SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Fra meno di tre mesi la Francia ospiterà gli Europei 2016, la quindicesima edizione del torneo che mette a confronto le migliori nazionali del nostro continente. A vestire i padroni di casa, già vincitori nel 1984 e nel 2000, è Nike che oggi presenta le nuove maglie riservate ai Bleus.

I kit incorporano la nuova tecnologia Aeroswift che vedremo su gran parte delle collezioni della prossima stagione.

Prima maglia Francia Euro 2016

Due toni differenti di blu si alternano sul corpo e sulle maniche, accompagnati da un colletto lievemente aperto a ‘V’ e rifinito da un bordo nero posteriormente. Sul petto, caratterizzato da una texture geometrica che mette in risalto il fisico dei calciatori, troviamo lo swoosh e il galletto della FFF in bianco.

Il blu scuro colora pure le righe che scorrono lungo i fianchi e proseguono sui calzoncini, anch’essi in tinta con la casacca. I calzettoni sono rossi con il “baffo” bianco sotto il risvolto.

Maglie Francia Europei 2016 Nike

Seconda maglia Francia Euro 2016

La maglia da trasferta è una dichiarazione d’amore verso il tricolore della bandiera francese. Manica destra blu, corpo bianco, manica sinistra rossa. Sui lati ritroviamo le bande blu traspiranti che terminano sui calzoncini bianchi. In blu invece i calzettoni.

Francia seconda maglia Euro 2016

Le nuove divise della nazionale francese debutteranno il 25 marzo contro l’Olanda e il 29 dello stesso mese contro la Russia.

Come giudicate il look dei transalpini per il prossimo campionato europeo?

  • Davide Mungiguerra

    Maglia banale, che si addice agli Stati Uniti e non di certo ai Francesi, che meritano ben altro. Sbagliata la tonalità di blu, che doveva essere una sola e a metà fra le due tonalità proposte in questa maglia. Per finire, capisco le richieste UEFA per favorire le scelte arbitrali, ma quando rivedremo il completo ufficiale ossia maglia blu, calzoncini bianchi e calzettoni rossi? (quest’ultimo discorso vale per molte nazionali ormai)

    • http://www.soccerstyle24.it Matteo Perri

      Anche se presentassero il completo classico non è detto che poi lo vedremo in campo. Ahimè ormai è cambiato tutto.

    • Andrea27

      Beh, con la maglia attuale non è quello l’abbinamento?
      Comunque, a proposito della maglia attuale…è 10mila volte meglio in tutto.
      Peraltro online girano anche le maglie delle altre nazionali targate Nike e sono tutte praticamente identiche, che tristezza…
      Non capisco a cosa sia dovuto questo appiattimento, Nike ha fatto sempre maglie diverse per le nazionali…

      p.s. La seconda indossata fa una figura decente, credo che funzioni bene lo schema maniche colorate-maglia bianca anche se i colori così slavati non mi fanno impazzire.
      Possibile futura seconda maglia Inter?

      • Alberto

        Maglie diverse fino ad un certo punto. Un “filo conduttore” c’è sempre stato, riguardati le maglie delle Nazionali firmate da Nike nell’Europeo del 2004 (tanto per citare una competizione).

        • Andrea27

          Vabe non volevo arrivare a 12 anni fa !
          A quei tempi tutte le maglie, anche di club, avevano un unico template quasi…
          Parlavo di tempi più recenti 🙂

    • Alberto

      Per me la UEFA centra poco o nulla con la questione del completo monocromatico (ad eccezione del calzettone). Dal mio punto di vista è ricollegabile ad una scelta stilistica di Nike e di adidas prima ancora.

  • http://www.soccerstyle24.it Matteo Perri

    L’articolo sarà integrato con ulteriori foto e dettagli appena disponibili!

  • Luca A.

    La prima non mi piace per niente. Salvo solo i calzettoni rossi, per il resto tonalità di blu troppo chiara e quell’orribile tendenza a fare le maniche più scure rispetto al resto della maglia (come quelle della Roma, se non erro). Anche il fatto di fare anche i pantaloncini “blu” mi lascia perplesso (ma non sarebbero meglio bianchi?). La seconda quanto meno rende onore al tricolore, quindi è passabile.

  • Alberto

    Sbaglio o la Nike sta adottando per questo Europeo un modello molto simile a quello visto per esempio con la maglia della Roma nella stagione in corso (un colore per la parte centrale e uno differente più scuro per le spalle)? Avrei optato per qualcosa di “nuovo” in vista dell’Europeo da riproporre eventualmente il prossimo anno coi club, sulla scia di quanto fatto dall’adidas (vedi le tre strisce spostate sui fianchi che rivedremo in quasi tutti i top club dalla prossima stagione).

  • Gianpiero Granatino

    La prima maglia è veramente orrenda.
    É un azzurro Italia, non un blu francese. E poi le maniche scure è un classico di questa stagione davvero insensato. Nella prima divisa si salvano i calzettoni.

    La seconda divisa sarebbe stata più bella con il tricolore sul petto, e non con le maniche differenti.

