SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Alla vigilia della sfida contro Malta, Puma ha presentato ufficialmente la seconda maglia dell’Italia che in caso di qualificazione vedremo in campo agli Europei 2016.

Tradizione, passione e orgoglio italiano sono i valori che hanno ispirato il nuovo lavoro di Puma. Sulla classica divisa away bianca spiccano una banda verticale con il tricolore italiano e il colletto a polo azzurro con scollo a ‘V’, a sua volta decorato da un filo bianco. Lo stemma della FIGC è inserito in 3D al centro del petto.

Italia kit away 2016 Puma

La trama della casacca presenta inoltre delle eleganti pinstripes tono su tono che proseguono sui pantaloncini azzurri. I calzettoni sono invece bianchi con risvolto azzurro e il tricolore che scorre lungo il polpaccio.

La maglia presenta inoltre una banda azzurra con bordo in oro – realizzata in mesh traspirante – che scorre lungo le maniche e racchiude i loghi di Puma in bianco.

Seconda maglia Italia Europei 2016

Le parole di Torsten Hochstetter, Global Creative Director di Puma: “Il nuovo completo da trasferta dell’Italia è stato creato ponendo una grande enfasi nei dettagli. Il design risente delle grandi influenze culturali italiane, il patrimonio calcistico italiano è così ricco da darci molto su cui lavorare. Siamo orgogliosi del risultato raggiunto. Siamo impazienti per un grande evento che si terrà in Francia la prossima estate e facciamo il nostro in bocca al lupo alla nazionale per le qualificazioni.”

Rinnovato anche il font di nomi e numeri che presentano una traccia interna bianca. I numeri in più hanno un’ombreggiatura dorata.

Presentazione maglia away Italia 2016 Puma

Font nomi numeri Italia Puma 2016

Anche Carlo Tavecchio, Presidente della FIGC ha commentato: “Vogliamo ringraziare Puma per questa nuova maglia che da domani farà il suo esordio con la Nazionale A e successivamente sarà fornita a tutte le nostre 18 Nazionali, di calcio, calcio a 5 e beach soccer. La maglia della Nazionale rappresenta il simbolo sportivo del nostro Paese più conosciuto e apprezzato nel mondo e siamo certi che il tricolore al centro della maglia sarà uno strumento in più per promuovere l’immagine del calcio italiano e del sistema Italia. Puma si conferma un partner di grande valore per la FIGC”.

Maglia Italia trasferta tricolore 2016

Dettaglio casacca Italia 2016 away Puma Stemma FIGC 3D maglia Italia 2016 away Manica mesh traforato maglia Italia 2016 away

A livello tecnico Puma conferma la tecnologia ACTV Thermo-R in punti strategici sostenendo la prestazione fisiologica del corpo, permettendone il raffreddamento in condizioni climatiche calde e apportando calore quando la temperatura scende. Inoltre la tecnologia dryCell drena l’umidità della pelle mantenendo asciutto l’atleta. In vendita ci sarà anche la versione replica con una vestibilità meno aderente e senza tecnologia ACTV.

A Puma va il merito di aver osato con una maglia originale e ricca di dettagli che dividerà gli appassionati azzurri, proprio come la banda tricolore spezza in due la casacca. Voi da che parte state?

  • Hendry

    Oddio!!! :S

  • sergius

    Direi che rapportate alle ultime proposte Puma per la nostra Nazionale, queste non le trovo affatto male. Bello il colletto a polo azzurro, anche gli inserti azzurri nelle spalle non guastano e la banda tricolore appare elegante. Buon lavoro….era ora!

    • Franck

      condivido a pieno il tuo pensiero su questa divisa!
      Aggiungo un termine a questa divisa:
      ARROGANTE..
      Giusta per gli Europei!
      Al mondiale comunque siamo sicuri che si torna al tradizionale.
      È la normale abitudine di Puma.
      Come accade del resto in coppa d’Africa..e poi al mondiale tutto torna più tradizionale.
      Complimenti a puma per il lavoro

  • davide

    Finalmente il tricolore sulla maglia dell’Italia!

  • Giangio87

    A me piace, rompe con la monotonia delle maglie total white ed i pantaloncini azzurri rendono il completo molto bello alla vista (gusto mio personale)

  • Andrea

    Io la trovo a dir poco stupenda!! <3

  • nevskji

    non mi dispiace.
    moderna nella striscia tricolore, ma in qualche modo classica nel riproporre la banda sulle spalle

  • tcen

    Davvero una bellissima maglia ma vogliamo mettete lo scudetto tricolore al posto di sta becerata di stemma militare????

    • ale.co

      questo è lo stemma della federazione, mi pare giusto che sulla maglia ci sia. A me la cosa che non piace è che le 4 stelle sono poco visibili.

      • Geeno Lateeno

        Sono d’accordissimo sulla questione “visibilità” delle stelle.
        Dovrebbero essere la prima cosa che si vede, e invece se ne stanno nascoste.

        • Antonio

          Non sarebbe stato male togliere le quattro stelle dallo stemma per rendere visibili, metterle sul petto all’altezza del cuore, dove adesso c’è un vuoto, e creare una simmetria: quattro stelle (sinistra), tricolore (centro), logo Puma (destra).

  • Piero

    La migliore di Puma da quando è sponsor, meravigliosa!

    • ale.co

      concordo in pieno.

    • NelloStileLaForza

      D’accordissimo con te, Piero.
      La migliore seconda maglia di Puma per la nostra Nazionale, da sempre.

  • Nickfoto

    Idea meravigliosa, ma a mio avviso ha una pecca: ve la immaginate con lo stemma all’altezza del cuore con la relativa banda tricolore sempre un quella posizione?

    • alessandro

      forse sarebbe stata carina, ma pensa che le nazionale devono mettere il numero anche davanti

      • Brio

        beh, il numero potevano metterlo un po’ ovunque, anche al centro…

        • IlBerti

          sono d’accordo con Nick, la banda tricolore spostata a sinistra (stile terza maglia della samp) secondo me sarebbe stata ancora più bella…io la metterei anche sulla prima.

        • Matteo Perri

          Il numero al centro significa avere uno spazio bianco nelle maglie vendute nei negozi, al massimo avrebbero potuto metterlo sotto il logo Puma oppure spostare anche la banda tricolore.

