SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Si è svolta presso il Centro Sportivo “Torre del Grifo Village” la presentazione delle maglie del Catania 2012-2013, realizzate da Givova. L’attesa dei tifosi etnei era spasmodica dopo due stagioni senza cambiamenti, il nostro sito è stato bombardato nell’ultimo periodo dalle richieste di informazioni.

Presentazione maglie Catania 2012-2013

A indossare le nuove divise sono state tre modelle, una scelta che sarà piaciuta ai più, ma non a chi ha il compito di descrivere le maglie. Fra taglie extralarge, capelli lunghi e calzettoni tagliati lo spettacolo non è stato dei migliori.

Bozzetti Givova divise Catania

La prima maglia, disegnata da Givova nei tradizionali colori rosso e azzurro, presenta le strisce verticali più strette rispetto al passato con un doppio colletto visto anche sulle divise del ChievoVerona. Le strisce continuano anche nella parte posteriore, ma spariscono dalle maniche, queste azzurre con bordo rosso. Sul retro c’è anche la scritta “Calcio Catania” in corsivo.

Presentazione divise Catania

I calzoncini sono azzurri con laccetti rossi, più interessanti i calzettoni neri con risvolto a bande rossazzurre e lo stemma del club sulla tibia.

Due righe rosse e azzurre che formano una croce sul cuore caratterizzano la divisa da trasferta bianca. Il colletto è uguale a quello della prima maglia con i bordi delle maniche a riprendere i colori sociali. Nessuna novità per la terza divisa, immutata rispetto alla precedente stagione.

Divisa Catania away 2012-13

La qualità di alcune foto, per le quali ringraziamo la redazione di Mondocatania.com, non è eccelsa, ma società e sponsor tecnico non hanno risposto al nostro appello.

Prossimamente la società etnea presenterà i due sponsor che troveranno posto sulle divise, come annunciato dall’amministratore delegato Sergio Gasparin: “Già domani, in occasione dell’amichevole col Thun, la squadra indosserà questa nuova maglia. A partire dal primo impegno ufficiale, e cioè in occasione del turno eliminatorio di Tim Cup, figureranno sulla stessa anche main sponsor e co-sponsor“.

Divisa Catania home vista da dietro

Il presidente del Catania, Antonino Pulvirenti, osserva: “Il design delle nuove divise è un omaggio alla tradizione, che per noi è un valore importante. Con la presentazione delle maglie, entriamo nel vivo della nuova stagione. Siamo pronti per il via, abbiamo grande entusiasmo“.

Il direttore vendite di Givova, Gianfranco Lodovico, sottolinea:Siamo legati alla grande famiglia del Calcio Catania con orgoglio, la nostra è una sinergia che si basa anche su valori umani importanti e condivisi“.

AGGIORNAMENTO del 19 Agosto

Il Catania ha presentato main sponsor e co-sponsor presso la ‘Sala grande’ del Palazzo ex Esa, sede catanese della Presidenza della Regione Sicilia. Sulle maglie trovano così spazio i marchi Arancia Rossa di Sicilia e TTT Lines.

Maglie Catania ufficiali 2012-2013 Givova

L’effetto, come spesso accade quando due sponsor campeggiano sulla casacca, non è dei migliori.

Cosa ne pensate delle nuove divise del Catania 2012-2013?

  • john

    Finalmente il ritorno alle bande rosso-azzurre più strette e anche nella parte posteriore, bene! strana la seconda maglia con l’incontro tra la banda azzurra e rossa, la terza già presente lo scorso anno.

    • adb95

      che sia giusto che le strisce devono stare anche dietro sono d’accordo anch’io, però pare che i miei appelli su quanto siano orribili le strisce strette in stile footlocker non li ascolta nessuno…
      ABBASSO LE TROPPE STRISCE, (per favore aiutatemi)

      • dami

        almeno però non c’è il colletto bianco 😀

        • il sociologo

          D’accordissimo sul colletto bianco, il bianco non fa parte dei nostri colori sociali pertanto andava eliminato. Esteticamente un miglioramento rispetto alla precedente divisa Givova (innanzitutto per le righe, fastidioso era il retro monocromatico), mi auguro che anche al tatto la qualità sia migliorata (finora ho acquistato solo Legea) perchè finora con Givova è stata scarsa.

  • Francesco

    Guardando i bozzetti mi sembra un lavoro ben fatto. Attendendo immagini piu’ definite… Le promuovo ma ci sono alcune cose che non mi convincono del tutto:

    calzettoni veramente brutti.

    in quella a striscie le maniche monocolore col toppone non mi piacciono per niente.

    in quella rossa avrei tralasciato il triangolino bianco.

    i logoni/topponi sono brutti.

    Nel complesso lo ritengo un lavoro molto positivo, rispetta la tradizione del Catania. Voto 7

  • http://Unitalianoinsvezia.com Daniele

    Mi piacciono tutte e tre. Attendendo gli sponsor a rovinare tutto.

    • ale.co

      soprattutto la bionda…

      • peppe

        le labbra della mora da 10 e lode

    • http://unitalianoinsvezia.com Daniele in Svezia

      Ecco, appunto.

  • Filippo

    Guardando la maglia Home mi è venuta in mente subito la maglia del Barça 11/12. Credo che le strisce troppo fitte faranno sembrare (almeno dalla tv) la maglia di un colore indefinito…
    Comunque, passando ai giudizi, dico HOME 6. AWAY 5. Si poteva fare di meglio.
    Bene il retro non monocolore, belli i calzettoni e la striscia rossa che continua nei pantaloncini AWAY.

