SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Lo scorso 24 luglio sono state presentate, congiuntamente da Nike e Boca Juniors, i kit home e away per la prossima stagione degli Xeneizes. Partiamo subito col dire che il nuovo design unisce tradizione e innovazione.

Kit Boca Juniors 2013-2014 Nike

Per quanto riguarda la camiseta home, viene ovviamente mantenuto lo stile classico: base di colore blu con una banda color oro di generose dimensioni al centro, sul quale campeggia lo sponsor BBVA Francés. A completare il tutto, troviamo i bordi delle maniche e del tondo colletto che si tingono di giallo.

Per quanto riguarda i calzoncini, essi sono anche di colore blu, così come i calzettoni sui quali però possiamo trovare il risvolto di colore giallo, in tinta con quanto visto nella maglia.

Maglia Boca Juniors 2013-14 Nike

L’innovazione, invece, riguarda la rinnovata casacca away del Boca dal momento che Nike ha compiuto una scelta davvero originale. L’azienda americana ha deciso di utilizzare il rosa, che troviamo come colore principale della maglia, disegnata con colletto a polo di colore nero così come la chiusura a triangolo rovesciato, stesso colore che ritroviamo nelle due linee verticali sui fianchi della divisa.

I calzoncini sono neri e su di essi campeggia, ben visibile grazie al rosa, l’inconfondibile swoosh Nike. Neri anche i calzettoni, che presentano il risvolto sempre rosa.

Tutte le maglie hanno un’etichetta numerata che ne certifica l’autenticità. Questa, al suo interno, presenta la stampa della frase “La mitad más uno”, che tradotto significa “La metà più uno”: una frase volta a simboleggiare l’elevato numero dei tifosi del Boca che, secondo una credenza popolare, equivalgono alla metà degli abitanti dell’Argentina, più uno.

Seconda maglia Boca Juniors 2013-14 Nike

La scelta del rosa adottata da Nike è, se vogliamo, anche storica, poiché secondo varie leggende, tali in quanto mancanti di una qualsivoglia documentazione storiografica, i giocatori Xeneizes di un tempo utilizzarono maglie di diversi colori. Tra questi, anche il rosa, individuato dall’azienda dell’Oregon come quello più intrigante.

Infatti secondo i racconti del tempo, non essendoci riscontri fotografici, in realtà la maglia non era rosa in origine, ma rossa: tuttavia, i duri lavaggi a mano, a cui erano sottoposte le maglie all’epoca, per rimuovere il fango finivano per rimuovere anche il pigmento rosso del tessuto, facendolo sbiadire e rendendolo di conseguenza rosa. Secondo altri, invece, il colore rosa era il frutto dell’utilizzo di metodi alla buona per colorare di rosso le divise.

Il Boca nel torneo Inicial 2013

Non sappiamo quale possa essere la verità, ma una cosa è certa: la scelta di Nike non può che far chiacchierare gli appassionati e gli addetti ai lavori. Già a Gennaio i tifosi avevano lanciato una protesta contro la maglia viola utilizzata per il Verano 2013, ottenendo una risposta tramite lo slogan “Boca no gana solo con los colores” (Il Boca non vince solo con i suoi colori).

E voi, da che parte state?

  • squaccio

    La prima maglia è perfetta.
    Tonalità di giallo e blu, larghezza giusta dei bordini di colla e maniche…quasi quasi ci faccio un pensierino…

    riguardo la maglia da trasferta, come detto nell’articolo, il Boca non ne ha una fissa e questa è discreta.

    • adb95

      tenendo presente la tradizione giustamente infrangibile della banda gialla ti do ragione per la prima è stato fatto veramente tutto il possibile, molto buona.

      E’ giusto non avere una fissa maglia da trasferta, ma ti dico che il rosa e il blu non stanno bene insieme, o per lo meno a me non piace per niente

  • Matteo23

    Se vi siete mai chiesti che maglia farebbe Nike per il Palermo, eccovi soddisfatti.

    Io le trovo entrambe molto belle, ma non ho mai digerito lo sponsor all’interno della striscia gialla/oro. La trovo anche una maglia proponibile come home per il Verona del prossimo anno.

    Direi che comunque la Nike ha totalmente assorbito lo stile Umbro e ha tratto enormi vantaggi e miglioramenti dalla breve relazione con la ditta inglese.

  • Marcos

    Concordo con squaccio, la prima è molto bella.
    La seconda mi sembra fuori luogo, fosse stata gialla col colletto blu scuro sarebbe stata una capolavoro, il rosa non ce lo vedo proprio per il Boca.