    • http://unitalianoinsvezia.com Daniele In Svezia

      Qualcosa di simile alla maglia classica della Norvegia? Sì, mi piacerebbe molto.
      http://www.soccerstyle24.it/wp-content/uploads/2012/05/norvegia-home2012.jpg

    • mirazef

      Ho provato a farla su due piedi… Non mi dispiacerebbe 😉

      http://i.imgur.com/bdKPp5L.jpg

      • mirazef

        Col numero in mezzo:

        http://i.imgur.com/OT9sJB6.jpg

        • Niccolò Mailli

          Molto bella… Magari metterei il numero al livello di stemma è logo Puma.

        • leovvi

          Bravo!
          Mille volte meglio.
          A volte basta davvero poco. La striscia giusto al centro non mi piace per nulla

      • giopé

        se rimanevi il tricolore al centro sarebbe stata perfetta

  • http://PassioneMaglie Giuseppe

    Mamma mia!!!!
    Maglia di rara bellezza, mai vista una così prima…
    Del resto in generale le maglie italiane come da tradizione sono sempre state le migliori e continuano ad esserlo, e lo sarebbero anche quelle dei club se non co fossero tutta quella montagna di sponsor presenti…
    Le pinstripes azzurre che partono dal colletto e scorrono lungo la manica per finire sul bordo sono fantastiche, così come il tricolore.
    Del resto l’ azzurro e il bianco che sono i colori della prima e seconda maglia sono i migliori
    Maglia bella ed elegante, ora aspettiamo la home…

  • Narkus

    L’effetto finale non mi convince del tutto, però era ora di proporre novità

  • CP9

    Tentativo estremo di rendere digeribile l’attuale stemma Figc, che tra l’altro è già brutto così,anche senza quel contorno bianco. Per il resto non mi piacciono gli stemmi al centro, non mi piacciono le pinstripes e non capisco perché Puma abbini maglie attillate a pantaloncini enormi. Tavecchio a commentare è la ciliegina sulla torta. Salvo colletto, maniche e calzettoni.

  • http://PassioneMaglie Giuseppe

    *inserti e non pinstripes

  • Dejan

    la piu’ bella Puma per l’Italia di sempre!

    • Made_In_Sicily

      Secondo me la piu’ bella della Puma fu quella azzurro pastello con pantalonicini e calzettoni neri utilizzata nella confederetion cup.

      • ale.co

        stai scherzando vero?

      • http://sportbloggers.it FZ

        Concordo. Tra l’altro quel colore si avvicina molto di più a quello originale della Nazionale, l’Azzurro Savoia…

        • http://unitalianoinsvezia.com Daniele In Svezia

          L’azzurro savoia è quello che vedi qui nelle sciarpe, non quello della Confederation Cup.
          https://goo.gl/9gN2iM

          La maglia della Confederation Cup è sbagliata, è stata concepita guardando foto e filmati e giungendo quindi ad una conclusione errata.
          Se guardi le vecchie maglie di epoca savoia che sono arrivate a noi, vedrai che il colore è lo stesso della sciarpa di cui sopra.

        • http://unitalianoinsvezia.com Daniele In Svezia

          Questo è una maglia originale dell’epoca savoia arrivata fino a noi.
          Anche ammettendo che la foto possa essere un po’ scura, il colore non è certo quello della Confederations Cup, ma è lo stesso delle sciarpe azzurre delle forze armate.
          http://www.gianfrancoronchi.net/foto/maglie_calcio/Nazionale/Eraldo-Monzeglo-Maglia-Nazionale-1934

        • Niccolò Mailli

          Inoltre i pantaloncini della Confederation’s non erano neri ma marroni. Cosi come i calzettoni.

        • http://www.studiotaag.com Angus

          No ma dai Daniele, quello nella foto è chiaramente un maglioncino della Benetton! 😉

        • Alessandro

          Basta una volta per tutte con questa scemenza che le vecchie maglie erano chiare o addirittura celesti. Erano invece azzurre esattamente come quelle di oggi. Nelle foto in bianco e nero sembrano chiare solo per via delle pellicole che si usavano all’epoca. Basta andare a Coverciano per vedere il vero colore delle maglie antiche.

        • http://unitalianoinsvezia.com Daniele In Svezia

          Purtroppo tutta la stampa sportiva, all’epoca, alimentò l’idiozia delle maglie originali color azzurro pallido.

  • Crygol 27

    Non male ma ci sono troppi elementi tutti insieme che un pochino mi disturbano: la fascia sulle braccia, il collettone a polo e la banda tricolore… Avrei fatto a meno di qualcosa, forse la fascia azzurra… Voto 6

  • squaccio

    La devo ancora inquadrare bene…moderna…forse troppo…

  • Alberto

    Primo acchitto,davvero una bella maglia,stile arsenal e bvb ossia retrò.

  • ciguy

    Come probabilmente in molti, l’avevo già vista su internet, e dunque ho avuto il tempo per farmi un’idea, fino a questo commento.
    Tuttavia, ad oggi, ancora non ci sono riuscito.
    Non riesco a capire, cioè, se questa maglia mi piace o meno.
    Non che sia brutta, ma il disegno a me ricorda, nel complesso, un qualcosa di vecchio..diciamo anni ’90.
    Per qualcuno, magari, potrebbe sembrare vintage, ma a me non dà particolarmente quella sensazione..mi pare più che altro il disegno di una tuta anni 90!

    Aspetto di vederla sul campo per giungere a un’opinione definitiva.

    Speriamo, ad ogni modo, trovi gloria sul campo!

  • squaccio

    Domandone:
    ma di solito l’Italia non presenta le maglie a febbraio/marzo ?
    Come mai questa anticipazione ?

    E’ prevista la presentazione, nel breve, anche di quella home ?