    • Maver

      Beh…comprati un televisore HD, così vedi le strisce!ahah

      • Filippo

        Anche con l’HD esce fuori quel colore indecifrabile…

        • il sociologo

          sì, effettivamente è la prima domanda che mi sono posto. un rosso così vivace e un azzurro così chiaro potrebbero mischiarsi male visti da lontano…

  • Umbertone

    Se non ci fosse la prima foto non si capirebbero neanche i colori!

  • zio totò

    Dalle foto non si vede ma nel secondo completo la linea rossa attraversa tutto il fianco e finisce sui pantaloncini, la prima mi piace è in stile retrò anche la terza mi piace. Tutto sommato dò come voto un bel 7.

  • tk90

    Non si capisce granchè con le maglie indossate dalle modelle. Mostrino le modelle senza maglie…pardon le maglie senza le modelle.;P

    • Francesco

      Mi hai rubato le parole di bocca ! Le modelle senza maglie !

      • il sociologo

        in effetti la presentazione è stata abbastanza di cattivo gusto, le divise andrebbero indossate dagli stessi giocatori! e senza voler infierire sulle “modelle”…

  • calciolecco

    Carina.. la bionda!! Maglie accettabili, vedremo come si integrerà la sponsor. I calzettoni della prima maglia mi sembrano un po’ forzati, ma almeno il Catania ha un bello stemma.

  • Michele

    Queste sono le 3 Top-Player del Catania? Se vi do Marotta, ci date il vostro DG?

  • F093

    ….perdonate l’ignoranza ma come mai queste maglie presentano due evidenti rigonfiamenti sul davanti? Specie quella bianca sembra davvero difettosa, è come se ci fossero due tiranti che ne modificano la forma……

    A parte le battute, l’abbinamento Calcio & modelle lasciamolo al gossip delle rivistucole da spiaggia! Manteniamo un po’ di rispetto e serietà verso i tifosi, please.

    F093

    • Vito76

      Sono stradaccordo con te.

  • Maurizio

    La prima maglia mi piace. Sicuramente è molto più bella della precedente che proprio non mi piaceva. La seconda e la terza non mi convincono.
    Faccio una domanda a chi ne sa di più. È più o meno da una decina d’anni che il Catania indossa maglie rosso-azzurre con questo azzurro molto chiaro.
    Io ricordo il Catania degli anni ’80-’90 indossare un azzurro più “azzurro” appunto e meno celeste. Cosa mi dite a riguardo? Quale sarebbe il vero “azzurro Catania”?

    • il sociologo

      Sì, è vero. L’azzurro del Calcio Catania è variato nel tempo, così come è vero che il club non ha sempre indossato una divisa a strisce (a volte rossa con una banda orizzontale azzurra, a volte tutta azzurra, etc.)
      A memoria, durante gli anni ottanta l’azzurro era leggermente più scuro di quello attuale; addirittura, durante gli anni novanta, era diventato praticamente blu; negli anni sessanta, invece, era chiaro quasi come quello attuale. In fondo è anche questione dei tempi che cambiano, negli anni sessanta anche l’Inter ad esempio vestiva un azzurro molto molto chiaro! personalmente comunque ritengo giusta la scelta del Calcio Catania di vestire un azzurro molto chiaro, di club rossoblù in fondo ne abbiamo a bizzeffe…

    • adriano

      Ciao Maurizio. Il Catania è rosso-azzurro ma purtroppo per andare incontro al vecchio sponsor Energia Siciliana l’azzurro è diventato più chiaro quasi celeste!
      Da quest’anno il Catania non ha più Energia Siciliana, ma effettivamente il glorioso azzurro piu scuro del Catania non torna ancora…

  • http://www.lucamoscariello.it mosca

    Certo la presentazione così non è stata pensata per passionemaglie e chi vi commenta, inutile tentare di capirne vestibilità.

    La prima mi sembra molto azzecata le maniche a tinta unita non mi fanno impazzire in genere ma il risvolto salva tutto.

    Buona la bianca, interessante il gioco a croce sullo stemma.
    La rossa dai bozzetti mi sembra avere stampato lo stemma ma nell’immagine durante la “sfilata” mi pare non vedersi più..

    I calzettoni invece come primo impatto mi lasciano un pò perplesso ma facendoci l’occhio potrebbero anche essere interessanti.

    Quindi un buon lavoro generale davvero, augurandosi che non diventi terra di conquista per giganteschi cartelli pubblicitari

  • salvatore provenza

    Oscene…come da abitudine…givova e legea sono lo scempio dello stile italiano..

    • il sociologo

      Non saremo ai livelli di Kappa, è vero, ma Legea è più che decente. Col passaggio a Givova, invece, una caduta in basso.

  • Farinati

    Prima maglia: semplice, ma bella; non merita e non demerita. Voto 6,5

    Seconda maglia: boh, non mi convince; troppo spazio vuoto a sinistra
    (magari verrà riempito con lo sponsor) ma a mio parere è una maglia alquanto anonima. Voto 5,5

    Terza maglia: ottimo lavoro, bene la dimensione e la posizione della banda verticale e buona anche la tonalità del rosso. Voto 7

    Considerazione: ma la Givova ci ha preso gusto a ricopiare i colletti della Umbro (cosa che a fatto anche col Chievo)?

