fbpx

Tornato al trionfo nella Ligue 1, ma ancora a secco in Europa, il Paris Saint-Germain si è già proiettato verso la prossima stagione con la nuova maglia 2018-2019 presentata insieme a Nike.

Una casacca che omaggia simbolicamente l’elettrizzante atmosfera che si respira ad ogni partita al Parco dei Principi di Parigi.

Mbappè divisa Paris Saint-Germain 2018-19

Prima maglia Paris Saint-Germain 2018-2019

Ormai si sa, negli ultimi anni l’iconico palo centrale è oggetto di continui esperimenti e trasformazioni: dalla “sparizione” del 2012-13 fino alla sottile banda dell’attuale stagione che volge al termine.

L’ultima trovata dei designer Nike è una fascia rossa a zig-zag che rappresenta l’onda sonora dei tifosi che affollano lo stadio durante i match casalinghi del PSG. Il più tradizionale palo verticale di Daniel Hechter, rosso con bordi bianchi, è stato posizionato sul retro del collo con un giglio dorato incastonato all’interno.

Immancabile nella parte interna del colletto il motto “Ici c’est Paris”, così come lo stemma societario sul cuore e lo swoosh Nike sul lato destro. Nomi e numeri sono rossi con traccia bianca.

I pantaloncini sono blu scuro come la maglia, medesima scelta per i calzettoni che in più presentano una fascia orizzontale rossa con bordo bianco e la scritta “Paris”.

“Ormai sono qui da anni, ma ogni volta che entro nello spogliatoio e vedo la maglia con il mio nome sulla schiena mi sento sempre orgoglioso. E quando vado in campo sento la forza dei nostri tifosi che ci spingono a dare il massimo”, ha commentato a margine il centrocampista Marco Verratti.

Retro collo maglia PSG 2018-19 con palo Hechter

Due le versioni commercializzate, l’Authentic indossata dai calciatori basata sull’avanzato modello Vaporknit, e la Stadium, più adatta anche per il tempo libero.

Giudicate in modo positivo la nuova maglia del PSG 2018-2019 o avreste preferito un template più classico?