    • Matteo Perri

      No, ci vorrà un po’

  • adb95

    Andrò controcorrente ma la trovo molto brutta.
    Striscione azzurro e tricolore verticale per me non vanno per niente d’accordo

    • Brio

      grazie a Dio qualcuno con la mia stessa opinione!!! man mano che scorrevo i commenti mi stavo convincendo di non intervenire per non fare il solito bastian contrario, ma a quanto pare non sono il solo 🙂
      Aggiungo che in generale gli inserti verticali sono molto rischiosi, e il palo centrale mi è particolarmente indigesto quando è di larghezza così ridotta (tipo prima maglia del PSG di quest’anno, non c’è paragone rispetto all’eleganza della divisa tradizionale con il palo rosso ben più largo).
      Ma ancor prima di ciò, come ha sottolineato bene adb95, tricolore e maniche+colletto cozzano terribilmente!

      • LORENZO 70

        quando non bisognava vendere a tutti i costi la seconda maglia non era quasi mai usata; secondo una mia personalissima opinione, questa sarebbe la mia speranza: di non vederla mai in campo. ottima per l’allenamento.

        • Niccolò Mailli

          Be non ci possiamo certo lamentare dell’utilizzo delle maglie away noi italiani. Infatti (a memoria) non usiamo una divisa da trasferta in mondiali o Europei da Italia Spagna del 2008 persa ai rigori. E in un mondiale manca addirittura da Italia Messico del 2002 !!!!!

        • http://www.studiotaag.com Angus

          Vero che la si usa molto poco, ma certamente non basta per giustificare sperimentazioni su una maglia simbolo di una nazione. Come già detto essa è sostanzialmente la maglia originale della nostra Nazionale e come tale andrebbe oltremodo rispettata.

  • ANGELO

    fantastica, con questa maglia è impossibile non vincere l’europeo!

  • Nicola

    Raramente mi esprimo su una maglia prima di vederla in campo, indossata, ma questa volta non posso esimermi dal farlo, a volte una maglia deve essere digerita, bisogna avere il tempo di farci l’occhio come si suol dire, ma in questo caso trovo che sia veramente una pessima realizzazione, oserei dire dozzinale…non degna di una nazionale, ancor meno dell’italia….tristezza…

    • Fabio

      Quoto in toto, aggiungo che se è vero che può anche starci il tricolore sulla maglia forse Puma è riuscita a trovare uno dei modi peggiori per farlo.Spero che la home non subisca la stessa sorte.

  • KingLC

    Se non fosse attillata come è solita fare Puma direi che sarebbe una maglia magnifica. Mi è sempre piaciuto vedere il tricolore sulle maglie italiane, e finalmente è stata azzeccata la formula giusta. Direi 8,5. Se non fosse stata attillata 9.

  • Darko

    Semplicemente la più bella maglia away mai realizzata da Puma per l’Italia.
    Aspetto con ansia la home.
    VOTO 10

  • madyebo

    Non male direi, anche se il tricolore centrale non mi convince del tutto.
    L’avrei preferita con stemma e fascia tricolore ad altezza del petto e il numero centrale.

    • Francesco

      praticamente la maglia di riserva della sampdoria col tricolore al posto del nero e del rosso 🙂

      • madyebo

        Scusa mi sono spiegato male 😉
        Intendevo la maglia così come è, la banda in verticale, ma lateralmente ad “altezza” del cuore.
        Tipo la maglia nera del Chievo attuale per intenderci.
        Per non sbattere sulla spalla con la fascia blu , sopra al tricolore la avrei fatta sfumare fino ad essere nulla.
        Spero di essermi spiegato meglio ora,
        ciao Francesco 🙂

  • Rue..

    E niente, io sono fissato, ma quanto sono belli i calzettoni!?

  • sebastiano

    Puma a mio avviso assieme Macron,Legea ,Hg,nike,joma sono l’espressione peggiore del disegno…le migliori sono Adidas,Kappa,Diadora,le coque sportiff,givova,
    lotto,umbro.

  • Mariano

    E’ molto bella!!!!

  • Niccolò Mailli

    Molto bella; spero che anche la prossima maglia azzurra segua questo filone.

  • Jack

    Sicuramente non anonima come tante away viste fin ora. La banda verticale tricolore può risultare un po’ esagerata ma lo stemma cosi messo la rende accettabile; mi piace anche il numero sul cuore e molto bello anche il font dei numeri. Non mi convincono i pantaloncini che somigliano un po’ troppo a boxer rigati.

  • Pike

    Maglia bruttissima. Troppi dettagli inutili che rendono il complesso pacchiano e grezzo, che abbinati a vestibilità aderente e pantaloncini extralarge diventa ridicolo.
    Colletto con impunture/cuciture bianche e bande azzurre con bordo argento? Argento? Banda tricolore inutile che mette in risalto un brutto stemma federale (che tra l’altro ritengo dovrebbe essere SEMPRE posizionato sul cuore).
    Bande azzurre sproporzionate che appesantiscono il tutto.
    Pantaloncini da tamarro con quelle pintripes che dalle foto sembrano lucenti.
    Bellissimi i calzettoni!!
    Perché Gigi ha la (bruttissimissima) maglia dello scorso anno? La cambieranno spero, con qualcosa di personalizzato per l’Italia (almeno nei colori).

  • Fabio

    Non so come faccia a piacere una maglia con questa strisciazza sulle spalle che non si vedeva (per fortuna) da vent’anni. Preferivo di gran lunga la precedente. Ahiahiahi…

  • Matteo Ferrazzi

    Avrei preferito che la banda avesse colori piu’ desaturati, cosi’ da mettere piu’ in rilievo lo stemma. ma mi piace, e’ coraggiosa

  • ferro

    agghiacciande…

  • David

    Altri colori da incastrare no?La trovo decisamente confusionaria, almeno avrebbero dovuto evitare il blu. Fare un kit total white con i disegni tricolore avrebbe avuto piú senso.
    Mi ricorda molto le maglie tarocche ddi cinesi, colori messi a caso.
    Direi molto brutta.

  • Ben Donde

    A me non piace, personalmente l’avrei preferita tutta bianca con la banda tricolore così com’è.

  • Marco

    Finalmente una maglia che ricorda l Italia col bellissimo tricolore,da proporre anche per la prima

  • Antonio

    Molto bella, forse appesantita dalle strisce sulle spalle. La banda verticale tricolore l’avrei lasciata a sinistra senza spostare lo stemma. Voto 7,5.