    • Francesco

      Vero il colletto e’ pari pari a umbro…. cmq gradevole

  • Swan

    Della home apprezzo il fatto che in qualche modo sia stata rinnovata, le righe strette non sono male ma colletto ed i soliti loghi sono orribili. Degne di nota le calze stile Amburgo.
    Idem per la away, apprezzo il rinnovamento, sarebbe passabile con un colletto migliore e senza loghi.
    La third e’ la stessa da tre anni ormai e comunque orribile a prescindere.

  • http://sampdoria.forumcommunity.net Blue-Ringed

    Mannaggia, quelle calze tagliate per far vedere i tacchi a spillo fanno tantissimo film porno 😀 😀 😀

    Home: Incredibilmente riescono sempre in qualche maniera stupida a rovinare degli ottimi lavori, ora ditemi il motivo di lasciare le maniche vuote. VOTO 7,5. Se avesse avuto tutte le righe al posto giusto si avvicinava al 9.

    Away: Un pò di creatività da parte di Givova, carina. VOTO 7

    Certamente la cosa che preferisco nei kit sono i calzettoni, stupendi!

  • Matteo23

    Aspettavo da due anni la presentazione, l’attesa è stata ripagata solo in parte, direi.
    La prima mi piace molto, anche vedendo la partita ieri sera mi sono potuto rendere conto della vestibilità e devo dire che mi ha soddisfatto abbastanza. Bene le righe strette, anche se non capisco a cosa si riferisca il Presidente quando dice che “rispettano la tradizione”: quando mai il Catania ha avuto le strisce così strette?
    Bene i pantaloncini, seguono la moda del momento, ovvero quella dei calzoncini senza dettagli colorati. Bellissimi i calzettoni. L’assenza di strisce sulle maniche mi disturba parecchio, e con questa siamo 2 volte su 2 che Givova le cancella.
    La seconda è molto particolare, forse la prima away con un disegno destinato a rimanere impressa nella memoria dei più; Dopo strisce verticali, oblique e trapezi sui fianchi direi che è una tantum piacevole.
    La terza è la stessa di due anni fa e continua per me a rimanere bruttissima.
    Non sono riuscito a capire bene quali saranno i font, ma spero vivamente che non li cambino, visto che fino ad ora in Serie A hanno portato fortuna.
    Ho una domanda:
    Ma anche dopo la partenza di Lo Monaco continuerà l’abitudine di mantenere le maglie per due anni?
    Perchè io non ce la faccio ad aspettare altri due anni prima di conoscere le nuove maglie 😀

    • mapu1739

      si rimangono uguali i font per (questo è l’ottavo anno…)

      • mapu1739

        (-per)
        volevo aggiungere anche il mio commento alle maglie: preferivo la prima con le strisce larghe. la seconda non mi piace. la terza no comment.

        • Matteo23

          Bene, avevo paura che li cambiassero, ormai credo che quel font faccia parte della storia del Catania, perchè ci ha accompagnato negli anni più belli. Se solo li mettessero bianchi sulla third.

  • http://sampdoria.forumcommunity.net Blue-Ringed

    Vi siete dimenticati le divise dei portieri (grazie a natascia su FB). La nera e la gialla potevano essere gran belle terze maglie!

    –> http://a1.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash4/424210_3867249597872_432662853_n.jpg <–

    • passionemaglie.it

      Più che dimenticato mi sono rifiutato di mettere l’ennesima fotografia sgranata.

      • Matteo23

        La terza è praticamente uguale a quella dello scorso anno:
        http://img254.imageshack.us/img254/271/181460hp2.jpg

        Le maglie sul catalogo sono tre, ma il Catania ne ha utilizzate moltissime in due anni:
        – Nera con fascia rossazzurra
        – Oro con strisce verticali rosse
        – Nera con V rossazzurra
        – Gialla con V rossazzurra
        – Rossa con V azzurra
        – Arancione con dettagli rossazzurri in modello away
        – Away e Third utilizzate come maglia da portiere

        Quindi immagine che ne vedremo molte altre.

  • Andrea Claudio

    tutto sommato un buon lavoro da parte della Givova…la prima è veramente molto carina e le strisce verticali più ristrette per ricordare il Catania degli anni 70 sono veramente una grande innovazione (non so perché ma quest’anno me l’aspettavo che venisse adottata questa politica :D), non mi piacciono tantissimo la forma del colletto e le maniche a tinta unita..è un passo avanti comunque il ritorno del retro a strisce, rende la casacca decisamente più guardabile; accettabile la seconda, ma anche per questa sono in disappunto per il colletto…alla terza ci siamo abituati, ma ciò che non mi andranno mai giù di questa maglia sono il triangolo bianco a bordi azzurri nella parte alta e sinistra della maglia e i numeri e nomi blu..per il resto, da tifoso e da appassionato di maglie, sono complessivamente soddisfatto, l’unica cosa che mi auguro adesso è che sponsor e cosponsor vengano disposti in maniera decente…

  • Jak Carate Brianza

    La mia preferita è quella che veste a strisce…

    • Matteo23

      Tipica bellezza mediterranea 😀

    • zio totò

      si chiama Agata Alonzo

  • sasa

    belle tutte e tre……..

