SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Serviva l’arrivo di Zlatan Ibrahimovic per la presentazione della nuova maglia del Manchester United 2016-2017, disegnata da adidas che ha preso ispirazione dalle origini del club.

Prima maglia Manchester United 2016-2017

Per il secondo anno della partnership con i Red Devils, adidas ha proposto una maglia divisa verticalmente a metà da due toni di rosso. A separare le due parti c’è una grafica a nido d’ape, un omaggio allo stemma cittadino dove compaiono le api operaie, simbolo della rivoluzione industriale di cui Manchester fu protagonista.

Maglia Manchester United 2016-2017 Ibrahimovic

Secondo adidas la maglia divisa in due parti evoca un kit del 1878 del Newton Heath LYR – il primo nome del Manchester United – in realtà la maglia partita verde e gialla arrivò poco più tardi, nel 1881.

Tornando al giorno d’oggi la casacca dei ragazzi di Mourinho presenta un colletto a girocollo con il nome “Newton Heath” stampato in oro all’interno, lo stemma societario, il logo adidas e lo sponsor Chevrolet applicati a caldo sul petto (nella versione Authentic). Sul retro spazio a nomi e numeri in bianco con il classico font della Premier League.

I pantaloncini sono bianchi con le strisce adidas rosse sui lati, mentre i calzettoni sono disponibili in due varianti: neri o bianchi, entrambi con una fascia rossa sul risvolto e il diavolo con il tridente sul davanti.

Maglia portiere Manchester United 2016-2017

In casa la divisa da portiere è nera con tocchi di rosso sul colletto e sui fianchi, le spalle e le maniche sono ricoperte dalla particolare grafica a triangoli di adidas che ormai conosciamo a memoria.

Maglia portiere Manchester United home 2016-17

La presentazione del nuovo kit casalingo è avvenuta a Shanghai durante la tournèe cinese dello United, in uno spettacolo animato da ballerini e giocolieri prima dell’entrata in scena dei calciatori.

L’esordio in campo avverrà il 25 luglio a Pechino nel derby contro il Manchester City, pochi giorni fa invece abbiamo visto la nuova maglia away blu melange nell’altrettanto prestigiosa sfida con il Borussia Dortmund.

  • LucaM

    carine dai, ottime anche per il palio di siena. anche quet’anno ha fatto un buon lavoro adidas con il manchester united, nonostante la croce della chevrolet sia abbastanza ingombrante. 7+

  • Renzo

    Bah, farla tutta dello stesso tono di rosso pareva brutto evidentemente, cmq dalle foto non sembrano toni molto differenti, quindi in fondo è accettabile. Avrei visto bene un colletto a girocollo bianco. Bene calzoncini e calzettoni neri. Insomma non mi entusiasmano ma poteva andare peggio

  • bulabula

    contento che mi sia stata spiegata l’origine della grafica a nido d’ape.
    In fondo bella maglia….con qvalche dettaglio bianco in più e senza qvell’orripilante sponsor sarebbe perfetta ma bene così,sicuramente meno anonima di qvella della passata stagione

  • collezionista_34

    noiadidas

  • Baracca

    Niente di che. Qualche richiamo sul colletto e bordomanica, bianco o ancora meglio nero, io ce lo avrei messo. Un po’ anonima così, poi, mai avrei pensato di dirlo, l’assenza delle tre strisce sulle maniche spersonalizza parecchio le maglie Adidas.

  • Prez

    Una maglia riuscita a metà. Trovo apprezzabile il rimando allo stemma della City of Manchester inserendo gli “esagoni” caratteristici delle api operaie, ma la doppia tonalità di rosso (nel retro non presente) la trovo superflua. Per il resto nessuna attenzione particolare ad altri dettagli, quali colletto o bordomanica. Le tre striscie, rimanendo in tema citazionistico, le avrei fatte gialle, come nello stemma cittadino, colore che lo United non usa mai nella home, nonostante sia secondario nel suo logo. La croce Chevrolet completamente fuori luogo (rimpiango Vodafone) e molto pesante. Voto 5.

