SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Dopo sei anni Puma torna a vestire i brasiliani del Goias Esporte Clube, la squadra della città di Goiânia che parteciperà al campionato Brasileiro di Serie A.

Le nuove divise 2013 sono state presentate al pubblico in un evento tenutosi presso la sede del club.

Collezione Puma Goias Esporte Club 2013

Il debutto avverrà nella prima giornata di campionato, quando l’Esmeraldino sfiderà il Cruzeiro a Belo Horizonte.

A differenza di quanto fatto con il Botafogo, il contratto tra Puma e Goias è stato stipulato tramite un intermediario, lo stesso che ha gestito l’accordo con il Paysandu Sport Club.

Maglie Goias Esporte Club 2013 Puma

Le maglie, prima in verde e seconda bianca, sono a girocollo con una banda verde scuro che scende dalla spalla sinistra.

Retro casacche Goias 2013

Presentazione divise Goias 2013

Grazie alla nuova partnership con Puma il club brasiliano spera di replicare la stagione 2006, quando sfiorò i quarti di finale in Coppa Libertadores, uscendo sconfitto nel doppio confronto con l’Estudiantes a causa dello svantaggio nelle reti in trasferta.

Cosa ne pensate di questo modello in verde smeraldo?

  • Tux

    belle… ehm… belle divise

    • Alessio

      ho pensato la stessa cosa…

      • William

        Anche io ho pensato la stessa cosa… :p

  • Tony

    Non male, se si tolgono ovviamente i due quadrati sul petto. Sinceramente preferivo i kit Lotto delle stagioni precedenti, specialmente quella di due anni fa. Dopo il Botafogo la Puma si prende un’altra squadra di serie A in Brasile. Con il Flamengo passato ad Adidas, sembra che la sfida tra le tre big si stia spostando in questo paese.

  • Tux

    le altre maglie griffate puma che si vedono nella prima foto di gruppo sono modelli proposti e scartati o divise vecchie? ma mi pareva di capire che vestissero puma solo da quest’anno…

    • passionemaglie.it

      E’ l’intera collezione Puma, ovviamente di quest’anno.
      Non vi è menzione nel comunicato, ma saranno le maglie da portiere, allenamento e tempo libero.

  • Rova

    Le tipe sono molto più belle delle magliette 🙂

    • Rova

      Comunque anche le magliette sono belle,voto 8e7

  • rudiger

    Passabile la verde, col dettaglio tono su tono. Lo stemma è messo un po’ da parte, in secondo piano rispetto a tutti i loghi commerciali. Chi sa che simbolo è quello dietro il collo? Ho cercato immagini migliori ma non le ho trovate.

  • yokopoko

    sinceramente mi sembra un modello già visto…nulla di particolare… un lavoro poco ricercato… va bene la semplicità…ma qui andiamo oltre…la puma spesso usa le stesse collezioni per piu’ squadre ….

  • FDV

    Che bellezza vedere solo due colori su una maglia brasiliana! O meglio due colori e mezzo visto l’inserto più scuro sulla sinistra. Modello del 2012 ma sempre gradevole.

  • Dr. Vercetti

    La maglietta bianca tutto sommato non mi dispiace, nettamente migliori però sono quelle graziose figliuole che sfoggiano con grazia ed eleganza le nuove divise del Goias…

  • squaccio

    La bella tonalità del verde aiuta; sul font gaffer ho finito gli insulti.

  • gerrvasio

    bellissime e non solo le maglie!
    VOTO:8

  • Torto #13

    Non mi entusiasmano molto.
    Mi piace invece la maglia con colletto a polo bianco e laccetti che si vede nella foto di gruppo, sarebbe bello se la utilizzassero in campo, ma temo sia solo per il tempo libero. È comunque la migliore.

    • Eug

      Sottoscrivo 😉

  • Marco

    semplici ma con un verde davvero bellino

  • chris734

    Belle! Mi piacciono. Il main sponsor si inserisce bene. Peccato per quei quadretti sul petto. Voto 8 – 8.

  • salmone kalou

    non sono male probabile che durante la stagione si aggiungano nuovi sponsor sulla maglia

  • LM

    Molto belle. Ottimo modello scelto da Puma per il Goias. Ottimo l’approccio degli sponsor, che in questi modelli sono poco invadenti.

  • William

    Niente di eclatante. A me non piacciono molto.

    Molto bella invece (oltre alle fantastiche modelle) la maglia che porta il terzo da destra in alto nella prima foto.