SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Il ritorno in Ligue 1 e l’acquisto del bomber Radamel Falcao per sognare in grande, l’AS Monaco si candida a prossima squadra protagonista nel panorama calcistico francese e internazionale.

Oggi la squadra del magnate russo Dmitrij Rybolovlev ha presentato la nuova maglia 2013-2014 realizzata da Macron.

Kit AS Monaco 2013-2014 Macron

La casacca è divisa in due sezioni rosse e bianche dalla linea diagonale come impone la tradizione dagli anni ’60. Sul petto spicca lo stemma del Monaco, ma non è quello rinnovato che il club monegasco ha presentato di recente. Ufficialmente la società ha deciso di mantenerlo per l’ultima stagione in onore delle gesta dei campioni passati, ma l’ipotesi più verosimile dice che era ormai troppo tardi per una modifica.

Maglia Monaco 2013-2014

Macron non ha tralasciato l’aspetto fashion con un colletto alla coreana in maglieria con una chiusura a V già vista per il West Ham 2012-13. All’interno è stampata una targhetta con il motto “Daghe Múnegu”, mentre sul retro è ricamato il nome della squadra.

I fianchi sono adornati da due linee in contrasto sugli inserti in micromesh che aiutano la traspirazione.

Dettagli divisa AS Monaco 2013-14

La vestibilità è leggermente aderente al corpo per donare un maggiore comfort agli atleti.

I pantaloncini sono bianchi con l’orlo della cintura e il bordo inferiore del retro in rosso. Sul lato destro c’è un’etichetta con l’acronimo ASM FC, cucita anche sulla maglia.

Calzoncini Monaco 2013-2014

Vi piace la nuova maillot del Monaco 2013-2014?

  • kiko96

    Solita roba, 6.
    Ma il logo???

    • passionemaglie.it

      Basta leggere l’articolo 😉

      • kiko96

        Pardon 😉 ero di fretto e ammetto di aver guardato solo le immagini 😉

    • adb95

      condivido ma non per pigrizia, non è certo facile fare bene tutti gi anni una maglia così legata alla tradizione. La sufficienza comunque ci sta. meeglio una maglia sola, che male accompagnata (da dettagli stupidi si inende)

      • adb95

        mio commento si riferisce a Solita, roba, 6 eccetera, altrimenti il contesto non si capisce

        • HONDA4

          Mi sembra a parte il colore molto simile a quella del Napoli 2011-12….
          e nei pamtaloncini non centrano nulla quelle striscione giganti( maglia Brasile) sul retro…
          Voto 5/6

  • Daniel

    maglia molto ben curata. il logo vecchio è migliore e si vede.

  • Tux

    carina, bello il colletto

  • Joey K.

    “La società ha deciso di mantenerlo [il vecchio stemma] per l’ultima stagione in onore delle gesta dei campioni passati.”

    Non ho mai riso tanto leggendo un articolo qui su PM! Adoro le “versioni ufficiali” 😀 mon vi dico cosa avrebbe richiesto cambiare logo a produzione in corso, altroché…

    A parte questo, bella maglia (mi piace soprattutto il colletto, molto particolare) anche se ci sono alcune soluzioni qua e là che non mi convincono molto, tipo le maniche in tinta unita che spezzano la diagonale o il retro dei pantaloncini con quello strano taglio più lungo della parte frontale…

    • pongolein

      ahahahah…le versioni “ufficiali”… =)

    • passionemaglie.it

      Eh già, infatti nella seconda versione del testo ho forzatamente aggiunto la seconda ipotesi.

      • pongolein

        a questo punto era opportuno presentare il nuovo logo direttamente a fine stagione 2014….a proposito, sulla maglia della roma comparirà il nuovo logo?? nel senso che con le tempistiche comunque ci rientrano si??
        Ho letto tante critiche anche su quella stilizzazione della lupa.

    • Matteo23

      Joey K. so che sei particolarmente legato ad una nota marca sportiva, e quindi penso tu sia competente in questo campo.
      Quando dici “non vi dico cosa avrebbe richiesto cambiare logo a produzione in corso, altroché…” cosa intendi?
      Ci vuole molto tempo per cambiare anche un particolare così “piccolo” come lo stemma societario?