  • Ivan

    La maglia home a striscie è, a mio parere, molto valida, meritoria l’assenza del riquadro sulla parte posteriore.
    Sufficienti le altre due maglie; comunque, nel complesso, un netto miglioramento rispetto allo scorso anno.

  • Ste79

    anche per il Catania quel colletto osceno… ho paura per quelle del Brescia che presentano domani… 🙂

  • DY

    Mi piace molto la seconda maglia bianca, con la croce a mettere in risalto lo stemma (soluzione già adottata quest’anno dal Perugia in Lega Pro).

    La terza maglia è la stessa del’anno scorso, e gli do’ una sufficienza risicata: quel template non riesco prorpio a farmelo piacere.

    Per la prima maglia, aspetto di vedere delle immagini in alta risoluzione prima di dare un giudizio definitivo…

    Riguardo le modelle… promosse! Soprattutto la biondina 😛

  • ccc

    non mi piacciono,
    nella home non mi piacciono le maniche blu, orribile la croce sulla away, solita la third

  • Matteo23

    Comunque non vorrei dire una bestialità, ma mi pare che i calzettoni indossati dalle modelle non siano stati tagliati, ma siano proprio così. Mi ricordo che l’Inter lo scorso anno li aveva così, ho l’immagine indelebile di Milito che li indossa in panchina allo stesso modo, quasi fossero degli scaldamuscoli.
    Poi non so se se li tagliano loro o li vendono così, io ho quelli della stagione passata e sono calzettoni normali, ma anche nei negozi Nike e Adidas ho visto modelli senza il “piede”, forse per maggior comfort nella scarpa?

    • Vito76

      Mah! io non mai visto calzettoni per divise da calcio tagliati alla caviglia.I calzettoni da calcio sono interi e coprono anche il piede come i calzini che usiamo anche noi per uso quotidiano.Non voglio fare polemiche con te ma io non mai visto calzettoni da calcio con l’eastichino sotto senza coprire il piede.Se tu li hai notati in qualche squadra portami una prova.

      • Matteo23

        Ma io non volevo fare polemica 😀
        Li ho visti più di una volta, ma ora che ci penso potrebbe essere un espediente dei giocatori per proteggersi meglio dal freddo in inverno. Se li rivedo in qualche negozio gli faccio una foto.

    • tedesk

      No, credo li abbiano tagliati per le modelle in questo caso… ma comunque esistono (e per esperienza personale sono scomodissimi)

    • FERT

      Vito ti sbagli molti calciatori tagliano il piede del calzettnoi ( non so per quale motivo)…..comunque Matteo penso che in questi casi i calzettoni vengano appunto tagliati e personalmente non mi sembra di aver mai visto calzettoni senza piede in vendita.

      • ferro

        esistono si, eccone un esempio [img]http://img692.imageshack.us/img692/6928/calzaz.jpg[/img]

        • Vito76

          Se e’ cosi chiedo venia e ritiro tutto cio che ho detto.

        • vigne

          si ma comunque quelli dei calciatori sono anche col piede…una volta in un pre partita di sky quando inquadrano gli spogliatoi ho visto stankovic che si tagliava il tallone del calzino con una forbice 🙂 comunque anche questi calzini del catania sono in realtà col piede, li han tagliati per le modelle…3 calzetti, saran 12 euro…se lo possono permettere 🙂

  • Torto #13

    La home non mi dispiace affatto, peccato per l’assenza delle righe sulle maniche. Unico neo il colletto troppo in stile Umbro.
    La away mi piace, solo che mi ricorda moltissimo la maglia da trasferta del Portogallo, ma su quello potrei anche passarci sopra… il “problema” è che con il Catania la croce non ha nulla a che fare, o sbaglio? Non male però come design.
    La third non mi è mai piaciuta, e oltre tutto è la stessa da tre stagioni: bocciata ancora.
    Interessante anche la divisa nera da portiere, sarebbe potuta benissimo essere questa la terza maglia, al posto della “riciclatissima” rossa.
    Belli i calzettoni in stile Amburgo.
    Tutto sommato mi pare buono il lavoro fatto da Givova per il Catania.

  • FERT

    Il fatto di tenere le maglie per 2 anni francamente non l’ho ancora capito.
    Passando alle maglie le righe strette non mi fanno impazzire inoltre il fatto della maniche monocolore non mi piace per niente.
    Molto curiosa la away, e devo ammettere che mi piace, speriamo di vederla con i numeri celesti invece che blu.
    La terza maglia non riesco proprio a digerirla……non mi è mai piaciuta e la sola vista mi disturba non poco, speriamo almeno di vederla con il numero bianco….perchè quella delle ultime due stagioni è veramente una della maglie più brutte di sempre.
    Molto belle le maglie dei portieri.
    I colletti givova 2012/13 non mi fanno impazzire un bel colletto a polo lo avei preferito.
    Curiosi i calzettoni, così come il fatto di averli fatti indossare con i tacchi a spillo.
    Home 5
    Away 7.5
    Third 3

  • MEFISTO

    Molto bella la home, mi piace, le maniche senza righe nin mi dispiacciono.

    Away carina, Thirb a parer mio brutta.

    Molto belli i calzettoni.

    Speriamo gli sponsor si integrino bene con il tutto senza creare troppi danni.

    Modelle da 8 ma maglie maschili vanno fatte indossare su modelli maschili, le ragazze di contorno possono abbondare….

