SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

La maglia del Liverpool 2012-2013 era forse la più attesa per gli appassionati del genere.

I Reds fanno del merchandising uno dei loro cavalli di battaglia, la loro casacca è tra le più vendute al mondo. Dopo il mancato rinnovo con Adidas hanno scelto il marchio Warrior, azienda americana specializzata nel lacrosse e nell’hockey su ghiaccio.

Kit home Liverpool indossato da Gerrard

Per il suo esordio Warrior ha scelto di puntare sul sicuro rispolverando il Liver Bird con le lettere LFC, stemma utilizzato sulle maglie negli anni ’70 e ’80. L’intero kit, includendo calzoncini e calzettoni, non presenta tracce di bianco. E’ la prima volta che accade nella storia del Liverpool.

La casacca è caratterizzata da righe in rilievo e un colletto a polo, realizzata in poliestere di cui il 16% è riciclato. Sul retro è ricamato l'”Eternal Flame”, in ricordo delle 96 vittime della strage di Hillsborough.

Liverpool prima maglia Warrior 2012-2013

Maglia portiere Liverpool 2012-2013

Per i portieri il modello rimane uguale, cambia solo il colore che torna ad essere verde con inserti bianchi lungo i fianchi e per l’orlo delle maniche.

Puntando al classico difficilmente si sbaglia, saggia la scelta di Warrior per la sua prima stagione con i Reds. Avrà fatto lo stesso anche con le divise da trasferta? Lo sapremo presto…

  • corry_32

    non vedo l’ora!!! ho tutto del liverpool…dalle tute alle magliette d’allenamento…ho pure il costume oltre alle divise!!! e comunque sia…questa già solo perchè sarà un taglio netto con la storia…andrà comprata!!! speriamo sia anche bellissima!!! 😀

    • corry_32

      finalmente mia!!! 😀

      • Enea

        la compri dal sito ufficiale?

  • Simone

    Dall’anteprima, sembra un ritorno al passato.
    Prima impressione positiva, ma aspetto l’articolo completo.

  • Ciccio

    We will miss you , Adidas

    • Joe

      Concordo.. Casacche Adidas sempre un paio di gradini sopra alle altre

      • corry_32

        devo dire che almeno come qualità…perchè i gusti sono gusti…la warrior è migliore! ed io ho tutte le maglia del liverpool da 3 anni a questa parte e quindi comparandola con quella dell’anno scorso ad esempio è molto + leggera…non so come performance mentre giochi visto che ancora non l’ho provata…ma presto vi farò sapere!!! 😀

      • dami

        Scusate ma l’adidas mi ha stancato! fa qualche maglia bella e ben lavorata, ma la maggior parte sono sempre uguali!!! Quasi da catalogo! Un piacere per gli occhi queste nuove maglie, qualcosa di nuovo, per niente anonime e lavorate nei minimi dettagli!

  • Noke

    se adottano un bel font questa maglia diventa stupenda…

    • giangio87

      Il font lo stabilisce la football associations

      • Noke

        non lo sapevo , scusa.

      • pongolein

        per le partite di campionato lo stabilisce la FA, ma in coppa e in competizioni diverse da quelle sono liberi di mettere quello che vogliono, e avranno uno loro personalizzato

    • Marco

      Beh, più che quello della Premier League non posson mettere…

  • delphic_

    preferivo lo stemma attuale…questo non è un ritorno al passato, è una maglia di 30 anni fa con lo sponsor di oggi e cmq ci dev’essere del bianco, sulla maglia del liverpool non possono mancare delle rifiniture in bianco.

    • giangio87

      bisogna secondo me conoscere la qualità del tessuto, reputo fondamentale ciò

    • http://www.forzatoro.net AlessandroP

      non capisco, un po’ tutti desideriamo che si ritorni al passato alle maglie semplici e poi si critica perchè qualcuno lo fa?

      • Marcomanno

        un po’ tutti…non tutti.

    • Joey K.

      Ecco come la nuova maglia del Liverpool passa da una sufficienza stiracchiata alla perfetta perfezione acclamata da tutti!
      😀

      http://img193.imageshack.us/img193/4674/liverpoolvj.jpg

      • MMarans

        Un’immagine vale più di mille parole…. 😉

      • delphic_

        ma le scritte possono anche restare dorate, ma fategli almeno che so, un bordino bianco sulle maniche o sul colletto

      • nickfoto

        Sarò ignorante, mi farò influenzare dai marchi. Dimmi tutto quello che vuoi ma, per me, con lo stemma Umbro diventa meravigliosa. Cioè, vuoi mettere con quella zampaccia a confronto?! 😀

        • delphic_

          eheh anche perché la vestibilità Umbro è mille volte migliore di questa…cmq a me è so “Standard Chartered” che proprio non mi va giù…cioè Carlsberg ohh Carlsberg, dove sei? torna da noi!

  • pongolein

    ho sensazioni positive, il marchio non mi sembra ingombrante e lo stemma nuovo non mi dispiace affatto, anche se basta leggere you’ll never walk alone per farti venire i brividi, questa soluzione può andare bene =)
    Aspetto immagini chiarificatrici, sono curiosissimo e sinceramente non ho ben capito com’è fatto il colletto…un misto cinese-polo??

  • wesley

    è bella,molto vintage e finalmente spariscono quelle 3 strisce che un pò sporcavano lo stile Reds..però..basta con sto giallo oro! è un riflesso o lo stemma e lo sponsor sono gialli?a questo punto i numeri e il font meglio farli giallo pure quelli altrimenti bianco stona! il giallo era perfetto come seconda maglia.. Il font comunque lo decide la Football associations, uguale per tutti, come pure le fascette dei capitani se notate. Mentre in Europa ogni team decide il suo, per esempio a mio parere il font Europeo del Chelsea quest’anno è orribile!

    • Smrz91

      non sono d’accordo con te sul front del chelsea usato x la Champions….io ho la terza maglia di Lampard con quel front (maglia presa sullo store del sito) e ti dico ke dal vivo è una cosa stupenda =)sembra essere ritornati a USA 1994 =)

  • FDV

    diciamo che alla Warrior piace vince vincere facile! Sono bravi tutti a tirare fuori il Liverbird e a prendere gli applausi!.. ma dato che ci sono voluti loro per farlo, applausi per loro!

    La maglia di per se’ non mi entusiasma. Stile ormai troppo diffuso, anche se il colletto ha una forma unica. Con un colletto a V bianco sarebbe stata praticamente perfetta.

    L’assenza del bianco non mi sembra gravissima, in fondo sono i Reds e identifico bene il Liverpool anche con sponsor e loghi gialli come negli anni ’80 o nella Uefa del 2001, però col colletto bianco la maglia avrebbe guadagnato.

  • corry_32

    A me piace! forse un pò troppo semplice,ma rende meglio appunto il loro soprannome reds!Bill Shankly diceva che le divise incutessero terrore agli avversari!!! un ottimo spunto direi!sopratutto con il liverbird libero!:D

  • debussy

    il logo del marchio americano non mi piace – idem il dorato di cui si è abusato(avrei preferito il bianco). tolto questo la divisa non è pessima.

