SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

La presenza degli sponsor sulle maglie dei campionati italiani è sempre più ingombrante, tra doppi marchi e aumento dello spazio a disposizione.

In Serie A abbiamo assistito ad autentici orrori applicati sulle divise senza il minimo gusto estetico, quasi profanando quella che è il simbolo di una squadra per eccellenza: la maglia da calcio.

Abbiamo quindi chiesto a Christopher Loretti, autore del kit design sulla Serie A 2011-2012, di ripulire tutte le casacche dagli sponsor commerciali, lasciando solo stemmi e lettering dei fornitori tecnici. Il risultato è questo che vedete di seguito, una stupenda carrellata di colori.

Siamo consapevoli dell’importanza per le società di ricevere introiti pubblicitari, l’articolo non vuole promuovere una campagna per l’abolizione degli sponsor sulle divise. Non ci dispiacerebbe però vedere una maggiore armonia tra lo stile della maglia e il marchio da applicare. E magari uno soltanto, non tre come qualche presidente ha proposto.

A questo punto la domanda fatidica: quali sono le divise che senza sponsor vi piacciono di più?

Quali invece perdono qualcosa ripulite dai loro marchi?