SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Smaltita la delusione per la retrocessione il Cesena si prepara ad affrontare il campionato di Serie B con le nuove maglie 2015-2016, prodotte per il secondo anno consecutivo da Lotto.

Presentazione maglie Cesena 2015-16 Lotto

Come nella passata stagione, la collezione del brand trevigiano è composta da quattro modelli, tre per i calciatori di movimento e uno per i portieri. Le scelte stilistiche di Lotto, fin da un primo sguardo, appaiono coraggiose ed in controtendenza rispetto al passato, ad iniziare dal verde lime che affianca i tradizionali bianco e nero sulla prima maglia.

Le quattro divise sono state presentate presso la Club House dello stadio Manuzzi di Cesena. Assieme ai calciatori bianconeri hanno preso parte all’evento i quattro tifosi abbonati che si sono aggiudicati il contest lanciato dalla società, immortalandosi con il proprio segnaposto in luoghi caratteristici della Romagna.

Cesena Lotto nuove maglie 2015-2016

PRIMA MAGLIA CESENA 2015-2016

La maglia casalinga, realizzata in una speciale trama a nido d’ape, è bianca con scollo a “V” nero arrotondato. Le maniche sono decorate da una speciale stampa “effetto marmo” che riprende i colori sociali vivacizzando la maglia. Lotto concentra nelle maniche gli elementi di spicco della maglia, ma se l’anno scorso il marchio italiano si era limitato a delle sottili strisce nere parallele quest’anno la decorazione è senza dubbio di maggior effetto.

Maglia Cesena 2015-2016 home

Un’altra nota vivace è rappresentata dai bordo manica verdi, una novità assoluta sulle divise dei romagnoli, che riprendono il colore utilizzato per le attività di marketing e comunicazione sul sito del club. La casacca termina con un bordo nero arrotondato in prossimità dei fianchi. Il logo Lotto è applicato in posizione centrale, vicino allo stemma societario e su entrambe le maniche. I lettori più attenti avranno riconosciuto in questa maglia il modello da trasferta presentato recentemente dallo Sturm Graz.

Collezione Lotto Cesena 2015-2016

Maglie Cesena 2015-16 viste da dietro Abbonati Cesena con le nuove maglie Lotto Divise ufficiali Cesena 2015-16 Lotto

I pantaloncini e i calzettoni sono completamente bianchi con bordi neri. La società ha anticipato che in occasione del torneo amichevole “Lugaresi” saranno utilizzati degli speciali pantaloncini interamente decorati dalla stampa “effetto marmo”.

SECONDA MAGLIA CESENA 2015-2016

Lo stesso modello appena descritto caratterizza anche la versione away ma a colori invertiti. Confermato quindi il nero per le gare in trasferta, abbinato al bianco del colletto e del logo Lotto posto al centro del petto. Giocata sull’abbinamento tra nero e bianco anche la stampa “effetto marmo” delle maniche. La divisa è ravvivata dai bordo manica rossi che racchiudono il logo Lotto applicato in bianco.

Seconda maglia Cesena 2015-16 Lotto

I pantaloncini abbinati alla maglia da trasferta sono neri con bordo bianco, creati sullo stesso modello di quelli bianchi della versione home. Stesso discorso per i calzettoni che completano il look total black del Cesena.

TERZA MAGLIA CESENA 2015-2016

La collezione creata da Lotto prevede una terza maglia che permetterà ai calciatori del Cesena di distinguersi dall’avversario senza problemi su tutti i campi della Serie B. Il colore scelto in questo caso è il giallo, che sostituisce il rosa dell’anno scorso. Il modello utilizzato si caratterizza per un colletto girocollo nero personalizzato sul retro da un cerchio bianco contenente la Caveja, simbolo della tradizione romagnola.

Terza maglia Cesena 2015-2016 gialla

Il modello si differenzia rispetto a quello delle prime due maglie anche per la consistenza dei tessuti: in questo caso infatti la trama a nido d’ape caratterizza le maniche mentre il corpo della maglia é creato con tessuto liscio. I loghi lotto sono posti in bianco sui bordo manica rossi e al centro della maglia in nero. In prossimità dello stemma societario il colore della casacca si sfuma come a voler mettere in evidenza l’emblema col cavalluccio.

