SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning



Questa foto più di ogni altra rende l’idea della facilità di vedere a Londra persone di ogni età che indossano la più recente maglia della propria squadra del cuore, rigorosamente originale e il più delle volte personalizzata.

Sono tornato da 5 giorni ed ho deciso di raccontarvi un po’ della mia breve permanenza oltremanica, come prevedibile molto incentrata su calcio e maglie.

Il primo giorno l’ho passato a Birmingham, per assistere al Villa Park alla partita
Aston Villa-Everton.

Prima della partita, immancabile passaggio allo store dei Villans, a pochi metri dallo stadio per acquistare la nuova maglia dei padroni di casa, ma grande delusione: mi sono sentito rispondere che le nuove maglie “are not released yet“. Mi sarei accontentato anche di una maglia della passata stagione, ma erano rimaste solo taglie dall’XL in su. Nota negativa, che non mi sarei mai aspettato dallo store di un club di Premier League per di più sponsorizzato da Nike, ma almeno mi ero portato una sciarpetta claret and blue adatta alla situazione.
Per la cronaca l’incontro è finito 1-0 per l’Aston Villa. Bella esperienza, peccato non aver potuto acquistare la maglia.

Ho raggiunto Londra dopo la partita, il giorno successivo è iniziato il mio tour per le tappe irrinunciabili per un appassionato di maglie da calcio in questa città.
Primo step: Soccer Scene a Carnaby Street 56, metro linea rossa (Central Line) fermata Oxford Circus.  C’è anche un altro punto vendita ad Oxford Street 156, stessa fermata metro.

A sorpresa in vetrina,  la nuova maglia gialloblù del Parma. Ed a proposito di Erreà, in questo negozio ho potuto apprezzare dal vivo per la prima volta le nuove maglie di Parma, Bari e Atalanta: davvero ottimi lavori. E qui da Soccer Scene, ho fatto il primo acquisto: giacchetto dell’Inghilterra dei mondiali del 1986.

Fa parte della linea Tailored by Umbro, che comprende anche riproduzioni di felpe e maglie della nazionale inglese dal passato. Prezzo 59 £, scontata a 35 £, circa 41 €.

Seconda tappa londinese: Lillywhites, un grande retailer di abbigliamento sportivo che si sviluppa su 6 piani, di cui il secondo quasi completamente dedicato al calcio: una visione paradisiaca per gli appassionati di maglie. Si trova a Piccadilly Circus,omonima fermata metro raggiungibile con le linee Piccadilly e Bakerloo. Per chi non c’è mai stato, ecco una foto che da un’idea dell’assortimento dell’offerta.

E qui a Lillywhites secondo acquisto Tailored by Umbro: la nuova maglia dell’ Irlanda del Nord. Prezzo 35 £, più conveniente rispetto a Soccer Scene, dove costava 10 £ in più.

Dato che alloggiavo a casa di un amico nel quartiere di Charlton, a 100 metri dal The Valley stadium, il giorno successivo ho deciso di fare visita allo store dello stadio. Qui devo dire che l’italiana Macron fa benissimo gli onori di casa.

A differenza dello store dell’Aston Villa, quello della squadra londinese che milita in First Division (la nostra vecchia C1) è fornitissimo di maglie da gioco. Così ho deciso di premiare la Macron acquistando la maglia home del Charlton, completa di nome e numero con il font caratteristico della Football League, e di relative toppe sulle maniche.

Non sapevo chi fosse Doherty, ma mi piacevano il cognome ed il numero! Questa è la prima maglia Macron della mia collezione, ed a parte il discorso già affrontato sul template vecchio di due stagioni, devo dire che ne ho apprezzato la cura dei dettagli ed anche il materiale .Prezzo 39 £ per la maglia, 9 £ per la personalizzazione e 5 £ per le patches: circa 63€.

Non c’è una fermata della Underground a Charlton, ma la zona è facilmente raggiungibile prendendo un treno della Southeastern railway dalla stazione di London Bridge, servita dalle linee metro Jubilee e Northern. Nel tragitto, tanto per gradire, è possibile scorgere lo stadio del Millwall, che è a poche centinaia di metri dalla ferrovia.

Ultima tappa del mio merchandising tour: Camden Town, zona famosa per il suo grande mercato. In realtà qui non ero sicuro di trovare qualcosa di calcisticamente interessante, ma girando tra i tanti stand, mi sono imbattutto in uno specializzato in maglie da calcio. In maggioranza attuali e alcune di dubbia originalità, ma anche una ventina degli  anni ’90, con mia grande gioia! Qui ho acquistato la maglia della nazionale del Galles del biennio 1990-1992, naturalmente della Umbro. Prezzo 25 £, poco meno di 30 €, speravo costasse un po’ meno.. ma le maglie anni ’90 venivano tra le 20 e le 55 sterline, fino agli 85 £ per una maglia Adidas del Liverpool dell’89.

Camden Town è una fermata della Northern Line, linea nera, e lo stand in questione si trova più precisamente nel Camden Canal Market. Spiegare dov’è di preciso è un po’ difficile a parole, ma se digitate su Google maps “1 Camden High Street, Camden Town” vi verrà segnalata l’altezza del punto d’ingresso alla sezione del mercato.

E con la maglia del Galles ho concluso la serie di acquisti calcistici nei tre giorni passati oltremanica.
Vi piacciono queste mie scelte?

Spero che articolo possa risultare utile per qualche appassionato di maglie che abbia intenzione di recarsi a Londra nei prossimi mesi. E se qualcuno avesse altri negozi o punti vendita del genere del genere da suggerire è il benvenuto!