  • 2hammer4

    per me è fantastica, negli ultimi anni ne reebook ne adidas erano riusciti a fare una maglia così bella, si può dire tailored by warrior 🙂

  • Bastian

    Piccolo e classico sfogo: quanti warriorini, warrioroni e warrioretti riuscite a vedere sulle maniche, sulle spalle, sui fianchi e sui pantaloncini? Escludendo i loghi tecnici ‘obbligatori’ (e sono d’accordo con voi che la loro bellezza è discutibile) la risposta è ZERO, e questo mi fa provare amarezza pensando alle aziende italiane.
    Teoricamente, questa azienda famosa altrove ma sconosciuta nel mondo del calcio avrebbe bisogno di visibilità in uno sport nuovo, ed invece è riuscita a partire in sordina creando una maglia pulita, per alcuni non bella ma almeno libera da loghi e pecette colorate. Stavolta diciamo che gli yankee del lacrosse e dell’hockey non hanno bisogno di visibilità perchè nel loro piccolo sono già una azienda di fama mondiale?

    • http://image.forumfree.it/3/8/7/6/5/2/8/1259348169.jpg hasselbaink

      bravissimo.

      • ale.co

        giusto

        • albinoleffe

          qualcosa di veramente innovativo.complimenti alla warrior

    • M4Sr

      Kappa(tifoso asr)ti abiuro con tutto me stesso.

    • Massimo

      Bravo, concordo.
      Insomma “de gustibus non disputandum est” dicevano i latini, perciò non potrà mai esistere una maglia che possa piacere a tutti in assoluto, senza poter verificarne la fattura ed il tessuto, tra l’altro…
      E’ chiaro che una maglia simile possa essere apprezzata dai nostalgici del calcio anni 70/80, me compreso, quanto odiata dagli “innovatori” per forza.
      Io dico solo una cosa, per valutare il lavoro di un’azienda non serve che ogni anno si inventi un nuovo modello solo perchè i tifosi allocchi si vedano costretti a rincorrere le mode della stagione in corso.
      Una volta se compravi una maglia a righe bianconere era della Juve, nerazurra dell’inter e con quelle ci giocavi al campetto per ANNI perchè erano sempre ALLA MODA!
      Io non sono un innovatore del “disegno”. Sono per le maglie “semplici” e “pulite” che migliorano di anno in anno per i dettagli, i tessuti, la tramatura…etc.
      Questa la trovo una maglia bella, consona alla storia del Liverpool, fatta da una ditta già affermata negli sport americani che si affaccia quest’anno nelo calcio. E lo ha fatto bene direi. E’ una maglia elegante stranamente prodotta da una ditta specializzata in lacrosse e hockey, mi spiego??? Le aziende italiane dovrebbero imparare. STOP ai MEGAMARCHI su spelle, braccia o reni; Kappa, Legea, Lotto, Mess e Givova, avete capito??? 🙂

  • lorenzo

    ma è granata il colore della maglia o sbaglio??…a me sembra cosi!!!

  • Jaco

    concordo pienamente con chi ha detto che più che un ritorno al passato sembra una maglia di 30 anni fa,stilisticamente di una banalità infinita e cosa molto più grave il tessuto della maglia sembra veramente arretrato…..l’unica cosa da apprezzare e dalla quale dovrebbero imparare Macron,lotto e compagnia varia è che anche se non sei una azienda conosciuta a livello mondiale(o in questo settore nel caso della Warrior)non c’è bisogno di mettere il tuo stemma 30 volte sulla maglia,basta sul petto a destra.

    • giangio87

      Guarda che warrior nel suo mondo cioè l’hockey è una marca super conosciuta, comunque il lgo è in classico stile USA molto minimalista, anche Nike i under armur non applicano loghi extra. la mentalità commerciale degli americani è un po diversa da quella di noi europei, anche l’adidas appone i suoi loghi

      • http://image.forumfree.it/3/8/7/6/5/2/8/1259348169.jpg hasselbaink

        il punto è che determinati sponsor tecnici italiani son cafoni . al minimalismo preferiscono apporre logoni in ogni dove con la scusa del doversi far conoscere. ed invece son semplicemente cafoni

        • GianGio87

          perché citi solo sponsor italiani? in tutto il panorama europeo molte aziende apportano i loro loghi ci stanno di discreti o meno… ad esempio la J della roma, l’adidas che appone sempre le sue 3 strisce, la puma che a volte mette i suoi gattoni anche sulle spalle ecc…

        • http://image.forumfree.it/3/8/7/6/5/2/8/1259348169.jpg hasselbaink

          hai ragione giangio .ma è un trend (quello dei patacconi) che mi sa abbia avuto origine in italia(ricordo le prime maglie lotto della juventus che gia’ mi facevano rabbrividire) per poi diffondersi nel resto d’europa.

        • GIGIO

          Niente di più falso.
          Il trend è stato avviato da Adidas con, che piazzando le sue 3 strisce sulle spalle, ha aumentato le dimensioni del marchio sulle maglie.
          E c’è una sentenza di un tribunale, a stabilire che le strisce sono “marchio pubblicitario” (infatti non le vedrai su nessuna divisa olimpica) e, di conseguenza, equiparabili a qualsiasi kappone/patacca Lotto/v Givova.
          Ma si sa che Adidas è intoccabile…

      • http://image.forumfree.it/3/8/7/6/5/2/8/1259348169.jpg hasselbaink

        la serie a è ostaggio di questa trivialità made in italy – per non parlare delle serie inferiori poi:(

        • GIGIO

          Bene, continua pure a scrivere assurdità.
          Sei il n.1.

        • hasselbaink

          gigio io non son nessuno per giudicar le tue inclinazioni/perversioni. però posso invitarti a vivere con serenità e fierezza la tua coprofagia e ad ingozzati di maglie legea/givova. alla fine conta esser felici:)un fantascientifico accordo tra real madrid e macron sancito da logoni ovunque potrebbe farti infartare:) che dire se non buon appetito VIZIOSO!

        • passionemaglie.it

          hasselbaink e GIGIO cortesemente terminate qui la vostra polemica, questo sito non è luogo per futili commenti.

      • hasselbaink

        gigio si parlava in maniera delle patacche – dei logoni. converrai con me che per quanto invasive le strisce adidas risultino piu’ digeribili delle patacche/logoni ,no?a prescindere dal fatto che delle strisce in questione farei MOLTO volentieri a meno.io sno per il minimalismo dei brand

        • Jaco

          Sarò di parte perchè ho sempre apprezzato i lavori dell’Adidas,ma le sue 3 righe non mi sembrano invasive per il semplice fatto che sono stilisticamente belle,in oltre sono un classico oltre ad essere il segno distintivo della casa tedesca,la differenza sta nel fatto che l’adidas non ripete sulle maniche il suo logo all’inverosimile come la maggioranza delle case italiane ma semplicemente un accorgimento stilistico che la identifica,poi warrior come ho detto non è conosciuta a livello calcistico anche se lo è nel mondo dell’hockey eppure non si è permessa di fare una cafonata del genere…pur avendo prodotto una maglia veramente banale.

  • ccc

    semplice, ma bellissima
    voto:8++

  • pongolein

    finalmente le foto, bella! Ok mi lascia perplesso nella scelta dei colori per sponsor e stemma come molti altri, ma mentre l’effetto è un po’ “strano” nella foto della maglia, quando la si vede indossata da gerrard fa tutt’altro effetto.
    Warrior è quasi un debuttante assoluto nella scena calcistica, hanno operato con intelligenza e con rispetto delle tradizioni, senza dimenticarsi che siamo nel 2012 e che studio dei materiali e originalità ormai sono la base se si vuol’essere competitivi nel mercato che conta.
    Bel lavoro, 7!

