SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Si avvicina il 104° compleanno dell’Atalanta e la società nerazzurra ha deciso di festeggiarlo con una maglia celebrativa e una serie di iniziative abbinate.

Maglia celebrativa per l'Atalanta in occasione dei 104 anni

Nell’incontro di domenica 16 Ottobre contro l’Udinese, i calciatori della Dea scenderanno in campo con una casacca celebrativa, sulla cui manica sinistra sarà applicata una patch dedicata all’evento: 104 volte auguri.

Le stesse saranno vendute il giorno successivo, lunedì, nell’Atalanta Store di Zingonia, al prezzo di 150 €. Messaggio per i collezionisti: la disponibilità è limitata a soli 24 esemplari.

Foto della curva atalantinaSempre lunedì, intorno alle 17:30, si terrà il taglio della torta di 18 kg, la cui prima fetta spetterà a capitan Bellini.

Non è finita qui, la società bergamasca offre altre due opzioni per chi desidera farsi un regalo speciale:

  • acquistare la maglia, ed il walk-about personalizzato al centro Bortolotti (per visitare luoghi inaccessibili ai tifosi) per 2 persone al costo di € 250
  • acquistare la maglia ed i biglietti per due persone per assistere alla partita Atalanta-Cagliari in Tribuna centrale al costo di € 370

Cosa ne pensate di queste iniziative per il compleanno della Dea?

Photocredit: atalanta.com

  • http://www.asromashirt.it Mirko

    Che tutte le società prendano esempio!!!! Iniziativa fantastica, prezzi accessibili, maglie assolutamente da collezione, e per chi tifa Atalanta un sogno possibile da realizzare… Cosa volere di piu?? Complimenti alla società!

    • Flaviomaione

      prezzi accessibili?!?! 150 euro per una toppa in più è una rapina, l’iniziativa è ottima ma i prezzi sono esorbitanti.

      • collezionista_34

        Concordo, i prezzi sono tutt’altro che accessibili. € 150 per una patch in più, seppur su una maglia in edizione limitata, assurdo.

    • Marcomanno

      non mi sembrano così accessibili..

    • FERT

      concordo per quanto riguarda l’ottima iniziativa..ma dire che 150€ è un prezzo accessibile è un eufemismo…

    • Tonino Carotone

      E poi… che cosa ha di speciale il 104° compleanno?
      Mah

    • Cippostyle1893

      Iniziativa fantastica?! PREZZI ACCESSIBILI??!! 150 € per 1 toppa in più mi sembra esagerato O.o

  • Walter

    € 150 per una toppa in piu?
    E il ricavato non va nemmeno in beneficenza…
    Sono perplesso…

  • francesco

    l’iniziativa è ottima, il costo della maglia è un pò caro per una toppa in più, e il fatto dell’edizione ultra-limitata non giustifica il prezzo. Bella l’iniziativa di visitare i luoghi dell’allenamento altrimenti inaccessibili ai tifosi.

  • passionemaglie.it

    Non è compito mio giudicare i prezzi, ma se le maglie saranno quelle indossate in campo… non sarebbe così esoso. Se invece fossero delle repliche il discorso cambierebbe.

    • rudiger

      24 maglie non sono troppe per essere quelle che scendono in campo?

    • passionemaglie.it

      Veramente sono anche poche considerando che ne utilizzano due per calciatore.

  • rudiger

    Ricorrenza inesistente (104 anni???)
    Lavoro inesistente (è solo una toppa, pure banale)
    Prezzo esorbitante (una toppa costerà uno o due euro: i restanti 148?)
    250 euro per visitare il campo di allenamento dell’atalanta??? A giugno ho visitato il Santiago Bernabeu: campo, spogliatoi, negozio, tribune, museo, ho sostato inebetito per 20 minuti davanti a 9coppedeicampioni9… Il biglietto mi è costato 18 euro.
    Per caritá di patria sorvolo sui 370 euro per due magliette e la visione di atalanta-cagliari.
    Non ci siamo proprio. Il nostro calcio non ha ancora capito il momento del paese e punta chiaramente a spremere il limone finché dura.
    Invidio il benessere economico di quei 24 acquirenti della splendida maglia speciale, frutto di cotanto sforzo creativo.

