Se volessimo sintetizzare la presentazione delle maglie dell’Albinoleffe 2017-2018, il minimo comune denominatore sarebbe sicuramente il numero 10: dieci sono infatti gli anni di sponsorizzazione tecnica Acerbis cosi come dieci sono gli anni di sponsorizzazione commerciale di Ubi Banca.

Sotto questo numero pregno di significato, anche dal punto di vista calcistico, è avvenuta la presentazione delle divise da gioco della bluceleste nella cornice del centro sportivo di Zanica, che vanta ben tre campi regolamentari e una palestra e nel quale si allenano tutte le formazioni seriane, dalle giovanili alla prima squadra.

Presentazione maglie Albinoleffe 2017-2018

Dopo una breve introduzione del segretario generale Simone Farina, il presidente Gianfranco Andreoletti ha fatto gli onori di casa ai presenti, sponsor e giornalisti, affermando: “Questo è un momento importante, 20 anni di vita dell’Albinoleffe e 10 anni di sponsorship Ubi. Vent’anni fa, unendo l’Albinese e la Leffese si è pensato al futuro dei nostri figli. All’inizio c’era scetticismo, ma invece siamo rimasti in gioco dopo vent’anni, sfiorando la serie A, rimanendo in B e alla fine retrocedendo in C. Nonostante i momenti difficili Ubi Banca ci è stata sempre accanto e vicina. È un onore portare il nome di Ubi sulle nostre divise. L’Albinoleffe propone un percorso preciso: fare calcio con i propri giovani; a volte può andare bene, pensiamo a Belotti, a volte può andare male. L’importante è mettersi a confronto con realtà di tutto il mondo. Stiamo mettendo le basi affinchè qualcuno possa aiutarci in futuro.”

Di risposta alle parole del presidente Andreoletti, il dirigente di Ubi, Luca Gotti, ha dichiarato: “Come ha detto il presidente sono dieci anni che Ubi Banca sponsorizza l’Albinoleffe; la sponsorizzazione è un aspetto tecnico, in realtà è un percorso che si è voluto fare insieme, con intenti simili e comuni. C’è continuità nonostante gli alti e bassi con la volontà di sponsorizzare lo sport e il territorio bergamasco. Ogni anno la sfida è nuova per entrambi.”

Dopo la celebrazione del decennale di sponsorizzazione commerciale, il responsabile marketing dell’Albinoleffe, Fabio De Blasio, ha presentato le divise per la stagione 2017-2018, indossate per l’occasione dai giovani giocatori Alessandro Galeandro, Francesco Micheli, Christian Calì, Simone Cortinovis e l’esperto Achille Coser.

Prima maglia Albinoleffe 2017-2018

Maglia Albinoleffe 2017-2018 Acerbis

Una prima grande novità, o per meglio dire una non novità, riguarda la divisa casalinga che rimane uguale a quella della passata stagione, in controtendenza al modus moderno dei vari club professionistici. Nonostante la maglia casalinga rimanga la medesima con fronte celeste e pinstripes sfumate blu navy che si intensificano verso il fondo, sono state apportate piccole modifiche.

In primis è sparito il rettangolo bianco che faceva da sfondo allo sponsor Ubi Banca, adesso presente in maniera più soft e cromaticamente non stridente con la maglietta; la seconda novità riguarda i pantaloncini che ora sono blu navy con inserto laterale celeste. All’occorrenza potranno essere utilizzati anche i calzoncini celesti del 2016-2017. Completano il kit casalingo i calzettoni interamente celesti.

Seconda maglia Albinoleffe 2017-2018

Seconda maglia Albinoleffe 2017-2018

Per quanto riguarda la seconda maglia dei seriani, Acerbis ha rivisitato il classico abbinamento rosso e giallo, che da sempre ha contraddistinto la divisa da trasferta dell’Albinoleffe, riprendendo i colori della bandiera della città di Bergamo.

La maglia away è rossa con tre righe gialle asimmetriche in lunghezza e larghezza che sfumano a freccia, in materiale traspirante. Il retro della maglia è total red con le personalizzazione gialle. Da segnalare il colletto bianco girocollo spezzato in rib, materiale più elastico e resistente, cosi come la chiusura delle maniche sempre in rib bianco. Il kit da trasferta si completa con pantaloncini rossi e calzettoni gialli.

Terza maglia Albinoleffe 2017-2018

Terza maglia Albinoleffe verde 2017-2018

La terza divisa trasla dal nero con inserti bianchi della scorsa stagione a un verde fluo con numeri e personalizzazioni in blu. Questo colore è stato scelto sia per motivi cromatici, quindi per staccare completamente dalle prime due, e sia per accattivarsi le simpatie dei più piccoli tifosi, con un colore così acceso e moderno. Il third kit si chiude con pantaloncini e calzettoni totalmente verdi fluo. Da segnalare che questa divisa verrà utilizzata al bisogno anche dai portieri.

Maglie portiere Albinoleffe 2017-2018

Le maglie da portiere dell'Albinoleffe, Serie C 2017-2018

Passando alle divise dei portieri, il brand orobico ha proposto un unico template, variandone ovviamente i colori. La prima divisa degli estremi difensori si presenta totalmente arancione con la presenza di quattro righe semi oblique tono su tono che partono dalla spalla destra e donano dinamismo alla divisa stessa. La seconda maglia è invece nera con righe sfumate che passano dal nero al grigio chiaro. I colletti sono sempre in rib, arancione per la prima e grigio per la seconda.

Dopo la presentazione delle divise da gioco la parola è passata a Franco Acerbis, presidente del brand sportivo lombardo nonchè consigliere dell’Albinoleffe: “Quando il presidente Andreoletti mi chiese di entrare nel calcio, inizialmente dissi di no, poi ho capito che era una grande opportunità e non solo sono diventato appassionato ma anche tifoso. Come Acerbis vestiamo 20-30 squadre in giro per il mondo, ma solo l’Albinoleffe è quella della nostra terra, della nostra valle. L’Albinoleffe fa parte della storia di Acerbis.”

Cosa ne pensate del lavoro di Acerbis per l’Albinoleffe 2017-2018? Approvate o meno l’aver mantenuto la maglia casalinga identica a quella della passata stagione?