SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Tra poco più di tre anni Rio de Janeiro ospiterà i Giochi della XXXI Olimpiade, ma già si sta guardando alla successiva edizione del 2020, la cui sede sarà assegnata dal Comitato Olimpico Internazionale il prossimo 9 settembre.

Tra le città candidate ad ospitare la manifestazione c’è anche Madrid, che conta di riportare i Giochi olimpici in Spagna ventotto anni dopo Barcelona ’92; una delle edizioni più riuscite della storia, che contribuì a portare definitivamente il paese iberico nella modernità europea, lasciandosi alle spalle le reminiscenze dell’allora recente era franchista.

Valladolid Madrid 2020

Il Real Valladolid Club de Fútbol ha voluto impegnarsi attivamente a sostegno della capitale iberica, realizzando a tal proposito una speciale maglia atta a promuovere la sua candidatura.

I Pucela hanno giostrato con la loro seconda casacca, proponendone una particolare versione che, pur mantenendo i colori nero-viola, ne reinventa il design. La maglia, realizzata dall’azienda italiana Kappa, è stata presentata nei giorni scorsi alle autorità madridiste e all’Alcalde della città Ana Botella, ed è stata sfoggiata in occasione dell’ultimo turno della Liga, in cui cadeva proprio una partita contro un club capitolino, il Real Madrid.

Presentazione maglia Valladolid supporto Olimpiadi 2020

La speciale maglietta, come detto realizzata usando i colori nero e viola, propone un particolare template a strisce verticali, dai richiami “zebrati”. È presente un semplice colletto a girocollo nero, con maniche anch’esse nere; queste presentano bordini viola, e il logo Kappa riproposto per tutta la loro lunghezza. Come da tradizione per i recenti modelli dell’azienda nostrana, il tessuto è elasticizzato con conseguente vestibilità molto aderente.

Formazione Valladolid-Real Madrid 2013

Elemento caratteristico, al centro del petto campeggia il grande logo “Madrid 2020 Ciudad Candidata”, virato in bianco. Sulla manica sinistra è inoltre presente lo stemma comunale della città di Valladolid. Nella parte posteriore, la casacca è invece completamente nera, con numeri di maglia in arancione bordati di bianco, e nomi dei calciatori anch’essi in bianco.

Partita Real Madrid-Valladolid Liga

I giocatori del Valladolid sono scesi in campo con questa divisa all’Estadio Santiago Bernabéu il 4 maggio 2013, in occasione della “pazza” partita col Real terminata 4-3 per i Blancos. La maglietta è stata prodotta in tiratura limitata, e resa disponibile all’acquisto per tutti i tifosi dei Pucela, sia abbonati (ad un prezzo speciale) che non.

Cosa ne pensate della maglia del Real Valladolid per “Madrid 2020”?

  • squaccio

    Non mi esalta…

    • adb95

      Discutibile. BIsogna dire che i colori sono molto diffcili

  • MMarans

    Sono sempre positivo… ma questa è davvero brutta!
    Il nero e il viola non mi piacciono (ma passi perchè è una cosa personale)…
    Le righe storte non si possono vedere…
    Tre “kapponi” su ogni spalla senza motivo… non fosse già ingombrante e brutto vederne solo uno!
    Ma la cosa che trovo più orripilante, escludendo gli sponsor, sono i numeri arancioni!!!!
    Ma come ti viene in mente di usare i numeri arancioni su una maglia nera e viola con lo sponsor bianco?

    Questa volta non posso non dire… Voto: 4

    MMarans

  • FDV

    Logone bianco davvero pesante, e anche bruttino, ma va detto che il motivo floreale si sposa abbastanza bene con i colori e la fantasia della maglia.

    Numeri arancioni terribili quanto l’annuncio pubblicitario che hanno al di sotto.

    • GIGIO

      Evidentemente non avete mai visto le canotte da basket della Liga ACB spagnola.
      Probabilmente sono anche peggio, come combinazione di colori e contrasto numerazione-retro…

  • Ninho in Champions League

    Ma sono l’unico a vedere nel logo della candidatura di Madrid un 20020 (ventimilaventi)?