    • Flaviomaione

      concordo in tutto e per tutto e aggiungo il tour dell’Amsterdam ArenA 12 euro, tour Wembley 15£, non cosa abbia in più il centro Bortolotti per costare 250 euro per due persone…

      • ferro

        …si ma con la maglietta…(eh..eh..)

        • Nessya23

          Io ho visitato l’Estadio Da Luz di Lisbona, museo, campo e qualche minuto sulla panchina e sulla tribuna presidenziale all’esorbitante prezzo di 2 euro.
          A un km da casa mia sorge il nuovissimo centro sportivo del Catania, Torre Del Grifo, che è possibile visitare da cima a fondo, gratis.
          Una maglia della Erreà quanto potrà costare? 50 euro?
          Aggiungici 2 euro per la toppa comprata dal cinese e voilà, poi se la maglia è stata indossata a me non importa più di tanto, posso comprare una maglia qualunque e dire a tutti che è stata indossata da Maradona.
          370 euro per una partita sono tantini.

    • M23

      non si chiama riccorenza …. ma ladrata colossale 😉

    • Meloskevic

      Mi dispiace dirlo ma concordo in tutto e per tutto con rudiger e gli altri. Oltre a tutte le incongruenze già citate vorrei aggiungere (non me ne vogliano i tifosi dell’Atalanta) che tra l’altro le maglie sono indossate da Denis, Morales, etc., non esattamente Rooney o Messi, cosa che giustificherebbe l’aumento esorbitante del prezzo.

    • William

      Terribile! 104 Anni??? 150€? Ma scherziamo? Concordo appieno con te, rudiger!
      Io rimango senza parole di fronte a queste cose! Pensate che con 300€ ho fatto una vacanza SUPER a Madrid con tanto di Hotel per 4 notti e 4 voli per i vari spostamenti! E qui mi si propinano ste minchiate?? Dai, non scherziamo!
      Tra l’altro potevano celebrare la ricorrenza con una maglia speciale, almeno avrebbe avuto senso pagare di più!

  • http://www.7football.it Sergio

    Perfettamente d’accordo sull’inutilità della ricorrenza, 104 è una cifra senza nessun senso. La qualità della personalizzazione è scadentissima (una pezzetta… mamma che sforzo), ma i 150 euro ci possono anche stare dal momento che sono maglie indossate dai giocatori. I prezzi del walk-about sono invece allucinanti… vi porto anche l’esempio del genoa, che per un pranzo e un giretto negli spogliatoi e in campo chiedono 180 euro, vergognosi.

    • ferro

      trenette al pesto???

  • collezionista_34

    Tutto questo ci dovrebbe far capire quanto siamo indietro. Cifre assurde, totalmente illogiche considerati gli esempi fatti sopra, Amsterdam ArenA, Wembley e Santiago Bernabeu (non proprio dei campetti di periferia quindi) contro centro sportivo Bortolotti ad una differenza di più di € 100.
    L’iniziativa non sarebbe male, anche se 104 anni non dovrebbero rappresentare una ricorrenza, ma sembra più creata per incassare qualcosina che per celebrare davvero il compleanno di una squadra. Per di più, l’aggiunta della patch sulla maglia (che già a me piace proprio poco) non la valorizza molto a parer mio, anzi. E come ho detto sopra, € 150 sono assolutamente troppi.

  • collezionista_34

    Mi correggo, più di € 200 la differenza tra Bortolotti e gli altri stadi citati. Assurdo assurdo assurdo

  • passionemaglie.it

    Solo una precisazione doverosa: l’accesso al tour costa 50 euro a persona. Più caro sicuramente rispetto ai casi citati, ma la differenza non è di centinaia di euro come sto leggendo.

