fbpx

Dopo la trionfale cavalcata culminata con il primo posto nel girone A di Lega Pro, la Cremonese prepara il ritorno in Serie B dopo undici anni di assenza. Nella prestigiosa cornice di Villa Orsogrigio, a Ronzone, è andata in scena la presentazione ufficiale delle nuove maglie 2017-2018, realizzate per il secondo anno consecutivo da Garman.

Presentazione maglie Cremonese 2017-2018

Prima maglia Cremonese 2017-2018

Dopo l’insolito design della passata stagione, le iconiche tinte della società lombarda tornano ad alternarsi su un modello tradizionale, caratterizzato da strisce verticali di medio spessore. La storica palatura grigiorossa colora completamente la maglia, comprese le maniche, chiuse da un bordo rosso, e il retro, che ospita le personalizzazioni applicate in bianco ed impreziosite dallo stemma societario raffigurato sui numeri.

Di colore rosso anche il colletto, composto da due lembi sovrapposti, che ospita nella parte posteriore la scritta “U.S. Cremonese”, ricamata in bianco. Il lettering di Garman è cucito in posizione centrale, a fianco allo stemma societario, mentre scompare dalle spalle il logo del brand bresciano. La divisa casalinga, indossata dal capitano Andrea Brighenti nel corso della presentazione, prevede pantaloncini rossi e calzettoni dello stesso colore decorati da una doppia cerchiatura grigia.

Seconda maglia Cremonese 2017-2018

Per le gare in trasferta Garman accantona i colori delle origini societarie rilanciati la scorsa stagione e propone un classico completo bianco, impreziosito da abbondanti inserti grigiorossi. La maglia è attraversata sia sul fronte che sul retro da un grosso palo centrale rosso, accompagnato da due strisce laterali grigie, che si interrompe in prossimità dello scollo a V e che infonde un’interessante nota di colore al kit.

Seconda maglia Cremonese 2017-2018 bianca

I colori sociali sono presenti anche sulle maniche, con il rosso che colora il logo Garman e il grigio a riempire i bordi inferiori. Con ogni probabilità le personalizzazioni sono invece applicate in nero. Il look da trasferta della Cremo si completa di bianco, con una cerchiatura grigiorossa posta sui calzettoni.

Terza maglia Cremonese 2017-2018

Come nella passata stagione, il colore da trasferta alternativo è il blu scuro. La maglia è realizzata sullo stesso modello della versione away, con il blu interrotto dal grosso palo centrale rosso che prosegue anche sul retro, e con il grigio a colorare le due sottili strisce verticali e i bordi delle maniche. I pantaloncini e i calzettoni sono in tinta con la casacca.

Terza maglia Cremonese 2017-2018 blu

A mio avviso, pur essendo il blu un colore storicamente presente nei kit da trasferta della Cremonese, riproporre in toto i tre colori della passata stagione appare una scelta ardita, anche in presenza di una collezione fortunata che ha accompagnato la squadra nella cavalcata verso la Serie B. Impossibile inoltre non associare questo completo alla divisa del PSG. Per questi motivi avrei preferito una terza maglia diversa, magari con il lilla protagonista.

Maglia portiere Cremonese 2017-2018

Come nello scorso campionato, Garman conferma un look stravagante per i portieri con un template a righe orizzontali sfasate molto moderno e dinamico. Le colorazioni previste per gli estremi difensori sono addirittura quattro, con l’azzurro della prima maglia affiancato dal giallo, dal verde e dall’arancione.Maglia portiere Cremonese celeste 2017-18

Tutte e quattro le maglie, create sul medesimo template, prevedono righe tono su tono con colletto e bordo manica a contrasto.

Personalmente sono contento di ritrovare Garman in Serie B dopo la fine del rapporto con il Cittadella. L’azienda lombarda dimostra vivacità alternando al kit coraggioso della passata stagione una maglia più classica per il ritorno in Serie B e disegnando un bel modello proposto in due colori per le trasferte.

Come giudicate la nuova collezione della Cremonese 2017-2018?

Photocredit: Ivano Frittolisportgrigiorosso.it