SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Era l’8 maggio 1898 quando il Genoa Cricket and Football Club conquistò il primo titolo del campionato italiano di calcio, disputato in una singola giornata a Torino.

Per celebrare questa ricorrenza la società rossoblù ha realizzato con lo sponsor tecnico Lotto una maglia speciale che esordirà lunedì prossimo contro il Torino.

Presentazione maglia Genoa celebrativa primo scudetto

La nuova maglia, che farà parte della collezione 2015-2016 come terza muta, è ispirata ai colori e alla storia della squadra più antica d’Italia tuttora in vita, ma non è una replica di quella indossata più di cento anni fa.

“Con i pantaloni rossi e la maglietta blu”, così recita l’inno ufficiale del Genoa e da qui è partito il progetto di questa divisa.

Terza maglia Genoa 2015-2016 Lotto

Lo stemma di Genova con la croce di San Giorgio risalta sul blu della maglia, accompagnato dalla scritta “Primi Campioni d’Italia”. Il rosso compare sul colletto, sul bordo che cinge la vita e sulle maniche dove troviamo la losanga di Lotto in una forma più dinamica.

I nove scudetti del Genoa sono protagonisti anche nella parte interna del colletto, grazie ad una stampa che ricorda tutte le stagioni in cui il Grifone ha conquistato il titolo nazionale: 1898, 1899, 1900, 1902, 1903, 1904, 1914-15, 1922-23, 1923-24. Sui pantaloncini, rossi con un inserto blu in fondo, è stato apposto lo stemma classico del Genoa.

Pantaloncini divisa Genoa celebrativa primo scudetto

A livello tecnico la divisa è prodotta con un tessuto slim ultraleggero, il risultato di un mix tra uno liscio traspirante e uno dalla trama a rilievo.

Decisamente meno classica è invece la muta riservata a Perin e compagni, caratterizzata sul corpo da un miscuglio di giallo/lime e nero. Sul petto c’è lo stemma tradizionale insieme alla scritta “Il club più antico d’Italia”.

Maglia portiere Genoa 2015-2016

Come detto in precedenza la maglia celebrativa esordirà nel posticipo di lunedì 11 maggio contro il Toro, ma potrete vederla e acquistarla già da sabato 9 presso il Genoa Museum and Store.