  • robmcmlxxvi

    Se non sbaglio qualcuno parlava di un possibile passaggio della Roma al brand americano.

    Credo che questo stile di maglia, con opportuni inserti gialli, sarebbe molto adatto per vestire Totti e compagni.

    • GianGio87

      erano e sono voci infondate per il momento, la roma è legata a kappa fino al 2017 e disponibilità per rescindere il contratto pagando una penale non conviene all’as roma

  • Cesc Lampo

    Si diciamo che va abbastanza controcorrente rispetto alla moda degli ultimi anni che prevede maglie super attillate e super tecnologiche… vista in foto mi sembra una maglia in lana 😀 e la vestibilità è sicuramente morbida… noto che si ritorna al Liverbird cucito in maniera classica sul petto, abolendo quindi termosaldature, stemmi in gomma ed esperimenti vari… la sobrietà del marchio rappresenta un altro punto a favore di Warrior, non se ne può più di loghi sulle maniche, sulle spalle o sui fianchi!!! A mio avviso promossa, anche se un “you’ll never walk alone” al posto del 96 li dietro sotto il colletto sarebbe stato meglio 🙂

    • fabimpara

      IL 96 credo sia in riferimento alle vittime dell`Hillsboroug, meglio commemorare chi ha perso la vita per assistere ad un gioco piuttosto che l`inno della squadra.

    • 2hammer4

      straquoto

      • Cesc Lampo

        Giusto giusto è vero non ci avevo proprio pensato… però anzi a maggior ragione il you’ll never walk alone l’avrei messo…

  • fabimpara

    Personalmente mi piace quest`aria vintage della maglietta con il Liverbird in giallo già presente in passato sulla maglia dei reds.
    Manca il bianco, però la maglia nel complesso è bella.

  • Torto #13

    Finalmente il Liverbird libero da qualsiasi gabbia, finalmente!
    La maglia come taglio non è affatto male, tutta rossa così però mi lascia un po’ l’amaro in bocca… speravo, e avrei preferito, qualche dettaglio bianco nel colletto e nel bordo manica. Forse lo sponsor Standard Chartered sarebbe stato meglio in bianco, come spero siano numeri e nomi. Ad ogni modo mi pare buona come maglia. Bene anche la divisa del portiere.

  • Roberto

    … decisamente anonima, una maglia così sono capaci tutti a farla

  • dakobnb

    Mi piaciono le divise semplici, classiche, senza disegni sui fianchi o quant’altro…. Ma questa non mi convince molto da queste foto, non so perché.
    Vorrei vederla meglio. Aspetto le altre foto!!!

  • http://www.forzatoro.net AlessandroP

    mah io questa acredine nei confronti di warrior non la capisco e non vorrei cadere nel solito luogo comune, che se ci fosse stato il diamantino al posto della W…

    • GIGIO

      sssh…che se ti sente qualcuno, poi si arrabbia

  • il conte sboroni

    a me, che peraltro simpatizzo i Reds, la maglia rende entusiasta, anche perchè temevo, appunto, americanate. la captatio benevolentiae del Liver Bird così semplice e vecchio stile, in giallo (oro? qua ci sta) come spesso negli anni 70 e 80, gloriosi per la squadra, un discreto ed elegante taglio a polo. A me piace moltissimo, non reputo l’assenza del bianco una tantum un problema. Warrior mi stupisce in positivo. se proprio devo trovare un difetto è che il simbolo del brand ha uno stile un po’ tamarro, che mal si sposa con l’eleganza retrò della divisa: difetto ampiamente ripagato dalla manica vergine da qualsiasi ripetizione. molto meglio degli ultimi lavori Adidas a mio parere.

  • William

    A primo impatto mi piace! Ed anche tanto!

    Solo storco il naso per tutto quel giallo.

    Io avrei messo il logo societario coi colori originali e tutte le rifiniture/sponsor ecc in bianco.

    Mi piace e proverò ad acquistarla! 🙂

    • William

      P.S.: e se avessero scelto Warriors anche per contrastare il mercato del falso, che di solito si basa sulle maglie Nike, Adidas e Puma?? 😉

    • passionemaglie.it

      I contraffattori non si basano sui marchi, ma sulle squadre.
      Esistono più falsi adidas-Nike-Puma perchè vestono i club più famosi, vedrai che arriveranno subito anche queste Warrior.

      • hasselbaink

        se avessero optato per il bianco a discapito dell’oro l’avrei presa anche io senza batter ciglio 🙁 oro a parte un lavoro semplice ed elegante. ebbrava warrior:)

  • http://www.marcellinux.it Marcello Cannarsa

    che bella, molto classica 😀 !

  • lorenzo70

    anch’io sono stupito in positivo: ci voleva proprio un’azienda yankee, per lo piu’ neofita nel calcio -ricordo solo lo swansea nb di qualche anno fa, peraltro molto simile- per spiegare all’adidas come sono le maglie del liverpool?!
    e per spiegare a tutte le altre che in inghilterra i portieri hanno la maglia verde?! (con pantaloncini e calzettoni come il resto della squadra, pero’).
    peccato che tra 11 mesi saranno gia’ superate.
    secondo me lo sponsor dorato, come per il chelsea, imbratta meno la maglia.

  • Swan

    Secondo me e’ bella,molto 70’s,semplice ma ben fatta. Il colore di stemma e sponsor pur simile all’oro,che detesto,mi sembra che non stoni in questo contesto. Sembra che la Warrior abbia fatto centro con il Liverpool.

  • Paolo

    Umbro senza essere Umbro. E in certi dettagli si vede. Non male, ma quel giallo proprio non l’ho capito. 6 e mezzo

  • Marcomanno

    deve essersi spaccato la testa, il designer della Warrior: non è facile concepire una maglia così elaborata.

    • 2hammer4

      però se l’avesse fatta umbro allora sarebbe stata un capolavoro…

      • Marcomanno

        per te, forse… 🙂

        • 2hammer4

          era sarcasmo se non l’avessi capito

        • Marcomanno

          anche il mio.

  • MARCIODENTRO

    Bella, bisognerebbe mettessero come sponsor Candy o Carlsberg 😀 A parte gli scherzi,se le rifiniture fossero state bianche e non giallo/oro sarebbe stata la miglior maglia dei Reds degli ultimi anni..(PS: se qualche “photoshoppatore” potesse modificare la foto inserendo del bianco sulla maglia gli stringerei la mano..)

  • Alberto

    Si presenta bene la “Warrior”..
    Bel colletto e bel tessuto.. ottimo inizio!

  • squaccio

    Bellissima.

    Come sempre lo sottolineo visto che qua si dice che vengono esaltati solo i lavori umbro e bistrattati quelli legea; mi spiace solo che vengo dopo altri commenti, ma certe cose le avrei dette anche io.

    Forse per dare maggior risalto al Liverbird avrei provato a lasciare questo in oro e le altre scritte le avrei fatte bianche.

    Cmq per me stra promossa.

  • Bogiones

    Nonostante sia uno dei più grandi detrattori dell’oro sulle maglie, devo dire che questa mi piace parecchio!
    Maglia sobria, impreziosita da quel colletto particolarissimo e da un petto che ricorda i tempi di Umbro.
    Complimenti alla novellina (in ambito di soccer) Warrior, bel lavoro!

