Dopo un campionato difficile, terminato con una strepitosa rimonta, il Crotone ha conquistato pochi mesi fa la permanenza in Serie A. Complice di questa impresa è stato lo sponsor tecnico Zeus che ha firmato anche le nuove maglie 2017-2018 degli squali calabresi.

Prima maglia Crotone 2017-2018

La maglia casalinga riprende la mitica e fortunata casacca del 2015-16, quella della storica promozione nella massima serie.

Il colletto e il pannello blu sul petto sono praticamente identici, cambia invece lo spessore delle strisce verticali che ora sono sette, di cui quattro rosse e tre blu. I loghi di Zeus, lo stemma del Crotone e l’acronimo “KRO” sul collo sono realizzati in gomma con effetto tridimensionale.

Molto curati e numerosi i dettagli, a partire dalla stampa all’interno del collo che raffigura due squali a protezione dell’ultima colonna del tempio dedicato ad Hera Lacinia, situata a Capo Colonna. La fettuccia tergisudore è personalizzata con la scritta “Ma il cielo è sempre più blu”, la canzone di Rino Gaetano suonata allo Scida prima delle partite ufficiali.

La parte frontale della maglia è arricchita inoltre dalla sagoma dello squalo, realizzata con tecnica embossed, e da un ologramma che certifica l’autenticità del prodotto. Belli anche gli spacchetti laterali con le righe rossoblù a richiamare i colori sociali.

Il retro ospita la stampa dei nomi su sfondo blu e i numeri poggiati sulle classiche strisce verticali. I pantaloncini sono blu con bordo rosso, uno schema di colore usato anche per i calzettoni.

Seconda maglia Crotone 2017-2018

In trasferta Zeus punta sul bianco, accompagnato dal blu che ricopre il colletto costruito su due livelli, il bordo delle maniche e l’orlo inferiore. Per richiamare i colori sociali sono invece in rosso i marchi dello sponsor tecnico e il co-sponsor Abramo, così come l’acronimo “Kro”, i nomi e i numeri applicati sul retro.

La trama della maglia è inoltre impreziosita da un motivo a righine tono su tono che, insieme agli inserti in mesh sulle spalle e lungo i fianchi, le dona un tocco di eleganza in più.

Menzione particolare per lo stemma applicato sul cuore, si tratta di uno dei primi loghi usati dal Crotone Calcio e riporta l’anno di fondazione 1923 (di recente è stato scoperto che l’antenata SS Crotona nacque nel 1910).

Pure qui ritroviamo i dettagli all’interno del collo e il sigillo con l’ologramma di autenticità che riporta il numero seriale.

I pantaloncini sono bianchi con il bordo blu in contrasto, i calzettoni sono anch’essi bianchi e risaltano grazie alla doppia fasciatura rossoblù.

Terza maglia Crotone 2017-2018

Più originale e fantasiosa, fattori che non dovrebbero mai mancare in questo caso, è la terza maglia, disegnata con la collaborazione di Raffaele Vrenna Jr, direttore generale del Crotone Fc.

Terza maglia Crotone 2017-2018

Il colore di base è il blu, sul petto si distinguono tre bande diagonali formate da una gradazione più chiara. Tutti i restanti dettagli del kit, compreso lo stemma societario, sono “accesi” dal rosa fluo.

Maglie portiere Crotone 2017-2018

Basate sullo stesso template della terza divisa sono le tre mute dei portieri crotonesi. I colori sono il verde, il nero e il rosa.

Le maglie del Crotone 2017-2018 in campo

La collezione di Zeus segna un netto passo avanti del brand campano, confermato anche dalle recenti sponsorizzazioni di Bari, Ternana e Casertana. Cosa ne pensate delle nuove maglie del Crotone 2017-2018?