      Grazie in anticipo, è una curiosità che avevo da tempo 🙂

      • Joey K.

        ti rispondo volentieri 🙂
        spesso è una cosa sottovalutata, ma dietro lo stemma di una maglia devi considerare:

        – lo sviluppo: lo stemma richiede uno “sviluppo di produzione” a parte vero è proprio che ha bisogno di tutte le attenzioni del caso, non è una cosa improvvisata e richiede il suo tempo (pensa che da noi c’è un ufficio apposito)

        – le tempistiche: le maglie per la prossima stagione sono già pronte da qualche mese, a meno di clamorosi ritardi, e il nuovo logo del Monaco probabilmente è arrivato troppo tardi per potersi permettere lo “sviluppo di cui sopra

        – i costi: a seconda del logo (com’è fatto, che materiali, ecc.) cambia notevolmente il prezzo “di fabbrica” della maglia (in percentuale può arrivare anche al 10/20%) quindi figurati quanto inciderebbe sul costo totale produrne due o (addirittura) dover fabbricare nuove maglie con il nuovo logo! assolutamente impossibile!

        spero di averti chiarito un po’ le idee 🙂

        • Matteo23

          Grazie, gentilissimo 🙂

        • rudiger

          Quindi, forse, alla Roma ci salviamo dal nuovo stemma, almeno per quest’anno? Magara!

        • Joey K.

          @rudiger: Il mio discorso valeva per dei tempi con dei contratti di sponsorizzazione “normali”. Bisognerebbe sapere da quanto il logo era pronto.

          Mettiamo che l’Asics è stata contattata dalla societàsubito dopo la rescissione con Kappa (quindi inizio dicembre 2012) e il logo è “uscito fuori” poco prima della presentazione ufficiale: in quel caso è molto probabile che rimanga il vecchio logo.
          Un’altra possibilità è che il nuovo logo fosse pronto da un po’ ma non si è voluto presentarlo prima della fine della stagione per non associarlo a Kappa ma al “nuovo ciclo” romanista; dal punto di vista del marketing ci può stare. In quel caso il nuovo logo sarebbe pronto per la prossima stagione.
          E’ anche probabile (e questa secondo me è l’ipotesi più vicina al vero) che la società avesse già in mente da inizio stagione di cambiare logo pur non avendo sottomano il design definitivo (cosa molto probabile, vista la voglia della nuova società di cambiare), facendo quindi produrre ad Asics delle maglie senza stemma da personalizzare con lo stemma all’ultimo momento.

          In definitiva per me al 90% la nuova maglia avrà il nuovo logo, purtroppo. E dico purtroppo perché è oggettivamente fatto male…

        • Swan

          Joey, il logo, o griffe, puo’ riguardare una marca di abbigliamento non un club calcistico. In questo caso si parla di stemma (scudo e suoi ornamenti).

        • Joey K.

          @Swan: conosco l’italiano e conosco la terminologia tecnica che si usa nel mio lavoro, ma grazie lo stesso

        • Swan

          Prego.

  • Torto #13

    A me piace, anche se il colletto non mi entusiasma molto.
    Peccato che lo stemma sulla maglia sia quello vecchio.
    Comunque promossa!
    Non mi piace il taglio dei pantaloncini.

  • pongolein

    la maglia del monaco è una delle maglie più belle, eleganti ed evocative dell’intero panorama calcistico continentale.
    Detto questo mi duole constatare che Macrom non ha fatto un buon lavoro (ovviamente è una mia modestissima opinione).
    La linea diagonale segue una geometria che non capisco, gli inserti lasciano molto a desiderare e il colletto non mi fa impazzire.
    Temo che come è successo per altri club passati nelle mani di magnati stranieri il passaggio a uno sponsor tecnico più “globale” sia una tappa che anche il monaco dovrà percorrere, proprio per motivi di marketing.
    Ovviamente io sono un sostenitore ed estimatore dei lavori macrom, che nella maggior parte dei casi sono davvero belli, ma come è stato per chelsea, city, e altre realtà improvvisamente diventati grandi (o da grandi grandissime) penso che il cambio di sponsor sia un eventualità da prendere in considerazione nelle prossime stagioni.

