianconeri, adottati per la prima volta nella stagione 1909-1910 e abbandonati nel corso degli anni ’20 in favore del blu che resistette fino all’avvento dell’odierno giallo.

Una sorta di tributo ad un kit indossato un secolo fa dunque, con il club che ha anche dichiarato che la scelta è stata fatta per onorare la Royal British Legion a 100 anni di distanza dall’inizio della Prima Guerra Mondiale dove ben 12 giocatori allora facenti parte della rosa combatterono per la patria. A tal proposito, per ogni kit venduto 1 sterlina sarà simbolicamente donata proprio alla RBL.

Watford away kit 2014-15

Le righe bianconere della maglia si interrompono per fare spazio allo stemma del club e di Puma. Il colletto è interamente bianco, mentre la trama frontale della maglia non viene ripresa nella parte posteriore che è completamente nera e va a confluire nelle maniche anch’esse monocolore fino ai bordi bianchi. I pantaloncini sono neri e lo stemma assume i colori della maglia come sempre più spesso siamo abituati a vedere oggi. Per i calzettoni invece ecco una trama con pinstripes orizzontali nere e bianche.

Seconda maglia Watford 2014-15

Calzoncini calzettoni Watford away 2014-15

In questo modo Puma è riuscita a creare un kit innovativo ma allo stesso tempo inerente con la storia del club e con una ricorrenza, quella del tributo alle truppe britanniche che di solito si svolge in Novembre, che è da sempre molto sentita in Inghilterra.

E voi cosa ne pensate? Vi piacciono i nuovi kit Puma per il Watford 2014-2015?

  • Magliomane

    Ma il watford non aveva le braghe rosse una volta?
    Sponsor orribile.
    Maglia meno che mediocre

    Voto: 3,5

    • Magliomane

      Ok, non avevo letto che i pantaloni neri sono una scelta dei tifosi, chiedo scusa. Il voto sale dunque a 4. 😉

  • Swan

    Bah, il kit home del Watford è un inno alla banalità. Riguardo ai pantaloncini, da quando gli Hornets hanno adottato la maglia gialla ad oggi, la versione in nero è stata utilizzata molto di più rispetto a quella in rosso utilizzata principalmente a cavallo degli anni 70 e 80 nel momento di maggior splendore del club.
    Del kit away mi piacciono i calzettoni; la maglia è si un omaggio a quella di un secolo fa ed è lodevole l’iniziativa legata ad essa per finanziare la Royal British Legion, ma il risultato è scadente e ben lontano da ciò che fu la sua antenata.

  • Vittorio

    Da puma mi aspetto sempre molto e devo dire che quest’anno ha fatto delle divise molto belle come le due del camerun. In questo caso ha seguito la tendenza aperta da Nike di rendere molto più semplici strizzando l’occhio alla storia dei club. In questo caso peró ho trovato troppo minimalismo per un club con una bella storia e colori sociali accattivanti. La seconda maglia mostra maggiore fantasia e stile. Voto 6.5

  • Riccardo

    Non sono un granché sopratutto perché nella home bisognava mettere del rosso…impiegato poi nei pantaloncini secondari…
    La away è bruttina non mi ispira molto..
    Portiere invece normale e semplice

    Home:6
    Away:4,5
    Portiere: 6

  • FDV

    Non sono mai riuscito a schierarmi definitivamente sulla divisa del Watford, in particolare sulla preferenza tra pantaloncini neri o rossi. Di sicuro associo la squadra più a quelli rossi, ma esteticamente sono meglio neri.

    Quel che è certo è che per me i due colori secondari al giallo devono convivere nella divisa, per cui trovo che questa sia poco identitaria avendo solo giallo e nero. Sarebbe bastato il colletto rosso per renderla molto buona.

    Non male la seconda, a parte il solito retro completamente nero e bella anche l’ispirazione storica.

  • Eugenio

    Per me se una squadra ha tre o due colori ufficiali, in ordine di importanza devono esserci tutti. Qui vedo molte scelte discutibili.

    1° : In questa prima il rosso manca completamente. E invece dovrebbe esserci . Ok che esteticamente i pantaloncini sono meglio neri, però … 7+
    2° : Giusto richiamare la storia, tra l’ altro ottima realizzazione. Però se togli il rosso definitivamente dalla prima devi fare una maglia rossa .. 7,5

  • LM

    Assai deludente la prima, davvero troppo semplice e anonima, brutto anche lo sponsor dietro, ma anche quello davanti non scherza. Sinceramente preferisco l’accostamento coi calzoncini neri che con quelli rossi, che non mi piacciono per nulla. Accettabile la divisa da portiere, buona idea la seconda bianconera, peccato per il resto tutto nero e la striscia bianca ad altezza petto, che sminuisce l’effetto strisciato. Belli anche i calzettoni. Insomma, tre lavori onesti, ma nulla di più, con un passo indietro deciso rispetto a quelle precedenti. Bella comunque l’idea della seconda bianconera, davvero particolare e azzeccata, peccato per il modello che cerca di coprire il più possibile le strisce.

  • simone

    a udine abbiamo hs…….pessima …a watford puma …..bella la muta away…averla noi