    Nei 250, infatti, 150 sono per la maglia.

    • collezionista_34

      Doverosa la precisazione, doverose le mie scuse: avevo evidentemente letto di fretta, chiedo venia :’).
      Ma rimango della mia idea sui prezzi, sia per le maglie, che per il resto. Comunque, troppo alti.

    • rudiger

      In effetti il sito dell’atalanta conferma che le 24 maglie in vendita a 150 euro saranno quelle preparate per la gara (immagino quindi che alcune saranno indossate e altre no). Qui la palla passa ai collezionisti per giudicare se il prezzo sia giusto. Per me no.
      Resta comunque il disappunto per le altre iniziative: 50 euro a testa per visitare il campo di allenamento e 110 euro a persona per vedere atalanta cagliari (non atalanta barcellona) in tribuna, sono decisamente troppi; soprattutto considerando che sono prezzi offerti a chi ha già acquistato La maglia da 150 euro e ha trovato un’altra persona con cui dividere la spesa (i biglietti per walk-about e partita sono infatti venduti obbligatoriamente in coppia a quanto ho capito).

      • Ninho in Champion’s League!

        beh, se sono quelle indossate, allora il prezzo delle maglie non e’ tanto esorbitante, basti pensare che lo scorso anno lo store del Napoli proponeva la maglia di Cavani con la quale ha segnato la tripletta in Europa League a 1000 (mille!!!) euro, ed una maglia di Yebda a 500 (cinquecento!) euro…mi domando quanto costi una maglia del Pibe, visto che, come giocatore vale almeno 50 Cavani (Edi sono un tuo fan, ma bisogna essere onesti!)…50000 euro?!?!?!
        Camp Nou…6 euro giro completo + 10 euro per la foto con la Champions…fate voi…

        • Totoo90

          sono stato a Luglio al Camp Nou e ho pagato 21 Euro… non 6 … e cmq quei 21 eurozzi li ho pagati con tutto il cuore dopo aver visto le meraviglie del Camp nou !!! cmq d accordo con tutti .. PREZZI ESAGERATI !

    • Flaviomaione

      50 euro comunque è assurdo come prezzo

  • francesco

    non credo che la società atalanta abbia bisogno di monetizzare … anche perchè dall’iniziativa si sa quale cifra ridicola (per una squadra di calcio) rientrerebbe in cassa. è semplicemente un must per i pochi che se lo possono permettere 🙂

  • Tomm

    Non mi sembra niente di che aggiungere una toppetta così insignificante, si poteva fare un’ altra modifica. Prezzi da rapina.

  • SuperFIty

    …MA STIAMO SCHERZANDOOO?
    150 euro per una toppa inutile?!?!?
    premettendo che già la maglia di partenza fa schifo…
    Io quanto meno avrei riproposto una rivisitazione di quella degli anni 80’…
    La mitica maglia (credo targata NR) con sponsor “Sit-In”(magari un po’ aderente) e cmq non certo a 150 euro…
    Qui ormai stiamo messi male..Manco la Errea Fosse la Umbro…

  • ferro

    iniziativa inutile e fuori da qualsiasi logica ( e aggiungo io anche per un collezionista),sarei curioso poi di sapere il risultato di tutto cio’: tra l’altro credo che un team provinciale , che ha seguito quasi solo nel proprio territorio dovrebbe distaccarsi per operazioni un po’ piu’ simpatia, tipo porte aperte al centro di allenamento ,certe operazioni non fanno che allontanare gli appassionati , in casi come questo, neppure tanti….

  • FDV

    150 Euro per una maglia match worn mi sembrano tutt’altro che esorbitanti.

    Sul tour del centro Bortolotti c’è da capire se è inteso come tour durante gli allenamenti, il che come esperienza a mio parere giustifica il prezzo.
    Diverso è il discorso se è una mera visita alla struttura, allora lì sì che vale il paragone con gli spogliatoi di Wembley.

