Da dieci anni, stagione 2006-2007, la Lazio non ha più uno sponsor fisso sulla maglia. In questo lungo lasso di tempo sono comparsi sporadicamente diversi marchi, dall’associazione benefica So.Spe alla clinica Paideia, ma nessuno è mai riuscito a trovare un accordo definitivo con il presidente Lotito.

Nel derby di domani è stato ufficializzato il ritorno dello sponsor Sèleco, il marchio italiano di Pordenone che di recente è stato acquistato dalla Twenty (già proprietaria della Magnadyne) con l’obiettivo di rilanciarlo nella produzione di televisori.

Maglia Lazio sponsor Seleco, Simone Inzaghi

Il comunicato del club non chiarisce se l’accordo è relativo al solo derby o se vedremo Sèleco anche in futuro, secondo le indiscrezioni le società sono vicine ad una partnership duratura.

Dal 1982 al 1984 gli anni con Sèleco

Lo sponsor Sèleco è legato alla mitica maglia bandiera che esordì nel 1982-83, la stagione del ritorno in Serie A. Un’annata con protagonisti Bruno Giordano, Vincenzo D’Amico, Lionello Manfredonia ed Enrico Vella.

Lazio-Roma derby 1983-1984

Il derby Lazio-Roma del 1983-1984

Si prospetta quindi una sfida davvero interessante, infatti anche la Roma giocherà con la maglia speciale per il derby che abbiamo già visto nella partita di andata.

Sèleco sponsor ufficiale fino al 2018 – Aggiornamento

Pochi giorni dopo la vittoria nel derby, la Lazio ha ufficializzato l’accordo con Twenty SpA, fino al termine della stagione 2017-2018 il main sponsor sulle maglie sarà Sèleco. Il valore economico del contratto è di 4 milioni di Euro con un’opzione per le stagioni successive, sono inoltre previsti dei bonus in caso di partecipazione alle coppe europee e al conseguimento di risultati sportivi.

Cosa ne pensate della resa estetica con lo sponsor Sèleco sul petto?

Photocredit: almanaccogiallorosso.itmuseomagliesslazio1900.it