SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Facciamo di nuovo un salto in Lega Pro, Prima Divisione girone A, per parlare di una società che riceve da Adidas un trattamento esclusivo al livello di quello riservato a top team del calibro di Milan, Liverpool, Real Madrid e Bayern Monaco.

Logo Bassano Virtus 55

E’ il Bassano Virtus 55 Soccer Team, squadra di Bassano Del Grappa (VI), di proprietà dell’imprenditore Renzo Rosso, fondatore e presidente anche del noto marchio di abbigliamento Diesel, main sponsor del club.
E proprio dalla collaborazione tra i designer della Diesel e quelli dell’Adidas nascono le maglie del Bassano Virtus.

In particolare la prima maglia, quella giallorossa, è realizzata con dei dettagli in esclusiva per il Bassano. Lungo tutti i profili delle strisce verticali rosse è impresso For successful living, slogan del marchio Diesel.  Certo non è una frase che esprime un legame con la storia della squadra o con il territorio, ma ha il pregio di rendere il template unico, non una semplice maglia a strisce verticali da catalogo Adidas Teamwear.

Inoltre Alessandro Basso, responsabile dell’area marketing del club,  ha tenuto a precisare che questo trattamento speciale non si limita ad un mero valore estetico ma è anche tecnico, in quanto la qualità delle maglie da gioco e del materiale d’allenamento sono da club di prima fascia.


I numeri sono gli stessi utilizzati dal 2007 dalla Lotto, neri, impreziositi dallo scudettino a colori in basso.


Aggiungo una curiosità. Due anni fa a Londra, in uno dei miei giri per negozi sportivi , mi trovavo a Lillywhites e lì mi sono imbattuto nella maglia giallorossa del 2008-2009. Fino ad allora non avevo mai sentito parlare del Bassano Virtus 55 Soccer Club (il 55 sta per l’anno di nascita di Renzo Rosso). Fu significativo il fatto di trovare in quel grande negozio la maglia della stagione in corso di questa piccola realtà allora in Seconda Divisione, mentre di un club come l’AS Roma c’era solo la maglia della stagione precedente.

Vi piacciono le maglie del Bassano Virtus?

Si ringrazia  Alessandro Basso, resp. marketing Bassano Virtus 55

Photocredit: LIVE Onlus

  • Davidinho94

    Stupenda la prima!

  • AndreaDV7

    una sola parola per quella del 2008/2009: strabella quella del 2009/2011 non mi piace molto complimenti a FDV per i suoi articoli ah dimenticao complimenti anche Passione maglie ciao

  • naples

    ciao passione maglie sai dirmi se avete in mente di creare i kit della seconda divisione italiana?

    grazie e ciao bello il sito

  • mandrake

    mi potete dire un sito per creare le maglie di calcio?grazie sn un appassionato di questo sito

  • squaccio

    Fossero tutte così le maglie di serie A & B..certo si tratta di un caso limite visto che il proprietario “é nel giro” però tutte queste divise da catalogo con i soli scudetti e sponsor incollati (e male) sono oscene !!!

  • mario.ults.

    il bassano virtus in lega pro ha l’adidas e noi del napoli con diadora macron e il quadrato lete speriamo ke quando scadranno i condratti il napoli scelga uno sponsor tecnico degno del napoli e che lo convinca ad usare un azzurro più scuro e non qusi alla lazio. io direi alla macron che nel suo terzo ed ultimo anno DI ANDAREE A VEDERE LE MAGLIE STORICHE DEL NAPOLI COSI NOTERANNO CHE SONO PIù SCURE!