MAGLIA PORTIERI CESENA 2015-2016

Lotto non trascura il look dei portieri del Cesena proponendo una divisa unica e molto personalizzata. La maglia grigio acciaio con maniche nere riprende il modello della versione home e away proponendo un audace giallo fluo per il colletto. I bordo manica rossi racchiudono i loghi Lotto, mentre il disegno della Caveja occupa quasi interamente il pannello frontale della maglia.

Maglia portiere Cesena 2015-16 Lotto

La pittoresca maglia dei portiere si abbina a pantaloncini neri e a calzettoni giallo fluo che riprendono il colore del colletto.

La responsabile marketing Sara Galligani ha così aperto la conferenza stampa: “Ringraziamo Lotto Sport Italia per la collaborazione. Siamo orgogliosi e soddisfatti della sinergia maturata lungo tutta la scorsa stagione, ci auguriamo lo siano anche i nostri tifosi per la prossima. Oggi quattro abbonati hanno indossato in anteprima il kit gara della prossima stagione partecipando ad un’iniziativa lanciata sui nostri social network. La maglia rappresenta la seconda pelle per un tifoso, per questo abbiamo pensato a loro coinvolgendoli come testimonial”.

Una collezione che sembra per certi versi voltare le spalle alla tradizione della squadra bianconera ma che senz’altro può essere apprezzata per il coraggio di certe soluzioni.

Qual è la vostra opinione sulle quattro divise? Lotto ha fatto un passo avanti o un passo indietro rispetto alle divise della stagione scorsa?

  • Ge

    Maglie identiche a quelle dello Sturm Graz.
    Non capisco poi cosa c’entri quello scudetto col galletto sulla maglia dei portieri, quando lo stemma del cesena è un cavalluccio marino…

    • Lello

      è la Caveja simbolo per eccellenza della Romagna

      • NelloStileLaForza

        Con tutto il rispetto per le tradizioni cesenati e della Romagna tutta, penso anch’io che la Caveja e il cavalluccio insieme non stiano troppo bene.

    • Matteo Perri

      @Ge
      Bastava leggere l’articolo, anche per rendere merito a chi impegna del tempo per scriverlo 🙂

    • Marco

      …e già, proprio identiche (a parte lo sponsor e lo stemma naturalmente).

      http://www.soccerstyle24.it/2015/07/sturm-graz-maglie-lotto-ispirate-natura/

  • Giovanni

    mah…niente di che…

    • UnderUmbr

      A mio parere fra le maglie più brutte degli ultimi anni.
      Home 4,5
      Away 4,5
      Terza maglia 5,5
      Portieri 3 orribile pare una roba da bicicletta.

  • Gennaro

    Bella questa collezione “special edition” studiata per carnevale. In attesa della collezione ufficiale.

  • albeJuve

    Per me Lotto ha fatto un bel lavoro. Voto 8 per tutte. Tradizione ed innovazione insieme. Ottimo il design delle maniche. Mi piace molto anche il bordo manica che racchiude lo stemma Lotto.

  • Aldo

    Bruttine, sinceramente non capisco, cosa ci sia di buono in quelle maniche cosi pasticciate. Curioso il contorno verde del logo lotto, una novità che probabilmente non guasta
    Voto
    Home 5

  • mat

    quella dei portieri è un capolavoro inversamente proporzionale alle schifezze che hanno addosso i giocatori di movimento,, Oh @PassioneMaglie 🙂 mi raccomando pronti per l’udinese questa sera eh 🙂

  • Jack

    Di lotto sto apprezzando l’inserimento di parti in tessuto diverso (quello che sembra retato), purtroppo la grafica cosi rende il tutto meno elegante.L’inserimento di colori che non c’entrano nulla contribuisce a dare la sensazione di maglie da stock. Non che alcuni non stiano bene, anzi, però alcune risultano con troppe cose. Voto 6.

