Digerita la pesante delusione per la mancata promozione in Serie B, sfumata con la sconfitta nella finale play-off contro il Parma, l’Alessandria ha iniziato la nuova stagione con un nuovo sponsor tecnico e con la presentazione delle nuove maglie 2017-2018.La presentazione delle nuove maglie dell'Alessandria 2017-18

A partire da questa stagione e per i prossimi tre anni, infatti, il brand emiliano Erreà prende il posto di Acerbis nella fornitura del materiale tecnico della squadra piemontese.

Prima maglia Alessandria 2017-2018

La prima maglia dell’Alessandria ritorna al classico e dopo il design caratterizzato dalla croce sfumata della passata stagione, il vero protagonista torna ad essere il grigio. Il modello proposto da Erreà presenta un colletto a Y chiuso da un lembo nero e rifinito da un bordino in una tonalità più scura di grigio che circonda la parte posteriore. All’interno del colletto è presente la croce comunale rossa, circondata dalla scritta “1912”, data di fondazione del club.Maglia Alessandria 2017-2018 home Erreà

Stesso gioco di tonalità per i bordo manica, che si abbinano all’orlo del colletto e a una striscia laterale che attraversa la maglia dall’interno delle maniche fino al bordo inferiore. L’evocativo stemma della società piemontese è cucito sul petto, accanto al logo di Erreà che si colora di grigio per preservare l’estetica classica della nuova maglia.

Sul retro della casacca sono applicate le stampe di nomi e numeri in nero, mentre dietro al colletto è ricamata la scritta “Grigi”.

La maglia vista in campo appare molto più scura rispetto alle immagini lanciate da Erreà e va sottolineato che le numerazioni nere su grigio scuro in televisione sono di difficile lettura, forse un bordo bianco potrebbe favorirne la visibilità.

I pantaloncini sono neri, con un sottile orlo grigio, mentre i calzettoni, arricchiti dal ricamo del monogramma del club posto sul retro, sono grigi con bordo nero, o a colori invertiti in base alle necessità.

Seconda maglia Alessandria Calcio 2017-2018

Nessuna novità cromatica per quel che riguarda la seconda maglia, che rimane rossa come nelle ultime stagioni. La casacca è realizzata sullo stesso disegno della versione home, con il colletto a Y grigio coordinato ai bordi delle maniche e alla striscia che scorre lungo i fianchi.Seconda maglia Alessandria 2017-2018 rossa

Il colore del club alessandrino caratterizza anche le stampe di nomi e numeri e la scritta “Grigi” dietro al colletto. I pantaloncini sono rossi con un sottilissimo bordino grigio, mentre i calzettoni, in tinta con la maglia, presentano una spessa bordatura a contrasto e il monogramma del club ricamato sulla parte posteriore.

Terza maglia Alessandria Calcio 2017-2018

In alternativa al kit da trasferta rosso Erreà propone una versione verde, realizzata sullo stesso modello delle prime due divise. L’elaborato colletto della maglia abbina al bianco dello scollo il nero del bordo posteriore. Gli stessi colori sono presenti nella doppia striscia verticale posta sui fianchi della maglia.La terza divisa verde dell'Alessandria di Erreà

Le personalizzazioni applicate sul retro sono di colore nero, mentre il logo Erreà è cucito in bianco su maglia e pantaloncini. La terza divisa si completa con pantaloncini e calzettoni verdi, in tinta con la maglia.

Erreà non ha mancato di sottolineare la propria soddisfazione per questa nuova partnership attraverso le parole del suo export manager, Enzo Montrucchio: In tutta sincerità, l’elemento determinante che ci ha spinti verso una collaborazione di questo tipo è l’aver trovato persone come il presidente Luca Di Masi e il direttore Luca Borio, giovani ambiziosi e desiderosi di far bene che hanno ottenuto risultati importanti attraverso un’organizzazione creata con impegno e che cercheranno ulteriormente di migliorare per il futuro. Questi elementi coincidono appieno con quelli che sono i nostri valori e i nostri obiettivi, pertanto possiamo dirci molto soddisfatti e orgogliosi di questa nuova partnership“.

Video di presentazione nuova maglia

La maglia è stata lanciata da Erreà attraverso un video che mostra le fasi di creazione della maglia, dallo studio alla realizzazione. Nel video è possibile apprezzare tutti i dettagli che abbiamo descritto osservandoli più da vicino.

Anche il presidente del club piemontese, Luca Di Masi, ha manifestato il suo entusiasmo per il nuovo accordo: La scelta di Erreà è maturata tra un lotto di aziende, dopo una valutazione attenta e accurata. Di Erreà ci sono piaciuti, oltre alle soluzioni proposte, lo spirito che ci fa pensare a un partner in linea col nostro pensiero, orientato alla crescita costante e al modo di porsi e presentarsi in campo e fuori”.

La nuova stagione segna quindi la fine di un rapporto a mio avviso tra i più interessanti della Lega Pro, quello con Acerbis, e apre alla nuova partnership Erreà e l’Alessandria Calcio.

Come giudicate i primi lavori dell’azienda emiliana per l’Alessandria nella Serie C 2017-2018?