SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Anche per quest’anno il sodalizio tra il Bari ed Erreà continua a tenere banco per quanto riguarda la fornitura tecnica dei biancorossi. La società emiliana ha disegnato le tre nuove maglie che “vestiranno” la stagione 2013-2014 dei pugliesi in cadetteria. Scopriamole insieme.

Presentazione maglie Bari 2013-2014

Diciamo pure che il lavoro di Erreà non fa gridare al miracolo, anche perché il modello è identico per tutti e tre i kit previsti dall’azienda, tuttavia la resa è più che sufficiente. Rispetto allo scorso anno, tornano lo scollo a V e il colletto a polo, una peculiarità che aggiunge un po’ di carattere ad una maglia storicamente con uno stile fin troppo semplice.

Divisa Bari casa 2013-2014

L’opera di particolarizzazione della maglia continua con la scritta “Galletti”, noto soprannome dei giocatori del Bari, che fa da sfondo in tutte e tre le maglie, spiccando particolarmente sulla terza. Ultima novità sono le sette sottili linee che, dal centro e più precisamente dal logo dello sponsor “Fashion District”, si dipanano verso l’esterno quasi come fossero dei raggi solari.

Apprezzabile, inoltre, il font di nomi e numeri che si discostano in maniera originale e apprezzabile dal solito stile adottato da Erreà.

Maglia Bari 2013-2014 Erreà

Parlando dei colori, non ci sono innovazioni in tal senso e la tradizione è rispettata: prima maglia completamente bianca, con colletto, linee, loghi Erreà e parte terminale delle maniche in rosso. Discorso analogo per i pantaloncini, che sono bianchi con inserti rossi.

Una curiosità sui calzettoni: pur essendo quelli del kit home bianchi con risvolto rosso, c’è stato modo di vedere abbinati quelli previsti per la divisa da trasferta con maglietta e pantaloncini del kit home durante le partite ufficiali: in particolare ciò è avvenuto nel match contro la Reggina, in cui i calabresi indossavano dei calzettoni completamente bianchi in abbinamento alla divisa amaranto. È quindi facile presupporre che questa soluzione, in presenza di situazioni analoghe, possa ripetersi durante il corso della stagione.

Seconda maglia Bari 2013-2014

La seconda maglia è il perfetto negativo della prima: ogni particolare rosso diventa bianco, viceversa il colore principale da bianco diventa rosso. Unica nota da sottolineare è la scritta Galletti di sfondo, che in questa variante si nota meno essendo realizzata con un rosso scuro che non riesce a risaltare più di tanto, soprattutto se osservata da lontano.

Discorso completamente opposto, invece, per la third: qui lo sfondo “Galletti” è ben visibile essendo il contrasto, tra il rosso della scritta e il blu scuro della maglia, molto più netto. Per il resto, la maglia è un perfetto mix delle altre due: i particolari del colletto e delle maniche sono in rosso come nella prima maglia, mentre i loghi di Erreà sono bianchi come nella seconda.

Terza maglia Bari 2013-2014

Ciò che però unisce veramente le tre maglie, sono le linee al centro di cui parlavamo in apertura di articolo: ogni striscia bianca è intervallata da una rossa, richiamando perfettamente i colori sociali del Bari per un risultato apprezzabile. Questo dettaglio è tuttavia presente sia nella home che nella away, ma è difficilmente evidenziabile a causa del tono su tono. Infine, anche nei calzoncini, blu come la maglia, troviamo inserti rossi e bianchi; i calzettoni sono blu con risvolto rosso.

Un lavoro semplice, ma efficace quello di Erreà: cosa ne pensate?