SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

In vista della Coppa d’Africa 2012, prevista nel mese di Gennaio, sono state presentate le nuove maglie di Costa d’Avorio e Senegal. Entrambe sono sponsorizzate da Puma che ha ormai il monopolio del continente africano.

La squadra di Yaya Tourè indossa un completo arancione con un inserto bianco-verde ai lati del colletto. L’artista Ernest Dükü non poteva che scegliere l’elefante come protagonista della sua opera, la cui proboscide stilizzata riempie tutta la parte frontale. Essa rappresenta l’infinita passione degli ivoriani per il gioco del calcio.

Prima maglia della Costa d'Avorio 2012 Puma Tourè indossa la maglia 2012 della Costa d'Avorio

I pantaloncini e i calzettoni sono sempre di colore arancione, quest’ultimi con risvolto verde.

Prima maglia Senegal 2012 PumaPer il Senegal è stato coinvolto l’artista Samba Fall, il quale ha optato per il baobab come simbolo rappresentativo, presente anche nello stemma nazionale.

Le grandi dimensioni dell’albero esprimono forza, potenza e orgoglio, qualità indispensabili per i calciatori che scendono in campo.

Ad accompagnare il bianco troviamo i colori rosso e verde. Stemma Puma a destra, logo della FSF (Fédération Sénégalaise de Football) a sinistra. Bianchi sono anche i calzoncini e i calzettoni, entrambi con finiture verdi.

I due artisti africani che hanno collaborato con i designer Puma fanno parte del Creative African Network. Le loro opere, comprese le bozze che hanno portato al risultato finale, saranno esposte al Design Museum di Londra dall’8 al 27 Novembre.

A voi cosa piace di più, l’elefante o il baobab?

  • mb–

    Non male, lo stile mi piace. Ricorda molto quello della Namibia al mondiale di Rugby.
    http://d.yimg.com/i/ng/sp/reuters/20110926/08/2802088098-26092011085712.jpg

  • ciobi1984

    Puma ha fatto sicuramente una grossa operazione a livello di marketing scegliendo di calcare un palcoscenico diverso dal solito, cioè quello africnao, personalizzandolo a tal punto da renderlo molto accattivante. Le maglie sono ottime e il design, oltre che particolare, molto apprezzabile. Perchè non hanno fatto la stessa cosa con l’Italia, invece di quello scempio (l’ennesimo, peraltro) proposto per Euro 2012?…

  • AndreaDV7

    decisamente baobab è splendida quella maglia

  • Cattano

    Non male la Costa D’Avorio!
    Quella ha del Senegal ha un che di “King of Limbs” dei Radiohead..! 🙂

  • wesley

    puma ha fatto un grande lavoro per le nazionali africane,forse il leone del camerun è troppo invasivo mentre la maglia del senegal è stupenda. sono anche espressioni del paese e delle loro radici.. peccato qui in italia non esistano cose del genere.. qualche tentativo è stato fatto, ma dopo l’orrendo biscione interista o il fucsia juve meglio lasciar perdere!

  • Alessandro

    Il baobab c’era anche in quella vecchia!

  • squaccio

    Attualmente di tra le 4 nazionali africane proposte o sono molto belle (Costa d’Avorio e Sudafrica) o molto brutte (Senegal e Camerun).
    Le prima sono molto luminose e la serigrafia è accattivante; per le secondo il Camerun ha il leone troppo marcato e nel Senegal manca totalmente il giallo che è uno dei colori della bandiera.

    • squaccio

      Molto + belle queste per intenderci:
      http://img705.imageshack.us/img705/653/10052011074.jpg

      • squaccio

        Scusate..se qualcuno puo’ ridurle… 🙁

        • andreamilano

          wow innovative…azz che esempio squaccio…mah…

    • squaccio

      @andreamilano: dunque:

      1) non ho preso maglie degli anni 50, ma sono le maglie del Senegal del mondiale ’02. Non mi pare siano di un secolo fa.
      2) il “molto + belle queste” erano riferite alle maglie del Senegal.
      Ognuno ha i suoi gusti ma io preferisco + quelle da me postate che queste per l’assenza del giallo in quelle attuali.

