SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Quando si parla di NBA, quindi di basket, è chiaro che si parli di canotte. Di conseguenza, leggendo il titolo qualche nostro lettore molto attento ai dettagli potrebbe storcere il naso: perché mai parlare di maglie se sono canotte? E invece no, non è un errore: il titolo è esatto.

Come già avevamo anticipato nella rassegna annuale sulle canotte NBA e le curiosità ad esse legate, oggi è arrivata l’ufficialità: le squadre impegnate nei match di Natale indosseranno le controverse maglie con le maniche.

Derrick Rose maglia Bulls Natale 2013

Il comunicato ufficiale della NBA e di adidas, tuttavia, chiarisce che le divise utilizzate saranno del tutto esclusive, poiché si tratterà di uniformi realizzate apposta per le sfide giocate nel giorno della ricorrenza più famosa del mondo. Infatti, dopo il successo dell’iniziativa “BIG Color” andata in onda nello stesso giorno dello scorso anno, quando alcune franchigie – tra cui i Miami Heat di Lebron James e gli Oklahoma City Thunder di Kevin Durant – indossarono completini monocolore, quest’anno la NBA si è voluta ripetere con un’iniziativa simile, denominata “BIG Logo”.

Divise NBA Natale 2013

Le novità di quest’anno sono molto più succulente. Intanto, le squadre coinvolte saranno ben 10: Miami Heat, San Antonio Spurs, Oklahoma City Thunder, Golden State Warriors, Los Angeles Lakers, Los Angeles Clippers, Chicago Bulls, Houston Rockets, New York Knicks e Brooklyn Nets. Ciononostante, le luci della ribalta sono tutte per le maglie che saranno indossate dai cestisti più forti del pianeta, realizzate con un design unico mai visto finora.

Le divise saranno composte da una maglia con le maniche, che recherà in evidenza il logo di ogni franchigia con generose dimensioni al centro del petto, prodotto con un materiale in grado di conferire una sorta di cromatura riflettente per farlo risaltare al meglio e catturare l’attenzione e l’entusiasmo degli spettatori su di esso.

Bulls, Clippers, Heat, Knicks, Lakers Christmas 2013

A completare il quadro, i pantaloncini, in tinta con la maglia, avranno una gessatura sempre cromata a richiamare il logo delle franchigie e saranno realizzati con un materiale ultra-leggero.

“La campagna BIG Color dello scorso anno è stata un successo sorprendente tra gli appassionati della NBA, e abbiamo voluto trovare un modo per migliorarla”, afferma Jamie Gallo, Vice Presidente Esecutivo Marketing della NBA. “In questa stagione torneremo con le star più famose e più forti in campo per offrire una sequenza di partite coinvolgenti e festose in cui mettere in mostra ancora una volta un uso creativo delle abilità nel basket”.

Infatti, a conferma di ciò, è stato realizzato un video pubblicitario che sarà trasmesso già da oggi negli USA e prossimamente in tutto il mondo in una variante più “internazionale” (supponiamo con giocatori non americani). Nel video, intitolato “Jingle Hoops”, si possono riconoscere praticamente alcuni tra i migliori giocatori attualmente in attività nella NBA, da sinistra verso destra: Derrick Rose (Bulls), Kevin Durant (Thunder), Steph Curry (Warriors), James Harden (Rockets), Steve Nash (Lakers). A concludere il video, appare poi Lebron James (Heat).

“Abbiamo lavorato a stretto contatto con adidas per creare un nuovo ed innovativo design per le divise delle partite di Natale”, confessa Sal LaRocca, Vice Presidente Esecutivo Global Merchandising della NBA. “La collezione BIG Logo fornirà un look unico in campo e una varietà di prodotti per i nostri fans”.

Nets, Rockets, Thunder, Spurs, Pacers Natale 2013

Va segnalato che, oltre alle nuove divise, saranno realizzate anche le giacche per il riscaldamento e le t-shirt per l’abituale sessione di tiro pre-gara. Le prime saranno caratterizzate dal classico team logo sul petto, mentre il nuovo BIG Logo troverà spazio sulle spalle, entrambi realizzati con delle patch in ciniglia; le seconde recheranno invece una stampa frontale che richiamerà le divise da gioco.

  • Joey K.

    Intendiamoci: potrebbero essere le maglie più belle della terra, ma hanno le ma-ni-che!

    È sbagliato come concetto! È come far giocare il rugby in canotta, non si può.

    Detto questo, non mi piacciono uguale. Sto logo tamarro enorme e argentato al centro del petto su queste maglie monocolore fa veramente l’effetto pigiamino del fan. Per me, inguardabili “sotto tutti i punti di vista” (cit.).

  • Marco

    Promosse!
    Avevo letto di maglie “larghe”, non come le t-shirt da NBA già presentate da adidas per altre franchigie.
    Mi sembra una proposta interessante, e se accontenta i giocatori ben venga (posto che le canotte, per me, hanno altro fascino).
    L’unica cosa che non adoro è il logo cromato, fossero stati dei loro colori originali li avrei preferiti.
    10 e lode per quella dei Brooklyn Nets!

  • pongolein

    le stanno criticando tutti, e anche in maniera aspra.
    Ma a me piacciono. Posto che questa tendenza delle t shirt al posto delle canotte è eresia pura, è un una tantum che ci può stare. Poi per il giorno di natale…quei logoni argentati, sembrano gli improbabili maglioni natalizi ornati da motivetti fin troppo appariscenti, e riescono a trasmettere lo spirito tutto a stelle e strisce del natale, perchè loro lo vivono in maniera diversa, in maniera più luccicante, e di riflesso, anche noi ovviamente.

