SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Il Venerdì Vintage torna ad avere come protagonista una maglia Umbro del Manchester United, precisamente la terza delle stagioni 1992-1994. Una pietra miliare che ha ispirato anche una divisa da trasferta del Chievo voluta dal presidente Campedelli, un vero cultore di maglie e di calcio inglese.

Campagna terza maglia Manchester United 1992-93

Per presentarvela, è suggestivo riportare le parole utilizzate dalla stessa Umbro nella memorabile campagna di lancio della divisa, al primo anno della feconda collaborazione con i Red Devils.

“La nuova divisa del Manchester United ha 100 anni.
Ora possiamo vedere lo United giocare con i colori di un’altra squadra. Il Newton Heath. La squadra che nel 1902 divenne il Manchester United. Questa nuova maglia di riserva è un pezzo della loro storia. Per farla propria, non serve tornare indietro nel tempo. Basta andare nel negozio sportivo di zona.”

In realtà 100 anni prima del 1992 il Newton Heath (fondato nel 1878 come Newton Heath LYR) aveva già abbandonato questi colori in favore del biancorosso, ma giallo e verde restano comunque i primi colori della squadra che sarebbe poi divenuta il Manchester United nel 1902.

La campagna di lancio prevedeva anche una foto di squadra dall’aspetto fortemente vintage, ispirata alle poche immagini d’epoca del club dei pionieri. Tra mustacchi, cappelli e pettinature da XIX secolo, spiccavano in negativo le maglie dei portieri, vistosamente al passo con gli anni ’90.

Foto lancio terza maglia Manchester United 1992-1994

La maglia era a quarti gialloverde, sia nella parte frontale che sul retro. Le maniche erano entrambe completamente verdi. Il richiamo al passato era sottolineato dal colletto a polo verde bordato di nero, con i due lembi a chiusura della scollatura a contrasto rispetto alla partizione della maglia. A completare il tutto c’erano i laccetti.

Molto bello anche il layout dello stemma, esaltato da uno scudo nero di sfondo.

Terza maglia Manchester United 1992-1994

La divisa era abbinata a pantaloncini neri che sul fianco sinistro presentavano una grafica tridimensionale gialloverde che formava l’acronimo MUFC. Neri anche i calzettoni con risvolto giallo.

Cantona divisa Manchester United gialloverde

Grazie al sito Classic Football Shirt possiamo anche avere una visione di come sarebbe potuta essere la maglia gialloverde. Questo raro prototipo della sezione ricerca e sviluppo della Umbro ci fa assaporare un po’ del dietro le quinte del processo di nascita di questa divisa.

Spicca un’esteticamente improbabile grafica frontale in formato gigante che riporta a contrasto sul lato sinistro metà del logo del Manchester United, su quello destro metà di quello della Lancashire e Yorkshire Railway, la compagnia ferroviaria di cui il Newton Heath era espressione calcistica e da cui derivava il suffisso “LYR” della prima denominazione del club.

Prototipo terza maglia manchester United 1992-1994

A posteriori si può dire con una certa franchezza che sia stata una fortuna la bocciatura di questo prototipo, risparmiando una grande maglia dall’essere investita in pieno dalla più becera sregolatezza anni ’90. Da notare tra l’altro l’errore ortografico nella parola “Mancheser” nella grafica.

Dettaglio stemma prototipo Umbro

Che ne pensate di questa divisa storica del Manchester United? Vi piacerebbe rivederla in campo?

  • adb95

    I miei colori… Che beli che sono. Anche se abbinati col nero non mi vanno giù benissimo… Però è l’unica maglia che assomigli vagamente a quella del mio logo…

  • squaccio

    Finora del venerdì vintage non c’é una maglia che non gradisca….stupende….
    inutile dire che mi piacerebbe fosse utilizzata come seconda in pianta stabile.

  • mosca

    Chicca del prototipo quasi sconvolgente, concordo sui rallegrementi per non averla poi vista prendere vita in quei termini.

    Non credo ci sia stata maglia più forte, ed intendo che incutesse un certo timore con un’immediata impronta carismatica, di questa.
    Quando la vidi la prima volta fu uno shock.

    Tra le più belle della storia degli anni 90, senza smentita, assieme alla home Aston villa con i lacci, resterà nel mio immaginario come immortale.

    Grande articolo Fdv

  • ciobi1984

    Ancora oggi questa maglia darebbe la paga a tante… e W Campedelli che ce lo ricorda…

  • Alessio

    Una maglia storica, bellissima.
    Mi piacerebbe molto rivederla.