  • Francesco

    non è brutta, ma neanche bella…troppo azzurro nel totale, i pantaloncini li avrei tenuti bianchi con qualcosa di azzurro. Comunque la cosa con meno senso sono le impunture al colletto stile camicia dei cafoni vestiti a festa. Poi le bande sulle spalle si vedevano nei cartoni di holly e benji, cioè più di 30 anni fa

  • Magliomane

    Senza quella tamarrata tricolore la in mezzo sarebbe stata una maglia spettacolare.
    Peccato, occasione persa!

  • Nicocu14

    Ma la home quando esce?

  • rudiger

    Intrigante. Non mi fa impazzire ma almeno non è bianca. La fettuccia tricolore ha il grande vantaggio di mimetizzare il forchettone. Non mi piace come ci stanno i pantaloncini blu.

    • Stavrogin

      Ahah bello il tuo nuovo avatar 😀

      • rudiger

        Era destino 🙂

  • nevskji

    in effetti quei mutandoni sono inconcepibili.

  • Geeno Lateeno

    E’ una bella maglia, però io ho sempre in testa quella bianca con fascia azzurra orizzontale

    • Geeno Lateeno

      Vista ieri sera…. devo dire che è proprio bella

  • Renzo

    In genere i lavori di Puma per la Nazionale Italiana non mi sono mai piaciuti. Su questa divisa però devo dare atto che non sono affatto male. Simmetria, assenza di inutili fronzoli, il palo tricolore non stona, buono il colletto, bene i calzoncini (anche se un po’ troppo lunghi, ma è la moda…), così così i calzettoni (le strisce verticali sui calzettoni non mi piacciono per niente). Certo lo stemma non piace nemmeno a me, ma questo è un problema della FIGC. Sono curioso di vedere il font per i numeri e i nomi: spero non siano in minuscolo…

  • Mr.74

    Ho sempre pensato che il tricolore fosse sempre andato bene per dettagli come risvolto maniche…colletto, come nel caso della fantastica maglia dei mondiali 82. In questo caso, trovo questa voluminosa banda verticale, di un pacchiano assoluto. Per no parlare dei calzettoni…..peccato, perché la maglia in se non è nemmeno malaccio.

    • Francesco

      concordo con te…l’ostentazione del tricolore che non sia su colletto o bordomanica non mi piace

  • Giuseppe

    Ciao squaccio
    la presentazione della nuova maglia azzurra home dell Italia dovrebbe avvenire tra lunedì e martedi prossimo, ossia prima della gara di qualificazione agli Europei contro la Bulgaria

    • Matteo Perri

      Ciao Giuseppe, non so dove hai preso la notizia ma è falsa.

  • http://unitalianoinsvezia.com Daniele In Svezia

    Sono un tradizionalista e, di solito, non apprezzo le variazioni… ma questa mi piace tantissimo. Per la prima volta riesco anche a tollerare il forchettone (ma vorrei comunque lo scudetto vero).

    • rudiger

      Con la parentesi ti sei salvato in corner 🙂

      • http://unitalianoinsvezia.com Daniele In Svezia

        😀

  • LORENZO 70

    peggio di quelle da rugby.

  • MEFISTO

    mah..mi da tanto senso di “bancarella”…sarà che il tricolore sulle maglie della nazionale non si è mai visto (dettagli a parte), sarà la banda azzurra sulle maniche…
    Personalmente boccio il kit spezzato, lo preferisco tutto bianco.

  • marco

    Pur non piacendomi di fondo, apprezzo il fatto che sia una maglia originale ed a forte impatto. mi piace lo spezzato che preferisco alla divisa da gelataio.

    E’ una maglia che ricordo un po’ i cartoni giapponesi di calcio o quei fake creative del pes.

    Io pero’ una volta nella vita vorrei vedere proposta come seconda maglia una “GARIBALDINA”: ovvero una maglia rossa!!!!

  • Fely

    La voglio!!!

  • Vittorio

    Ho fatto un po’ fatica a capirle perché maglie con troppi elementi le trovi di partenza sbagliate. Veniamo a ciò che mi convince: belle le fasce azzurre lungo le spalle che riecheggianno lo stile puma degli anni 70/80. Molto bello il colletto a “V” incrociato e il collo trapuntanto in bianco. Inutile la cosina di topo d’orata lungo le spalle ma non fastidiosa. Orrenda la fascia centrale tricolore ma più orrenda la toppa dell’Italia col contorno bianco, perché????Sarebbe stata un’ottima cosa, elegante fare delle sottilissime strisce verticali verdi e rosse sul fondo bianco continue oppure una fascia tricolore sulla sinista col lo scudetto dell’Italia sul cuore come deve essere per una nazionale!!!! onestamente la ameremo perché ci rappresenta ma così com’è faccio una grande fatica a farmela piacere. Voto 4

  • Luca_M

    bella, mi piace il ritorno dello stemma al centro… 7/.

  • http://www.studiotaag.com Angus

    Se ignoriamo la fascia tricolore centrale che può piacere o meno, ma rimane solo gusto personale (e a me onestamente disgusta), io andrei a parlare dei dettagli in maniera più concreta:
    . da indossato il modello ha le maniche troppo lunghe, decisamente troppo lunghe. in più ha quella vestibilità aderente che (e qui torno nel soggettivo) non mi piace e fa molto centometrista primi anni 2000
    . colletto che per il suo design richiama troppo agli anni 70 senza che ciò dia un reale valore aggiunto alla divisa
    . le bande blu sulle spalle per me appesantiscono, non danno modernità e non sono nemmeno originali. Senza sarebbe stata probabilmente meglio. Il concetto si esalta quando parliamo delle bordature oro.
    . le pinstripes onestamente sono di una banalità che dura negli anni, oltre ad avere un legame con i gessati dei mafiosi italo americani della prima metà del ‘900. A salvarle è la loro realizzazione molto leggera sulla maglia, mentre sul pantalone pare uscire molto fuori.
    . la divisa del portiere? era già scialba la prima volta che l’hanno proposta, riproporla devo dire che non ne ha aumentato la qualità.
    . il font non è male, forse troppo condensed, ma non brutto. La traccia interna bianca temo ne diminuisca molto la leggibilità soprattutto alla tv.

