SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning



Il binomio Girondins Bordeaux e Puma non si smentisce e anche nel 2013-2014 conferma la tendenza a creare nuove maglie originali e mai banali.

Kit Bordeaux 2013-2014 Puma

“Nos couleurs c’est Bordeaux” è lo slogan della campagna di lancio delle nuove divise, che tende a riaffermare il legame tra la squadra e il colore che ne porta lo stesso nome. Le maglie dei Girondins sono storicamente bleu marine, una tonalità molto scura tendente al viola, che venne momentaneamente abbandonata nella prima metà degli anni ’90.

In particolare dal 1994 al 1996 anche la scapulaire venne messa da parte per una maglia rigata prodotta da Asics quasi identica a quella contemporanea dell’Aston Villa.

Zidane maglie Bordeaux primi anni 90

Zinedine Zidane con la maglia del Bordeaux

La prima maglia resta bleu marine,  ma il rosso bordeaux viene inserito nel cuore della scapulaire che è formata da tre V parallele, di cui quelle esterne sono più sottili e di colore bianco. Il colletto è a polo con la scollatura a doppio strato ormai familiare delle maglie Puma, con l’interno colorato di bianco e le due consuete righe una bleu marine e l’altra rosso bordeaux.

Sul bavero e sui bordi delle maniche c’è una doppia rigatura bordeaux.

Maglia Bordeaux 2013-2014

Sul retro in alto è ricamato il logo della città che è storicamente parte integrante dello stemma del club. Le personalizzazioni sono bianche con contorni bordeaux. Più in basso c’è lo sponsor Groupama.

Brechet divisa Bordeaux 2013-2014

I pantaloncini sono in tinta con la maglia ad esclusione della cintura che è bianca con le due strisce Puma King al centro. Nella versione indossata in sede di presentazione da Brechet, solo il centro della cintura è colorato di bianco, è dunque probabile che il calzoncino dell’immagine sia solo un prototipo.

I calzettoni sono bleu marine con un discreto doppio bordino bordeaux nel risvolto.

Pantaloncini calzettoni Girondins Bordeaux 2013-14

Per la terza divisa, che verrà utilizzata nelle coppe nazionali e in Europa League, il colore di base è lo stesso della prima, con un apporto maggiore di rosso bordeaux e un design ibrido a V nella parte alta ed a fasce orizzontali al di sotto del petto, con i due colori principali intervallati da contorni bianchi. Il retro è a tinta unita.

Il colletto è quello alla coreana caratteristico di molte maglie Puma della passata stagione, colorato di bordeaux con due righe blu.

Terza maglia Coppe Bordeaux 2013-2014

Anche i pantaloncini di questa divisa sono bleu marine con profili laterali e un ovale sul cinturone in rosso bordeaux. Al centro di quest’ultimo c’è il logo della città. Bleu marine con risvolto bordeaux e bordino a contrasto i calzettoni.

Calzoncini calze Bordeaux third 2013-2014

Della maglia da trasferta “Atlantique” vi avevamo già parlato al tempo della presentazione nel mese di Maggio.

Fantasia a fiori seconda maglia Bordeaux 2013-2014

Molto interessanti le dichiarazioni rilasciate in sede di presentazione da Denis Brudieux, responsabile del merchandising del club che spiega in particolare i significati delle nuove maglie.

“La presentazione di oggi è il seguito logico di quella di Maggio per la maglia “Atlantique”. Queste tre maglie hanno un punto in comune, sono dei simboli. L’idea è stata quella di fare riferimento a degli elementi identitari. La maglia Atlantique si rifaceva all’oceano, una delle vetrine del sud ovest. La prima maglia è più incentrata sulla città, con il ritorno del colore rosso bordeaux nella scapulaire. La terza maglia fa riferimento alla cultura rugbystica del sud ovestL’idea era quella di realizzare maglie identitarie che tutti potessero apprezzare.”

Poi analizza la differenza di stili tra le tre casacche: “Riuscire a parlare a tutto il pubblico è il dovere del club. Il nostro obiettivo è realizzare maglie dalla forte identità capaci di parlare ai più giovani, agli adulti, alle donne… affinchè tutti possano trovare una divisa che meglio li rappresenti.”

Divise Girondins Bordeaux Puma 2013-2014

Infine il processo di realizzazione con Puma che porta alla nascita dei kit: “Il vero inizio avviene un anno e mezzo prima della presentazione. In quel momento poniamo il concept, le idee dietro le maglie. […] Di seguito arrivano i primi bozzetti che vengono modificati e approvati dal presidente. Raggiunto l’accordo sui disegni si passa ai prototipi. Il prodotto finito arriva al termine del processo ad un anno e mezzo dalle prime riflessioni. Le maglie devono portare avanti i valori del club utilizzando le competenze grafiche e il design di Puma. Questo è sempre il nostro obiettivo.”

Vi piacciono le proposte di Puma e Girondins de Bordeaux per il 2013-2014?