  • rudiger

    Se umbro brilla per reinterpretare il passato con eleganza, puma coglie nel segno nel tracciare nuove strade nell’interpretazione delle maglie da gioco. Unire arte e sport non è facile, ma questi due esempi, e quello del sudafrica nel post precedente, mi sembrano molto ben riusciti. Sicuramente da collezione. Potrebbe essere la maggiore innovazione nel campo delle maglie damcalcio dall’avvento dello stile kombat.
    Ovviamente tutto questo è possibile grazie al fatto che le nazionali non ammettono sponsor. Speriamo che i club imparino la lezione. Potrebbero vendere molte più maglie.
    La maglia elefante è veramente bella, poetica e armoniosa. L’accostamento tra quell’arancione e il verde mi sembra inedito e decisamente bello. L’unico difetto è la differente tonalità tra maglia e pantaloncini, ma forse è solo la luce della foto.
    Anche la maglia baobab è degna di nota. Spero di vederle in campo in qualche mondiale, visto che ormai le maglie delle nazionali durano mesi e non anni.

  • Massimiliano

    Davvero belle una meglio della’altra…collezionarle tutte costera’ una fortuna!:-)

  • Torto #13

    Come già detto per le divise di Camerun e Sud Africa non mi piace la nuova linea/design per le squadre africane, soprattutto il colletto. Puma è un po’ ripetitiva con le squadre del “continente nero”: maglie sempre aderenti, serigrafie che riprendono gli animali tipici di ogni nazione, disegni di stile tribale. Bisognerebbe cambiare un po’ adesso…
    L’idea di coinvolgere artisti africani per sviluppare maglie particolari poteva essere sfruttata meglio.

  • mosca

    Mi verrebbe da dire:

    “una per tutte e tutte per una!”

  • Mau

    …belle e interessanti concedetemi pero che in quanto a vestibilitá la kappa è stata la prima ad offrire questo tipo di maglie….

  • Wario

    Mi è sempre piaciuta la divisa della costa d’avorio… sarà per il colore allegro… Però avrei preferito il disegno dell’elefante sullo stile del leone del Camerun… in Primo piano su tutta la maglia, magari mentre barriva… cmq bella…

  • lorenzo70

    che brutte-2…

  • William

    Quella della costa d’avorio mi piace parecchio! E mi è sempre piaciuta!
    Quella del senegal troppo bianca, troppo anonima! Trovo migliore quella del 2002 (che peraltro possiedo). Non mi piace poi quel baobab…

  • ccc

    bell’idea sia il baubab che l’elefante molto belle le ideee per le nazionali africane

  • asdasdas

    boh

    ho visto di meglio da zoran e aequix sui rispettivi blog

  • Tomm

    Non male questo template puma

  • ferro

    bellissima l’idea di collaborare con artisti locali, peccato per la ripetitivita’ del template.

  • Stavrogin

    Meglio quella del Senegal… Forse mi sbaglio ma nella maglietta della Costa d’Avorio, l’arancione non è un po’ troppo sbiadito? Credo che con un po’ di vivacità in più (senza arrivare all’effetto “evidenziatore” tipo Barcellona ovviamente) avrebbe potuto essere una maglia splendida.

    In generale il progetto mi piace e credo che, nonostante la ripetitività, il concetto di usare uno stesso template ma con “declinazioni” diverse per ogni squadra sia azzeccato.

    Giudizio positivo per Puma in questo caso, peccato non poter dire altrettanto sulla nuova maglia dell’Italia…

  • Meloskevic

    lo stesso template per tutte le africane, cambiando solo colori e disegni tono su tono? ma per favore…

  • bouah christian

    Voglio comperare la maglia della costa d avorio avete 1 contato telefonico

    • passionemaglie.it

      Mi dispiace Christian, ma non vendiamo maglie.