SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Si è svolta durante il raduno della squadra la presentazione delle maglie dell’Ascoli 2013-2014. Lo sponsor tecnico Max Sport ha accolto le critiche dello scorso anno in merito ai cosiddetti logoni, che quindi scompaiono nelle nuove divise.

La prima maglia, realizzata nel consueto stile palato bianconero, mantiene lo stesso numero di strisce della passata stagione e si caratterizza per un utilizzo più abbondante del nero.

Maglia Ascoli 2013-2014 Max Sport

Il colletto presenta una scollatura a V molto stretta con un profilo bianco. Sul retro, all’altezza del collo, c’è il simbolo del picchio e subito sotto un riquadro nero per accogliere i numeri.

La seconda maglia è nera con il colletto bianco a forma di X spezzata, colore ripreso anche per l’orlo delle maniche e la mezzaluna sul retro che accoglie il picchio.

Seconda maglia Ascoli 2013-2014

Infine la terza casacca, costruita sul modello di quella away, presenta come protagonista il colore azzurro. Unica differenza il riquadro bianco sul retro per la stampa dei numeri.

Terza maglia Ascoli 2013-2014

I pantaloncini sono interamente bianchi per la divisa casalinga, neri per quella da trasferta e azzurri per la terza. Gli ultimi due sono decorati con una riga bianca.

Pantaloncini Ascoli 2013-2014

Aggiornamento del 17 Dicembre 2013

Anche in uno dei momenti più tristi della sua gloriosa e ultracentenaria storia, l’Ascoli Calcio non dimentica il suo leggendario presidente Costantino Rozzi, omaggiandone la memoria nella partita più vicina al giorno della sua scomparsa, avvenuta il 18 dicembre del 1994. Come l’indimenticato presidente, che era solito assistere alle partite della sua squadra indossando calzini rossi come portafortuna, la squadra, come è ormai tradizione, è scesa in campo nella partita contro il Gubbio abbinando alla tradizionale tenuta bianconera un paio di calzettoni rossi.

L'Ascoli 2013-14 con le calze rosse

Corteo tifosi Ascoli bandiera Rozzi

Il momento come dicevamo è molto delicato per le sorti del Picchio, la fumata nera per il concordato preventivo sembra condannare la società bianconera al fallimento. In un corteo dei preoccupati tifosi davanti alla sede della società è apparsa l’effige del leggendario presidente, quasi invocato a protezione della sua creatura.

Vi piace il look dell’Ascoli per la stagione 2013-2014 in Lega Pro?