  • cisky

    Non conoscevo la Warrior, come maglia mi sembra bella e all’altezza di quella precedentemente proposta da Adidas

  • Matteo23

    Maglia molto bella e semplice, avrei però adottato il bianco al posto del giallo/oro.
    Sarà strano vedere il Liverpool senza le tre stripes, ma almeno spero che la seconda maglia sia bianca con bordi neri e pantaloncini neri. Questa sarebbe perfetta.
    Positivo lo stemma, mi ha impressionato molto per bellezza e pulizia. Aspetto di vedere i materiali.

  • Alvise

    buona maglia, ma avrei fatto le seguenti modifiche:
    – stemma, logo e sponsor bianchi
    – colletto diverso (questo non mi dice niente)
    – vestibilità migliore
    cmq, come primo lavoro, direi un 7. e aspetto la prova del campo per capire l’effettiva tonalità del rosso. bella quella del portiere

  • elkan

    il liverpool è per antonomasia il ROSSO nel mondo del calcio, quindi è l’unica squadra che si può permettere una maglia così, PROTOTIPICA!

  • Alessandro

    Sembra buona! Molto particolare!

  • Marco

    Alla Warrior sono andati sul sicuro, maglia classica, colletto e Liver Bird e la maglia è fatta.
    Belli i dettagli, le pinstripes poco percettibili, tutto molto Liverpool.
    Avrei, come molti del resto, scambiato il giallo con del bianco, o per lo meno li avrei fatti convivere, dal momento che anche il giallo sa di Liverpool.
    Spererei in un away identica, ma gialla con pinstripes rosse. Scatterebbe l’acquisto immediato! 🙂

  • Wario

    bella dai… pensavo facessero male, invece mi piace… però anche se molto bello lo stemma con solo il liverbird avrei preferito lo stemma vecchio… o almeno per la prima maglia

  • MARCOPANTERONE

    Mi sembra che le pinstripes siano “incise” nel tessuto e non stampate, soluzione che da preziosità alla maglia che per il resto non ha concesso nessun fronzolo di sorta (secondo me esagerando). Anche secondo me mancano richiami al bianco e il logo – per quanto vintage – mi sarebbe piaciuto di più a colori. Rivedibile pure la vestibilità e le cuciture del ricamo dietro al collo – che non mi semrano proprio precise –

    • William

      Incise, come la maglia del City dell’anno scorso.

  • Antonio

    Puntare sul vintage è sempre una scelta azzeccata, ed in questo caso la Warrior lo ha fatto nel vero senso della parola. Maglia essenziale, nulla da dire. Bella l’idea di mettere il Liverbird come crest, molto interessante anche l’idea di ricordare i 96 sul retro del colletto. Aspettiamo di vedere i font internzaionali e le divise away.
    Voto 7

  • nicco

    per me la più bella maglietta dell’anno…attendo la seconda maglia

  • nicco

    ah una parentesi….il colletto è devastante!!! vero? che ne dite di quel particolare?

  • AndreaNA

    Eccellente lavoro svolto da Warrior, veramente fatte bene, sono un richiamo al passato, tante volte abbiamo detto quanto erano belle le divise disegnate in modo classico beh stavolta siamo stati accontentati, bellissima anche quella del portiere, adesso se la seconda maglia sia bianca con il colletto rosso e i calzoncini neri sarebbero tutte una riuscita perfetta.
    voto:9

  • SalCo

    Odl style….. bella

  • Luca

    Cioe’, ma stiamo scherzando? Se sara’ davvero cosi’, e’ una maglia SCANDALOSA! soprattutto ripensando alle maglie dell’anno scorso Adidas.

    • 2hammer4

      se pensi alla storia del Liverpool non è scandalosa

  • luka dam

    personalmente la ritengo una bella maglia,è la prima volta che vedo questo sponsor cimentarsi con una maglia di calcio.
    Ritorno vintage,semplice ma soprattutto fantastico lo stemma semplice e pulito della fenice.Buonissima impressione!

  • http://www.stefaniasperandio.com Stefania

    Carina, mi piace, non vedo l’ora di vederla in campo 🙂

  • 1908

    bella e classica:8emezzo

  • David3

    Capolavoro.

  • kiko96

    Ero scettico su Warrior, ma mi son dovuto ricredere!!! FANTASTICO: 9!

  • jc

    Dovremmo iniziare a distinguere il vintage da una semplicissima maglietta di cotone (con un pessimo taglio tra l’altro, proprio all’americana) con qualche misero ricamo neanche tanto ricercato. Altrimenti tanto vale tirare fuori le magliette di 60 anni fa dai musei e applicarci uno sponsor.

    Poi una piccola precisazione: Warrior è sì specializzata nel lacrosse e nell’hockey su ghiaccio, però più che altro come materiale tecnico “per tutti”. Seguo l’hockey e devo dire che non ho mai visto un team di rilievo sponsorizzato dalla Warrior. Nella NHL tutti i team vestono obbligatoriamente Reebok, mentre le nazionali sono praticamente tutte (o forse tutte, non ne sono sicuro) Nike.

    • Anto

      In Inghilterra si tende a preferire maglie con un taglio piu’ loose (largo) rispetto a quello tailor-made o semi attillate tanto in voga qui in Italia. Lasciate perdere le maglie tailor made della Umbro o qualcuna dell’Adidas, sono eccezioni. Basta vedere le maglie della maggior parte delle squadre di Premier League, Championship e League 1 per farsi un’idea.

      Il fatto che la Warrior non sponsorizzi squadre di rilievo non deve influenzare sul giudizio del prodotto. La maglia e’ bella perche’ e’ bella, non perche’ l’ha fatta la Nike o l’Adidas.

  • W.J. LEE

    nooooo, tutto quel giallo non mi piace per niente!

  • Blackandblue

    La miglior maglia del Liverpool da 10 anni a questa parte…

  • giallu9

    Bellissima.

  • shock82

    spettacolare!!!

  • TITO

    stupenda. dovrebbero essere tutte così, tutte con questa politica dell’essenzial-elegantia.

  • squaccio

    @Matteo compatibilmente con il tuo tempo, vorrei che intervenissi con + durezza su certi commenti.
    Ognuno ha i suoi gusti, ma ripetere sempre le stesse cose e con una stupida ironia di fondo in ogni commento è SPAM ed alla lunga annoia.

    Credo che la diversità di commenti arrichisca un blog/forum ma dire sempre le stesse cose infastidisce.

    Auguro a tutti i detrattori di umbro ed agli amanti dei brand di 5a serie che la loro squadra passasse a questi magari con le patacche rosse presenti anche nelle mutande.

    AVETE ROTTO.

    • Anto

      I commenti dei “detrattori”, fino a quando non arrivano ad offendere o ad essere spam, possono solo essere ignorati. E’ liberta’ di opinione. Poi, per favore non usiamo parole offensive in questo blog, che fino ad ora e’ rimasto un ottimo spazio per discussioni civili…

      • squaccio

        Visto che frequento altri forum posso dirti ke lo spam (ripetizione di concetti avulsi al contesto) a volte è + fastidioso di un insulto che cmq io non trovo nel mio msg di sopra.

