fbpx

Sono state presentate da Macron, presso la sede di Lavoropiù, le nuove maglie del Bologna 2019-2020, una collezione che fa un tuffo nel passato e nella classicità.

Prima maglia Bologna 2019-2020

Nella stagione in cui il Bologna celebrerà i 110 anni di età, la maglia casalinga si ispira agli anni ’20 e ’30 con tre strisce verticali, nella sequenza rosso, blu, rosso.

Sul cuore è applicato lo stemma del club rossoblù in silicone, quest’ultimo nella parte bianca presenta un ologramma 3D che riporta il numero 110. Dalla parte opposta esordisce il Macron Hero, il nuovo logo del brand felsineo.

La novità più eclatante è sul retro, dove scompaiono quasi del tutto le strisce verticali per fare posto ad un riquadro rosso di dubbia utilità. Il kit home si completa con i pantaloncini bianchi e i calzettoni blu.

Seconda maglia Bologna 2019-2020

La maglia da trasferta, bianca con banda diagonale rossa e blu spezzata dal main sponsor Liu Jo, si caratterizza per l’effetto “melange/fiammato”. Il colletto è a girocollo in maglieria, materiale utilizzato anche per l’orlo delle maniche.

Entrambe le casacche hanno una vestibilità slim fit con inserti in micromesh per favorire la traspirazione.

Terza maglia Bologna 2019-2020

Per la terza maglia il Bologna rispolvera il verde con cui vinse il suo primo scudetto nel 1925. Il richiamo alla storia continua sul fronte e sul retro della maglia che presentano due strisce verticali sulle quali, in grafica embossata, è riportato il palmarès del Bologna.

Il kit è completato da pantaloncini neri e calzettoni neri con doppia riga centrale verde. La divisa è venduta in uno speciale cofanetto realizzato ad hoc in tiratura limitata di 1909 esemplari numerati a mano, contiene inoltre un albo in cui in forma di graphic novel viene raccontata la storia della terza maglia del Bologna.

 

Quali sono le vostre impressioni sulle maglie del Bologna 2019-2020?