    Mentre con l’offerta dei due biglietti di tribuna centrale, c’è in pratica uno sconto di 25€ sul prezzo di ciascun biglietto. Questa formula a mio avviso è la meno allettante.

    In ogni caso mi sembra un’iniziativa interessante, certo però che almeno a leggere dal comunicato sembra si sia persa l’occasione di collegarla a qualche progetto benefico, aspetto lodevole e che generalmente è una componente importante nella decisione di spendere quelle cifre.

    • ferro

      ma, guarda io ricordo che il parma si allenava al campus universitario prima, in cittadella (parco in centro citta’)poi, gia’ ai tempi di asprilia, stoichov e zola , lo stesso guidolin ci riporto’il parma in epoca piu’ recente e tutto aperto al pubblico senza dover pagare una lira, adesso non so come sia a collecchio perche’ non vivo piu’ li’; capisco anche che non lo si possa fare dappertutto (difficile per roma, milano, torino), ma non mi sembra che bergamo sia poi tanto diversa come realta’ da parma e senza dubbio non ci sono campioni come quelli citati sopra,dunque per me il discorso rimane lo stesso: iniziative simpatia come aprire il centro di allenamento ai tifosi (non dico tutti i giorni,ma per lo meno una volta alla settimana o al mese)sarebbero un’occasione di legare la squadra alla citta’ o ambiente che rappresenta.

      • Matteo23

        E io continuo a ripetere che a un Km da casa ci sta Torre del Grifo, nuovissimo centro sportivo per il quale il Catania ha speso più di 50 milioni di euro, secondo solo a Coverciano, e visitabile completamente gratis dal lunedì al giovedì, inclusi gli allenamenti.
        Bergamaschi, sveglia!

        • collezionista_34

          Non sapevo niente di Torre del Grifo. Beh vivissimi complimenti al Catania allora!

  • Alvise

    cifre da capogiro in un momento di crisi globale, oltretutto parliamo dell’atalanta. soldi letteralmente buttati

  • Flaviomaione

    per questo prezzo la maglia diventa un qualcosa per soli collezionisti o chi se la può permettere, la maglia di una squadra di calcio, a mio parere, non deve essere un oggetto per pochi eletti ma deve essere accessibile a tutti i tifosi, in Italia oltre che difficili da reperire costano anche parecchio, la maglia è il simbolo della squadra, in questo modo non invogliano il tifoso a comprarla.

    • FDV

      Beh una maglia match worn è per l’appunto per collezionisti, non è che hanno alzato i prezzi di tutte le maglie a 150€.

      • Flaviomaione

        no ma io non parlavo di match worn, io parlavo di “replica shirt” e dei prezzi non molto ortodossi di queste ultime, poi oltretutto non si è avuta ancora la conferma che le maglie siano realmente match worn, non penso lo siano perchè se no costerebbero molto di più…

  • mosca

    se la comprassero tra di loro a quel prezzo.
    patetici e ridicoli espedienti.

    104anni che data è?, poi 105, poi 105 e due mesi.

  • squaccio

    Avete detto tutto voi.
    Bella l’iniziativa ma sbagliato tutto il resto.

  • Ted

    Se invece di aggiungere toppe (104 anni? che ricorrenza è?) ne avessero tolta qualcuna da una maglia strapiena, l’iniziativa avrebbe di certo riscosso piu’ successo…

    • pdg.inter

      Ahah…
      Concordo pienamente.

  • Angelo

    Iniziativa che credo faccia piacere ai tifosi della dea…quanto alla maglia, pensavo ci fosse qualche motivo particolare, un pò come ha fatto il Borussia Dtm (articolo delle maglie estere)…pazienza…sarà per il 105mo compleanno!