  • http://www.studiotaag.com Angus

    La cura dei materiali e dei modelli è alta, Lotto dimostra una lenta crescita per il secondo anno consecutivo, ma nel complesso (e credo che la colpa sia principalmente del club) con troppe scelte forzate. Se l’elemento ‘Vaveja’ in Romagna è di grande importanza, non mi esalta il fatto che quello sul collo sia totalmente differente per iconografia e tratto da quello sulla divisa dei portieri. A questo si aggiunge la perplessità che lascia in me l’effetto marmo, che non mi ricordo abbia alcun aggancio col territorio (oltre non piacermi, ma è più un parere personale), ma anche la scelta del giallo così chiaro non mi pare azzeccatissimo.

    I club a parer mio dovrebbero scegliere un terzo colore e cercare di variarlo il meno possibile, il Cesena su questo ha perso un po’ l’orientamento.

  • Baracca

    Ho guardato e riguardato le foto per trovare qualcosa che mi piacesse in queste maglie, e l’ho trovato: l’assenza del lettering Lotto sul petto. Il marchio in sé mi è sempre piaciuto, immediatamente riconoscibile, geometrico, ma rimpicciolito e messo vicino al lettering non rendeva molto secondo me.
    Sul disegno della maglia taccio.

  • MOSCA

    Io sulla home alzo le mani e mi arrendo.
    L’effetto del famoso” marmo di Cesena” va oltre l’immaginazione, il che potrebbe anche cogliermi favorevole se non fosse per quel verde bordo manica che è tra i primi dieci orrori di sempre.

    Laser negli occhi.

    Molto molto meglio l’away, l’abbinamento cromatico funziona, e la maglia è anche elegante, sebbene la losanga al centro la faccia da padrona.

    La terza è inutile.
    Curiosa la portieri, perché a tutti coloro ai quali manchera la spiegazione, questa caveja risulterà quantomeno bizzara.

  • MEFISTO

    Home e away belle, mi piacciono.

    Non sto troppo a sottilizzare sull’effetto marmo che poco centra con Cesena, il risultato è buono.

    Non mi poace il bordo verde sulla home, avrei compreso il rosso come sulla away.

    Third senza infamia e senza lode.

    Maglia portieri bella, unica pecca la differenza di colore tra colletto e bordomanica che crea confusione.

  • Luca_M

    non mi piacciono, sono troppo “esagerate” per i miei gusti, nella home i bordi delle maniche verdi erano evitabili, nella away & co. il rosso e il giallo fluo… a tutte e quattro do un 6-, vedremo l’effetto che daranno in campo.

  • Cesc Lampo

    Mi incuriosisce molto questo nuovo materiale adottato da Lotto e mi piace il fatto che abbiano eliminato il lettering e trovato una soluzione abbastanza gradevole per posizionare le losanghe sulle maniche… bravi! per quanto riguarda il template potevano evitare di riciclarlo così spudoratamente ma va bè… nel complesso kit innovativo e tutto sommato gradevole

  • Angel94X

    Allibito.

    Certo, la fattura della maglia è pregevole. La trama a nido d’ape è un tocco di eleganza che contraddistingue tutti i kit targati Lotto, quest’anno e come già detto precedentemente, la rivisitazione del logo del brand trevigiano è una mossa vincente.

    Passando ad un’analisi dei kit in generale, però, mi trovo molto deluso. L’effetto “marmo” o “ragnatela”, che dir si voglia, campeggiante sulle maniche e anche sui pantaloncini delle due principali divise è intrigante ma mi lascia più perplessità che convinzioni. ( Magari, se non avessi visto prima i kit dello Sturm Graz, avrei accolto la novità con molto più clamore ). Trovo assolutamente fuori luogo l’utilizzo del verde fluo per le bordature delle maniche, indipendentemente dal fatto che sia il colore utilizzato per le attività di marketing sul sito del club romagnolo ( In effetti, ciò non giustifica la sua comparsa sulla divisa home.. avrei potuto comprendere il dedicare a tale colore una third o, al limite, una away, ma nella home sfigura, stona e mette in cattiva luce tutto il resto ). Sulla third non mi esprimo. Stessa identica idea dell’away dell’Hoffenheim e di quella del Deportivo… insomma, una riciclata priva di inventiva (Cambiate almeno il main color!).