  • Luca

    Nella prima non mi piacciono le maniche completamente azzurre: avrei messo le strisce che, secondo me, fanno una bella figura così strette. La seconda è monumentale: mi piace molto l’idea della croce irregolare che trova il suo punto cardine sul cuore. La terza, invece, non mi piace.
    Davvero belle le tre modelle (specie la mora con le labbra in carne) 😛

  • tosto

    Bella la croce dell’Away (anche se è copiata dalle divise nike di Serbia e Portogallo)

  • Delphic

    sbaglio o la terza divisa e’ la stessa da 3 anni? E cmq fa veramente pena

    • mapu1739

      non sbagli..

  • aldo

    La home mi piace, peccato per le maniche monocolore salvate in parte dal bordo rosso, meno male che la schiena non è come l’anno scorso tutta azzurra. Vediamo cosa ne verrà fuori con i due sponsor probabilmente peggioreranno la maglia. Meglio se fossero modelli o calciatori ad indossare le maglie nelle presentazioni, per quanto mi piacciono le donne qui le eviterei

  • Vito76

    Non voglio passare per il machilista di turno anche perche’ non lo sono affatto e ci mancherebbe pure pero’ la scelta di molti club di far indossare ad ogni presentazione di nuove divise a delle modelle e’ sbagliato.Capisco che una maglia di un club indossata da belle ragazze rapisce piu’ l’occhio e attira l’attenzione pero’ ne va dell’immagine e della vestibilita’ della nuova casacca che addosso a corpi esili di ragazze rispetto ai corpi piu’ robusti di calciatori da un immagine non chiara della fattezza delle divise che adosso a ragazze sembrano XXXXXXL con i seni che gonfiano la maglia nella zona pettorale.Qui poi si e’ sfiorato il ridicolo con i calzettoni tagliati all’altezza delle caviglie e su tacchi a spillo,proprio un’accostamento assurdo e che non ci azzecca nulla con il calcio.Almeno potevano fare indossare alle modelle scarpe da ginnastica senza questo taglio dei calzettoni.Insomma pessima scelta quella del Catania di far indossare le nuove divise alle modelle con tanto di calzettoni rotti e tacchi a spillo,non era una sfilada di moda di Armani o Dolce e Gabbana ma una presentazione di divise da calcio.Comunque aldila’ di questo sono divise splendide e darei un 8 alla home,un 6 alla bianca ed un 6,5 alla rossa.

  • Checco

    Per quanto sia piacevole vedere delle belle ragazze, le maglie da calcio devono essere indossate dai calciatori, o da modelli, e non modelle, così è più difficile giudicare una casacca.

    La prima maglia a righe più strette mi piace, per fortuna non c’è tutto quel bianco degli scorsi anni, del quale non ho mai capito la ragione. La seconda non sembra male, mentre la terza non mi piaceva lo scorso anno e non ho cambiato giudizio: o si fa una banda trasversale o si fa un disegno sulla spalla ma non entrambi.

  • Vito76

    Forse saro’ l’unico a cui non piace una divisa senza sponsor e gia’ l’ho ampiamente esternato nell’articolo sulle divise della Lazio ma spero che ci sia uno sponsor aziendale sulle maglia magari uno che non ingombra troppo con la sua presenza e senza sfondi colorati.Che so una scritta con caratteri piccoli e bianca messa al centro della maglia cosi’ da esaltare di piu’ questa fantastica divisa che con le righe sottili ricorda gli anni 70 di questo club.Saro’ impopolare ma a me maglie senza sponsor non mi piacciono e piu’ forte di me.

    • passionemaglie.it

      Tranquillo Vito, come scritto nell’articolo di sponsor ne arriveranno ben due 😉

    • adriano

      Vito anche a me in generale gli sponsor piacciono sulle maglie, senza sembrano “nude”. Ma quelle della Lazioa sono bellissime senza però!

  • Klanny

    Direi che sono discrete…pero permettetemi di dire una cosa, come si può far presentare le maglie a delle pur belle ragazze?? Mah…

  • Gluko

    Inutile..questo è l’anno delle maniche monocolore, bisognerà farsene una ragione,
    passando alle maglie:
    la home tutto sommato è molto bella, non amo tanto le strisce strette, ma il lavoro è buono;
    la away è la vera novità..modello visto?scopiazzato? cosa importa, finalmente una away decente.
    giudizio positivo, io direi un bel 7 per entrambe…la 3^ è sempre quella, quindi non vale…
    interessante la linea dei calzettoni( anche nella versione hard..)
    ultima osservazione, sbaglio o la scritta givova è cresciuta in maniera esponenziale?

  • sergius

    Modelle di gran lunga migliori delle maglie ma la home a strisce strette non è male. Scompaiono i bordi bianchi che non ci azzeccavano niente e le strisce proseguono anche nel retro. Personalmente non amo le maglie a strisce davanti e monocromatiche dietro. Le altre due sono già viste e restano discrete. Bisogna vedere come sarà inserito lo sponsor e la gradevolezza o meno dei numeri. Calzettoni obiettivamente brutti.

