SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Un blog sudamericano, Bola nas Costas, ha pubblicato nei giorni scorsi una simpatica classifica delle 10 maglie da calcio più brutte viste nel campionato brasiliano. Vediamola insieme!

Al decimo posto si piazza il Maranhao Fc con una maglia a righe verticali blu, rosse, nere e bianche, ma soprattutto una collezione di toppe e sponsor da fare invidia alla peggiore maglietta da pallavolo.

Nona classificata la maglia del Flamengo a righe gialloblù orizzontali, decisamente bocciata dai tifosi. Ottavo posto per il Cruzeiro con un vortice bianco e blu su petto e spalle. Colori marini anche per il Gremio che è al settimo posto, mentre al sesto troviamo il Vitòria con una simil-staccionata disegnata su petto e maniche.

Al 5° posto il Bragantino con un template talmente confusionario da nascondere persino lo stemma societario. Una maglia utilizzata da Rogerio Ceni, portiere del San Paolo, si piazza in quarta posizione: sul fronte è raffigurato un aereo che vola tra le nuvole.

Ed eccoci alla TOP 3 dell’orrore!
Sul gradino più basso del podio una casacca del Corinthians con le fotografie dei tifosi in bianco e nero, un servizio costato circa 1000 dollari a testa. In Italia la Lazio fece una cosa simile giocando un derby con una maglia che portava il nome di tutti gli abbonati.

Piazza d’onore e medaglia d’argento al Flamengo per la sua divisa sfoggiata nel 1995, anno del Centenario. Viola, blu notte, oro e rosso tutti in un colpo solo, con uno stile da stropicciarsi gli occhi.

A vincere il poco ambito premio è la squadra della Brasiliense con una maglia realizzata per la giornata mondiale del rock e utilizzata solo un mese fa contro l’America Mineiro.

Siete d’accordo con le scelte del sito brasiliano? Scrivete la vostra personale classifica tra i commenti 😉