    Definitivamente, i tre kit non sono male, accurati e ben fatti, soprattutto per via dell’elegantissima trama del tessuto, ma non riesco a giudicare positivamente il lavoro di Lotto, fatto di idee riciclate e poco idonee per un club come il Cesena.

    Nota di merito per il completo dei portieri. Assolutamente fantastico il modo in cui la Caveja ne faccia da protagonista. Bella sia l’idea che soprattutto la realizzazione… avessero adottato la stessa politica anche per i kit di movimento… Sempre più confuso in merito all’operato generale di Lotto

    Home 5
    Away 6
    Third 5
    Portiere 8

  • squaccio

    Ogni volta mi strappa un sorriso leggere le amenità che si inventano per mettere in risalto il logo dello sponsor tecnico…

    …Un’altra nota vivace è rappresentata dai bordo manica verdi, una novità assoluta sulle divise dei romagnoli, che riprendono il colore utilizzato per le attività di marketing e comunicazione sul sito del club.

    Diciamo che su una maglia bianconera, colorare GIUSTO la parte con il logo dello sponsor….

    Orribili. E la cosa preoccupante è che avendole vista prima su un sito straniero, senza la didascalia non sapevo se fossero 2 maglie per i calciatori di movimento e 2 per i portieri, 3 e 1, 4 e 0…..orribili.

  • BOOGIE

    I pantaloncini di marmo.

    non dico altro.

  • Gluko

    Con delle maniche meno eccentriche home e away sarebbero state delle belle maglie…

  • out of mind

    Ho sempre pregato per la scomparsa delle toppe rosse e rossonere di lotto ma se i risultati sono questi siamo punto e a capo. Effetto marmo che non mi piace ma che non è nemmeno così drammatico. Le maniche verde lime non le commento.
    La cosa che proprio non capisco è la differenza di colore tra bordo manica e bordo pantaloncino. Il risultato è un completo non coordinato come se il Chelsea avesse le strisce adidas bianche sulla maglia e gialle sui pantaloncini. Cosa realmente accaduta alla Germania qualche anno fa, completo nero con strisce oro sulla maglia e bianche sui pantaloncini.
    http://static.sify.com/cms/image/khdwtTidfgisi.jpg
    Peccato perché con un po’ più di logica si poteva fare molto meglio.

  • Ivan

    Terribili.

  • Ulisse

    Credo che vedere maglie così brutte sia difficile, il colletto poi è orribile. Voto 3 complessivo !!

  • Francesco

    Anch’io all’inizio ho pensato “e che è sta roba”? Però mi rendo conto che ogni tanto è necessario uscire dal tracciato sicuro della tradizione, altrimenti non si innova mai

    • Magliomane

      Se l’innovazione e’ questa, preferisco vedere il cesena in campo con la maglietta della salute come negli anni 40. 😉

  • NeymarJr96

    Ma da quando il Cesena ha la divisa monocolore? Non ha maglia e pantaloncini a colori invertiti? Sarà l’effetto mondiali 2014…

  • wesley

    Appunto dove sono i pantaloncini neri? Il total white lasciamolo al real..e x curiosità lo sponsor nella maglia da portiere dove lo mettono?se è poco invansivo come l ultimo ok,altrimenti esce un pastrocchio..

  • sergius

    Di queste maglie non mi piace nulla, dalle maniche ad effetto marmoreo che vorrebbero dare un tocco di originalità ma che ottengono l’effetto contrario, alle bordature verdi che non si possono guardare, ai colletti oggettivamente molto brutti, al galletto in bella mostra sulle divise dei portieri che non c’entra nulla con la simbologia del Cesena. Se questa è innovazione allora io non sono innovativo manco un po’.

  • Renzo

    Non incontrano il mio gusto. Brutte forti.

  • Magliomane

    Almeno lo sturm graz sta maglia l’ha nascosta ricoprendola di sponsor!
    Davvero, una delle divise piu inguardabili della storia del calcio!

