Quarantasette anni fa il Cagliari guidato da Gigi Riva, Pierluigi Cera, Enrico Albertosi e Angelo Domenghini riuscì a compiere una grande impresa conquistando lo scudetto davanti a Inter e Juventus.

Domani contro il Torino il Cagliari riporterà in auge quel momento indossando una speciale maglia celebrativa dello scudetto confezionata da Macron.

Maglia Cagliari Scudetto 1969-70

Maglia Cagliari scudetto 1969-70 celebrativa

La casacca bianca con bordi rossoblù e colletto stretto dai laccetti blu è stata riprodotta fedelmente da Macron con un tessuto moderno. Sul cuore è ricamato lo scudetto con i quattro mori, il simbolo della Sardegna.

Al momento non ci sono informazioni sul font di nomi e numeri sul retro, confidiamo sul fatto che non si siano lasciati sfuggire l’occasione di riprodurre quelli dell’epoca.

La maglia celebrativa era già stata indossata dai calciatori del Cagliari prima della sfida contro la Juventus del 9 febbraio, in onore di Gigi Riva che quel giorno era stato premiato dal Coni con il Collare d’Oro.

Maglia portiere Cagliari scudetto

Anche Rafael e compagni porteranno addosso la gloria di quel Cagliari leggendario. La maglia da portiere è rossa con colletto blu e lo stemma con i quattro mori sul petto, esattamente come quella indossata da Enrico Albertosi.

Le maglie celebrative, di cui sono stati prodotti 1920 esemplari, sono già in vendita nello store ufficiale del Cagliari al prezzo di 119 € (bianca) e 129 € (rossa).

Maglia portiere Cagliari rossa celebrativa scudetto

Non c’è dubbio che si tratti di casacche affascinanti, anche per la totale assenza di qualsiasi sponsor, ma su Sardegna Sport ci si interroga sui pro e sui contro di questa iniziativa. In particolare i dubbi riguardano la tempistica della ricorrenza, a pochi anni dal centenario del Cagliari.

A questo punto per i cento anni si potrebbe rispolverare la casacca bianca delle origini o la temporanea muta nerazzurra.

Come giudicate il lavoro di Macron per ricordare lo scudetto del Cagliari?