Direttamente dalla mostra Urban Football Gallery di Dusseldorf arriva la nuova maglia della Germania per la Confederations Cup 2017 e per l’intero cammino che porterà ai Mondiali 2018 in Russia. La casacca è stata presentata da DFB e adidas con il centrocampista Ilkay Gündogan a fare da testimonial, e debutterà l’11 novembre contro San Marino.

Gundogan maglia Germania 2017-18 adidas

Maglia Germania Confederations Cup 2017

Il design di adidas è ispirato alla casacca away indossata nel mondiale italiano del 1990, in particolare la grafica frontale riprende in modo evidente quella maglia entrata nella storia dopo la semifinale con l’Inghilterra.

Il colletto è a ‘V’ ed è decorato dal tricolore giallo, rosso e nero della bandiera tedesca, anche questo dettaglio proviene dal passato. Le strisce di adidas, colorate di nero, sono poste solo sulle spalle e non proseguono sulle maniche.

Maglia Germania Confederations Cup 2017 home

Allineati sul petto troviamo il logo dello sponsor tecnico, la patch FIFA in oro per i campioni del mondo in carica e lo stemma della Deutscher Fussball-Bund. Passiamo al retro, dove spicca la scritta “Die Mannschaft” (La squadra) a sormontare i nomi e i numeri stampati in nero.

“Io sono un fan dei nostri kit più tradizionali, ma questa nuova variante è ancora più cool e dinamica, e mi piace molto”, ha commentato Mats Hummels, il difensore del Bayern Monaco.

I pantaloncini e i calzettoni sono rispettivamente neri e bianchi e non presentano modifiche rispetto a quelli utilizzati agli Europei 2016.

Come detto in apertura la presentazione è avvenuta nel corso di una mostra fotografica che include una serie di scatti di giocatori della nazionale, fra i quali Özil, Hummels e Gündogan. Le foto sono state scattate al di fuori degli stadi, a rimarcare la tradizione tedesca di giocare nelle strade, in campi improvvisati e nei cortili.

Hummels, maglia Germania 2017-2018

Come giudicate la nuova maglia della Germania per la Confederations Cup 2017?