Dopo aver ottenuto la qualificazione diretta al Mondiale 2018 nell’ultima giornata del girone sudamericano, la Colombia ha presentato la nuova maglia realizzata da adidas. Come per la Germania il brand tedesco si è ispirato al campionato del mondo 1990, riprendendo lo stile sfoggiato in campo da Carlos Valderrama e compagni.

La divisa della Colombia ai Mondiali 2018

Prima maglia Colombia Mondiali 2018

Sul tradizionale giallo spicca la grafica a strisce rosse e blu sui lati del petto che richiama i colori della bandiera nazionale, nonchè l’iconico motivo del 1990. Il colletto è a girocollo con un sottile bordino nero, sul retro reca la scritta in stampatello “Unidos por un pais”, “uniti come una sola nazione”.

Lo stemma della Federación Colombiana de Fútbol (FCF) è sul cuore, opposto al logo di adidas colorato di nero.

I pantaloncini sono blu con le tre strisce gialle a decorare i lati, rossi invece i calzettoni. Come già visto più volte in passato la Colombia giocherà anche con calzoncini e calze bianche, un abbinamento cromaticamente discutibile.

Seconda maglia Colombia Mondiali 2018

James Rodriguez seconda maglia Colombia mondiali blu

È il blu a caratterizzare la seconda maglia della Colombia per la rassegna mondiale. Sul lato sinistro scorre una grafica più scura ispirata alla sciarpa tradizionale dei los cafeteros, i coltivatori di caffè che percorrono le montagne accompagnati da un mulo.

Le finiture della maglia e lo stemma della federazione sono colorati di arancione, la stessa tinta usata per i i numeri e i pantaloncini. I calzettoni invece sono blu.

FOTO – Maglia Colombia 2018-2020

Come detto in apertura l’ispirazione di adidas arriva dalle “notti magiche” di Italia ’90, all’epoca la grafica rossa e blu cingeva interamente anche le maniche.

Dopo Germania, Spagna e Argentina il filone nostalgico di adidas investe anche la Colombia, come giudicate le maglie dei Cafeteros per il Mondiale 2018?