    Ovviamente come ha detto joey k lo stemma rimane non per scelta ma perchè le tempistiche erano molto strette…un “omissis” sulla faccenda forse sarebbe stato più elegante di una scusa campata per aria.

    Voto 6-

    • pongolein

      i pantaloncini sono francamente brutti, erano perfetti completamente bianchi per proseguire col bianco della maglia

    • Niccolò Nottingham Forest

      Condivido la tua preoccupazione per il cannibalismo delle grosse multinazionali nei confronti di squadre interessate da processi di espansione rapidissima (giusto citare Chelsea, da Umbro a Adidas; Manchester City da Umbro a Nike, Malaga da Li Ning a Nike) ma proprio per questa situazione mi aspettavo un lavoro molto più accurato e personalizzato da parte di Macron, pensavo che l’azienda italiana avrebbe cercato in tutti i modi il consenso dei tifosi per mettere in difficoltà il più possibile la società nella scelta, invece ecco un modello dell’anno scorso.. speriamo bene…

      • pongolein

        beh io penso che un azienda parta sempre col presupposto di fare una maglia bella, poi alla prova del pubblico bisogna vedere cosa piace e cosa no…comunque si concordo con te, come ho scritto prima non è decisamente la migliore maglia del monaco e anzi, guardando altri lavori macrom, viene un po’ il rimorso. Questa è una maglia che esige una pulizia essenziale, è una maglia elegante per antonomasia, emblema del principato che rappresenta. Anche puma, brand che non fa dell’eleganza ma della “sportività” il proprio marchio di fabbrica aveva realizzato modelli bellissimi per i monegaschi.
        Ho paura che fra qualche anno vedremo le maglie biancorosse del monaco sponsorizzate da un colosso americano o cinese. Non adidas.

      • passionemaglie.it

        @pongolein
        Si chiama Macron, con la “n” finale 😀

        @Niccolò
        Le società non scelgono in base ai lavori dei marchi, Macron può fare la maglia più bella della storia e non essere confermata. Specialmente se il Monaco diventerà una squadra top in Europa.

        • pongolein

          lo scrivo una volta bene e due sbagliate, continuerò a fare confusione con la n o m finale, chiedo scusa in anticipo!!! ahahaha =)

        • Niccolò Nottingham Forest

          Infatti ho scritto: “almeno provare a mettere in difficoltà la società nella scelta”

        • carlitostevez

          certo ce li vedo i dirigenti a discutere sull’estetica di macron o nike o adidas invece di badare ai soldoni e alla visibilità del marchio o alla sua diffusione mondiale. Non è un caso se tutti i club più importanti al mondo vestono i soliti noti, in gioco abbiamo fattori non estetici

  • cris

    Buon lavoro ma non eccezionale come fatto per l’Aston Villa

  • Simone

    A me dispiace che non sfruttino una peculiarità di Monaco, cioè le losanghe, per nessuna delle maglie.
    Per esempio, sarebbe bastata una sottile doppia striscia di losanghe bianche e rosse sulla diagonale, dove i colori si incontrano, per dare alla maglia un po’ di personalità in più (spiegandolo sia come “omaggio al Principato” che come “tributo al GP più famoso del mondo” 😛 ), nulla di eccessivo, semplicemente un dettaglio che sarebbe giustificabile.

  • Swan

    La maglia del Monaco fa parte di quella categoria di maglie uniche nel suo genere per le quali non ci si può inventare chissà che. Detto ciò mi sembra che il colletto abbia impreziosito questa maglia, gli inserti sui fianchi mi sembrano inutili ma non disturbano affatto. Riguardo ai panta mi piace l’inserto rosso sul retro ma non la diversa lunghezza fronte-retro. Mi fa piacere che lo stemma sia ancora quello tradizionale, quello nuovo per quanto simile mi piace meno.