  • Lupi

    Promosse con un bel 10 tutte e tre…le modelle!!! 😀
    Le maglie simceramente sono carine, la home piu di tutte si merita un 8 pieno.
    Alla away darei un 6,5 / 7.
    La terza sinceramente non mi ispira piu di tanto e un po troppo “complicata” con striscie e triangolini vari un 5.
    Come e stato gia detto aspetto di vedere le modelle senza maglia ( 😛 ) e le maglie sui calciatori sperando che i sponsor non le rovinino piu di tanto (anche se mi spiace per voi tifosi catanesi la patacca orrenda sulla prima mi sa che ci sara)…

  • Lupi

    Mi sono ricordato ora… ma la seconda non assomiglia alla away del Portogallo???

  • Mhalko

    Ma perchè le fanno indossare alle modelle invece che ai calciatori???
    Non l’ho mai capito!!! Non si riesce a capire al vestibilità!!!!

  • adriano

    Bellina la prima maglia, contento per il ritorno del retro a strisce anche se in competizioni UEFA non si potrà usare (la uefa vuole il numero su sfondo a tinta unita). Unico cruccio le strisce celesti anzichè azzurre!
    La seconda bella.
    La terza orribile.

    • FERT

      Falso!
      Inter e Milan sono due esempi…..il numero deve essere ben visibile anche dalla tv…non necessariamente il retro deve essere a tinta unita.

    • vigne

      va beh, in che competizioni uefa sarà il catania? 🙂

  • Vito76

    Non avevo notato ancora il drappetto rialzato rosso sulla maglia home e quelli celeste sulla maglia bianca.I capelli lunghi delle modelle avevano quasi nascosto questo particolare.Insomma le presentazioni delle divise da calcio non devono essere indossate da modelle perche’ ti danno una vestibilita’ diversa da quella che risultarebbe addosso a calciatori dello stesso club o comunque da modelli uomini.Alle modelle facciamo fare il loro lavoro facendole indossare vestiti da donna,gonne,maglie scollate,costumi da bagno,bichini,sandali da donna,tacchi a spillo con tutti accessori vari,borse,braccialetti,fermacapelli ecc ecc ma le divise da calcio lasciatele indossare ai maschi,meglio se calciatori di quel club.

    • aldo

      Cavolo Vito quanti oggetti hai citato, bastavano un paio di esempi il concetto era già chiaro e poi mi sembra di capire che sono tutti daccordo sul fatto che le donne non dovrebbero indossare le divise da calcio

  • Wasshasshu

    Molto piacevoli, la bionda rispetto alle altre ha qualcosa in più.

    Passando alle maglie, direi che la biond… cioè la bianca, è la migliore del terzetto, mentre la terza, in uso già dalla passata stagione, è molto deludente.

    Per la mora, cioè la home, sono contento del ritorno delle strisce anche nel retro della maglia. Positivo il colletto (anche se è un’idea “rubata” alla Umbro, che lo sta proponendo molto quest’anno e che già lo scorso anno aveva riservato al City di Mancini), non mi disturbano le molte bande, perché l’abbinamento di colori permette una fantasia di questo tipo. Le maniche a tinta unita sono brutte se lunghe (dunque il problema sorgerà in inverno) ma corte fanno un bell’effetto, specie col fondomanica così spesso.

    La bianca è la migliore. Bello l’effetto della croce che cambia colore a contatto con lo scudetto (effetto poi ripreso sui calzoncini con una banda rossa che dopo lo scudetto diventa azzurra), sempre positivo il colletto (con la solita riserva), la riga azzurra sulla spalla destra sembra di troppo.

    La terza è bruttissima.

    HOME 7=
    AWAY 7+
    THIRD 4,5

  • Cris

    Belle maglie, buon lavoro di givova. La modella bionda e la mora sono super, da 9+ (ma continuo a pensare che le maglie da uomini vanno indossate da uomini)

  • Alessandro

    Sembra che a Torre del Grifo siano parecchio… ingrifati! Le maglie non sono male, peccato che saranno rovinate dai soliti orridi sponsor.

  • http://www.forzatoro.net AlessandroP

    è possibile avere la foto del retro più dettagliata? vorrei capire meglio i pantaloncini 🙂

  • andreahellas

    quando presenteranno le maglie del Catania??

    • passionemaglie.it

      Sono quelle che vedi nell’articolo… 🙂

    • DY

      Sei ironico, vero? 😀

  • Vito76

    Certo che siete tutti buongustai,anche io lo sono,perche’ non avete esitato a fare qualche commento sulle modelle.

  • adriano

    Ma qualcuno sa quali siano gli sponsor che verranno messi sulla maglie? Chiedo anche a passionemaglie.it

  • achir97

    una più brutta dell’ altra. e cmq io la 3′ l’avrei fatta nera.

  • ferro

    non male le due nuove, la home in particolare, anche se l’assenza delle strisce sulle maniche la penalizza, adesso e’ solo sperare in qualche sponsor rispettoso della …tradizione

  • Ciccio

    Maglie davvero brutte, finora tra le più brutte della serie A…pessima la scelta di farleindossare alle modelle, sono maglie da calcio, non è una sfilata di Armani!

  • Vito76

    Aspettiamo a vederle addosso ai giocatori del Catania e con uno sponsor sopra per dare giudizi finali.La Home per me e’ stupenda l’unica cosa che un po rovina e’ il fatto di non aver prolungato le strisce anche sulle maniche lasciando solo il celeste con il bordo rosso ma non fa niente va bene cosi’.