  • Wario

    STIAMO SCHERZANDO? 104? bah… posso capire 110 120 130 140, ma centoquattro NO dai! oltretutto molto brutto lo stile del quadratino microscopico…
    VOTO -104

  • Tomm

    Passionemaglie volevo dirti che ho letto la tua email dicendomi che spesso ripeto i miei messaggi.
    In effetti quando scrivo un commento spesso mi dice che ho commesso un errore nello scriverlo e che non e’ possibile pubblicarlo. Allora provo a cancellare qua e la qualche parola e dopo qualche tentativo in cui non me lo lasciano ancora scrivere finalmente viene pubblicato.
    Forse tutti i miei messaggi ripetuti sono i messaggi che mi dicono che non mi hanno pubblicato, ma non capisco allora il perché sono stati scritti. Se non e’ questo il motivo non so proprio cosa dirti e dirti qual’ e’ il problema. Se riesci a capirlo fammelo sapere. Intanto io provo a non riscrivere più i messaggi quando mi viene annunciata la mancata pubblicazione. Grazie e scusa per il problema.

  • zagorakis

    Festeggiare i 104 anni la trovo una ricorrenza inutile. Sul resto dico solo una cosa: per una volta si poteva festeggiare un qualcosa facendo un regalo ai tifosi o magari facendo qualcosa per il sociale invece di fare una festa per pochi invitati e intascarsi qualche euro

  • delphic_

    ho trovato ridicolo che la Roma abbia festeggiato gli 80 anni…ma questo è decisamente peggio. 150 euro per una maglia dell’errea? costa di più di quelle tecnifit dell’adidas…ma per piacere.

  • alex

    Accidenti…un modo come un altro per fare cassa….per carità!!!

  • Daniele

    Caro Passione Maglie, capisco che tu faccia il tuo lavoro, e bene direi, per riportare notizie, ma non puoi continuare a difendere l’indifendibile, sono troppi soldi ed è scandaloso data la situazione che stiamo vivendo, io compro maglie da una vita e su internet le trovo a 20 sterline massimo, originali!

    • passionemaglie.it

      Caro Daniele, è evidente che molti di voi non siano collezionisti di maglie indossate. 150 euro per una casacca match worn consegnata direttamente dalla società e dunque senza riserve sulla provenienza, non è affatto un prezzo assurdo.

      Comprendo che sia difficile da capire per, ripeto, non colleziona maglie indossate e di conseguenza non conosce i prezzi del mercato. Giusto o non giusto, chi colleziona sa che si può arrivare tranquillamente a questa cifra.

      Se fosse stata una semplice replica mi sarei unito al coro degli scandalizzati.

      • Daniele

        é molto difficile comprendere, lo credo, però sono circa 20 anni che colleziono maglie da calcio, una cifra del genere l’ ho spesa per la maglia dell’ ultima partita a Manchester di Beckham (ORIGINALE), precisamente 125 sterline, e per una match worn lo capisco, ci mancherebbe, ma con tutto il rispetto per l’Atalanta…dovrei spendere gli stessi soldi per una maglia di Denis…? No scusa non ha senso 🙂
        Poi ovvio che un collezionista, e mi ritengo tale, spenda molto di più per una maglia, ma , parere personale, a Bergamo hanno c….o fuori dal vaso!

  • Daniele

    FDV è se non vuoi peggio, capisco l’amicizia che potrete avere ma di fronte all’evidenza gettate le armi …. 🙂

  • Bastian

    Penso che la verità stia nel mezzo: come dicono in molti per noi comuni appassionati 150 euro sono esagerati, ma come dice PM per un collezionista sono accettabili.
    Forse come dice qualcuno la ricorrenza dei 104 anni è solo un modo per incassare qualche soldo, ma se facciamo due conti nella migliore della ipotesi la società incassa 8880 euro, che non sono molti, quindi è sì una maniera per incassare qualcosa (addirittura poco, secondo me, per giustificare una qualsiasi iniziativa) ma è anche un’occasione per i collezionisti per acquistare una maglia unica ad un prezzo (da quello che dite voi esperti del settore) accessibile.