    Pregi? Onestamente pochi. Il 4 di Vittorio per me è fin troppo generoso.

  • mat

    spettacolare…pantaloncini super!!! finalmente

  • Swan

    Dopo 850 anni una away dell’Italia un po’ diversa dal solito; nel complesso direi niente male, mi soddisfa.
    Belli anche i pantaloncini, non granché le calze.
    Lo stemma della FIGC rovina il solito pugno nell’occhio.

  • Marco

    Ogni qualvolta viene presentata una nuova maglia, mi rendo conto che uno dei rimpianti della mia vita è che la nostra nazionale non ha avuto Adidas per sponsor tecnico dalla seconda metà degli Anni Ottanta fino al nuovo millennio (diciamo)
    L’away degli Azzurri, a ben vedere, non è “semplicissima da ideare” (anche perché la composizione tradizionale sarebbe maglia e pantaloncini bianchi – calzettone azzurro), ma la scelta naturale dovrebbe essere maglia bianca con inserti azzurri contenenti il tricolore; quindi le tre strisce Adidas risulterebbero perfette, basta osservare che molteplici home dei Transalpini sembravano fatte apposta per essere pure la seconda maglia della nostra Nazionale (Una su tutte Euro ’96)
    Riconosco che nel 2012 Puma ha fatto un lavoro egregio, soltanto che quella home sarebbe dovuta essere l’away, bianca con colletto azzurro 🙁
    Commentando questa maglia del post: solita (ahimè) bocciatura; le maglie con un singolo palo centrale sono forse quelle dalla riuscita più difficile, figuriamoci se si cerca d’inserire il Tricolore direttamente sul bianco.
    Al netto del palo centrale, tuttavia, template che non mi dispiace affatto: interessantissima e riuscitissima attualizzazione di un classico Puma.

    • rudiger

      Ti basta guardare le maglie recenti della nazionale di rugby. Quella per i prossimi mondiali non è male, ma non sempre sono state ineccepibili.

      • Marco

        Infatti mi sono preoccupato di precisare l’arco temporale 😉 Datemi pure del fuori di zucca, ma ormai ho manipolato a tal punto i miei ricordi da auto-convincermi che gli Azzurri a Italia ’90 avevano lo stesso template della Germania!!!

  • marco

    chissa’ per quanti anni tocchera’ sopportare l’osceno logo della figc.

    nel rugby peraltro forse fanno quasi peggio, perche’ al logo originale ci mettono le bordature di alloro.

  • Ronbo

    A me piace, ma non con i pantaloni azzurri. Pantaloni bianchi con la stessa banda azzurra delle maniche sui fianchi ed è perfetta.

  • mdstyle

    Questa versione più semplice non sarebbe stata meglio?

    http://hostpicture.altervista.org/di/360M/itaseconda.jpg

    • Matteo Perri

      Non mi dispiace, ma preferisco l’originale.

      • Antonio

        Anch’io. Semmai avrei lasciato proprio lì lo stemma e la fascia tricolore verticale l’avrei messa a sinistra.

    • mdstyle
      • Fabio

        Bellissime entrambe, la seconda ancora meglio.

        • Francesco

          si ma banali

    • Marco

      Sì, decisamente. Avrei pure eliminato l'”impuntura” sul colletto; mi sembra fuori luogo.

  • salvatore

    una sola domanda: ma quando scade il contratto con la Puma??

  • simplemay

    Che porcheria! Tradizione, passione e orgoglio?! Quelli di Puma hanno fatto una cosa semplicissima: hanno preso il modello standard sfornato per il 2015 (vedi Borussia Dortmund, Cerezo Osaka e Kawasaki Frontale), l’hanno colorato di bianco-azzurro col riempitore di Paint, ci hanno messo quell’orribile cravattone centrale e hanno condito il tutto con qualche bordino buttato a casaccio qua e là (ora azzurro, ora dorato, ora bianco). Il risultato? Un’accozzaglia terrificante! Se si vuole davvero osare, che lo si faccia seriamente proponendo una vera maglia tricolore (rossa con inserti bianchi e finiture verdi, per esempio). Altrimenti si mantenga la classica maglia all-white, al massimo con un po’ di azzurro limitato ai bordi, e ci si evitino porcherie simili.

    • http://www.studiotaag.com Angus

      Concordo. Ricordiamoci però che l’Italia in origine aveva la maglia total white e l’azzurro è quello della casata Savoia (che poi chiamano blu Savoia), ed è arrivato solo in un secondo tempo.
      Io vorrei vedere un tentativo bianco con diagonale azzurra. Credo sarebbe un tentativo interessante, storicamente credo mai usato ma credo non particolarmente invasivo.

      • mdstyle
        • Renzo

          Mica male…

        • http://www.studiotaag.com Angus

          Ok la diagonale, ma io non sto impazzendo per la vestibilità di questa maglia, e ancor meno per la banda sulle spalle fatta in questo modo. Quindi direi una sola delle due.

    • mdstyle

      la preferiresti in una di queste due maniere ?

      http://hostpicture.altervista.org/di/RZZT/itatricolor.jpg

  • M_a_t_t_

    Sono davvero stupito, più che dalla maglia dal suo riscontro presso voi appassionati. Leggo commenti che mai avrei immaginato: super!…fantastica!…finalmente! ecc… Immagino dunque che solo a me abbia dato l’idea di una divisa da “benzinaio” con il massimo rispetto per tutti i lavoratori del settore. Trovo l’accoppiata azzurro sulle spalle-colonna centrale tricolore davvero eccessivo. Magari senza l’azzurro così evidente…
    Certo è che se utilizzassero lo stesso disegno per la Home il risultato potrebbe essere migliore… senza però sostituire all’azzurro il bianco! Non sono un sostenitore a priore di Nike Adidas o Umbro, ma sono sempre a favore della semplicità e dell’eleganza, cosa che credo sia riuscita spesso e volentieri ad Umbro. Spero sempre in una home con colletto total blue di Savoia o Azzurro e magari quale rifinitura con il tricolore, senza oro, argento o mirra 🙂
    Ho letto che qualcuno ha citato il rugby. Trovo gli ultimi lavori di adidas molto vicini al mio pensiero, anche se penso che almeno le maglie delle nazionali non dovrebbero essere deturpate dai caratteristici lochi aziendali tipo Macron tre strisce adidas kapponi ecc…
    Concludo dicendo che, aimè, il 2022 è davvero lontano…resta però la fioca speranza che in futuro possa essere uno sponsor tecnico italiano a prendersi cura della nostra amata nazionale.

