Dopo aver cambiato l’allenatore e smaltita la delusione per la sconfitta in finale playoff con il Benevento, il Carpi ha ripreso da dove aveva lasciato, presentandosi nelle zone alte della classifica cadetta 2017-2018. Per quanto concerne la sponsorizzazione tecnica si riparte anche qui dal recente passato, che tradotto significa Givova.

La partnership tra gli emiliani e il brand campano è alla terza stagione, dopo la fine del binomio con Sportika, marca con la quale il Carpi aveva raggiunto la Seria A.

Prima maglia Carpi 2017-2018

Formazione Carpi 2017-2018

La nuova maglia del Carpi si presenta nei più canonici e usuali colori del club emiliano, il bianco e il rosso, con una predominanza del primo rispetto al secondo.

Givova quest’anno ha proposto un lavoro all’insegna della continuità, non discostandosi troppo dal classicismo della divisa dello scorso anno, cosa che invece era accaduta nel primo anno di sponsorizzazione in Serie A, quando propose delle righe orizzontali mal digerite dai propri tifosi.

Tornando al lavoro fatto per la stagione 2017-2018 la maglia è bianca con inserti rossi che spezzano la monocromaticità: in particolar modo gli inserti li troviamo sui lembi del colletto a polo, sull’orlo delle maniche e in fondo alla maglietta, a chiusura della stessa.

La nuova maglia del Carpi, Serie B 2017-2018 Givova

Sempre di rosso sono le patch Givova, il lettering del brand campano e lo sponsor commerciale Gaudì che ben si inserisce nel contesto. L’evidente logo dello sponsor tecnico sulle maniche anche stavolta crea problemi nell’applicazione della patch di lega, la quale da regolamento dovrebbe essere posizionata a circa 7 cm dall’attaccatura delle spalle.

La divisa casalinga si completa con i pantaloncini total white e con i calzettoni, anch’essi bianchi, con risvolto a righine circolari rosse. Il font dei numeri e delle personalizzazioni è nero e ricalca il font della Premier League in vigore dal 2007 al 2017.

Seconda maglia Carpi 2017-2018

Divisa Carpi away rossa 2017-2018

Passando alla divisa da trasferta del Carpi, essa si declina con il medesimo template del kit casalingo ma a colori invertiti.

Il rosso diventa cosi il colore dominante e gli inserti risultano di colore bianco. Sempre il bianco è usato come colore per le personalizzazioni. L’away kit si abbina a pantaloncini e calzettoni interamente rossi.

Maglie portiere Carpi 2017-2018

La collezione 2017-2018 si conclude con le divise dei portieri, pensate e studiate appositamente per gli estremi difensori e non intercambiabili con i giocatori di movimento, come più volte avvenuto lo scorso anno con la terza divisa.

Per la prima maglia è stato scelto il colore verde lime fluo. Il kit è a tinta unita con un inserto nero sulle spalle e sui lati dei pantaloncini. La seconda divisa degli estremi difensori invece è arancione fluo, con medesimi inserti laterali. La terza e ultima divisa si presenta nera con spalle grigie e un inserto giallo fluo a dividere i due colori primari.

 

Il Carpi riparte all’insegna della continuità, non ponendosi limiti e cercando di stupire nuovamente i propri tifosi e gli addetti ai lavori: come giudicate le maglie 2017-2018 proposte da Givova?