    • sofaraway

      sono d’accordo con te… ma se noti bene quel colore c’è dal 2004, anno dell’avvento di De Laurentiis e non credo che Kappa, Diadora e Macron non ci abbiano pensato. Io penso che sia la proprietà ad imporre quel colore celeste simil-Lazio

      • Carletto

        Anch’io sono d’accordo, il Napoli è troppo chiaro rispetto a prima e anche la Lazio, addirittura la Lazio sembra quasi bianca, sarebbe bello rivedere Lazio e Napoli con i colori di 10 anni fa, ma sono d’accordo anche sul fatto che non siano gli sponsor tecnici ad imporre questi colori ma siano le società

    • pongolein

      io sono dell’idea che non per forza una grande squadra debba snobbare gli sponsor tecnici meno blasonati, anche perchè le grande aziende pagano profumatamente per poter occuparsi della preparazione dei kit tecnici, e se il napoli ha macron significa che nessuno ha fatto un offerta migliore…le squadre di categorie minori sponsorizzate dai grandi brand o hanno modelli di 4-5 anni fa oppure se li procurano da se! Altrimenti tutti avrebbero il baffo o le 3 strisce…
      Comunque ti do ragione alcuni modelli delle maglie del napoli lasciano molto a desiderare, e il pataccone rosso, per quanto ridicolo, è parte integrante della sponsorizzazione!

  • elkan

    ciao PASSIONEMAGLIE!! sn nuovo del giro..
    è sempre un bene valorizzare le maglie delle proprie squadre anche se a farlo è un “ricco” imprenditore che se lo può permettere..si sa per caso se s possono acquistare qst maglie da qualche parte? è veramente originale

  • mosca

    Rosso non si sarebbe mai fatto sfuggire una circostanza come questa, e la home mi sembra ben fatta.

    I proprietari dei club dovrebbero avere sempre un veto sulle maglie, in questo modo, penso all’Inter o alla Juve ma non solo, non vedremmo quelle schifezze che ci sono in giro

  • Torto #13

    Guarda te che “sagome” che sono quelli del Bassano…
    Gran bella maglia, ora ancor di più visto che mi era sempre piaciuta fin dagli inizi, ma mai mi ero accorto dello slogan “for successful living” che corre lungo le righe rosse; pensavo fosse un’impuntura tipo quella tra riga rossa e riga nera nelle maglie del Milan.
    Fa piacere che anche nelle serie minori ci sia un occhio di riguardo per il design e merchandising della maglia. Questo però non dovrebbe accadere solo per alcune squadre, ma per tutte. Purtoppo qui siamo in Italia e non in Inghilterra, dove queste “trovate” del Bassano-Adidas-Diesel sono all’ordine del giorno.
    Fa sensazione anche che a Londra da Lillywhites si trovava la maglia del Bassano (allora in C2) e negli store qui in Italia sicuramente non sarebbe stato facile reperirla.

  • Mamo

    Bella maglia. Si vede che il proprietario della squadra è uno dell’ambiente. Giustamente ha ben presente il valore del merchandising e dell’aspetto del club.

    Peccato che in Italia succeda solo in situazioni sui generis come questa…

  • MARCOPANTERONE

    Mah… Renzo Rosso gioca a fare quello che Bikkembergs fa col Fossombrone… ogni appassionato di calcio con notevoli fondi a disposizione spenderebbe un po’ del suo patrimonio e della sua creatività dando personalizzazioni di stile alle squadre più o meno del cuore e più o meno blasonate. Appoggio questo simpatico capriccio (finché non si aliena l’identità della storia della squadra)

    • Enrico

      Bikkembergs ha mollato il Fossombrone…

  • pongolein

    unico neo il nero dello sponsor sulla banda rosso scura non si vede granchè…scuro su scuro non stacca, forse occorreva di qualche altra tonalità oppure doppiato

  • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

    Beata la B.V. che può usufruire di divise di grande qualità, anche se a livello estetico non è nulla di che… preferisco quella del 2008-2009

  • Davide

    io quella del 08-09 l’ho presa su ebay… se non ricordo male 15 €, o 15 £, perchè le maglie le colleziono.

  • zolden

    belle le strisce ma il modello della maglia non mi piace!

    • simross

      non capisco proprio il font Lotto……………………..

  • dario

    bella maglia…