SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Il 7 Giugno la nazionale greca è scesa in campo con il primo kit firmato Nike della sua storia, dopo l’accordo pluriennale annunciato due mesi fa.

Le nuove maglie della Grecia sono disegnate con i colori classici degli ellenici: il bianco e il blu.

Kit Grecia 2013-2014 Nike

La prima maglia è bianca con un evidente bordo manica blu e una lieve scollatura a V. Sul petto, alla stessa altezza, troviamo lo swoosh Nike e lo stemma ellenico, mentre più in basso è posizionato il numero con bordi marcati.

I calzoncini sono bianchi con una striscia blu sui lati. Il risvolto blu spicca sui calzettoni bianchi.

Maglia Grecia 2013-2014 Nike

La seconda maglia mantiene tutti i dettagli della versione home, basta invertire la disposizione dei colori.

Indossare la maglia della nazionale e rappresentare il paese è un onore per me e per i miei compagni” – ha detto il capitano Giorgos Karagounis – “Faremo il possibile per mantenere la Grecia ad alti livelli mentre portiamo la nostra bandiera sul cuore“.

Seconda maglia Grecia 2013-2014

I kit della nazionale greca sono realizzati in poliestere riciclato, per ogni maglia vengono utilizzate circa otto bottiglie di plastica.

Il tessuto incorpora la tecnologia Nike Dri-Fit con pannelli in mesh e fori al laser che migliorano la traspirazione durante i 90 minuti di gioco.

Salpingidis in Lituania-Grecia

Nella gara d’esordio la Grecia ha sconfitto la Lituania in trasferta per 1-0 con la rete di Christodoulopoulos, calciatore in forza al Bologna.

Gradite il rinnovato look degli ellenici firmato Nike oppure gli preferite i precedenti modelli Adidas?

  • salmone kalou

    solita maglia Nike

  • Dukla

    Sobria e lineare come dev’essere la maglia di una nazionale… ma avrei ridotto lo spessore del bordo manica.

    • Pep87

      concordo, sarebbe stata meglio con lo spessore del bordo manica più sottile,xò sn molto belle

  • adb95

    ma per favore non c’entra niente con la grecia.

    E inventate un po’ sti maledetti Nike mi stanno rovinando mezzo mondo

  • Lorenzo

    La Nike ha una fantasia della Madonna.

  • Lino

    Finalmente la Grecia ha cambiato, le sue divise Adidas mi sono sempre sembrate, in generale, insulse. Queste qualche difetto ce l’hanno, primo fra tutti il colletto, ma non mi dispiacciono.

  • Walter

    Anche troppo pulita e semplice…

  • roberto

    WOW CHE ORIGINALITà! qualche dettaglio con le svastiche greche potevano anche metterlo e poi erano perfette!

    • pif88

      Non si chiamano svastiche ma semplicemente -le greche – prima di parlare pensate

    • mm27

      per essere ancora piu esatti si chiamano “menandri”

  • yokopoko

    ma alla nike gli scorreggia il cervello ultimamente? che razza di maglie stanno facendo…. hanno rovinato la bellissima maglia greca….era 100 volte meglio quella adidas…… guardate 10 volte meglio le altre marche minori…questa nike sta facendo schifezze….una dietro l’altra.

  • rudiger

    Per rispondere alla domanda: migliori queste rispetto ad adidas dell’anno scorso. Però stesso difetto ( e quindi ripeto la battuta): katalogos!
    Sempre bello lo stemma greco.
    Fossi stato in Nike avrei capovolto il marchio per citare l’ala della http://it.wikipedia.org/wiki/Nike_di_Samotracia

    • Paolo Perzan

      Che poi, off topic pazzesco, ma come pronunceranno il nome dello sponsor tecnico in Grecia? Già noi sbagliamo chiamando l’azienda “Naic”, chissà se loro fanno il passo in più, fregandosene altamente del marketing e leggendo letteralmente “Niche”? 🙂

      • LORENZO 70

        niki.

        • F093

          a Bari la chiamano Nicòla (con la “o” chiusa)
          buààààààààààààààààààààààààààààààààààààààààààà
          🙂

          F093
          old style

    • LORENZO 70

      se la memoria non mi inganna, questo stemma (bel remake di quello “classico”) compare dieci anni fa con l’avvento dell’adidas.
      ho sempre pensato che sia stato fatto dall’azienda tedesca perché le cinque strisce azzurre e le quattro bianche della bandiera in realta’sembrano …tre strisce in campo bianco.
      ma e’ solo una mia interpretazione.