  • Swan

    A prescindere dal fatto che fu la maglia del club antenato dello United, questa in oggetto fu una delle maglie più belle da me viste su un campo da calcio.
    Cromaticamente spettacolare il kit con maglia a quarti gialloverde corredati da panta e calze nere.
    Per quanto bella trovo questa maglia poco vintage, nel senso che laccetti a parte (di cui avrei fatto volentieri a meno), ha un aspetto moderno e non potrebbe essere altrimenti visto che fu prodotta ad inizio anni 90 dove lo stile delle maglie era molto futuristico.
    Sarebbe interessante vederla riproposta ai nostri giorni con materiali e stile più simili a quelli di inizio novecento.
    Spettacolare lo stemma delle Lancashire and Yorkshire Railways.

  • Fla

    fino a quando ci saranno i Glazer alla guida del club sarà davvero difficile vedere una riproposizione di quest maglia stupenda, purtroppo aggiungo.

  • Geeno Lateeno

    Semplicemente stupendaaa (con 3 “a”)

  • Junglefever

    Orgogliosissimo di averne una, acquistata da uno squattrinato diciottenne, a costo di “enormi” sacrifici, di cui non mi pento nemmeno un pò!!!!
    Semplicemente meravigliosa

  • mosca

    …..e la foto di presentazione è un cimelio pazzesco! Cantona mustacchio e leccata è un’icona.

    Da stampare e attaccare al muro

  • http://www.sportbloggers.it FZ

    La maglia è stupenda. Stupendi i dettagli e stupenda pure la campagna promozionale.

    Unica pecca, l’inversione dei colori…l’originale, come si evince dalla foto in bianco e nero, vedeva il verde e il giallo invertiti rispetto a come sono sulle maglie di Cantona e compagni.

    Affascinante anche il prototipo, improponibile però per via dello sponsor, che avrebbe rovinato la pazza idea dei due loghi fusi…

  • Roberto 85

    Maglia bellissima, anche se ormai quando la vedo mi viene sempre in mente il Chievo, grazie all’idea di Campedelli di “copiarla” come terza divisa qualche stagione fa… Voto 8,5!

  • Giovanni

    Incredibile l’errore ortografico nella maglia-prototipo!

  • Mr.74

    Nell’immaginario collettivo di tutti gli appassionati di maglie da calcio, credo che Umbro rappresenterà sempre un’icona ed un riferimento costante, del resto se è vero come è vero che il calcio è nato in Inghilterra, era abbastanza logico che un brand inglese avrebbe rappresentato nel tempo, un modello di bellezza e fantasia, ed un riferimento costante per gli appassionati del settore. Ciò detto, questa maglia, considerati i tempi(primi anni 90), il forte riferimento storico, il felice accostamento di colori(giallo verde a quarti su pantaloncini e calzettoni neri…), la brillante campagna di lancio…..rimane una delle migliori perle, tra le tante sfornate da Umbro. Peccato che qualche volta, ed in diversi periodi storici(il peggio direi a metà anni 90..) anche Umbro si è distinta per degli obbrobri, maglie di rara bruttezza, qualche volta talmente azzardate…da far provocare ad oltranza mal di testa e mal di stomaco…..ma alla fine dei conti chi è senza peccato scagli la prima pietra!

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Che gran maglia, che grand’accostamento di colori. Bellissimo kit.
    La foto di squadra con i calciatori e i dirigenti acconciati in stile fine ‘800 è stata un’idea spettacolare.
    Per fortuna che la maglia prototipo è restata tale: improponibile.

  • http://www.liberopensiero.eu Simone

    Era molto bella, davvero bella.
    E poi, Fergie con i baffoni è fenomenale!

  • fiodor

    tempo fa incontrai dei tifosi del ManU con delle sciarpe gialloverdi. incuriosito gli chiesi il significato… mi dissero che le portavano in protesta dell attuale presidenza… tuttora si possono vedere dei tifosi allo stadio con questa sciarpe

  • MKKKX

    chiedo a voi esperti:
    nel 1992 comprai questa maglia che conservo ancora gelosamente, oggi quale potrebbe essere il suo valore?
    (è solo una curiosità mia, non ho intenzione di privarmene)

    • Moa

      Parecchio, in giro si vende anche quassi a 200 € dipende ovviamente anche dalle condizioni.
      😀

  • albejuve

    Bellissime le maglie Umbro anni ’90, veramente uniche e da collezione!!! Quelli della Premier League e dell’Ajax le più belle.

  • albejuve

    E sempre GRAZIE PassioneMaglie per questi ottimi articoli, ricchi di dettagli!