  • Fely

    ma con i soldi che hanno perchè non passano a Nike?

    • Niccolò Nottingham Forest

      Superficiale…

    • carlitostevez

      èvvero si devono comprare prima la nike però

  • frankie

    Non male come maglia anche se la diagonale mi convince poco e poteva essere pensata in un altro modo e non con quello stacco un po’ così (che ne so, finire sulla parte alta della manica e proseguire la geometria in maniera uniforme). Detto questo, trattandosi di una maglia del campionato francese è già un passo avanti vedere solo uno sponsor

  • Mat 27

    Le maglie Macron sono sicuramente di qualità per la scelta dei materiali, tuttavia dal punto di vista del design a volte mi fanno veramente arrabbiare. Passano da un colletto alla coreana stupendo a tutto quel rosso inutile dei pantaloncini che rovina il risultato finale…. Non trovate?
    E poi una critica generale a Macron: non ha un logo. Leggere la scritta Macron accanto allo stemma societario fa perdere molto appeal. Basti vedere la Nike, che a mio avviso non ha fatto quasi mai maglie interessanti, ma grazie a quel logo ha conquistato il mondo

    • Joey K.

      come se fosse facile creare un logo come lo “swoosh” Nike o le tre strisce adidas! 😀

      • Mat 27

        No non è facile per niente! però un bel logo cambia totalmente il risultato finale della maglia!

  • Eugenio

    La ” nuova umbro ” per come viene trattata ha fatto un lavoro buono a metà : da una parte bel colletto ( meno male che non è a metà ) e buoni pantaloni , dall’ altra la parte rossa doveva essere allargata fino a tutta la spalla destra e brutto sponsor. Un mezzo lavoro.

    Voto 7,5

    • raido

      Dire che la Macron sia la nuova Umbro mi fa un po impressione… Credo che solo la Nike si sia avvicinata al marchio inglese per pulizia e semplicità (alcune maglie degli americani mi piacciono davvero un sacco). Forse Macron può essere la nuova Adidas? Design spesso esclusivi, maglie ricche di dettagli e cuciture particolari ma soprattutto… Loghi sulle spalle e quello sul petto scritto in lettere!

      • Eugenio

        Si lo so che Nike è quella che si avvicinata di più alla umbro ( ma male ) per stile, io intendevo per come viene trattata , cioè che se sbaglia una maglia tutti dicono che invece è bella perché è Macron. Se dovessi paragonare Macron a qualche altra direi mappa per il simbolo, per stile forse ad adidas … Ma Macron non fa nelle sue maglie qualcosa di caratteristico che lo distingue (adidas con le tre strisce ) , direi che è. Un marchio moderno che una copiatura di altri .. Di certo anche Macron cura molto le sue maglie come adidas , ma questa maglia è un passo falso .

        • Eugenio

          Anche se vedendo gli altri commenti a nessuno piace questa maglia

  • TITO

    non mi piace. vogliono fae i gran fighi e alla fine macron rifila un kit già visto per altre squadre.
    lo ripeterò fino alla nausea, i logoni sulle spalle sono insopportabili e sono tipici di chi ancora non ha (come dovrebbe giustamente avere macron per la qualità dei suoi materiali) la presunzione di essere un grande marchio.
    il colletto alla coreana non è niente di speciale, lo stemma del club è troppo piccolo e ci sono troppi inutili inserti rossi nei pantaloncini.
    la maglia del monaco dovrebbe essere più pulita, ripartita per bene in diagonale senza interferenze di righine o risvolti. il bordino rosso sull’elastico dei pantaloncini rompe la linearità del bianco dalla maglia ai pantaloncini (cioè, secondo me: i pantaloncini dovrebbero essere interamente bianchi così da collegarsi in maniera pulita con la parte bassa bianca della maglia).
    quindi, il lavoro di macron ancora una volta non mi soddisfa.
    spero che un giorno macron cambi direzione e impari ad essere più elegante, tanto quanto i suoi più che dignitosi (eccellenti) materiali.