  • rudiger

    premettendo che i colori del catania, pur essendo molto peculiari, non mi entusiasmano, e che le maglie a strisce mi piacciono ancora meno, qui direi che givova ha fatto il massimo, e in definitiva un bel lavoro.
    le maniche monocolore sono ben chiuse dai bordomanica a contrasto e rendono l’insieme originale, lasciando il campo libero alle toppe varie ma rispettando comunque i colori sociali.
    le strisce strette ci stanno bene e la (temporanea) assenza di sponsor migliora come al solito il tutto. i calzettoni sono intriganti, anche per come sono indossati 🙂 (fa un po’ video porno di ambientazione spogliatoio ma vabbè)
    una preghiera a chi organizza ‘ste presentazioni: passino le modelle al posto dei calciatori (un po’ veteromaschilista ma in fondo le donne in generale piacciono), però almeno mettetegli magliette e pantaloncini più attillati. ci guadagneremmo tutti: voi che le vorreste vendere (le maglie), loro che non passerebbero per casalinghe impigiamate, e noi che potremmo meglio apprezzare sia le divise che le ragazze.

  • Blackandblue

    Il miglior lavoro di Givova in assoluto

  • William

    A me piacciono queste divise, soprattutto le prime due.
    La terza se non avesse quella parte bianca nel colletto mi piacerebbe ancor di più.

    Della home (che nel bozzetto sembra quella del Barcellona 😉 ) non mi piace il fatto che le maniche siano a tinta unita.

    Belli tutti e tre i pantaloncini, particolarmente gli away, con la striscia che continua.

    Meravigliosi i calzettoni, che promuovo appieno! E’ bello quando gli sponsor tecnici mettono i loghi societari nei calzettoni, che altrimenti sarebbero come tutti quelli che si possono comprare a 5€ a Decathlon.

    In ogni caso le vorrei vedere indossate dai calciatori per farmi un’idea definitiva. Continuo a non capire la moda di far indossare le maglie alle modelle… (anche se quella in mezzo mi ha letteralmente rubato il cuore…)

    • William

      Forse sono OT, ma spero che in qualche modo Pulvirenti riesca a risolvere la questione Windjet… è vergognoso quanto sta succedendo a centinaia di migliaia di passeggeri…

      • adriano

        Sono daccordo con te William! Anche se è un argomento molto differente dalla maglie, solidarietà ai dipendenti della compagnia aerea catanese WindJet.

        • aldo

          La windjet è indebita fino al collo si prevedono tempi cupi per la compagnia aerea Pulvirenti negli ultimi anni ci ha rimesso milioni di euro

      • passionemaglie.it

        L’argomento è OT, troppo per un sito che parla di maglie 😉

        • William

          Hai ragione. Scusami se mi sono permesso, ma proprio non ce la facevo a tenermi dentro questo disappunto nei confronti di Pulvirenti.

  • Carlo M

    Non ci posso credere..finalmente sono uscite ste benedette nuove maglie del Catania. Ormai non ne potevo piú di quel colletto bianco e soprattutto ritornano le strisce anche dietro! Proprio per questo alla prima si può dare la piena sufficienza;la seconda non é male,ma avrei preferito la banda obliqua tipo quella della maglia away di tre anni fa. Quella rossa sinceramente mi ha stufato,questa sarà la terza stagione consecutiva che la useranno,farne un’altra no? Comunque tutto sommato niente male.

  • gabbibbo71

    La prima maglia merita 8, se non altro perché migliora quella dello scorso anno, con la schiena senza righe (perché?).

    La seconda è una novità, quanto meno non “fotocopia” il Chievo: 7 e 1/2.

    Sul punto d’azzurro effettivamente quando nel 1983 si affrontava Platinì era meno sbiadito di quello propsoto in serie A dal 206 ad oggi; era più… azzurro Nazionale.
    http://t3.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQA4rd2667GSkms9m553oSP1OuojNSR4VF_wJwe5vZkRuIRcCCaWA

  • FDV

    Promosse le due nuove.

    Prima menzione per il retro della prima maglia, strisciato naturalmente, dopo due anni ridicolmente a tinta unita. Belle le strisce strette e l’inserto rosso sulle spalle che prosegue sul retro del colletto.

    Le maniche monocolore mi piacciono perche incorniciano bene e per me esaltano il corpo con strisce così strette.
    Trovo invece criticabile il bordomanica così largo, che si accorda male con,lo spessore delle strisce.
    Il colletto benché “ispiratissimo” a quelli Umbro rende bene con questi colori.

    Spettacolari i calzettoni stile Amburgo, davvero perfetti per questa divisa.

    La maglia bianca è particolare, benché la croce abbia poco a che fare col Catania calcio è una buona disposizione dei colori. Non amo però i bordimanica cromaticamente spaiati.

    La rossa inguardabile era e inguardabile resta.

  • peppe

    Le più belle maglie della Serie A.

  • P.Gennaro

    Arance di Sicilia IDP (main sponsor) -.-
    TTTLines (co-sponsor)

    • Anthony Honk

      questi due sponsor imbruttiscono parecchio le magliette -.-

  • corry_32

    certo che lo sponsor con la toppa è deleterio! se ci fosse stato soltato quello dell’arancia rossa di sicilia…l’effetto non sarebbe stato così male! 🙁

  • adriano

    A livello estetico non mi dispiacciono come sono posizionati i nuovi sponsor…. forse sono poco prestigiosi e poco remuneranti, ma esteticamente do alla prima maglia del catania voto 7.