    • rudiger

      Ottimo il riferimento alle tre strisce dello stemma.

  • Eugenio

    Bella, non ai livelli di quella dell’anno scorso, però è una delle migliori di adidas per quest’anno, impreziosita dai più o meno fondati legami con la storia del club. La maglia quindi passa, abbastanza oltre la sufficienza, come poche tra le maglie dei top club di quest’anno.

  • http://www.soccerstyle24.it Matteo Perri

    Articolo aggiornato con le foto di pantaloncini, calzettoni, maglia portiere ed evento in Cina

    • Luigi Brio Brioschi

      A proposito di calcio inglese, scusa l’offtopic, ci tenevo a suggerirvi un articoletto sulle nuove maglie del Norwich City, e in particolare sulla terza! Parlando di richiami al passato penso che sia uno dei lavori meglio riusciti dell’anno!

      • http://www.soccerstyle24.it Matteo Perri

        Non mancheremo, ahimè tutte non riesco a farle in tempi brevi 🙁

  • Swan

    I particolari tono su tono aggiungono, secondo me, molto poco ad una maglia piuttosto spoglia.
    Direi una delle meno riuscite maglie della storia recente dello United.

  • Magliomane

    Carina l’idea delle due tonalità di rosso in stile Turchia di qualche anno fa, peccato che la realizzazione sia pessima: quei nidi d’ape senza senso e quel retro monocolore rovinano tutto.
    Netto passo indietro rispetto all’anno scorso.

  • squaccio

    Strana adidas. Per la Juve una maglia gialla con strisce blu o viceversa avrebbe sbancato…non lo fà e la boccio.
    Qua si attiene troppo allo schema “maglia rossa con strisce bianche”, che ripropone da 2 anni.
    Boh…bella ma triste.
    Elegantissima la maglia da portiere.

  • Franz

    Il riferimento allo Newton Heat ce lo vedono solo quelli di Adidas, quello agli esagoni e’ un po’ forazatino ma facciamolo passare. Avrebbero almeno potuto fare ad esagoni anche la maglia del portiere, adesso con triangoli, esagoni e riquadri sai che confusione il povero Mourinho 😉
    No comment sul logo Chevrolet che se no tocca dire brutte parole.
    In sintesi, brutta maglia, clamoroso passo indietro rispetto alla scorsa stagione.

  • Franz

    Inoltre, pessima anche la foto di presentazione: si vede che e’ chiaramente un fotomontaggio, fatto molto male

  • Angelo Di Bello

    Bellina dai, tutto sommato

  • LucaM

    comunque lo united lo preferisco con calzettoni e calzoncini bianchi, i calzettoni neri non mi piacciono (stessa cosa nella roma&co)

  • Giò HaGi

    Ma il 9 dello United non è Martial?

  • Luca Antonio Asmonti

    Newton Heath, non Heat.

  • grey alien

    Maglia bella,lo sponsor è osceno,rimpiango i tempi di AON e AIG

  • superspook

    maledetto oligopolio…non si inventa più nulla perché tanto gli imperi di adidas e nike non tramonteranno mai

  • teo’s

    Poco altro da dire se non pessime.. In due anni, due divise ambedue sotto la sufficienza da parte di Adidas. Come sono lontani gli anni 90 con quelle bellissime divise firmate dalle three stripes e il brand Sharp (e il Football Club presente nello stemma societario)..

  • Daniele Costantini

    Bella… ma non bellissima. Diciamo che il richiamo al Newton Heath, se non l’avessi letto nel comunicato stampa, avrei fatto fatica a trovarlo… 😀 . Senza contare che il busto dello United, già pregno di elementi con quell’invasivo e colorato jersey sponsor, a mio avviso non aveva affatto bisogno di ulteriori orpelli stilistici ad “appesantire” visivamente l’insieme. Una maglia sufficiente, nulla più.