    • passionemaglie.it

      E rimarrà uno spazio civile perchè sarà sempre moderato.
      Noto uno spiacevole appiattimento dei commenti, ma fa parte del gioco e finchè non si offende nessuno non posso intervenire più di tanto.

      Anche a me non piace leggere “se fosse X l’avreste elogiata/criticata”, commento ormai presente in tutti gli gli articoli. Cosa posso fare però? Vi assicuro che non è facile il mio compito.

      Questo sito è visitato da migliaia di persone ogni giorno, non sarete mai tutti d’accordo e ci sarà sempre il rompiscatole, il provocatore, il noioso, l’ironico, ecc.

      Ed io devo dare a tutti l’opportunità di scrivere, a patto che non si passi a litigare/provocare o peggio ancora offendere.

      • squaccio

        Hai tutto il mio appoggio e ti dico che personalmente io ho sempre esaltato i lavori (che per me sono) belli perchè presentano alcune caratteristiche che altri non anno.
        E vicerversa ho sempre denigrato i lavori (che per me sono) brutti perchè presentano alcune caratteristiche che a me danno fastidio.

        Ovviamente sono opinioni personali.

        Ma alcuno commenti si avvicinano sempre + allo spammare ed alla presa per c. tipo quello che si è preso il fastidio di rielaborare la maglia del Liverpool con un altro sponsor tecnico.

        Ecco, finchè si motiva a parole proprie va benissimo.
        Ma vedere disegni come quello là, o leggere i commenti di quell’altro che ci vuole far sapere che lui non tifa Italia…io cancellerei tutto.
        E’ meglio perdere 2 rompiforum o 10 utenti che si allontanerebbero leggendo queste che sono molto vicine alla provocazione ?

        Visto che sono msg scritti e non parlati, matteo non leggerlo con un tono di rimprovero o saccenza.
        E’ un consiglio da un amico che segue questo sito ormai da tanti anni e continuerà a seguirlo, anche se leggendo qualche nick ormai la rotellina del mouse scorre + velocemente… 😉

      • passionemaglie.it

        Permettimi di difendere Joey K. perché ha solo fatto una battuta e solitamente commenta senza essere di parte.

        Per il resto non posso cancellare sempre, sarebbe una censura troppo rigorosa ed esagerata. Posso solo riprendere gli autori ogni tanto, chiedendo loro di evitare certi commenti.

        Pensa che tu puoi far scorrere la rotellina, io devo leggerli tutti o quasi 😀

    • http://image.forumfree.it/3/8/7/6/5/2/8/1259348169.jpg hasselbaink

      squaccio lasciali eccitare immaginandosi il “clasico” del prossimo anno con il real marcato givova ed il barca marcato legea. logoni a gogò. con magari cristiano ronaldo ed ozil con le maglie tagliate con le forbici e ricucite ahahah

      • http://image.forumfree.it/3/8/7/6/5/2/8/1259348169.jpg hasselbaink

        ovviamente il mio è un fare scherzoso sia ben chiaro:)

    • Marcomanno

      e uno dovrebbe evitare di esprimere la sua opinione (senza offendere nessuno, ovviamente) perchè tu sei “infastidito” ?

  • luca10

    si sa nulla della maglia della roma 2012/2013?

    • http://image.forumfree.it/3/8/7/6/5/2/8/1259348169.jpg hasselbaink

      dicono che il template dovrebbe ricalcare quello della “nera” del siena di quest’anno. molto retrò e pulito. a me personalmente piace. poi si vocifera di un ritorno al giallo vero e proprio a discapito del giallo/arancio che oramai da tanti anni è presente sulle divise romaniste 🙂

      • http://image.forumfree.it/3/8/7/6/5/2/8/1259348169.jpg hasselbaink

        http://www.calciotoday.it/wp-content/uploads/2012/02/maglia-roma-2013.jpg per intenderci dovrebbe essere se non cosi’ quasi. sempre tenendo presenti le indiscrezioni trapelate che vanno accolte col beneficio del dubbio eheh

        • squaccio

          Sai che sarebbe proprio una maglia stupenda ?
          Mi piacerebbe che tornassero anche i numeri “gialli”.

      • passionemaglie.it

        Più che indiscrezione quello è un disegno fatto dal nostro mitico Torto #13.

        • nickfoto

          Fosse così, chapeau.

  • salvatore

    bella nella sua semplicità con un gusto retrò il che non guasta.

  • Cecco

    Se Warrior esordisce così nel calcio, che dire se non: benvenuta!!
    Maglia semplice ma non scontata. Personalmente avrei preferito il bianco per le stampe, ma sicuramente melgio questo giallo che l’oro.

  • DY

    Stilisticamente è una maglia tradizionale, quasi retrò. Se si guarda il tessuto, poi, sembra davvero una divisa di trent’anni fa. Aspetto di vederla in immagini migliori… cmq, per essere il primo lavoro di Warrior nel calcio, mi pare un risultato molto buono: gli dò un ‘7-‘. L?unica cosa che non mi va proprio giù e tutto quell’oro :-S

    P.S. – Vado fuori tema, ma credo ne valga la pena.
    PassioneMaglie, mi sa che perdete colpi 😀 (scherzo!)… oggi sul ‘Corriere della Sera’ e su vari siti web è uscita la prima immagine della nuova divisa away ‘rossa’ dell’Inter.
    [img]http://www.interfans.org/wp-content/uploads/magliainterarticolo.jpg[/img]
    Bisognerà farci l’occhio, ma onestamente mi aspettavo di peggio! 🙂

    • passionemaglie.it

      Passione Maglie, a differenza degli altri, non pubblica fake clamorosi.
      Tanto più se hanno la faccia di Sneijder sul corpo di Rooney: http://img37.imageshack.us/img37/4500/nikemanu01selectism.jpg

      In basso trovi l’autore della foto, non capisco come si possano pubblicare certe cose su siti così famosi 🙂

      Questo il nostro articolo in merito alle maglie dell’Inter, pubblicato a Marzo: http://www.soccerstyle24.it/2012/03/nuove-maglie-nike-inter-2012-2013-esclusiva/

    • nickfoto

      Che goduria vedere la maglia dell’Inter come me la ricordavo da bambino: senza coccarde!

      • Stefan

        Non sará un problema farci di nuovo l’occhio 🙂

      • rudiger

        Non sono certo interista e non so quanti anni hai, ma dicendo che per ricordartela senza coccarde devi ricordarti quando tu eri bambino hai fatto un gran complimento all’inter 🙂

        • FDV

          Beh 7 anni di fila con qualcosa di tricolore sul petto credo che sia il record italiano.