  • pongolein

    Bene la prima, maglia sufficiente che non si discosta dalla tradizione e non propone nulla di nuovo, un po’ piatta e banale ma sempre bella.
    Seconda pessima, o meglio, stessa colletto adottato quest’anno da moltissime meglie nike quest’anno, inclusi alcuni modelli di spicco assolutamente rivali rispetto al boca, rappresentati dalla nazionale brasiliana e dal timao. Aver riservato al boca lo stesso template degli arcirivali è quasi una mancanza di rispetto (oltre che di fantasia, ma questo lo sapevamo già).
    Il colore non è male ma non c’entra niente con la storia boca, e anche la spiegazione mi sembra una forzatura, e si scontra con la rudezza del campionato argentino e della storia boca in particolare…insomma, quelli del river non aspettavano altro per tartassare di sfottò (mi auguro solo quelli) gli odiati rivali!

    • http://Yahoo Eugenio

      E invece c’ entra eccome: la away rosa fu la prima storica divisa da trasferta del Boca…

      • pongolein

        non è vero era un rosso scolorito, leggi l’articolo!

        • http://Yahoo Eugenio

          Si scusa.. Non l’ avevo letto .. Perdono.

        • pongolein

          la nike trova giustificazioni pessime per le proprie ispirazioni…la sensazione è che prima realizzino la maglia, poi forzano un ispirazione per motivare le scelte cardine dei loro “capolavori”…
          Dalle cime delle alpi alle maglie storiche stinte…

    • Dukla

      Pienamente d’accordo con Pongolein, soprattutto per l’ultimo periodo!

      • Dukla

        E poi non mi convince la tonalità del blu, mi sembra addirittura andare verso il viola … sinceramente, sarà senz’altro più banale, ma non si poteva pensare ad un’away gialla con la striscia orizzontale blu?

  • Ventiseimaggio

    Prima maglia consueta e accettabile anche se il colletto a girocollo proprio non mi piace, seconda maglia improponobile a certe latitudini sembra più una casacca da eredivisie o da Ligue 1…nel complesso lavoro sufficiente di Nike che come consuetudine a volte strafa`senza averne motivo…se non commerciale, anche se temo che questo possa essere un boomerang

  • Daniele Costantini

    Sulla prima maglia non c’è molto da dire, è la classica casacca del Boca: meno si tocca, meglio è. Non apprezzo del tutto solamente quel girocollo; avrei preferito vedere un colletto più tradizionale.

    Per quanto riguarda la maglietta da trasferta, è la classica divisa che divide: o la si odia o la si ama. Io sono per il secondo caso… come peraltro ricordato nell’articolo, il Boca non ha una seconda uniforme iconica, quindi ben vengano sperimentazioni del genere. Come diceva Gigi Proietti in un noto spot: a me, me piace… 😀 …al di là del fatto che sia un template già visto (metro di guidizio che non capirò mai in pieno).

  • Tux

    la mia sola perplessità è per quelle circostanze in cui al Boca serviranno pantaloncini chiari… ma forse li recupereranno dalla terza divisa, che secondo costume Nike dovrebbe essere la seconda della scorsa stagione

  • Giulio

    Ottima la prima niente da dire. Per quanto riguarda la seconda non sembra male, ma aspetto di vederla sul campo

  • Torto #13

    Entrambe belle, in particolare la home perché “pulita” e totalmente in linea con la tradizione. Buona anche la away, seppur con una colorazione particolare per il Boca mi piace.

  • raido

    Parlerei più della seconda maglia, dato che la prima è semplicemente la maglia del Boca, senza altro da aggiungere.
    Mi ha colpito subito quella rosa, davvero bella e utile, in quanto stacca perfettamente dalla prima e sono felicissimo di rivedere il colletto con la chiusura a triangolo (meravigliosamente anni 70).
    Interessante il fatto che queste due maglia sarebbero perfette come divise away per la Juventus (nel torneo di Verano del 2012 il Boca usò una maglia a strisce bianconere! http://www.soccerstyle24.it/wp-content/uploads/2012/01/boca-verano-nike.jpg )
    E poi, ma guarda tu le coincidenze, il River Plate (Storico rivale del Boca) è amico del Torino.

  • FDV

    Preferisco il Boca con una tonalità più scura di blu, ed in questo preferisco la maglia della passata stagione (che ho) che aveva i colori ideali e la sola fascia di colore giallo, senza bordi e colletto a contrasto.

    Comunque è sicuramente una buonissima maglia anche questa nuova.

    Per quanto riguarda la maglia da trasferta, difficilmente riesco ad apprezzare il rosa se tende al fucsia anche se dalle foto non si capisce benissimo la tonalità precisa. Però mi piace la semplicità del modello, ed ovviamente il colletto chiuso a triangolo rovesciato, il mio preferito.

  • LM

    Beh… il Boca è vero che ha un blu più scuro, ma pure con questa tonalità esprime lo stesso fascino che ha sempre avuto questo tipo di maglia. La prima è la magia del Boca per eccellenza, sponsor puliti, bordi e colletto a contrasto molto moderati, ma dopotutto difficilmente si può sbagliare una maglia simile. La seconda, nonostante il colore sgargiante, mi piace ed il modello è perfetto, così la vestibilità. Quindi, promosse nettamente.

