SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Un salto in Prima Divisione Lega Pro per segnalare una società con un approccio alla gestione della propria immagine decisamente da Serie A: il Cosenza Calcio 1914.

Tutto ciò grazie all’apporto di un’agenzia esterna, dello stesso territorio e con una profonda conoscenza della storia del club: Vircillo&Succurro, società di consulenza di immagine e comunicazione che dal 2009-2010 cura i dettagli delle public relations, gli eventi, i rapporti con gli sponsor e soprattutto immagine e merchandising del Cosenza Calcio 1914.

E piatto forte del lavoro sono le tre divise della squadra calabrese, progettate da V&S e realizzate da Onze.

Divise che per il 2010-2011 si propongono di celebrare il 96° anniversario della squadra con un progetto unico, dal concept forte ed innovativo… ai limiti del provocatorio.
Disegni maglie Cosenza 2010-2011
Presentazione maglie Cosenza Calcio 2010-2011
Prima divisa
In tempi recenti le maglie del Cosenza sono state caratterizzate prevalentemente da bande verticali rossoblù, ma nel corso degli anni non sono mancate varianti, sia cromatiche che di formato.

Per il 2010-2011 si è andati oltre, con un formato praticamente mai visto su un campo di calcio prima d’ora. Maglia e calzoncini frontalmente sono rossi, nel retro sono blu.
Bozzetto kit Cosenza 2010-2011 Vircillo

Una visione nuova e coraggiosa dello stile della divisa da gioco, in cui il rosso ed il blu si incontrano ma non si mescolano, creando un’alternanza dinamica delle due tinte sul campo,con il superamento della tradizionale bidimensionalità del design delle maglie tramite un vero e proprio approccio a 360°.

Ed ecco l’effetto della divisa sul campo…

Divisa Cosenza 2010-2011 rossoblù

Cosenza maglia rossa davanti blu dietro

Per esigenze del fornitore tecnico Onze, la realizzazione delle divise differisce in parte dal progetto Vircillo&Succurro per quanto riguarda la vestibilità non in in stile kombat, gli inserti a colori alternati di maniche e calzoncini, e per i calzettoni che non propongono la stessa divisione fronte-retro di maglia e pantaloncini. Peccato.

Seconda divisa
Delle tre è senza dubbio la più “normale” : bianca con inserti blu sulle spalle e rossi sottomanica. Come nelle altre due divise, troviamo sul cuore lo scudetto, a destra lo stemma della Provincia di Cosenza, al centro Onze e sul petto lo sponsor caffè Aiello. Calzoncini e calzettoni bianchi con inserti rossoblù.

Divisa Big Match
Altro fiore all’occhiello del progetto Divise 96° anno Cosenza Calcio 1914 di V&S.
Maglia color argento con banda diagonale rossoblù. Stesso colore per i calzoncini, mentre i calzettoni saranno a strisce orizzontali rossoblù. Non è un third kit, ma una divisa speciale, che verrà utilizzata solo nelle sfide considerate big match. Verrà prodotta in tiratura limitata e sarà possibile richiederla con l’autografo ricamato del proprio idolo. Iniziativa che consente al tifoso di impreziosire la maglia acquistata, ma soprattutto di personalizzarla, considerato che in Lega Pro vige ancora la numerazione dall’1 all’11.

Aldilà del giudizio sulle tre divise, che per me è positivo, quello che salta all’occhio è l’impegno nella cura dell’immagine di un club che milita nella Prima Divisione della Lega Pro, mentre nelle serie superiori in molti casi la maglia, veicolo di identità e di passione, non rientra nelle priorità nè dei club, nè dei fornitori tecnici, con lavori decisamente superficiali come risultato. Da segnalare inoltre, che il Cosenza Calcio dispone di un proprio store ufficiale all’interno dello stadio San Vito, altra rarità nel nostro calcio.

Mi piacerebbe che l’approccio creativo utilizzato da Vircillo&Succurro per il Cosenza Calcio 1914, venisse applicato ad un numero crescente di club, dalla Lega Pro alla Serie A.

Voi cosa ne pensate?

Photocredit: vircilloesuccurro.com