  • dolce &gabbanna

    preferivo le strisce un po’ più larghe ma va be’…unico smacco estetico sono accompagnare la casacca a strisce verticali con i pantaloncini azzurri (fanno pigiama!!) ma non si può veramente tornare allo stile della promozione dell’82/83 quando i pantaloncini erano neri come i calzettoni??? bella l’idea dei calzettoni a strisce…

    altra critica costruttiva…ma gli sponsor non possono essere rimpiccioliti?

  • Gaetano

    nuove notizie dal fronte sponsor tecnico per il catania

    Sicuramente molti tifosi del Calcio Catania accoglieranno con felicità questa notizia, infatti, la società etnea molto probabilmente cambierà lo sponsor tecnico per la prossima stagione.

    Non è mai stato idilliaco il rapporto tra la tifoseria catanese e il marchio Givova, sono sempre state tante le critiche ricevute dalle maglie della squadra di Nino Pulvirenti e pochi gli attestati di stima e i commenti positivi ad ogni presentazione della nuova divisa rossazzurra.

    Già dai tempi dello sponsor tecnico Legea, portato a Catania anch’esso dall’ex amministratore delegato etneo Pietro Lo Monaco, erano state discusse le maglie della formazione rossazzurra che subentravano a quelle confezionate dalla Galex dei Gaucci, che avevano riscosso un discreto successo.

    Per la prossima stagione, la società di via Magenta dovrebbe terminare il contratto con Givova per siglare l’accordo con il nuovo sponsor tecnico Lotto. Già da mesi si vociferava di un possibile cambiamento con in lizza anche i marchi Macron e Kappa.

    Dalle indiscrezioni da noi raccolte sarebbe altissima la percentuale di un accordo biennale con Lotto ma rimangono ancora in corsa Macron e Kappa, mentre sembra ormai superata la Givova che non convince la nuova dirigenza etnea.

  • pippo46

    avete notizie sul nuovo sponsor del catania?

    • Gianfranco

      GIVOVA E CALCIO CATANIA hanno deciso di continuare il loro percorso insieme, con un rinnovo pluriennale.
      L’ ufficializzazione arriverà a breve.
      Inoltre sono in lavorazione le nuove maglie 2013-2014.

  • William

    Ciao ragazzi.
    Sono stato un paio di settimane fa a Catania a seguire il mio Pescara contro gli etnei.

    Nel mio giro per la città sono andato anche al Catania Store.

    Devo innanzitutto complimentarmi con loro per aver allestito un bellissimo punto vendita, piccolo ma davvero fornitissimo.

    Ero entrato per curiosare e con mia grande sorpresa ho visto alcune cose che mi sono molto piaciute.

    In un angolo erano appese le 4 maglie (anche quella color lime da portiere) della stagione 2011/12 che venivano vendute a soli 15€!!!
    I pantaloncini a 10€.
    Subito ne ho comprata una per la mia collezione e ci ho fatto applicare il nome di un giocatore che a me piace tantissimo: Lodi.
    Tutto fatto all’istante davanti a me.

    Totale: 23€, con tanto di adesivo omaggio da parte della gentilissima “commessa” (lo metto virgolettato, perché mi ha spiegato essere quella che fino all’anno scorso disegnava i modelli di maglie e che fa quindi parte della società. Tra l’altro mi ha pure detto che per l’anno scorso aveva disegnato una maglia verde, ma Andujar aveva messo il veto perché in Argentina porta sfortuna ed allora hanno ripiegato sull’altro colore).

    C’erano anche le maglie della stagione in corso col 20% di sconto (forse anche di più… ora non ricordo bene).

    Ho fatto il paragone con il Pescara Store.
    Vi dico solo che all’inizio della stagione 2012/13 il suddetto negozio vendeva ancora i fondi di magazzino della stagione precedente al prezzo intero (70€ la maglia + 15€ la personalizzazione, 35€ i pantaloncini) e che solo a dicembre hanno messo qualche sconto (ripeto, sulla merce dell’anno PRECEDENTE) ed io ho comprato un paio di pantaloncini a 10€, tra l’altro l’ultimissimo pezzo dell’anno 2011/12.

    Parlando della merce, qui da noi ci stanno solo maglie e qualche felpa. Poi vendono degli orologi e qualche monile a prezzi assurdi (spillette vendute a 15-20€ circa).

    Per non parlare del rapporto umano. Qui sembra che ti stiano facendo un favore e ti trattano pure male.

    Vabbè… emerge tutta la nostra provincialità.

    Scusate lo sfogo, ma volevo rimarcare il grande trattamento ricevuto in questo store, nel quale tornerò molto volentieri se dovessi ripassare per Catania 🙂

    COMPLIMENTI!

    • Gianfranco

      Mi dispiace contraddire la “commessa” ma le maglie e tutta la collezione viene sviluppata dal reparto grafico dello sponsor tecnico, diciamo che ha detto una… “piccola bugia”.
      Ciò non toglie che ricevere una buona ospitalità fa sempre piacere e denota una sempre gradita professionalità e serietà.

      • William

        Io mi sono fidato di ciò che mi diceva, sapendo anche (mi pare lo lessi qui) che le divise del Catania vengono sviluppate anche con le indicazioni che dà la società.

        Comunque anche se mi avesse detto una “piccola bugia” sono stato trattato molto bene, a differenza di come succede qui.

  • Pingback: Le maglie della Salernitana 2013-2014 con l'Ippocampo sul fianco()