    Lavoro di Nike per la Francia, voto: 0!!!

  • FDV

    Vedendo le due divise insieme, cromaticamente mi sembra un bel set, con la spiccata modernità della home un po’ smorzata dalle tonalità più vintage della away. Il problema è che in campo di divisa ne va una sola.

    Della prima mi riservo di valutare l’impatto della tonalità di azzurro sul campo.

    Partendo dal presupposto che le divise tricolori sembrano non avere futuro, la combinazione blu-blu-rosso mi sembra decisamente la soluzione migliore, a patto che non manchino mai questi calzettoni o tornerebbe a mancare ogni dettaglio di rosso.

    Va però aggiunto che, come colpo d’occhio, le maniche più scure e la banda laterale a contrasto danno una sensazione superficiale di già visto nella stagione in corso (Roma, PSG, Sparta Praga, Lille…).

    Della seconda mi piacciono i colori e il tocco patriottico che ci sta tutto visti gli Europei in casa. I calzettoni blu navy mi aspetto di vederli molto nelle grafiche di presentazione, poco in campo.

    • Alberto

      Ciò che ho rilevato anche io. Sembrano soluzioni già viste per tutta una stagione (nella fattispecie questa).

  • Magliomane

    No vabbe dai allora ditelo che lo fanno apposta.
    Perche non puoi appioppare la maglia della roma in versione blu per la squadra che ospita gli europei (una delle nazionali piu importanti del mondo, tra l’altro!)
    Perche non puoi ignorare ancora il fatto che i pantaloncini della francia DEVONO essere bianchi.
    Home voto: 0
    L’away non sarebbe neanche male (colletto a parte), ma sono cosi inviperito dalla home che boccio tutto in blocco.

  • Daniel Salvi

    Praticamente delle maglie da riscaldamento passate per maglie da gara: un pochetto prive di personalità

  • mdstyle

    ma qualche dettaglio e notizia in più riferita ai calzettoni? mi sembrano davvero innovativi, sbaglio o dalle foto si notano delle imbottiture?
    almeno io non ne ho mai visti così.
    di che si tratta?
    esistono già da tempo?

  • Eugenio

    Sinceramente mi aspettavo delle maglie un tantino più esclusive per la Francia, pensavo ad un lavoro unico non solo in confronto a quelli di quest’anno, ma anche su quelli dell’anno scorso.
    Vabbe. Fatto sta che il gioco cromatico è davvero notevole, a me piace molto.
    Anch’io preferisco quella usata per i Mondiali, ma questa ha un suo perché, un attimo più spinta.
    Mi sarebbe piaciuto vedere il tricolore, ma niente male comunque con i pantaloni blu. Ovviamente solito problema del colletto assente, come per Roma Monaco ecc.
    Inopportuna invece la scelta di far risaltare i muscoli dei calciatori. Assurda, mi ricorda Puma e le squadre africane 🙂
    Della seconda mi piace l’idea, un po’meno, il rosso delle maniche è troppo spento.
    Insomma, maglie carine, hanno un loro perché, ma pensavo a delle maglie ad hoc per la Francia.

  • squaccio

    Le peggiori maglie della Francia da quando seguo il calcio.
    Peccato.

  • Lo zio

    È diventata azzurra…ma non eravamo noi italiani gli azzurri?

  • Angelo Di Bello

    Ancora con questa doppia tonalità? Era brutta sulla Roma, è brutta qui e anche sulle altre maglie su cui l’ho vista. Sul bianco quella “bandiera” poi è un suicidio

  • Francesco Andrea Fry Massari

    La prima è disgustosa, la seconda bellissima. L’unica cosa che non capisco è perché per la prima abbiano abbandonato il blu scuro dei mondiali 2014, lo stesso della manica destra che c’è nella away. Bah…

  • Daniele Costantini

    La home, per me, è una delusione. Una delle peggiori maglie francesi dell’ultimo ventennio: non tanto per il template in se, quanto per un generale senso di “povertà” che si porta dietro; e poi, guardando l’intera uniforme, passi per i calzettoni rossi (che non ho mai amato ai piedi dei galletti), ma l’assenza quasi totale del bianco è per me assolutamente ingiustificabile.

    Inversamente, lo stesso template rende tantissimo sulla away, creando dal nulla una vera maglia “nazionale” grazie a un escamotage stilistico, all’apparenza, elementare: una soluzione tricolore che, con il verde al posto del blu, non mi dispiacerebbe affatto vedere anche addosso ai nostri azzurri.

  • Stavrogin

    Non so, in teoria non è una brutta maglia, ma lascia molto l’amaro in bocca.
    Apprezzo moltissimo la away invece, finora la più bella del lotto Nike per questi Europei. Mi piacciono le tonalità desaturate/vintage delle maniche.

  • Nevio Pizza

    5 euro da decathlon.

  • Federico

    Orribili dal mio punto di vista!
    Prima azzurra e blu è un offesa per la francia che dovrebbe essere BLU.
    Seconda sembra una maglia da catalogo..