  • Niccolò Nottingham Forest

    Bello il motto in dialetto veronese (daghe significa dagli)!
    Lavoro a luci (poche) e ombre (molte).
    Le due barrette sui fianchi stavano molto meglio nella away del West Ham dell’anno scorso, qui rovinano il disegno caratteristico delle maglie monegasche.
    Non mi sembra riuscito nemmeno l’effetto della manica bianca che interrompe la parte rossa della maglia. Molto bene il colletto, mi piace il fatto che non abbia nemmeno un richiamo di bianco, accentuando la bipartizione cromatica.
    I pantaloni, come già detto da molti, sarebbero risultati più armoniosi tutti bianchi, ma non condannerei troppo questa soluzione un pò più insolita.
    Non farei un dramma per la questione scudetto. Nel complesso non un lavoro che ti fa saltare dalla sedia… compitino VOTO 5.

  • squaccio

    Su questa maglia ci sta poco da innovare, mi spiace ma mi sembra un lavoro troppo piatto..magari un piccola serigrafia avrebbe reso meno banale il tutto.

    Ovviamente però meglio questa che “il pelo delle zebre” o divolerie simili.
    Promossa con sufficienza.

  • MagicR

    Meglio di così non si poteva fare, 6,5…
    Ma il nuovo logo?!? Mi potete dare il link dove posso vederlo che me lo sono perso?

  • carlitostevez

    pulita bella, mi piace anche se il modello non è nuovo

  • elkan

    macron si è trovato tra le mani un top team europea e non ha fatto molto per stupire..fra un paio d’anni il monaco passerà a nike-puma-adidas e si inventeranno colori, strisce, pois di tutti i tipi per marcare il nuovo corso societario…

    • carlitostevez

      top europea una squadra che arriva dalla B e non ha vinto mezza coppa uefa coppa coppe e champions league?

      e’ una neopromossa piena di soldi che non bastano a vincere in campo europeo vedi City

      • GIGIO

        La Coppa delle Coppe veramente l’hanno vinta (nel 1992)…

      • passionemaglie.it

        Casomai l’hanno persa, così come hanno perso poi la Champions League.

      • elkan

        viene dalla B ma con il solo FALCAO ha già fatto una campagna acquisti migliore di tutte le squadre di A messe insieme..l’anno prossimo sarà in champions league..ma senza macron..

      • FDV

        C’è anche da dire che potenziale top team ci è diventato dall’oggi al domani. Tre anni fa (primo anno Macron) la retrocessione, l’altr’anno arrancavano a metà classifica in Ligue 2. Ora la promozione ed il mega budget.

  • Alessio

    Bella. mi piace.

  • sergius

    La home dei monegaschi è questa e non può essere stravolta in nome della ricerca dell’innovazione a tutti i costi. Farne una diversa significa snaturare la tradizione del club. Bella, semplice ed essenziale, non mi entusiasma solo il colletto ma non è malaccio nemmeno quello. Promossa a pieni voti.

  • LM

    Bah, per essere le divise di una squadra che l’ anno prossimo deve vincere tutto nei confini nazionali, sono abbastanza anonime. Poche le idee di Macron che aveva fatto sognare negli anni precedenti con innovazioni buone e moderne. Invece ora, oltre a un colletto alla coreana e ai pantaloncini tagliati davanti, il resto è abbastanza solito e poco particolare. Promosse ma solo perchè la salva la fantasia dei colori del Monaco, una delle più belle e iconiche. Per il logo meglio questo, sono stufo dato che quest’anno almeno tre o quattro squadre hanno cambiato il loro stemma.

  • FDV

    Questa non mi convince.

    Il colletto che si era intuito dalla foto di presentazione di Falcao con la maglia piegata sulla spalla non mi piace, così come non gradisco le due linee a contrasto sui fianchi, in più se aggiungiamo che sono due elementi già visti nella maglia dello scorso anno del West Ham l’impressione che ricavo è di un risultato non all’altezza delle nuove ambizioni del club. So che è un ragionamento superficiale, ma non posso negare di averlo fatto.