        • nickfoto

          Vado per i 21. Praticamente tutta la mia infanzia ha coinciso con i fallimenti nerazzurri 🙂

        • nickfoto

          E comunque si, effettivamente negli ultimi tempi qualcosa hanno vinto… 🙂

      • pongolein

        ahahah grande…scusate l’OT =)
        per tutti coloro i quali hanno più di 18 anni questa è la normalità!
        cmq sottoscrivo, striscia record di vittorie, onore ai cugini

    • dino

      bellissime,fanno molto old school

  • Roberto

    Bellissima maglia!a mio avviso non c’è paragone con l’attuale adidas!ho notato su maillots de sport la seconda maglia…ecco il link : http://www.maillotsdesport.fr/actualites/actualites-football/maillot-probable-de-liverpool-2012-2013-exterieur-away-par-warrior.html

  • lfc

    Da tifoso del Liverpool complimenti a Warrior! Veramente una bella maglia. Con sponsor bianco e due righe due bianche messe in modo giusto sul colletto o ai bordi delle maniche meritava un 10 pieno, così si “ferma” a 8-8 e mezzo. Superiore anche ai lavori di Adidas che a me piacevano molto. Tutti dicono che Warrior ha fatto il “compitino”. Invece sono andati molto bene, niente dettagli deturpanti con l’oro, una maglia in perfetto stile british, pulita, sobria, tradizionale e elegante, con la giusta tonalità di rosso Liverpool che tanto amo. Bellissimo anche il 96 tra le due fiamme in ricordo di Hillsborough. Speriamo sia vincente come quella dei tempi di Shankly e Paisley, quando il mondo calcistico tremava al nostro nome. Personalmente la metto seconda nella classifica delle maglie recenti del Liverpool, dietro solo alla perfetta home di Adidas (mille grazie a loro per le grandi maglie che hanno fatto fino ad oggi!) 2008-2010, che rimane inarrivabile.

  • m.

    ci vuole il bianco sulla maglia del liverpool.
    ad ogni modo è molto aggressiva, lo scudetto così è stile puro, pulita ed elegante.

  • Giuseppe Milan

    Nuovo stemma per loro? Comunque maglia brutta

  • piovecolsole

    Splendida non c’è altro da aggiungere!

  • maro1997

    A dire il vero, mi aspettavo di peggio! Maglia molto bella e vintage…
    Complimenti alla Warrior 🙂

  • AngelX

    La maglia mi piace! Per essere la prima esperienza europea della Warrior non posso che complimentarmi! Hanno saputo estrapolare e rappresentare l’essenza del club in pochi, semplicissimi passi. Forse il risultato è anacronistico, ma il classico ( quando non stanca ) non va mai fuori moda. Le cose che più mi piacciono sono lo stemma ricamato in giallo, la tonalità di rosso e il colletto. Peccato che senza sponsor sembri una polo Ralph lauren ( per di più, poco attillata! )! Forse la Warrior avrebbe potuto spremersi un pò di più, ma hanno preferito la cautela.

    Voto 7! Vediamo la seconda. . .

  • Simone

    Al diavolo il bianco!
    Il Liverpool è rosso, non hanno senso i dettagli bianchi su una divisa che per definizione è “all red”, anche se di fatto “solo” dal 1965.
    Con i dettagli gialli/dorati (comparsi nel 1976), poi, il Liverpool ha vinto la maggior parte dei suoi titoli europei, escludendo solo la Coppa UEFA 1973 e la Champions del 2005.

    Apprezzabile anche la scelta di non staccare cromaticamente, tenendo lo sponsor in giallo.
    Per la perfezione, come diceva qualcuno, sarebbe bastato un YNWA intorno al 96 di Hillsborough.

    Aspetto di tastarne il tessuto, ma basandomi esclusivamente sul design questa divisa va tra il 9 ed il 10. Da avere.

  • FERT

    Secondo me è fantastica…il giallo nella maglia di reds ci sta propio bene.Lo stemma è qualcosa di straordinario, bisogna dare più fiducia a queste marche sconosciute io compreso che avevo quasi paura di vedere le nuove maglie del Liverpool.
    Le maglie sono Belle ora tocca a noi Forza Reds YNWA

  • ceccocecco

    questa nuova marca per il calcio warrior è davvero brava nel design, maglia bellissimo avoto:9

  • Gluko

    Questa maglia è uno spettacolo…molto molto bella, se proprio devo trovare un difetto..mmhh la vestibilità, mi sembra un po abbondante, ma forse è una mia impressione.
    Nota di merito, il ritorno al verde totale per la divisa da GK ( per me l’unico colore dal portiere del Liverpool)…
    Ultima cosa, se la seconda è quella nera e gialla mostrata da roberto un po più su…bè allora lì casca l’asino, peccato avrei preferito una maglia bianca a costine rosse..come quella di qualche stagione fa proposta da adidas…ma tutto ciò è legato alla mia avversione per le maglie da calcio nere..giudizio molto personale quindi.
    Non conoscevo la warrior e ne sono rimasto sorpreso in positivo..complimenti.

  • rudiger

    Il riferimento alle 96 vittime sul colletto, se vero, e tra due fiaccole per di più, mi pare un po’ macabro. Con tutto il rispetto.

    • passionemaglie.it

      Quella strage è ricordata sempre anche nello stemma societario con le due fiaccole, a Liverpool è molto sentita.

      • rudiger

        Si, conoscevo la storia delle fiaccole nello stemma ma non l’avevo ricollegata a questa configurazione spostata sul colletto. Certo cosí è molto in evidenza, ma in effetti la commemorazione sta sulla maglia da anni, quindi ormai ne fa parte.

  • rudiger

    Divisa “bella e semplice”, e non “bella perché semplice”. Alcuni dettagli la nobilitano: il colletto particolare, lo stemma minimale, le righe verticali in rilievo. In effetti il logo tecnico è bruttino; avrebbero potuto rimpicciolirlo un po’ o magari ingrandire il liverbird.
    A me piace che la divisa dei reds sia effettivamente tutta rossa, ma il tono qual è? Quello acceso della foto della maglia vuota o quello scuro della divisa indossata? Preferisco il secondo.

    • corry_32

      Ciao rudiger,ti posso dire che il tono è un pò più scuro di quello della foto “accesa”.mi è appena arrivata e sono davvero esterrefatto!!! è fantastica!!! la divisa è davvero leggerissima e “fresca”,sembra che non ce l’hai addosso fin quando non ti guardi allo specchio e noti quello spettacolo che hai indosso!!! 🙂 devo dire davvero che è spettacolare!la vestibilità è ottima!!! cioè non riesco a trovare davvero alcun difetto!!! quando l’ho messa mi sono davvero sentito un giocatore anni 80! 🙂 scusami se mi sono dilungato ma sono ancora troppo euforico…probabilmente un attacco di sindrome di stendhal!!! XD
      comunque se passione maglie ha bisogno di qualche foto più “accurata” sono disponibilissimo!!! 😀 grazie al liverpool per la sua storia!!!YNWA!!! 😀

      • rudiger

        Grazie per la consulenza. bello il tuo entusiasmo.

  • rigabarba

    maglie veramente molto belle….sembrano maglie del passato…veramente bellissimo lavoro.

  • adb95

    passato e passato, ma abbiate pazienza, non si possono guardare… Il giallo ci sta malissimo, il Liverpool ha lo scudetto più bello d’europa e non è sulla maglia, in più sembra una casacca da anni 60′ Qui si esagera alla grande…
    So che non mi crederete ma io ero iperentusiasta che l’adidas perdesse il liverpool, ed ero curioso per questa warrior, ma ora rimpiango (contro la mia natura) le tre strisce

  • luigi il tifoso

    bellissima?ma se fa veramente schifo,non per questo adidas la mollati,è nemmeno un sponsor decente gli ha fatto un contratto,sarebbe stata una maglia stupenda,se avessero firmato un accordo con umbro oppure nike,invece questa maglia sembra una porcheria che si trova nelle bancarelle a 5€.peccato!

