SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike



È tempo di presentazioni delle divise per le nazionali che si preparano a partire per il Brasile, ma anche per quelle che non sono riuscite a ottenere la qualificazione. Una di queste è la Scozia, per la quale adidas ha riservato un trattamento molto accurato dopo il recente rinnovo del rapporto fino al 2018.

Promo kit Scozia adidas 2014

La nuova maglia si presenta nel classico blu navy al quale sono state abbinate rifiniture argentate per le tre strisce ed i loghi, mentre sono rosse per i profili del colletto a V e la riga orizzontale sul retro delle spalle.

La trama del tessuto prevede nella parte frontale delle righine verticali. Preziosi i bordi delle maniche e il taping lungo i fianchi in fantasia tartan.

Maglia Scozia 2014-2015 adidas

Sul retro è presente un piccolo ragno stilizzato, le cui otto zampe sono formate dai contorni di una croce di Sant’Andrea. Tale logo richiama una leggenda della cultura popolare scozzese, secondo la quale nel 1307 Robert the Bruce ritrovò il coraggio di condurre la battaglia per l’indipendenza dall’Inghilterra dopo aver visto in una caverna la determinazione di un ragno nel tentare di tessere la propria tela in un ambiente ostile. Dopo numerosi tentativi falliti vi riuscì e lo stesso successe alla Scozia che conquistò l’indipendenza nel 1314.

Da questa storia nasce la massima “if at first you don’t succeed, try try try again“, che sembra sposarsi bene con il periodo della nazionale scozzese, che manca dalla fase finale di una competizione maggiore dai Mondiali del 1998.

Dettagli maglia Scozia 2014 adidas

Personalmente provo rammarico per il fatto che sia stata adottata una versione tonal dello stemma, che colorato d’argento si immerge bene nel contesto della maglia, ma senza le tinte originali, perde quasi tutto della sua tipicità.

Divisa Scozia 2014-2015 adidas

In linea con la “tendenza” del momento, i pantaloncini non saranno bianchi ma in tinta con la maglia, dunque blu navy con le tre strisce ai lati argentate ed orli in fantasia tartan.

Novità per quanto riguarda i calzettoni dove il rosso lascia il posto al granata, colore che in precedenza  era stato utilizzato solo per i risvolti in due divise prodotte dalla Fila e dalla Diadora rispettivamente nel 2000 e nel 2003. Sulla parte frontale campeggia ancora la scritta Alba, antico nome gaelico dell’odierna Scozia.

Calzoncini calzettoni Scozia home 2014-15

Dunque il completo si presenta molto elegante, ma soprattutto scuro in tutti i suoi componenti, maglia, pantaloncini e calzettoni.

Presentazione maglia Scozia 2014-2015

La combinazione navy-navy-granata è un inedito, ma non è la prima volta che vengono messi da parte i pantaloncini bianchi. Successe già per le divise Umbro utilizzate tra il 1994 e il 1996 e per quelle Diadora del biennio 2006-2008.

I completi della Scozia nel 1996 e nel 2006

Fa piacere rivedere i caratteristici dettagli in tartan che riportano alla mente le maglie Umbro di tre delle ultime quattro partecipazioni della Scozia a Mondiali ed Europei: Italia ’90, Inghilterra ’96 e Francia ’98.

Dettagli tartan maglie Umbro della Scozia 1990, 1996 e 1998

Vi piace la nuova combinazione della divisa della Scozia?

  • Dukla

    Non posso essere troppo obiettivo, perchè le maglie della Scozia generalmente mi fanno impazzire: in questo lavoro il colore è solenne ed elegante come sempre, e trovo molto carini i particolari come il bordo manica in tartan e il ragno con la Croce di S.Andrea. Avrei preferito, tuttavia, il colletto bianco “a polo”; inoltre, come dice giustamente FDV, lo stemma argentato viene un po’ banalizzato rispetto a quello classico. Non mi convince la striscia orizzontale rossa sul retro, mi fa un effetto troppo “Francia”. Infine, non credo “c’azzecchino” molto i calzettoni granata. Comunque la divisa della Scozia, vista nel suo insieme, mi colpisce sempre!