  • ferrocarriloeste

    Prima maglia. Si può discutere sulla tonalità di “azul” anche se personalmente preferisco questa versione a quella del semestre scorso. Non è molto originale ma penso che una maglia così iconica non debba essere modificata, se non in alcuni dettagli minimi. In questo caso mi piacciono tutte le soluzioni adottate da Nike. Voto 9.

    Seconda maglia. Pessima, difficile fare peggio. Non so se sia proprio un caso che finora non sia stata indossata in nessun impegno ufficiale. Probabilmente è stato scelto quel colore semplicemente per ragioni di marketing. In ogni caso non so quanti tifosi la compreranno. Voto 3.

    Come seconda maglia è molto meglio quella della stagione passata con la croce blu su sfondo bianco che almeno “richiamava” la bandiera svedese da cui i fondatori del club hanno preso i colori sociali.

  • Swan

    La maglia del Boca per me è una delle più belle del panorama internazionale. Detto ciò quest’ultima versione della Nike mi sembra molto buona, perfetta la tonalità dei colori, unica critica riguarda il colletto che avrei preferito nella versione della maglia away, sarebbe stato il top.
    Infatti il modello della away rende apprezzabile a prescindere una maglia la cui colorazione particolare può lasciare un po’ perplessi. Da notare comunque che a quanto pare delle maglie rosa siano state occasionalmente utilizzate dal club tra il 1905 e 1907 e comunque a chi dice che questa maglia non fa parte della storia del Boca…è una maglia away, la maggior parte dei club cambia la maglia away ogni stagione o comunque ciclicamente. È un’ usanza prettamente italiana quella di continuare ad usare le maglie bianche di 90 anni fa in nome di una tradizione che non esiste.

  • Vittorio

    La prima maglia è fedele nei colori e rispetta il concetto di divisa. La Nike poteva almeno ricamare il simbolo societario e il suo baffo…..siamo alle solite modelli senza una particolare ispirazione. La rosa? Orrenda. Scelta che rispecchia i tempi, meglio sconvolgere piuttosto che far bene.

  • Niccolò Nottingham Forest

    Rosa e blu navy: un abbinamento particolarmente riuscito che mi piace molto.
    http://db2.stb.s-msn.com/i/E4/1F7BE65C2039E733D0556046E8E629_h498_w598_m2.jpg

    Bellissima versione della home.

  • Benedetto Mangiapane

    La home del Boca è sempre bellissima la away con tutti i colori che ci sono proprio rosa dovevano farla potevano farla gialla o bianca

  • rudiger

    Mah. La maglia del Boca non mi appassionerà finché continueranno a inserire la pubblicità nella fascia gialla. Chi pensa che non sia così grave immagini il putiferio se l’anno prossimo mettessero lo sponsor nei cerchi della Sampdoria.
    La divisa rosa è quella del Palermo, con rifiniture e calzoncini neri. Bella, però è identica a un’altra squadra ben nota. Se volevano stupire dovevano inventare qualcos’altro. A meno che non sia un tributo a Martin… Palermo. Se fosse così: tanto di cappello.

    • Niccolò Nottingham Forest

      Bellissima questa !!!!!!!!!!!!!!!
      🙂 🙂

  • http://Yahoo Eugenio

    Buon lavoro.Bella la prima, lo sponsor sulla fascia gialla mi sembrava inevitabile, però si adatta abbastanza bene. La seconda non è nuova nel boca : la prima maglia da trasferta della loro storia fu rosa ,poi si passò a quella a striscie bianconere e poi rossonere ecc.; quindi non è un esperimento, ma rende abbastanza bene. I calzettoni sarebbero stati meglio rosa.

    Voti 8 – 8

  • ferro

    bella la home, mi piace anche la tonalita´di blu, la away non che sia male, ma non ce la vedo per il boca, opinione esclusivamente personale, ma mi piace molto quando nike lavora pulito senza eccessivi fronzoli stilistici , soprattutto con questi club di tradizione

  • hangingjudge

    Il rosa sulle maglie da calcio, proprio perchè insolito, può portare secondo me a bellissimi risultati. Infatti sono stupito che la Nike l’abbia usato poco e male per le away della Juve. Però deve essere motivato o inserito con parsimionia. Così mi dà l’idea di essere stato usato solo per cercare la novità, non mi trasmette nulla

  • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

    C’è un grosso sbaglio nell’articolo, l’away rosa ha rifiniture BLUE NAVY e non nere. Si può vedere benissimo il colore usato nela demo di Fifa 14, con tanto di pantaloncini blue navy 😉

  • Pingback: Maglie Boca Juniors 2014-2015, Nike torna alla tradizione()