  • MM531

    Vedo un sacco di critiche… ma questa maglia, per me, sfiora la perfezione.
    L’azzurro è perfetto (grazie della precisazione di Daniele in Svezia), finalmente si vede il tricolore sulla maglia della nazionale, con più delle finiture azzurre su questo che sono pressoché invisibili ma molto intelligenti come idea. Le pinstripes su una maglia bianca sono sempre fantastiche, e le rifiniture oro (che avrebbero scocciato) sono più discrete del solito. L’unico problema di questa maglia sono le cuciture a vista, tentativo di far passare il lavoro come un capo Made in Italy, con la cura che ne consegue.

    Non sputiamoci sempre addosso, non è stato stravolta nessuna tradizione, è stata semplicemente aggiunto il tricolore alla classica maglia bianca dell’Italia, con un risultato di molto sopra la media, per me. 9.

  • Beppo Sax

    è la prima volta che mi capita di storcere il naso di fronte a una seconda maglia della Nazionale.

  • Corkos

    Splendida!

  • MOSCA

    Direi davvero notevole.
    Qualche dubbio lo sollevavano le spalle così, ma vedendo indossato il kit completo l’effetto d’insieme è potente.

    Matteo, visto anche che siamo in mesi di vari di restyling proporrei di innovare lo stemma che è di un’aridità sconsolante.

    Voi che avete competenze coi vari programmi attivatevi..

  • FEde
    • Niccolò Mailli

      Anche io ho pensato a quella!

      • marcogd

        Anch’io, immediatamente!

  • andrea

    Non mi sono mai piaciuti gli stemmi in posizione centrale e mal digerisco il palo tricolore centrale.
    Con stemma sul cuore e senza il palo sarebbero state di gran lungo più belle a mio avviso

  • esterb

    Maglia Stupenda!!!
    P.S.
    le maglie semplici non vanno bene perchè troppo semplici,quelle classiche neanche perchè troppo monotone, le novità non vanno bene perchè non rispettano la tradizione….decidetevi!!!

    • http://www.studiotaag.com Angus

      La maglia giusta secondo me è quella classica, che spesso è semplice, ammodernata da pochi ma curatissimi dettagli. Il font può essere più libero, ma deve essere semplicemente bello e richiamare i concetti che la maglia stessa vuole esprimere. Ci vuole un’idea, il rispetto per ciò che rappresenta la maglia stessa, e molta cura.

      Questa ha molti dettagli posizionati in maniera approssimativa, non ha molto di tradizionale.

  • Mauro

    Sin dai mondiali del 2006 (quando rimasi piacevolmente colpito dalla maglia away della Francia) aspettavo una maglia della nostra nazionale col tricolore!! Era ora 🙂

    • http://Unitalianoinsvezia.com Daniele in Svezia

      Io dal 1987 (o era il 1989) quando vidi la nazionale italiana over 35 giocare al mondiale seniores/coppa Pelè con una seconda maglia tricolore. Purtroppo non riesco a trovare foto. 🙂

  • Olympic1972

    Bella la maglia e bello il font dei numeri e del nome. Una sola richiesta…ridateci lo scudo tricolore al posto di questo logo…

  • Dani93

    L’idea di dare spazio al tricolore sulla seconda maglia mi piace molto, peccato che la realizzazione non sia all’altezza… quello stemma sembra una toppa… e come al solito la critica che faccio sempre a puma: troppi elementi tutti insieme! ed è un peccato, perchè i dettagli presi singolarmente sono molto belli

  • Matteo

    A me piace moltissimo, la trovo molto bella e credo che rappresenti al meglio l’Italia.

  • Stavrogin

    Mi piace, la promuovo.
    Mi ha spiazzato, è certamente diversa dal solito. Trovo che i vari elementi siano gradevoli e ben armonizzati.
    Le pinstripes per fortuna non si notano troppo.

    Non mi preoccuperei troppo dei pantaloncini, che penso sia probabile vedere bianchi in molte occasioni.

  • ciro

    triste e scontata….

  • gluko

    Mahh….a me la fascia da sindaco non mi piace….

  • http://www.marcodabramo.com Marco

    Maglia costruita male, il numero sul cuore è qualcosa di orribile.
    Per le maglie delle nazionali il logo della federazione DEVE essere sul cuore. Per il resto, le maniche sono l’unica cosa che si salva, il tricolore può essere messo in maniera più curata e meno pacchiana in dettagli meno visibili ma che danno un tocco di stile ed eleganza in più. Questa maglia è tutto, tranne che elegante.

    voto: 4,5

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    A me piace, anche se avrei affinato alcuni dettagli. L’impostazione generale comunque mi garba, è una maglia fuori dalla tradizione degli Azzurri ma comunque lineare.
    Parto dallo stemma al centro del petto, che è ovviamente lì data la banda verticale tricolore. Avrei evitato il grosso bordo bianco facente parte dello scudetto FIGC; inoltre anche i “taglietti” oro in prossimità della fine delle bordature dorate della banda tricolore li avrei lasciati perdere.
    Le cuciture bianche che segnano il bordo del colletto a polo (che come taglio apprezzo molto) non le avrei fatte a contrasto, in quanto mi ricordano gli abiti sartoriali durante la loro confezione.
    L’uso dell’oro, usato con intelligenza e senza approfittarne, lo approvo. Inoltre le bordature dorate lungo le maniche mi ricordano quelle presenti sulle prime maglie Nike dell’Italia del 1995. Spero che la nuova maglia home possa quindi ricordare quella. Tornando alla maglia bianca in questione trovo buoni, quindi, anche gli inserti azzurri sulle maniche.
    Bella anche la trama di fondo con le pin-stripes tono su tono.
    Mi piace anche la font di numeri e nomi.
    Il top comunque, a mio modo di vedere, sarebbe stato vedere la banda tricolore sulla sinistra con scudetto sul cuore. Ad ogni modo anche così, centrale, mi piace.
    Attendo con ansia la maglia azzurra ora, sperando in un qualcosa di semplice e classico, con le pin-stripes tono su tono a farla da padrona (visti i pantaloncini azzurri). I presupposti ci sono. Speriamo.