    • adb95

      comunque questo è il kit in cui meno si vede LA MORTE DEI PANTALONCINI o come la chiamo LA NOTTE DELLE MONOCOLORE VINVENTI, visto che la Scozia non è nuova al “all blue”. Sicuramente apprezzabile detto questo, condivido le pecche indicate dal commento soprastante

  • rudiger

    Concordo con FDV sulla questione dello stemma: a me piace la monocromia ma i colori sono troppo importanti per definire gli stemmi.
    In generale la divisa mi piace, a parte la solita invadenza delle strisce adidas che qui spadroneggiano incontrastate. Trovo superflui i dettagli della striscia sulla schiena e della scritta sui calzettoni. Belle le bande tartan, ma come detto scompaiono “sotto” le tre strisce bianche.
    Avrei preferito un rosso più acceso per i calzettoni, ma probabilmente si noteranno comunque, in campo sotto il sole o i riflettori.
    Molto bello il ragnetto. Un dettaglio azzeccato che cita in modo originalissimo, ma fortunatamente evita, la solita scritta/motto.

  • Geeno Lateeno

    STUPENDA

  • Marco

    Paradossalmente, una delle squadre non qualificate riceve la miglior divisa del lotto Adidas per questa stagione; sono da sempre un fan delle divise scozzesi, e questa non fa eccezione.
    Promuovo appieno la divisa per la cura riposta nei dettagli: il tartan è adorabile, perchè non è troppo appariscente e si miscela alla perfezione con il resto della divisa. Il ragnetto è spettacolare, mi ricorda quei dettagli un pò nascosti ma che, quando li scopri, cambiano la prospettiva di ciò che stai guardando (per altro non ne conoscevo il significato, pensavo fosse un logo adidas à la “teamgeist”, grazie FDV).
    Bella la tinta più scura dei calzettoni, si sarebbe sposata ottimamente con il logo dai colori originali.
    Forse i precedenti storici sono meno disturbanti riguardo ai calzoncini navy, nonostante quelli bianchi fossero a mio gusto più affascinanti in contrasto col navy.

  • ste2479

    ennesimo completo rovinato da adidas che per leccale il **** alla fifa ha realizzato anche i pantaloncini blu..

  • Vittorio

    La scozia è una nazione molto elegante e necessità di questa eleganza, merita attenzioni. Il solo particolare del tartan non nobilita abbastanza una maglia che ha avuto in passato molto prestigio nella propria divisa. No, non è una maglia abbastanza curata. La tendenza non soltanto di adidas di usare il monocolore con gli stemmi ufficiali di squadre e nazioni è molto triste e mai come adesso ci sarebbe bisogno di più colore e poi gli stemmi spesso hanno in se i colori ufficiali di ogni team. Non è corretto fare questo! Mi manca la umbro, quella si che era una grande azienda prima che Nike la distruggesse.

    • Luca

      La Scozia una nazione elegante? Hai mai passato un venerdì sera a Glasgow?
      😉

      • MauroStregatto

        buahahahahaha!!!!!

  • frenz

    Bella la nuova divisa del Chelsea… A parte il dettaglio del simbolo monocolore la trovo una maglia molto bella. Il ragnetto è simpatico.

  • Riky Nova

    Certo che l’Adidas ha fatto maglie strepitose per Scozia, Svezia e Russia e bruttine per Germania e Spagna…

  • Fakkio

    Carini gli inserti dei bordi manica ma deturpato il simbolo. Quello non andrebbe mai toccato,neanche per motivi di fusione cromatica. Si differenzia per le altre adidas dalla presenza delle righette verticali che però si bloccano solo alla parte davanti e quella retro ridiviene identica a tutte quelle già presentate con una striscia di demarcazione rossa già vista. Sempre fascinosa una divisa della scozia ma in questo caso Adidas l’ha rovinata facendola diventare dozzinale.

  • cisky

    Accettabile. Come per l’Argentina che a volte in passato ha usato i pantaloncini bianchi invece che neri, anche la Scozia in passato ha usato i calzoncini blu invece che bianchi, quindi diciamo che digerisco la scelta anche se non mi esalta. Insomma non siamo all’eresia come per la Germania 🙂

  • Swan

    Probabilmente il migliore kit prodotto dall’ Adidas tra quelli presentati in questi giorni per le varie nazionali. Il grande difetto è lo stemma monocolore, un vero sacrilegio. Per il resto, a parte la striscia rossa sulle spalle, nulla da eccepire con i bordi in tartan ad impreziosire il tutto. Menzione per i calzettoni, ottima scelta.