    • passionemaglie.it

      I tuoi interventi sono sempre delicati 🙂

    • giangio87

      il mercato non guarda il nome… warrior è riuscita ad accaparrarsi il Liverpool sganciando un bel po di milioni… cifre che secondo Adidas sono fuori da qualsiasi valutazione di mercato per un team che da anni che non vince la premier o la champions

  • England1978

    E’ unabuona maglia, con un ritorno all’antico nel colore giallo/oro dello stemma, infatti se non ricordo male per molti anni dal 76 al 85 sulle maglie del Liverpool lo stemma era di quel colore

  • Cristian I

    ah però ‘sta warrior! 😀

  • Stavrogin

    Molto bella, complimenti a Warrior. Non mi scandalizza affatto l’assenza del bianco (d’altronde stiamo parlando dei Reds).

    Però se la seconda maglia è davvero quella linkata in uno dei post più su, beh sembra proprio da hockey…

  • http://www.lucamoscariello.it mosca

    Posso dire d’aver letto sopra un piccolo “battibecco” sul come giustificare (ironicamente) questa maglia nel caso l’avesse prodotta qualcun’altro sponsor tecnico.

    Nei giorni di commento alla nuova home dei rangers scrissi che ( a mio avviso) l’essere detrattori di umbro è un fatto di gusto personale ma credo anche di mancanza di conoscenza dei pregressi delle aziende.
    Giustamente molti neo collezionisti sono ammaliati dal colosso nike perchè è -forse-il loro primo approccio. E ci sta.
    Immagino che il boom di vendite delle maglie a pelle di serpente si -solo-per questo.
    Oggi con una valanga di maglie nike troppo spesso prive di identità ( e dico, irrispettose tanto sono sconclusionate..) la sobrietà di umbro risulta a quei collezionisti una pratica troppo semplice.

    Umbro è stata tra le prime ad “azzardare” stranezze ( per es. ho in collezione una 3’inter del 91. pazzesca! o l’away ajax con cui vinsero la coppa campioni.. oppure, come ebbi da commentare con fdv, quella maglia di pagliuca con lo sponsor “ondeggiante..Solo per dirne tre..) e l’ha fatto da leader, ora invece produce qualcosa di molto diverso, spoglio, ma anche qui è il top.

    Credo che questa “warrior” che pur migliorerà, come in italia sta facendo macron come macron abbia fatto una cosa che a quelli di nike proprio non riesce..Saper osservare dagli altri. Non copiare, ma guardare.
    Come negli anni 70-80-90 facevano tra loro Admiral, umbro. le coq..etc. negli anni delle maglie più belle di sempre.
    Quindi, finendo il papiro.., promuovo questo lavoro perchè ha in se un’anima inglese, sebbene presenta molte lacune ( ma macron agli esordi era così) ma si cala nell’atmosfera meglio delle nuove nike in inghilterra, in italia e soprattutto in spagna.
    Sebbene questi “passaggi” possano essere ignorati..

    • nickfoto

      Finalmente leggo quanto avrei voluto leggere! Centrato il punto…

    • SuperFity

      scusa e quali sarebbero le lacune di questa maglia del LIVERPOOL?

    • rudiger

      Io non capisco come possa una persona disinteressata guardare prima il marchio e poi la maglia. Come si fa ad essere tifosi di un marchio? Nello stesso anno nike fa un capolavoro per l’inter e un’insegna al neon per la juve: la stessa azienda, nello stesso paese. È ovvio che chiunque puó lavorare bene, ma anche male. Il bello per noi che commentiamo è che possiamo farlo a nostro gusto, maglia dopo maglia. Perché agire per partito preso?
      Mi da anche fastidio chi scrive, prima di vedere il lavoro fatto: il liverpool scade passando a warrior, o la lazio ci perde passando da puma a macron. Ma che ne sapete? Confrontate la maglia verde del portiere del liverpool con quella che nike ha dato al portiere dell’arsenal. Quale dei due portieri sarà più contento? E quale uscirà dal campo con la nausea?

      • FDV

        Concordo, ma a proposito delle maglie da portiere preferisco lo stile bizzarro Arsenal alla povertà di questa del Liverpool. Quel colletto elegantino poi, per me non si addice assolutamente ad essere sulla maglia di uno che all’occorrenza si deve buttare nel fango ogni 2 minuti.

        • rudiger

          Ogni due minuti mipare eccessivo: ha davanti la difesa del liverpool, mica della roma 🙂
          Scherzi a parte a me piace l’idea di infangare una maglia elegante: mi ricorda le gare di corsa di “momenti di gloria”. So british.

        • 2hammer4

          anche i calciatori si buttano nel fango, non solo i portieri 🙂

        • rudiger

          [img]http://businesspeople.it/var/ezwebin_site/storage/images/lifestyle/sportstyle/una-vita-tutta-da-correre_4989/di-corsa-al-cinema!_4996/momenti-di-gloria/42659-1-ita-IT/Momenti-di-gloria_imagelarge.jpg[/img]

      • http://www.lucamoscariello.it mosca

        Perdonami, non ho capito se il tuo commento era rivolto alla mia considerazione che era di completo accordo con quanto scriveva squaccio in riferimento al fatto che oggi la semplicità è derisa da troppi neofiti.

        Ci tengo a chiarire il punto perchè i tuoi commenti sono sempre tra quelli che condivido maggiormente, ed il mio era un lodare i nuovi sponsor tecnici, come in questa occasione che spesso lavorano meglio ( qui i margini per far bene erano tanti..) di molti topbrand. Non credo assolutamente che uno sponsor meno conosciuto implichi lavori più scadenti, al più forse meno appeal sul mercato. non so.

        • rudiger

          Infatti, il mio post l’ho messo in scia al tuo che condivido, e a cui ho aggiunto le mie considerazioni.

    • William

      Che dire? D’accordissimo su tutto con Mosca! Complimenti per la disamina ECCELLENTE! 🙂

      • http://www.lucamoscariello.it mosca

        troppo carino. grazie.

  • SuperFity

    nulla da dire…maglie inattaccabili…voto 9

  • DNA

    Tutto molto bello. L’assenza del bianco non è un fattore tanto grave, ci può stare ogni tanto.

    Però, in questi anni, una maglia del Liverpool senza la scritta “you’ll never walk alone”, non è una maglia del Liverpool.

  • Lupi

    Personalmente mi piace molto il Liverpool e non nascondo che quando si e sparsa sul web la notizzia che non avrebbe avuto piu maglie Adidas un po mi sono preoccupato, specialmente quando ho letto che il nuovo sponsor tecnico sarebbe stato Warrior…chi lo conosceva??? Cercando nella rete e guardando il catalogo non riuscivo a farmi un’idea delle nuove divise dei Reds e per di piu essendo un marchio che prevalentemente faceva divise per hockey e lacrosse ero molto preoccupato di vedere una divisa tipo MLS primi anni 90…fortunatmente questa maglia e vintage e molto bella a parer mio e quindi per me si merita un bel 10!!! 😀

  • ssl

    bellissima
    9

  • Marco86

    Io la trovo veramente di grande, grandissima classe. E’veramente vintage, ha quel tocco di eleganza pulita tipicamente british. Chiaro che poi ognuno ha i suoi gusti, c’è chi ama maglie più moderne, chi ama maglie classiche. Ma davanti all’avanzata di improbabili collettoni, maglie fluorescenti, tonalità che servono solo per colpire l’occhio su uno scaffale di un negozio, beh warrior ha fatto un lavoro di autentico prestigio. Mi piacciono molto anche i dettagli della maglia, con quelle righine in trasparenza che ricordano molto le vecchie maglie di stoffa. Secondo me sarà ancora più elegante e “retrò” nelle giornate inglesi di inverno e pioggia, quando si dovranno indossare le maniche lunghe e la mente tornerà alle grandi sfide nei gloriosi stadi londinesi di una volta :). Chapeau

  • ferro

    per me e’ un gran completo, semplice, pulito e lineare ( =elegante), ossia come piace a me; molto red dunque molto liverpool, il giallo non mi infastidisce per nulla, e credo che sia stata una trovata voluta a distanziarsi dai modelli precedenti targati adidas , tipo francia by nike senza il rosso. mi piace anche il completo da portiere che mi ricorda le divise umbro dei settanta/primi ottanta. unico appunto, il logo warriors che mi sembra tanto un ideogramma cinese.