    Forse le maglie celebrative iniziano ad essere un po’ troppe…noche latina, st. patrick, nickname, più le improbabili quarte divise, alcune molto belle (lakers) altre rivedibili (spurs) diciamo che contribuiscono a creare un po’ di confusione e perdono quasi di significato.

    Non sono maglie bellissime, esulano molto dal contesto, ma mi attraggono =)
    PS: anche se è un fake perchè è ovvio che per ottenere il motivetto si è dovuti ricorrere a qualche magheggio al pc, il video è stupendo! I love this game =)

    • sergioXVII

      una tantum? magari… non so quanto segui l’NBA, ma sti pigiamini li vedo quasi più spesso delle canotte ormai!

      aggiungici il fatto che pare che stiano spingendo per introdurre queste maniche giusto perché occupabili da eventuali sponsor e lo schifo è completo.

      • Marco Cundari

        Per adesso, pare che l’idea degli sponsor sia stata accantonata (come peraltro già spiegato nell’articolo di recap sulla NBA pubblicato non più di 10gg fa), e per fortuna aggiungerei.

  • ste2479

    piccolo il braccio di howard….:-))

  • iac88

    mettendo da parte il fatto delle maniche (rimango contrario al loro utilizzo nel basket) devo dire che mi piacciono un po’ tutte soprattutto per le dimensioni del logo :); certo con i colori naturali dei loghi sarebbero state ancora più belle, quella dei bulls col toro nero sarebbe stata fantastica!

  • Rodolfo

    Bellissime se fossero state canotte …

  • out of mind

    Nel calcio pantaloncini larghi e lunghi, nel basket t-shirt attillate. Siamo alla follia. Per la pallavolo sarebbero belle maglie.

    • out of mind

      p.s. la maglia dei Thunder sembra più quella dei Magic

  • LM

    Troppo aderenti e poi, hanno la gravissima pecca di avere le maniche, che nel basket non si dovrebbero mai vedere. Il modello è carino, ma per una squadra di pallavolo, non per una di basket. Il colletto a V è improponibile, sembra una maglia casual. Unica cosa positiva il logo enorme, che rende le maglie iconiche. Per il resto, interessante il numero sulle maniche, ma comunque per il basket sono decisamente inadatte, avrei preferite le classiche canottiere con qualche dettaglio particolare a tema.

  • Eugenio

    Belle, mi sarebbero piaciute molto di più se non fossero state dell’ NBA …
    Si distaccano molto dal contesto, però sono delle belle maglie.

    Voti 8,5 ( La migliore è quella dei Brooklyn )

  • squaccio

    Se fossero state t shirt di rappresentanza sarebbero state stupende.
    Ma non riesco a capire come si puo’ giocare a basjet con queste.
    Ps: avendo letto che non sono t shirt da rappresentanza non costeranno quanto una t shirt da rappresentanza…peccato perchè ci avevo fatto un pensierino a quella dei Bulls.

  • Stavrogin

    Sono piuttosto appassionato di NBA, e francamente l’idea che si potessero abbandonare le canotte mi frullava in testa da un po’.
    Sì lo so, la storia, la tradizione.
    Ma a basket si può giocare benissimo anche con le maniche, quindi perché no?

    Mi lasciano molto più perplesso/indifferente le altre operazioni tipo “maglie tutte verdi nel giorno di S.Patrizio” o altre iniziative che alterano i colori storici della franchigie.

  • Franco

    Che l’ NBA intruduca pian piano le maniche per favorire un inserimento delle nostre amate strisce anche su queste maglie? la lega è brandizzata Adidas, tutti i prodotti Adidas sono caratterizzati dalle 3 strisce sulle maniche, tranne ovviamente quelli che non le hanno, il basket, che porta da sempre molto bacino d’utenza, in America è monopolizzato da Adidas, però le “canotte” non sono così riconducibili all’azienda tedesca come lo sono ad esempio le maglie da calcio

    • Stavrogin

      Non credo sia fatto di proposito (se proprio volessero mettere le dannate strisce potrebbero farlo anche adesso, sui fianchi e sulle spalline), semmai sarà uno spiacevole effetto collaterale. Spero vivamente di no.

  • hernam

    faccio una domanda, perchè le maglie da basket non devono avere assolutamente le maniche?
    leggo qui nei commenti che sono considerate eresia… se è per la comodità degli atleti è un conto, se è per una questione estetica non capisco il motivo

  • marco

    I giocatori che le hanno provate l’anno scorso hanno dato tutti pareri positivi. Anzi mi pare che a gsw si fossero messi a fare garetta perche’ schiacciavano ancora piu’ forte.

    Una tantum natalizia che da la possibilita’ agli amanti nba di comprarsi una maglietta da mettere tutti i giorni, perche’ non molta gente va in giro con l’ascella di fuori della canotta.

    Come sempre a qualsiasi novita’ scatta la banda dello stalinismo della nostalgia contro qualasiasi innovazione. fosse per sta gente a calcio si giocherebbe ancora con la palla di cuoio del 1920 e la maglia di flanella…

    Ci sono 1200 partite di regualr season in nba….capirai cosa cambia se in 5 partite si vedono le maniche!

  • Teo18

    Sono abbastanza belle ma hanno le maniche. Comunque delle squadre hanno la terza maglia con le maniche (clippers, sauna e golene state), preferisco comunque le canotte classiche