  • Italo

    La Migliore maglia away mai vista fino ad oggi! Complimenti alla Puma! Ma la nuova “azzurra”?

    • shark boy

      Esce a novembre

  • http://www.studiotaag.com Angus

    In tv fa una riuscita decisamente migliore, ed esce maggiore cura nei dettagli. Ma le mie critiche rimangono sostanzialmente intatte.

    Invece piccolo OT per fare i complimenti al Givova per il design della maglia di Malta, che con pochi dettagli riesce (e ignorando un font decisamente ‘ispirato’ a quello di Puma 2006) a sfoderare una maglia che è un lusso per una federazione così piccola. Complimenti.

  • Crygol 27

    La sto vedendo in tv e l’impressione migliora… La banda sulle braccia e’ meno invasiva di quel che pensavo e anche il font (molto bello) rende questa maglia più leggera… Resto perplesso per il colletto a polo che è bello per carità, ma insieme alla banda crea un pò di confusione in quella zona… Per finire, il tricolore messo così ci sta bene, ma come detto da altri il problema è lo stemma in posizione centrale con conseguente spostamento della numerazione sul cuore. Il mio voto aumenta di mezzo punto e arriva a 6,5

  • squaccio

    Vista in tv guadagna qualche punto…certo, a gusto mio avrei preferito una maglia più classica…
    bene anche font di nomi e numeri.

  • andy

    finalmente una maglia personalizzata e piena di dettagli
    il tricolore dovrebbe sempre stare in verticale

  • Sandro

    Belle e terribly 80s, quando le ho viste mi è sembrato di sentire i Duran Duran! Mi garbano molto il tricolore (non tanto lo stemma FIGC piazzato lì in mezzo) e soprattutto le strisce azzurre sulle maniche, un modello-cult della Puma chissà perché mai ripreso. Molto vintage anche i numeri sulle spalle, peccato per quell’ombreggiatura color oro, di troppo. Voto 7,5

  • Gianluca

    Bellissima. Una delle piú belle seconde maglie in assoluto.

  • Francesco

    un’altra cosa: maniche trooooppo lunghe, una scorciatina avrebbe dato alla maglia un aspetto più contemporaneo

  • Books

    “Il design risente delle grandi influenze culturali italiane, il patrimonio calcistico italiano è così ricco da darci molto su cui lavorare.” Ma cosa diavolo vuol dire esattamente?

    Spesso si sentono cose del genere ma mai nessuno che scenda nei dettagli e spieghi a cosa sia realmente inspirato un kit. Questo, ad esempio, a cosa farebbe riferimento di preciso?
    La mia impressione è che molto spesso si cerchi di dare un significato al proprio lavoro solo dopo averlo realizzato.
    Era così difficile dire:”Il design è qualcosa di originale, ricercato, d’impatto, che non è mai stato proposto nella storia della Nazionale Italiana”? No. Parlare di aria fritta fa più figo.

    • Francesco
    • Alessandro

      Mi sembra infatti il solito vaniloquio che accompagna sempre il vuoto di idee tentando di ammantarlo di genialità… L’ispirazione sembra piuttosto da ricercarsi nelle bande tricolori che adornavano molte automobili da corsa negli anni 60 (e tornate di moda ultimamente).

  • LUCA_NY

    Beh che dire, e’ sicuramente originale, non mi dispiace affatto, bruttino pero’ il font dei numeri.

  • Eugenio

    Carina, ma l’Italia negli ultimi anni ha avuto decisamente di meglio… Non mi convince quel numero a lato e la striscia al centro. Perché non invertire ?
    Così la maglia sarebbe stata decisamente più ordinata e più accettabile.
    La vestibilità non mi convince a pieno, troppo aderente come al solito di Puma.
    Speriamo in una prima migliore.

  • Lorenzo

    La maglia in senso globale è piacevole anche se continua la moda di infilare l’oro ovunque.
    La banda centrale la trofo AGGHIAGGIANDE.

  • http://unitalianoinsvezia.com Daniele In Svezia
    • Geeno Lateeno

      E’ vero!!!
      Hai cambiato la mia vita con questa foto

      • http://Unitalianoinsvezia.com Daniele In Svezia

        😀

  • Francesco

    con la banda messa a lato sarebbe stat molto meglio. cmq è quella del borussia dortmund

    http://www.soccerstyle24.it/2015/07/borussia-dortmund-maglie-puma-nuove/

  • andrea

    Forse la più bella maglia, assieme a quella di una Confederetio, mai realazzata da Puma x l’Italia. Gran bel lavoro, elegante, semplice e finalmente coi colori nazionali.

  • Daniele Costantini

    Una maglia, a mio avviso, più ‘automobilistica’ ( http://immagini.alvolante.it/sites/default/files/styles/editor_1_colonna/public/news_galleria/alfa-romeo-4c-russia_3.jpg?itok=navPKx8E ) che calcistica 😉

    Non ho ancora capito se mi piaccia o meno… ma voglio comunque premiare l’audacia e l’indubbia ricercatezza dietro a tale divisa: da questo punto di vista – al pari della away con ‘doppio scollo’ del 2005 firmata Neil Barrett ( http://pds24.egloos.com/pds/201110/14/54/a0091554_4e97b7989127a.jpg ) – è forse la migliore uniforme da trasferta partorita fin qui dall’altalenante binomio Puma/Italia.

  • checcho

    Bella!
    Secondo me sarebbe stata più bella se le pinstripes fossero state blu.

