Lo spareggio trionfale contro l’Italia è stata la migliore vetrina per la nuova maglia della Svezia per i Mondiali 2018, anch’essa facente parte del filone di adidas che coniuga il design del passato con le tecnologie più innovative.

Prima maglia Svezia Mondiali 2018

La nuova maglia casalinga della Svezia si distingue per il pattern a righe diagonali tono su tono, il quale ricopre solo la parte frontale e le maniche. Il colletto è a forma di “V” e si colora di blu con un sottile bordo giallo.

Lo stemma della Svenska Fotbollförbundet (SvFF) è impresso sul cuore ed è affiancato dal logo di adidas. Le celebri tre strisce dello sponsor tecnico scorrono lungo i fianchi, una soluzione adottata in larga parte nella passata stagione.

I pantaloncini sono blu con le strisce adidas in contrasto sui fianchi, i calzettoni gialli con le strisce sul risvolto (visibili in basso nella galleria fotografica relativa alla partita con l’Italia).

Il modello d’ispirazione è quello utilizzato dal 1988 al 1990, sia nelle qualificazioni mondiali che nella fase finale disputata in Italia. All’epoca sono le strisce erano su spalle e maniche e il motivo sullo sfondo era più marcato.

La Svezia ai Mondiali 1990, maglia adidas

Formazione della Svezia ai Mondiali del 1990

FOTO – Maglia Svezia Mondiali 2018

Nel dettaglio le immagini dei particolari e la resa in campo del nuovo kit svedese nello sfida contro l’Italia, costata agli azzurri la clamorosa mancata qualificazione per i Mondiali 2018 in Russia.

Accantonata la delusione, cosa ne pensate del look retrò della Svezia per i Mondiali 2018?