Sono state presentate presso il Centro Sportivo Bortolotti a Zingonia le nuove maglie dell’Atalanta 2017-2018, per la prima volta realizzate dallo sponsor tecnico Joma. Con queste divise la Dea tornerà a calcare i il palcoscenico dell’Europa League a distanza di 26 anni.

Alla presentazione delle divise erano presenti per il club orobico l’amministratore delegato Luca Percassi e il direttore marketing Romano Zanforlin; per Joma invece il consigliere delegato Alberto Lopez e il responsabile di Joma Italia, Mirko Annibale.

Le nuove maglie dell'Atalanta 2017-2018

Prima di aver fatto entrare Toloi, Cristante e Melegoni con le nuove divise, Luca Percassi, ha fatto gli onori di casa: ” Siamo contenti per la nuova collaborazione con Joma per i prossimi cinque anni. Come sapete sono un grande appassionato di maglie e posso dirvi che per tutte e tre le maglie ci sono dettagli sui quali abbiamo lavorato insieme. La prima è molto classica e ci contraddistingue; la seconda bianca ma con dettagli che la rendono unica e infine per la terza siamo stati obbligati per il numero di partite che dobbiamo giocare e per evitare spiacevoli episodi di poca chiarezza e confusione con le divise dell’avversario come a Udine quest’anno. Speriamo piaccia ai nostri tifosi.”

Font Atalanta 2017-18 nomi numeri

Prima maglia Atalanta 2017-2018

Come anticipato da Percassi, la prima maglia dell’Atalanta è molto classica e basica, formata da tre righe nere e due azzurre in linea con la tradizione e i colori distintivi del club. Lo stemma societario è al centro del petto, più in altro troviamo il lettering Joma e lo sponsor Modus Fm.

Il colletto è a forma di V con un tassello triangolare che lo rende in pratica un girocollo, all’interno invece reca la scritta “La maglia sudata sempre”.

Assente il main sponsor che sarà svelato nelle prossime settimane e sicuramente non sarà TWS della passata stagione. Lo stesso Percassi ha voluto anticipare che il main sponsor per tutte le divise del settore giovanile sarà invece UBI Banca. Passando al retro della divisa, essa è speculare al fronte, con la personalizzazione “Atalanta B.C. 1907” sulla riga centrale nera. Nomi e numeri sono bianchi con un font rinnovato.

La divisa casalinga si completa con pantaloncini neri tagliati lateralmente da un inserto blu, e dai calzettoni, anch’essi neri con un inserto circolare blu. Sul retro degli stessi troviamo ricamato in bianco in verticale la dicitura Atalanta.

Seconda maglia Atalanta 2017-2018

La maglia da trasferta è totalmente bianca e si distingue per il collo bicolore nerazzurro con chiusura a V molto accentuata e per lo stemma della Dea in rilievo in fondo a sinistra. I colori sociali compaiono anche sul bordo delle maniche.

Presente sul retro il nome del club e le personalizzazioni, questa volta di colore blu. Sempre in rilievo con tecnica embossed c’è il nome Atalanta sul fondo.

Il kit away si completa con i pantaloncini bianchi tagliati lateralmente da due pinstripes blu e dai calzettoni bianchi, con chiusura nerazzurra e scritta Atalanta nera sul polpaccio.

In merito alla sponsorizzazione sono intervenuti anche i rappresentanti di Joma. Il primo a parlare è stato Antonio Lopez: “Joma è un’impresa con alle spalle 50 anni di lavoro, caratterizzato sempre da professionalità, serietà e particolarità nei disegni. L’Atalanta è un club con una grande storia e una grande passione nel calcio. C’è molta soddisfazione per l’accordo raggiunto.”

Piccola curiosità svelata dall’a.d. Lopez; il nome Joma non ha nessun significato particolare ma è il diminutivo di JoManuel (Lopez) direttore generale del brand spagnolo.

Subito dopo è intervenuto anche il responsabile di Joma Italia, Mirko Annibale:: “Joma è una delle top 10 che è ancora in mano a una famiglia e non a una fiduciaria o a fondi di investimento. Tra Joma e Atalanta non c’è solo una sponsorizzazione ma c’è una vera e propria partnership, che si svolge quotidianamente con contatti diretti. Atalanta e Joma sono uno lo specchio dell’altra: aziende concrete, serie e che non fanno il passo più lungo della gamba. In ultimo come Joma abbiamo quattro caratteristiche che ci contraddistinguono: immagine, servizio, prezzo e qualità. Abbiamo competitor superiori sulle singole caratteristiche ma sulla media la migliore risulta essere Joma; il nostro fatturato per il mercato italiano è aumentato da 13  a 35 milioni in un settore in contrazione.”

Terza maglia Atalanta 2017-2018

Ultima e novità assoluta è la terza divisa di colore verde che ripropone il colletto diviso nei colori sociali, ma questa volta chiuso da due bottoni a scomparsa. Medesimo inserto cromatico del colletto viene poi traslato a chiusura delle maniche. Sempre presente sul retro la dicitura bianca “Atalanta B.C. 1907”.

Numeri e lettering sono bianchi. Il third kit è abbinato a pantaloncini verdi tagliati da due strisce verticali blu e ai calzettoni verdi con chiusura con risvolto nerazzurro.

Maglie portiere Atalanta 2017-2018

Per i portieri Joma ha scelto un modello unico declinato nei colori nero, verde e rosso, tutti con intagli bianchi sul colletto e sulle maniche.

A chiusura della presentazione ha preso la parola anche il direttore marketing dell’Atalanta, Romano Zanforlin: “La partnership tra Joma e Atalanta è stata complessa e strutturata con un livello di personalizzazione alto. Joma ha studiato un livello di personalizzazione ulteriore: infatti per le prime 1000 maglie vendute nel nostro store a Bergamo, il brand spagnolo ha creato i “Distintivi del Tifoso”, pensati ad hoc per i fan che possono applicarli in maniera libera, personalizzando ancora di più la divisa.”

La presentazione a Zingonia

Una nuova partnership tra la squadra orobica e Joma ha preso vita e durerà per i prossimi cinque anni. Come giudicate le divise disegnate dal brand spagnolo per il ritorno in Europa League dell’Atalanta 2017-2018?