    • Umbe

      guarda l’ho pensato anche io, ma ti dirò il secondo 2 è “completo” quindi credo sia scritto con un font molto strano M20(EMME VENTI)l’iniziale della città e l’anno, come se Barcelona’92 fosse stata promossa con un B92 insomma, questa credo sia l’interpretazione che possa giustificare al meglio che dannatto logo con il numero sbagliato, per la maglia voto -18.

    • Peppe

      In questo link trovi la controversa modifica che il comitato organizzatore ha voluto fare al logo originale, creato da un 22enne che ha partecipato al concorso.

      http://www.logodesignlove.com/madrid-2020-logo

    • Daniele Costantini

      Come hanno detto Umbe e Peppe, si tratta della sigla “M20”, ovvero “M(adrid) (20)20”. Concordo sul fatto che la resa grafica poteva essere nettamente migliore…

      • Daniele Costantini

        C’è comunque da specificare come questo logo riguardi solo la fase della ‘candidatura’: sono infatti assenti i 5 cerchi olimpici, per esplicito divieto del CIO. Se Madrid otterrà i Giochi del 2020, allora verrà realizzato un nuovo logo, stavolta anche coi 5 cerchi.

  • Niccolò Nottingham Forest

    Che dire.. per fortuna è stata prodotta in edizione (spero molto) limitata.
    I calciatori sembrano dei becchini, la bruttezza e l’ineleganza dell’abbinamento di colori già di per se evidente, risulta amplificato all’ennesima potenza da questo template ultra pacchiano.
    Sul retro della divisa poi, annessi nomi, numeri e scritte varie, preferisco sorvolare.
    Non ricordo divise più brutte in questa stagione calcistica. VOTO 3

    PS: Nino in Champions ha ragione… gli è scappato uno zero di troppo ma nella confusione generale l’errore non si nota nemmeno.

  • Swan

    Forse sono l’unico a cui questo abbinamento di colori piace. Per il resto tra righe storte, logo Madrid 2020 enorme, loghi Kappa a iosa, retro monocolore con numeri arancio e scritte decentrate direi che è una maglia da buttare via.

    • Daniele Costantini

      L’abbinamenro nero-viola piace anche a me, e nonostante tutto mi piace anche il template “zebrato”, se visto nell’ottica di una ‘maglia-speciale’ come questa (che ricordiamo, rimane comunque una divisa away).

      L’inserimento dei piccoli “kappini” lungo le maniche, sinceramente, non lo vedo molto differente da quanto fa Adidas con le sue tre strisce: preferisco qesta soluzione, piuttosto che i “kapponi” delle squadre italiane 😀

      Inoltre, pur non andandone pazzo in generale, in questo caso apprezzo anche il retro della maglia monocromatico… unica pecca, avrei evitato per i numeri l’utilizzo dell’arancione, colore che non c’entra nulla col resto della maglia; avrei colorati i numeri in bianco, con una sottile bordatura viola.

  • Alvise

    difficile disegnare un logo più brutto (poi mi chiedo, con la crisi che c’è, quante possibilità ha la spagna di vedersi assegnare le olimpiadi?)

    • ste2479

      hanno già perso le ultime due candidature (2016 e 2012).
      oltre che alla crisi hanno anche il problema dello scandalo doping del dottor fuentes…

  • raido

    Appena ho aperto la pagina ho ricevuto un cazzotto in bocca dallo schermo. Brutta maglia, brutto sponsor e brutti numeri. Insomma, Brutta.

  • ste2479

    se non fosse per l’enorme sponsor bianco non sarebbe neanche male..

  • TITO

    nonostante la maglia lasci molto a desiderare, forza Valladolid.

  • Torto #13

    Buona la causa, ma oddio che “magliaccia”… già ha una fantasia discutibile, se poi gli applicano così in grande il logo per la candidatura di Madrid all’Olimpiade del 2020 e i numeri arancioni diventa un “pastrocchio”.

  • LM

    Buona l’idea, ma pessima la realizzazione. Infatti la maglia con la scritta così è pessima, per non parlare delle zebrature viola e dei numeri arancioni (?!)

  • Alessio

    Eccessiva.
    Si poteva fare di meglio.

  • MythicDave

    Ma non si può… bruttissimo abbinamento e stile, Lo “sponsor” ENORME!! Non si può dai…