  • rudiger

    I francesi hanno mollato il blu! Riprendiamolo noi finché siamo in tempo… e anche Nizza e la Savoia già che ci siamo 🙂

  • Vittorio

    Onestamente temo che i tifosi d’oltralpe quest’anno rimpiangeranno le divise adidas una volta di più. Non direi la stagione migliore per Nike. Peggio per le squadre che debbono vestirla. Bruttissima collezione e vestibilitá per soli culturisti. Un trend piuttosto allarmante. Non mi soffermeró sui particolari perché non ha senso.

  • Jack

    Quanto mi mancano le vecchi divise adidas della Francia….

  • Marco

    Credo che la divisa dei mondiali 2014 sia difficilmente battibile: mantiene la tradizione, ha uno stile pulito ed elegante grazie anche al colletto a polo con i bottoni, e le tonalità di colore son quelle giuste.

  • Ciao Belli

    Ma tra l’altro i calzettoni cosa hanno? Cos’è un parastinchi integrato nel calzettone? Potrebbe non esser male come idea però sembrano un po’ le protezioni da hockey.

    • Edoardo

      Maglie terribili, soprattutto la prima: la Francia ha il colore blu non azzurro e poi sono di questo colore anche i pantaloncini. La seconda è leggermente meglio essendoci i colori della bandiera

  • collezionista_34

    Vista l’away in campo nell’amichevole contro l’Olanda… gran bell’effetto, sinceramente. Moderna ma non esagerata, ben equilibrata nei colori. Delusione invece per l’Olanda, che si allinea con la banalità dei kit Nike del resto, dei quali per ora salvo solo l’away francese appunto.

  • Vito76

    Mi viene da piangere ragazzi e non so come i francesi,attaccati ai loro colori e nazionalisti al massimo,abbiano accettato questa divisa da gioco che si ha il blu’ il bianco ed il rosso ma ha poco o nulla a che fare con la tradizione dei galletti a livello di divise da gioco.Innanzitutto la maglia molto anonima con un blu’ troppo chiaro rispetto al blu francese o come dicono in Francia azur-de-France con le maniche anche qui piu’ scure rispetto al resto della casacca ovviamente nello stile dei nuovi template Nike.Parlando sempre della maglia e’ altrsi molto anonima e spoglia dove salvo a mala pena il gallo anche qui bianco come ai mondiali ma proprio facendo uno sforzo con l’ernia ma in ogni caso non ci siamo proprio perché qui di tradizione c’e’ ne ben poca.Non capisco poi il perché di fare i pantaloncini anch’essi blu’ quando ci voleva poco a farli bianchi e dico io gia’ un appassionato deve sopportare questo obbrorio di maglia poi peggiori la situazione facendo i pantaloncini blu’ e calzettoni rossi poi.A sto’ punto fai una divisa all-blue e buona notte ai suonatori tanto obbrorio per obbrorio quanto meno eri piu’ coerente,no signore!!! agli amici americani non bastava ancora ti hanno voluto dare l’ultima mazzata dei calzettoni rossi cosi’ a sfregio come se volessero offendere il tuo senso estetico.Non potete immaginare che nostalgia ho delle divise Adidas per la Francia quando davvero ad ogni mondiale o europeo ti sfornava una divisa fantastica con il rosso ed il bianco molto presente sulla maglia e la composizione rigorosamente sempre blu’-bianco-rossa che ha sempre avuto fin dalle prime partite di questa nazionale con il top a mio avviso ai mondiali casalinghi del 1998 quando l’azienda tedesca ripropose in stile vintage una divisa molto simile a quella degli europei sempre casalinghi,e tra l’altro anche qui vincenti,del 1984 con le tre strisce dell’adidas sulle spalle di cui una rossa ed una blu’ e tre strisce bianche riproposte anche sul petto dove in altro campeggiava una striscia rossa un po piu’ spessa.In quella divisa c’era tutta la grandeur,non so come si scrive correttamente,francese e per me quella per antonomasia e’ la divisa che piu’ rappresenta la Francia anzi e’ la divisa della Francia in tutto e per tutto.Assurdo che la Nike abbia proposto per la nazione che ospita gli Europei una divisa brutta per la nazionale di riferimento quando si era in dovere di fare meglio.In conclusione vorrei dire due parole anche sui calzettoni che con quei ghirigori somigliano molto all’armatura di airon-man.Voto maglia 4,calzoncini 6 (di stima),calzettoni 4.

  • Vito76

    Spero quanto meno che la nazionale francese se ne frechi del catalogo e giochi con i calzoncini bianchi almeno dall’alto si ha un effetto piu’ accettabile mentre cosi’ a momenti sembra la Slovacchia con la divisa da trasferta.

  • Vito76

    Che bei tempi con le divise griffate Adidas

  • Vito76

    La Nike a mio avviso deve occuparsi solo di Basket o di altri sport perché per il calcio ultimamente sta’ facendo troppi obbrobri.Basta non se ne puo’ piu’