  • Mariano

    Da tifoso del Cesena,appena le ho viste non mi sono piaciute,ma adesso le apprezzo di più e posso dire che non sono male.Mi piace il tessuto e il colletto,anche la maglia del portiere e’ bella e particolare.Certo che l’effetto marmoreo non ci voleva,comunque per il lavoro complessivo do un 6,5.

  • Roberto 85

    Un passo indietro rispetto ai modelli dello scorso anno, i dettagli verdolini sulla Home stonano parecchio e trovo abbastanza insipida persino la Third, io che sono un amante delle maglie gialle! Secisamente, si poteva fare molto meglio. Voti:
    Home 5
    Away nera 6
    Third 5
    Portieri 6,5 (almeno queste…)

    • Roberto 85

      *Decisamente

  • adb95

    Stiamo totalmente delirando…
    Marmo?
    BORDOMANICA VERDE?
    La maglia dei portieri non poteva essere realizzata peggio, e la terza è veramente uno sforzo sprecato

  • Daniele Costantini

    Il nuovo corso stilistico di Lotto che stiamo ammirando in questi mesi, decisamente audace rispetto al recente passato, sembra prendere a piene mani dagli anni ’90, forse l’ultimo periodo d’oro della losanga.

    Arrivando al Cesena, sinceramente, home e away sono per me promosse. Questo template “marmoreo”, indubbiamente moderno e quasi di rottura, nonostante tutto non va a intaccare l’essenza bianconera dei romagnoli. In particolare, circa la divisa casalinga, è interessante la comparsa del verde, colore che (come già fatto giustamente notare) da qualche tempo il club utilizza stabilmente nella sua corporate identity – e che, non meno importante, ben si abbina al bianco e al nero.

    Unica pecca del completo casalingo, è vedere il ricorso a un total-white… se vuoi usare la classica maglia bianca – dico questo perché, nella sua storia, il Cesena ha adottato un gran numero di diversi template -, allora il pantaloncino dev’essere nero. Punto.

    Bocciata, invece, la third. Come stile, è davvero troppo… ottima come t-shirt d’allenamento, ma per me inqualificabile come divisa calcistica. Peggio della pur anonima casacca riservata ai portieri, senza infamia e senza lode.

  • wesley

    E quando giocheranno a Bari con quel bel gallettnd in bella vista nel portiere…

  • Swan

    Mah, per me l’effetto marmo su una maglia da calcio è una tamarrata inutile al pari di camouflage e jeans.
    Visto che hanno rinunciato ai panta neri nell’home kit, mi sarebbe piaciuta la maglia con maniche interamente nere.
    Nulla di chè la third gialla, per lo meno si abbina bene a panta e calze nere.
    La maglia del portiere è oscena, con la pseudo stampa dello stemma del Forlì.

  • Arfonso

    Superbe!

  • nevskji

    la maglia del portiere a mezze maniche non esiste.

  • Francesco

    sarà che a fifa al momento di decidere le divise chiudevo gli occhi e le facevo a caso….uno spasso!!!

  • Mr.74

    Discorso analogo a quanto già detto per lo Sturm Graz….Template di per se bellissimo, in cui si può cogliere tutta la qualità di Lotto, e la cura dei dettagli, sporcato da elementi aberranti. Quella trama sulle maniche è di una bruttezza spaventosa, per non parlare del verde fluo della home. Altra cosa che mi da enormemente fastidio, è notare anche in questo caso un assoluto stravolgimento della disposizione storica dei colori di un club. Che mi rappresenta questo total white? Maglia bianca, pantaloncini neri e calzettoni bianchi, questo è il Cesena!

  • Alessio

    L’effetto marmo è semplicemente aberrante.
    I colletti della Lotto idem.