    Comunque resta una bella maglia, come tipico per il Monaco a meno che non si prendano iniziative come il retro monocolore come aveva preso a fare Puma dal 2004 in poi, probabilmente in ottemperanza a regole di visibilità troppo rigide.
    Mentre un elemento che mi sarebbe piaciuto rivedere sono le maniche entrambe bianche con bordi rossi, come nelle maglie LeCoqSportif e Adidas anni ’80.
    http://2.bp.blogspot.com/_OCjP6rGW5Qw/TLIKlYNFs5I/AAAAAAAAAKU/ydu3XWqQWPA/s1600/Football+AS+Monaco+1983-1984.jpg

    Sullo stemma credo che il restyling proposto sia accettabile, anche se quello vecchio ha un fascino ed una regalità nettamente superiori.

  • Dukla

    I colori e la conformazione della maglia del Monaco mi hanno sempre attratto: è una maglia molto identificativa, allegra e – non ultimo – è MACRON!

  • frenz

    Mah… non è malaccio. Il colletto e i pantaloni non mi convincono. Mi aspettavo di più

  • yokopoko

    le maglie del monaco non mi sono mai piaciute particolarmente, come stile diciamo….
    da rivedere il colletto secondo me ….da l’impressione di essere scucito con quella spacca…
    io dico che macron poteva fare molto di piu’, è un lavoro da 6 a mio parere.

  • DY

    Da appassionato calciofilo e cinefilo, ammetto di aver sempre avuto un debole pazzesco per la maglia trinciata del Monaco, che non molti sanno essere stata ‘inventata’ nel 1962 da un’icona come Grace Kelly 🙂
    ____

    Premesso questo, devo mio malgrado constatare come anche la tanto apprezzata Macron incappi talvolta in dei passi falsi… il colletto è praticamente invisibile; non mi piacciono i due inserti a contrasto sui fianchi, così come i marcati bordi rossi nei pantaloncini… devo dire che lo ritengo il lavoro peggiore finora proposto da Macron per i biancorossi.

  • Peppe

    Bella. Il colletto alla coreana mi è sempre piaciuto (giudizio molto personale, ovvio), e poi è una maglia “rispettosa” della storia, e già questo dovrebbe bastare. Pantaloncini rivedibili. Nel complesso io dò un bel 7,5.

  • euginho

    La maglia è tradizionale, molto simile a quella precedente, ma va bene così. Non mi piacciono i pantaloni, son presenti troppe strisce rosse inutili. Dovrebbero inoltre evitare di inserire i loghi troppo grandi sulle spalle, facendo ad esempio come la Nike che si limita a mettere solo il logo sulla parte frontale. Sebbene si tratti complessivamente di un buon lavoro credo che la dirigenza opterà per un cambio del fornitore in futuro per poter valorizzare il brand a livello globale, grazie anche alla numerosa presenza di store nike e adidas nel mondo. Basti ricordare che il Verona ha abbandonato una casa come Asics per legarsi con un contratto quadriennale a Nike. Tutto ciò proprio per meglio valorizzare il club. Comunque credo che il lavoro fatto per il Monaco non sia campato in aria dunque do tranquillamente un sette alla azienda bolognese.

  • Vittorio

    Maglia ben curata, colletto elegante, pantaloncini scalati dietro sembra carino come modello ma lo striscione rosso non mi convince. Il design della maglia è giustamente di tradizione. Brava macron ma il pupazzo del marchio non si può vedere…cambiatelo o lasciate la scritta che è meglio.

  • caracalla

    bah.. ancora con sti omoni..calzomcini discutibili..inserti evitabili..colletto folkloristico..

  • salmone kalou

    solita maglia del monaco

    • euginho

      la faranno differente per te

  • max

    Non capisco il perché tutte queste critiche, per me sono molto belle.

  • William

    Non mi piacciono quei pantaloncini e la maglia sta sulla sufficienza. Niente di che.

  • WHU1978

    Solita maglia perché non provano almeno una volta a giocare con lo stacco tra bianco e rosso?senza staccarsi troppo dal tradizionale qualcosina si puo fare…ma i pantaloncini sono terrificanti..voto 5