  • http://www.magliaviola.it magliaviola

    a me la maglia piace…. e parecchio!!!

  • vigne

    secondo me è bella…avessero tolto il littering warriors sotto il logo sarebbe stato ancora meglio

  • classick

    A prima vista sembra una maglia “tailored by Umbro”, proprio così per la sua semplicità.
    Lo stemma del Liverppol ritorna a essere giallo,come lo è stato dal 1976 al 1984, quindi in stile retro, di anni d’oro per i Reds
    In realtà personalmente avrei preferito di più lo scudetto, con sponsor e stemma Warrior bianchi.
    In più il colletto a polo è bello, ma il mio preferito per il Liverpool sarebbe a V con il bordo bianco.
    Il colore del rosso dall’immagine di Gerrard sembra un po’ più scuro del solito, ma questo è da vedere in partita, secondo me somiglia tanto al rosso del Bayern 2011/12. Comunque dal video sembra più chiaro, anche se diverso da quello Adidas o Reebook, un po’ meno acceso e più opaco :(.
    Particolari sono anche le sottilissime righine verticali tipo cucitura, simpatiche!
    Sono sicuro che questa maglia sarà gradita dagli amanti del retro.
    In conclusione non è la maglia perfetta, ma è un buon lavoro della Warrior, che non ha deluso.

  • BFC

    per me bellissima.
    neanche da paragonare all’adidas e alla sua orrida robaccia piena zeppa di tre strisce ovunque.

    e finalmente il vecchio liver bird, era ora !

    • Marco

      sono pienamente d’accordo con te

  • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

    Per essere perfetta manca del bianco, esempio un collo a V sarebbe stato perfetto. Comunque si merita l’8, mentre quella del portiere non mi piace per quel bianco invece inutile.

    Spero nella maglia GIALLA per l’away!

  • Marco

    sono d’accordo con Blue-Ringed per la divisa dei portieri, ma con del bianco sulla maglia home l’effetto rosso-oro stile anni ’80 si sarebbe sciupato. Mi piace molto l’introduzione del vecchio stemma. Tutto sommato come primo lavoro calcistico della Warrior è venuto bene
    Voto: 9

  • Cris

    Niente male, puntando sul classico non hanno sbagliato, decisione saggia.
    Personalmente sono un amante di Adidas e vedere le maglie del Liverpool senza stripes mi rattrista un po’. Comunque buon lavoro della Warrior

  • Altz

    Secondo me è semplicemente fantastica. Ha un’aria vintage pazzesca, sia nel taglio che nella tipologia di tessuto utilizzato. Bello il liver bird al posto dello stemma societario e piacevole anche il giallo oro dello sponsor e del logo abbinato al rosso. Ottimo lavoro degli americani che evidentemente sanno dove e come colpire il bersaglio. Sarebbe stupenda una casacca blucerchiata simile per la mia Samp…

    • GIGIO

      E cosa cambierebbe, per la Samp?
      Boh…

      • http://www.forzatoro.net AlessandroP

        penso il colore

      • Altz

        Basterebbe confrontare l’attuale kombat Kappa della Samp con quella del Liverpool… le differenze mi sembrano evidenti. La prima è una maglia che utilizza un tessuto particolare, un taglio ed una aderenza estrema al corpo dell’atleta. Colori brillanti e soprattutto loghi del marchio torinese sparsi ovunque. Quella indossata da Gerrard sembra un ritorno (per me piacevolissimo) agli anni che furono. Tessuti vintage, ricami che sembrano cuciti a mano e non stampati, colletto a polo e non a girocollo, pulizia generale nel template, tonalità cromatiche realmente originali e per questo innovative nonostante lo sguardo al passato. Tutto qui…

  • http://www.forzatoro.net AlessandroP

    più vedo questa maglia, che reputo buona, più penso che quel tessuto faccia sudare all’inverosimile.

  • http://radiostorm10.blogspot.com Radio Storm

    Ragazzi ma è orribile, sembra un t-shirt di cotone fac-simile

  • http://www.marligure.altervista.org marligure

    Splendida ; come ormai noto amo lo stile vintage e per questo trovo la maglia del Liverpool semplicemente Sublime .

  • geeno_collezionista_34

    Ho visto or ora il video di presentazione; beh, indubbiamente è una bella maglia, classica e dal sapore british, sebbene la Warrior non sia certo esperta nel produrre maglie da calcio e tantomeno inglese. Per questo, dunque, promossa, e buon lavoro di Warrior all’esordio nel calcio.
    Anche se ho la sensazione che manchi qualcosa, non so, magari avevamo fatto un po’ troppo l’occhio alle produzioni adidas e Reebok: l’assenza di inserti bianchi mi sembra la renda un po’ troppo “pesante”, e l’oro riservato agli stemmi e sponsor non aiuta certo.
    Bello il Liver Bird, slegato dallo stemma da un’idea di maestosità. Peccato, solo, la mancanza dell’inno, direi che è un’eccezione che potrebbe far storcere il naso.
    Sulla maglia da portiere, invece, gli inserti bianchi non li vedo benissimo, interamente verde sarebbe stata meglio, e avrebbe mantenuto una certa coerenza con le divise dei giocatori di movimento.

  • jack15

    no, così a prima vista non mi piace proprio e spero che la foto inganni perchè il materiale sembra quello delle maglie di flanella

  • http://www.asromashirt.it Mirko

    Molto bella a mio parere!!! E poi mi ricorda tantissimo la NR a costine usata dalla Roma stagione 86/87

  • http://www.teamcar.biz stefano

    per me è promossa, unico neo ( pesonale) le personalizzazioni e sponsor sarebbe stata piu’ bella di colore bianco.
    aspettiamo la away.

  • zero91

    a me pare un pigiama…entrambe!!!!!!!!!…o è solo la mia impressione??

  • sinistra

    ECCO IL PIETOSO RISULTATO DELLA SEMPLICITA’ grazie a voi stanno rispuntando antiestetici e antisportivi pigiamoni larghi monocolore d scarso tessuto come questa NULLAGGINE senza anima

    Le maglie che hanno fatto la storia sono nate grazie all’innovazione, ma se dei RETROGRADI la impediscono resteremo bloccati con roba d un epoca che non c appartiene e non potremo mai scriverne una nostra

    Per ciò mi auguro che le aziende serie continuino a creare NUOVE maglie e che la warrior sparisca dopo questa imbarazzante apparizione

    • Alessio

      Voi chi?

      Chi ha tutto questo potere?

      Non capisco.