    Fossi un tifoso del Cesena non so cosa farei.
    Voto complessivo: 1 (per la bontà dei materiali)

  • salvatore

    è talmente vecchia che ha già fatto le ragnatele =D

  • Erry

    Sono maglie che hanno sicuramente bisogno di essere digerite… Lotto ha voluto innovare e stupire e in questo senso c’è riuscita.
    Sono sollevato dal fatto che i pantaloncini marmorizzati dovrebbero essere utilizzati solo nel torneo citato dall’articolo: spero che dopo spariscano e non ricompaiano mai più!
    Con calzoncini “normali” anche l’effetto marmorizzato delle maniche risulta meno invadente. I bordi neri, a mio avviso, consentono anche la scelta del total white, ma credo che in stagione vedremo diverse combinazioni in base alle divise avversarie. Mi piace poco il colletto, che però si integra bene con il template.
    La scelta da parte di Lotto di spostare il marchio a bordo manica mi sembra una soluzione vincente e decisamente più gradevole del vecchio toppone.
    Il vero pomo della discordia resta l’utilizzo del verde: se avessero usato il rosso come nella seconda e nella terza maglia sarebbe stata una divisa Lotto “standard”, mentre la scelta del bordo nero con logo bianco l’avrebbe resa molto più classica. Il verde, al di là della storia del sito web, è una scelta coraggiosa e di impatto che indica la volontà di creare un’immagine dinamica e moderna, anche a costo di sacrificare la tradizione. Mi sembra comunque più caratterizzante e meno invasivo rispetto ad altre scelte recenti molto più audaci (maglia della Germania ai mondiali su tutte!).
    D’altra parte, se la tua divisa è una maglia bianca con calzoncini neri, i pericoli maggiori sono banalità e noia (vedere Spezia e Pro Vercelli). Anche per il Real Madrid (che non ha certo problemi di riconoscibilità!) adidas inserisce un colore a caso ogni anno!

  • Mario I/O

    Nell’imbarazzo generale, devo dire che la seconda maglia non è oscena. Quella del portiere è veramente al limite dello scherzo.

  • Antonio

    Veramente brutte.

  • Eugenio

    Un occasione sprecata, con tante idee messe però frettolosamente male.
    L’effetto marmo non mi piace, e il colore verdino sul Cesena non c’entra niente. Colletto orribile. Aggiungiamoci i pantaloni marmo e la prima maglia bocciata.
    La seconda mi piace di più il rosso è più azzeccato e l’effetto marmo è più accettabile.
    La terza è sbagliata, avrei fatto i calzettoni gialli. Per fortuna il colletto è diverso.
    Maglia dei portieri tremenda.
    Capitolo Caveja: Perché l’hanno usata così male ? Perché quell’effetto ?
    Maglie così. Ma forse meglio dell’anno scorso.

  • Gianluca

    Se togliamo il verde, la prima maglia diventa molto ma molto interessante. Un bell’effetto il marmorizzato, soprattutto – o forse solo – utilizzando il bianconero. Non male la seconda. Rispetto alle oscenità della scorsa stagione 100 punti in più.

  • rudiger

    Ogni volta che guardo il marmo una parola mi viene alla mente: Cesena!
    Peccato, il modello della maglia mi piace molto: il taglio, il colletto, il bordo inferiore a contrasto, e anche il logo lotto minimalista nel centro aggiunge personalità.
    Tutto rovinato però dalle maniche radioattive. Ci stanno come il ketchup sui tortellini.

    • rudiger

      Come scritto per la maglia udinese non apprezzo i simboli o i colori regionali su maglie di club storicamente legati ai comuni. Comunque se i romagnoli apprezzano buon per loro.

    • Stavrogin

      Ahahahahahah!

      Concordo col tuo giudizio comunque, aggiungo che anche la trama a nido d’ape mi pare interessante.

  • rudiger

    C’era una volta il Cesena con i pantaloncini neri…

  • NelloStileLaForza

    Dopo il bianco-nero-rosa (dove il rosa omaggiava Marco Pantani), ecco il bianco-nero-verde lime (omaggio presunto alla corporate identity…) e il nero-bianco-rosso (omaggio a Lotto?).
    A Cesena ci si è stufati di essere “solo” bianco-neri, e si vuole a tutti i costi un terzo colore sociale? Lo si scegliesse una volta per tutte, ché così a mio avviso si sfiora il ridicolo.

  • Giuseppe

    Buone, coraggiose ed innovative le prime due maglie: scintillanti!!!
    Terza e maglie dei portieri indecenti