  • Mr.74

    Ribadisco la prima impressione negativa. Il kit, al pari di quanto proposto per il Borussia Dortmund, adatta tecnologie, vestibilità, e tessuti moderni, a modelli Puma piuttosto stagionati, per non dire vintage, e fin qui tutto bene, salvo che a priori, qualcuno non ami Puma in generale, diritto inalienabile direi. Ma quello che stona in maniera totale, è questa inguardabile, sontuosa e pacchiana banda tricolore verticale. Per quanto mi riguarda, i motivi tricolore vanno giustamente evidenziati, ma in maniera discreta ed elegante, come già detto, magari a nobilitare colletto e giromaniche, come qualche brand illuminato(Le Coq Sportif e Diadora) ha già saputo fare in passato. Sappiamo bene che è una questione di soldoni…come al solito, ma almeno diciamocelo francamente, visto che parliamo dell’Italia del buon gusto, dell’eleganza, delle poche cose buone che ci rimangono…. un brand nostrano qualunque, o addirittura delle divise unbranded ma eleganti e veramente esclusive, forse sarebbero state meglio! Detto da uno che apprezza molto Puma. E comunque se il buongiorno si vede dal mattino…..chissà cosa ci aspetta per la Home.

  • Roberto

    Invece che in verticale, avrei visto benissimo la striscia tricolore in diagonale… In ogni caso, non è malaccio neanche così! Voto 6,5

  • Aeschylus

    … che tristezza, però, avere appena assistito a ITA-BUL monochrome, quando sarebbe stato gradevolissimo, oltreché rispettoso di decenni di storia, azzurro-bianco-azzurro vs bianco-verde-rosso… ma perché???

    • Giuseppe

      Davvero incomprensibile… ma poi perché ‘sto diavolo di total blue!!!?? Maledizione…

    • LFC

      Ma allora non sono il solo a dire che l’Italia azzurro-azzurro-azzurro non si può vedere!

  • Utente

    Io rimango piacevolmente colpito da un ritorno al passato con i colori, ma la maglia non convince pienamente. La Nazionale, nel corso degli ultimi vent’anni, per ciò che riguarda le AWAY, non ha goduto di maglie meravigliose (a mio giudizio rimangono splendide quella di FRANCIA ’98 della Nike e quella delle qualificazioni ad EURO 2000 della Kappa, quella con il fascione orizzontale azzurro). La Puma ha esagerato sempre troppo con l’oro e anche quì ha commesso questo abuso. Nello specifico concordo con l’idea del fascione verticale spostato sulla destra, dato che l’attuale spacca in due la maglia (stessa considerazione per la maglia Nike del PSG). Per il font utilizzato dico che non è il massimo ma nemmeno brutto, l’unico degno di nota della Puma rimane EURO 2012 ma solo per i numeri. Forse, alla fine, siamo di fronte ad un prodotto troppo moderno.

  • Giuseppe

    Soprattutto… Si può fare una petizione per i numeri? Per le manifestazioni
    Internazionali mi piacerebbero i numeri in ordine alfabetico e di ruolo (come una volta!!!) e per le partite amichevoli e di qualificazione progressivi da 1 a 11 per i titolari e via di scorrendo!! Basta con queste idiozie!

    • NelloStileLaForza

      Se intendi portieri con l’1, il 12 e il 22, Giuseppe, difensori dal 2 in avanti, e via dicendo, sono con te!

      • Giuseppe

        Assolutamente sì!

  • Giuseppe

    Aspettiamoci una home con le “spalle” bianche… poi le abbiamo viste tutte… ridateci le nostre maglie… compreso il portiere in grigio con i calzettoni blu…

  • FDV

    Sono ancora un po’ combattuto.. mi piace la modalità con la quale è stata realizzata striscia tricolore, come ideale continuazione dello stemma, quindi con i bordi azzurri, ma mi resta sempre un po’ la sensazione di “troppo” per i canoni della maglia della nazionale.

    Poi però se immagino di vederla con gli occhi più distaccati di uno straniero, la trovo esaltante, finalmente un uso convinto e ben fatto del tricolore.

    Da non sottovalutare anche le bande azzurre lungo le maniche, messe in secondo piano solo dalla striscia tricolore.

    Complessivamente la promuovo e sarà sicuramente difficile da dimenticare.

    Nell’abbondanza di dettagli tipica da Puma, c’è sempre qualcosa che trovo di troppo, tipo le rifiniture dorate o le cuciture del bavero.. ma nel complesso promuovo l’esperimento.

  • LFC

    No, no, no, oddio no!
    L’idea di partenza era pure buona, ma ovviamente (è Puma, signori, che vi aspettavate?) sono riusciti a farla malissimo. Il tricolore centrale va anche (uno dei modi peggiori per farlo, ma non è atroce) ma con la strisciona sulle spalle è assolutamente inguardabile. Sembra una via di mezzo tra una di quelle magliacce da bancarella e una maglia da allenamento.
    Puma rimane Puma, purtroppo. In confronto a questa gente, non dico un brand made in Italy in crescita, come Macron, o una vecchio desiderio irrealizzabile (come Umbro, che non sarà quella di un tempo, ma continua a rinascere dalle sue vecchie ceneri ed è sulla strada giusta) ma anche un template da cataloghissimo Nike o Adidas sarebbe accolto come un miracolo! Molti calici si riempiranno e si alzeranno al cielo, quando Puma non sarà più lo sponsor tecnico della nostra nazionale.

    • NelloStileLaForza

      …Mancano “solo” sette anni…

  • squaccio

    La home sembra stupenda 😉

  • Eduardo

    La seconda maglia della nostra nazionale con cui andremo agli europei è una (se non la più) brutta che abbia mai visto…
    Io sono per il classico, la maglia di una nazionale di calcio prima o seconda che sia, non è solo una maglia, ma è una bandiera ed è per questo che non andrebbe toccata dalla sua originalità…
    Io sono per la classica maglia bianca con pantaloncini azzurri (e che siano azzurri) e basta! Spero tanto in questi europei di non doverla utilizzare anche se ahimè sarà difficile…
    Vorrei vedere kit Nike per la nostra nazionale che negli ultimi periodi sta facendo dei lavori davvero eccellenti

  • FILIPPO RAUSA

    Finalmente era ora, vedere il tricolore nella maglia mi inorgoglisce, questa maglia la preferisco a quella classica azzurra che sa di stantio. la maglia azzurra andrebbe rivisitata e valorizzarla con l’aggiunta del tricolore, basta prendere spunto dalle maglie tedesche, spagnole che hanno fatto storia sull’identità ed il senso di appartenenza alla patria.