fbpx

Al termine di una stagione in cui ha conquistato la 29ª Coppa del Re, il Barcellona ha presentato la maglia 2017-2018 di Nike all’impronta dell’innovazione. Una scelta che va a braccetto con le casacche introdotte negli ultimi anni e che si collega allo stile insolito usato anche per l’Inter.

Prima maglia Barcellona 2017-2018

La maglia casalinga del Barcellona per la nuova stagione è blu con una serie di righe rosse che dal centro ai lati si riducono gradualmente di spessore. Una rivisitazione in chiave moderna del classico completo blaugrana, accompagnato dai colori della bandiera catalana che cingono il colletto a girocollo.

Sul petto spicca in bianco il nuovo main sponsor Rakuten, sovrastato dallo swoosh Nike e dallo stemma del Barcellona. Gli altri due sponsor, Beko e Unicef, sono rispettivamente sulla manica sinistra e sul retro.

Proprio la parte posteriore presenta una grande novità, infatti il font di nomi e numeri è quello unico scelto dalla Liga per tutti i club partecipanti al campionato 2017-2018.

Un ulteriore dettaglio sono le parole “Força” e “Barça” inserite sul bordo interno delle maniche, a rimarcare l’orgoglio del club blaugrana. I pantaloncini e i calzettoni sono entrambi blu con inserti rossi e swoosh giallo.

“Indossare per la prima volta il nuovo kit del Barcellona crea un misto di orgoglio e ottimismo per la prossima stagione, è una divisa sportiva davvero moderna”, sono le parole di Neymar.

La divisa firmata Nike incorpora la tecnologia Aeroswift, una serie di filamenti sviluppati da Nike che permettono un’asciugatura rapida del tessuto e la massima traspirazione unita alla leggerezza. Da sottolineare anche l’uso della tecnologia Grip per i calzettoni in modo da impedire lo scivolamento del piede all’interno delle scarpe da calcio.

Come tutte le maglie più lontane dalla tradizione i commenti degli appassionati si dividono fra apprezzamenti e pesanti critiche, voi da che parte state?