  • rudiger

    Grande idea! Vedrete che in futuro sarà cosí e PM scriverà articoli del genere:
    “In occasione dei 132 anni e tre quarti dalla fondazione, l’Atalanta rimette in vendita la maglietta con cui si giocava in antichitá. Aveva strisce verticali, dritte e regolari, a colori alternati nero e azzurro. Si, avete capito bene: erano a tinta unita e con bordi regolari, e sulla maglia non c’era altro, a parte un piccolo stemma societario dove oggi c’è, per consolidata tradizione, lo sponsor tecnico dei riflettori dello stadio. Per questa maglietta dal gusto retró, che verrà utilizzata solo per 15 minuti nella partita BiscottiCrunchyAtalanta – SiteneIndustrialiMilan, saranno quindi assenti i tre marchi degli sponsor tecnici (maglia, colletto e calzini), i sei main sponsor sul petto, i tre sulle maniche, i due sulle natiche e il “pack sponsor” sul… Per colmo di nostalgia la numerazione sulla schiena tornerà agli originali numeri arabi, udite udite, a sole una o due cifre e senza lettere.
    Le maglie, una volta dismesse dai calciatori, verranno irrorate di vero sudore umano e messe in vendita al prezzo di 1500000 german-euro (pari a 15000000000 pizza-euro), comprensivi di un tour guidato nel bagno del massaggiatore in seconda.”

    • rudiger

      Questo post fa riferimento alla proposta del post di Ted (vedi sopra) di togliere toppe per le ricorrenze, invece di aggiungerne.

    • Daniele

      Meraviglioso…..:)

  • zagorakis

    Alcuni dicono che non è un modo per fare cassa visto che si guadagnano poche migliaia di euro e considerando che l’atalanta spende 21,8 milioni per gli stipendi dei calciatori. A mio avviso questo non fa che peggiorare la situazione, perchè ciò non giustifica questi prezzi, visto che non incidono più di tanto sui bilanci della società. Se sul prezzo delle maglie da collezione si può discutere (ci sono collezioni disposti tranquillamente a spendere quella cifra), sul prezzo del tour credo che si sia esagerato, 50 euro a testa per visitare il Bortolotti sono troppi

  • dario

    E’ come se il Racing Santander allo scopo di celebrare i 98 anni di storia (che si sa: il novantottesimo è importante!!!) chiedesse ai tifosi 250 euro per una partita contro il Getafe, maglietta con una patacca con la scritta 98 e il giro negli spogliatoi. Gli spagnoli come minimo boicotterebbero lo stadio del Santander per i prossimi 10 anni (poi viene il centottesimo anniversario, anche quello importantissimo!!!).
    Iniziativa -uso un eufemismo- furbesca escogitata per spillare qualche soldo ai tifosi (polli). E direi anche abbastanza irrispettosa nei confronti dell’intelligenza di chi ama l’Atalanta.
    Almeno che utilizzassero un altro template, allora magari l’iniziativa avrebbe senso!

  • http://unatalantinoaroma.com/ Nima

    Da atalantino mi pare veramente ridicola l’iniziativa… e il prezzo esorbitante…!

    • Ivan

      Hai ragione.

  • giap

    La cifra ci può stare,è sempre una maglia celebrativa,ma esigerei il fatto di non avere sponsor sulla maglietta,di nessun tipo,tanto con i 150 la ripagano abbondantemente.Il compleanno è per la società e non lo sponsor!!

  • Lorenzo

    MAGLIA SPECIALE ? CAPIVO SE SI CAMBIAVA LO STILE DELLA MAGLIA MA AGGIUNGERCI UNA TOPPA MI SEMBRA RIDICOLO