  • squaccio

    Bella la maglia della Cavese.

  • jc

    Continuo ad andare controcorrente e sostenere che secondo me Adidas ha fatto delle maglie bellissime quest’anno, almeno per Scozia (forse la migliore), Svezia, Russia e Giappone. I kit di Spagna, Germania e Argentina sono rovinati dallo scempio cromatico operato sui pantaloncini (e lo stesso si dirà per Francia, Portogallo, Brasile, ma anche Cameroon, Corea e altre squadre esotiche che trovavano nella combinazione cromatica del kit un elemento storico), ma tutte queste altre nazionali ne guadagnano dal monocolore, sia a livello estetico sia a livello di distinguibilità (e nel caso di Giappone e Russia anche a livello di tradizione ancora da definire, dato che in passato se ne sono viste di tutti i colori per queste nazionali, quindi non venitemi a dire che la Russia o il Giappone hanno sempre giocato in questo o quei colori).

    Questa della Scozia, poi, si contraddistingue per una cura dei particolari e un’eleganza fuori dal comune. Il tono di blu è uno dei più belli che abbia mai visto su una maglia e si sposa benissimo sia con il platino sia con il rosso dei bordi e dei calzettoni. I dettagli in tartan sono preziosissimi, come la scritta Alba sui calzettoni. Il ragno di Robert the Bruce è un’idea carina, ma forse buttata un po’lì, diciamo che se non ci fosse non mancherebbe a nessuno. Forse sarebbe stato meglio aspettare e dedicargli una maglia a sè. Anche a me dispiace per il logo monocromatico, che risulta sì elegante in platino (e si integra perfettamente con questa particolare maglia) ma effettivamente non è il logo della Scozia. Per una volta può andare bene ma spero non si ripeta.

  • Stavrogin

    Qualcosa di buono c’è: il tartan (però quasi nascosto), i calzettoni granata.
    Per il resto niente di memorabile.
    Sufficiente.

  • Denis

    secondo me è bellissima! Adidas sta facendo un’ottimo lavoro con tutte le sue maglie nazionali!

  • mr.74

    Molto belle, ed in generale devo dire che la nuova linea adidas è molto accattivante nella sua semplicità arricchita da dettagli al posto giusto. Forse le uniche eccezioni sono Argentina e Spagna che hanno maglie un pò troppo spoglie e banali, quasi da catalogo. Insomma per nazionali così importanti era lecito aspettarsi qualcosa di più originale.

  • tot

    molto molto bella
    non mi piacciono gli inserti tartan
    un pó forzato nel contesto, ma anche un pó scontato

  • gre

    Elegantissima. Bella

  • Tux

    togli il sushi e metti il tartan, e la stralunatissima maglia giapponese diventa la bellissima maglia scozzese. i pantaloncini scuri stavolta ci stanno perché fanno parte della tradizione quasi quanto quelli bianchi, e il tutto si sposa bene col calzettone granata.
    …per forza, questi non li giocano, i prossimi mondiali: non devono sottostare alle assurdità cromatiche della FIFA.

  • Niccolò Nottingham Forest

    Questa è da collezione. Capolavoro che meritava il palcoscenico del Mondiale.

  • jojo

    Da scozzese dico che si poteva fare di meglio, mi spiego: il modello della t-shirt non è male, non condivido però l’abbinamento argentato-rosso delle rifiniture, infatti secondo me l’argento rovina quello che è lo stemma della Scozia, in ogni caso penso che la comprerò lo stesso. Voto: 6

  • sergius

    Da collezione delle banalità Adidas io direi, ma almeno questa è decisamente migliore di altre. Apprezzo molto il bordomanica tartan anche se poco visibile e i calzettoni granata non mi dispiacciono. Per il resto è in linea con l’andazzo attuale tendente a svilire ed in alcuni casi a mortificare le maglie home delle nazionali, ma queste, ripeto, sono comunque apprezzabili.

  • CP9

    Bella bella, molto bello anche lo stemma monocromatico

  • rudiger

    Ma se avessero esteso la fantasia tartan a tutti i pantaloncini? Avrebbero sostituito il classico bianco con qualcosa di ben più simbolico, che rimanda immediatamente ai gonnellini, e per di più è scuro come vuole la Fifa.

