SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Continua il valzer degli sponsor tecnici sulle maglie del Foggia, che per i prossimi due campionati saranno firmate dal brand Nike. Il famosissimo swoosh della multinazionale americana sarà addirittura il quinto marchio diverso nelle ultime sei stagioni, succedendo a Mass, Macron, Acerbis, e da ultimo Gems.

Le nuove maglie del Foggia 2016-2017 sono state presentate ai tifosi in un evento tenutosi allo stadio Zaccheria.

Divisa Foggia 2016-2017 rossonera Nike

Prima maglia Foggia 2016-2017

Decisamente in linea con la tradizione dei satanelli la maglia casalinga, caratterizzata da un colletto a V nero e da undici strisce verticali rossonere, di cui cinque nere e sei rosse. Le maniche, prive di bordi in contrasto, sono anch’esse decorate dalle strisce rossonere.

Maglia Foggia 2016-2017 Nike

Sul retro della maglia la palatura si interrompe nella parte superiore con un grosso pannello nero che ospita le personalizzazioni, contraddistinte da un font particolarmente spesso con le estremità dei numeri leggermente striati. Il tanto acclamato swoosh Nike è bianco, ben coordinato cromaticamente con il main sponsor Tamma e con i nomi e i numeri dei calciatori applicati sul retro.

La maglia foggiana recupera quindi un aspetto tradizionale dopo l’estrosa creazione di Gems della passata stagione, che utilizzava la palatura rossonera per riprodurre il forcone del diavolo, simbolo del Foggia.

Retro maglia Foggia font 2016-17

Nessuna nota di rosso sui calzoncini, interamente neri eccezion fatta per il logo Nike e per l’emblema del club, tornato al suo vecchio splendore con l’affascinante disegno dei satanelli. Molto più particolari i calzettoni, decorati da otto strisce rosse che si riducono progressivamente di spessore scendendo verso le caviglie, e dai satanelli ricamati lateralmente.

Proprio le calze hanno attirato la nostra attenzione, il Foggia infatti è l’unica squadra Nike ad averle personalizzate. Mancando lo swoosh è molto probabile che siano state prodotte da terzi, un’ottima mossa per distinguersi dagli altri.

Seconda maglia Foggia 2016-2017

In trasferta i ragazzi di De Zerbi vestiranno di bianco, con una maglia a girocollo personalizzata sulla parte frontale dalle tre punte del forcone. Il disegno, che richiama ovviamente il diavolo, è sfumato verso il basso in tante strisce sottili rossonere, riprese magistralmente dalla decorazione dei calzettoni; un effetto stilistico davvero armonico e piacevole osservando la divisa nel complesso.

Le maglie del Foggia 2016-2017 Nike

Nella versione away dei calzettoni i satanelli ricamati mostrano entrambi i colori sociali, mentre i pantaloncini sono interamente bianchi. Le personalizzazioni dei giocatori e il logo Nike su maglia e pantaloncini sono nere, il main sponsor è invece applicato in rosso.

Terza maglia Foggia 2016-2017

La collezione dei rossoneri si chiude con una terza divisa, per la quale è stato scelto un giallo fluo. La maglia con colletto a polo presenta una striscia nera che corre sulle spalle e lungo i fianchi, continuando anche sulla parte laterale dei pantaloncini. Anche in questa versione è presente il disegno del tridente ma inspiegabilmente privo del rosso, andando a cozzare con i calzettoni decorati invece da entrambi i colori societari.

Questa sera il Foggia sarà impegnato in Coppa Italia al Bentegodi contro il Verona, e sarebbe curioso se i rossoneri scendessero in campo con questa divisa; gli scaligeri si troverebbero contro la maglia della disastrosa stagione che ne ha decretato la retrocessione…

Osservando le divise di Ascoli e Venezia sembra che la ricetta per i piccoli club che vestono Nike sia quella di personalizzare una maglia scelta dal catalogo con una stampa a tema, ma in questo caso si è andati oltre, abbellendo i kit con dei calzettoni davvero ben curati. L’esordio del baffo Nike sulle casacche foggiane, molto atteso dalla piazza rossonera, ha prodotto questi risultati: come giudicate le maglie del Foggia 2016-2017?

Photocredit: Foto Pipino di Enzo Maizzi – FoggiaCalcioManiaFoggiaToday