  • LM

    Lavoro elegante ma non adatto alla Scozia. Strano che Adidas abbia dato al kit i calzettoni rossi, mi aspettavo anche quelli blu visto l’andazzo…
    Stemma rovinato, assenza di bianco,che si sente sopratutto nei calzoncini, rosso troppo scuro e argento che non c’entra nulla: divisa della Scozia rovinata. Unica cosa positiva l’uso del tartan nei bordi. Per il resto altro scempio di Adidas, parente alla lontana, ma molto, di quella precedente, decisamente più bella e meglio riuscita.

  • http://goalislife.blogspot.com FZ

    La divisa è bella, elegante e nel complesso molto buona.

    Ci sono però dei particolari che inficiano un lavoro potenzialmente “perfetto”, per i miei gusti.

    Le righine verticali sono inutili. Il rosso della riga sulle spalle e nei bordi del colletto non c’azzecca.

    Concordo con Dukla che un colletto “polo” bianco sarebbe stato il top.

    Sul logo tutto sommato invece non mi lamento.

    Bellissimo il tartan sul bordo delle maniche, come l’idea del ragno “crociato”, ecc.

  • stefano t

    non mi piace . sembra una maglia da catologo adidas che posso farmi anche io per la mia squadra di calcetto. inoltre lo stemma “senza colore” la trovo una mortificazione che un club (o una nazionale) non può accettare. lo stemma e quello e si riproduce quello senza alterare i colori.
    adidas nell’ultimo anno mi sta molto deludendo

  • andrea

    a confronto con i kit di umbro o diadora, questa maglia non mi dice nulla.

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Accettabile, visto lo scempio di parecchie altre divise adidas.
    Ottimo il motivo tartan nei bordo manica e ai lati del busto, bene anche i calzettoni granata; peccato per i dettagli argentati e non bianchi, peccato per lo stemma monocromatico e non con la colorazione originale.

  • Eugenio

    Ok, posso capire la scelta di usare il granata, però a me non piace molto l’ abbinamento maglia e calzoncini di un colore e i calzettoni di un altro, al massimo potevano farci i pantaloni granata, e potevano farli bianchi i dettagli, al posto dell’ argento, colore che insieme al dorato va molto di modo. Fra qualche anno aggiungeranno anche il bronzo.
    Le maglie prodotte da Umbro ( almeno per quelle che ho visto ) sono molto belle, soprattutto quelle per Francia 98.

    Voto 8

  • tyu94

    ecco cosa voglio vedere da adidas questo no le divise da catalogo riservate per russia e spagna e di quell orribile maglietta della germania

  • Roberto

    Meno male che almeno sono rimasti i calzettoni rossi… Ad ogni modo, sarebbero stati molto meglio i calzoncini bianchi invece che blu, ne avrebbe guadagnato anche la maglia! Voto 7, in generale (il blu notte non mi ha mai fatto impazzire)

  • pongolein

    forse il modello più bello di questa improbabile collezione adidas per il nuovo biennio, esclusa quella dell’argentina, anch’essa vincente.
    Un gioiellino gli inserti in tartan. Maglia che nel complesso è molto scottish, anche se avrei optato per un colletto diverso.

  • Simone

    Questa è bella.
    Forse avrei azzardato l’intero pantaloncino con la fantasia tartan, in fondo “solo i duri indossano il kilt”.
    Dispiace, e tanto, per lo stemma monocolore.

  • bob

    Che tristezza,Galles,Spagna,Russia e ora anche Scozia,Adidas sta facendo tutte le maglie uguali cambiando solo i colori e qualche piccolo dettaglia.VOTO O

  • elkunazzurro

    Direi che è una delle poche nazionali a cui vedo bene il kit monocolore

  • saverio

    Essendo legato alle maglie di fine anni 70 e inizi anni 80,dico che questa disegnata da adidas,beh e’tutto un’altra cosa e cioe’non mi sembra la divisa della scozia.ORRENDA

  • ferro

    eccellente divisa, fantastici i dettagli in tartan, pietosa la scelta dei pantaloncini blu

  • Pingback: Seconda maglia Scozia 2014-15 adidas rispolvera le strisce giallo-rosa()