  • bob

    lo so che oramai contano solo i soldi…
    ma passare da Adidas a Nike ora come ora è come passare da Belen a Marisa Laurito!

    • pif88

      Ah ah ah 100% truestory

  • Vittorio

    D’accordo con bob. Il mio commento è: Mah?! Se le adidas erano insulse queste cosa sono? Niente

  • ste2479

    solo 8 bottiglie reciclate??
    ma per quelle del brasile e inghilterra non ne usavano 11/12 ??

  • ste2479

    cmq i bordo manica sono troppo larghi (sembra la fascia del capitano)…..avrei preferito un total bianco..
    belli invece i pantaloncini

  • Joey K.

    OMMIODDIO!

  • misteresse

    11 Capitani in campo!!! 🙂
    davvero triste…

  • kiko96

    Adidas si era impegnata di più …

  • Salco

    Almeno adidas aveva messo la croce lungo la maglia, x rifarsi alla bandiera… qui il nulla totale

    • pongolein

      la nike non bada minimamente alla personalizzazione, da questo punto di vista è lo sponsor tecnico peggiore in assoluto, forse insieme a puma.

  • cris

    La seconda maglia del Brasile dell’anno scorso con lo stemma della Grecia…Che fantasia…Molto meglio le maglie di Adidas, almeno un minimo di impegno l’avevano messo

  • pongolein

    la fiera della banalità (dopo l’interruzione per l’away inglese, forse la home manchester e volendo esagerare anche galatasaray home) riprende a pieno regime.

    Che tristezza, assistiamo all’ennesima maglia insignificante. Certo che quelli della nike non si devono minimamente sforzare per elaborare un progetto. Copy-paste tutta la vita!

    • DY

      Sinceramente, a parte forse le divise sfoggiate a Euro 2008 ( http://sc.soccerpro.com/common/images/626782_Greece_away_jersey_zm.jpg ) e Euro 2012 ( http://www.soccerstyle24.it/wp-content/uploads/2012/02/grecia-home-2012.jpg ), non mi pare che negli altri anni Adidas abbia prodotto delle maglie così ‘memorabili’ per la Grecia.

      Tanto per citare quella diventata più ‘iconica’, le casacche vincenti di Euro 2004 erano di una banalità unica, ‘katalogos’ all’ennesima potenza! ( http://images.gqitalia.it/imgs/gallery/sport/articoli/004028/grecia-euro-2004-2–551841_0x410.jpg ) 😀

      Queste di Nike sono divise disegnate per il biennio ‘a vuoto’ in attesa dei Mondiali 2014, e le trovo comunque “di rottura” rispetto alle precedenti maglie Adidas (anche questo è un modo per “segnare” la nuova era-Nike).

      • pongolein

        beh mi hai indicato due maglie che hanno accompagnato la nazionale nelle più importanti competizioni a cui ha partecipato! Significa che nel complesso la adidas ha fatto un ottimo lavoro, c’è chi negli ultimi anni non ne ha azzeccato nemmeno uno…

        La maglia del 2004 non so se era da catalogo o no, ma probabilmente come per tutte le competizioni importanti soprattutto in quegli anni le maglie erano abbastanza omologate (ricordi la nike dei total 90 in quel periodo? belle per carità, ma tutte uguali con solo i colori a variare) nel senso che erano simili tra le varie nazionali col medesimo sponsor tecnico. E comunque era meno banale di questa roba che vediamo!

        Gli ultimi lavori adidas erano di ottima qualità, personalizzati ed esclusivi nella fantasia per la grecia, sinonimo di attenzione e riguardo nei confronti del partner. A quanto pare a nike basta strappare il contratto, pagare, poi fare copia incolla e via!

        Cmq non capisco bene cosa significa il biennio a vuoto…loro puntano comunque a imporsi sul mercato, al tifoso deve piacere, altrimenti non la compra…

        • DY

          Adidas ha proposto delle buone maglie per la Grecia *solo* in occasione di importanti appuntamenti come Europei e Mondiali – e solo *dopo* la vittoria di Euro 2004, segno che *prima* la considerazione era quella che era… (tra l’altro, neanche in tali casi ha sempre centrato l’obiettivo, dato che la maglietta di Sudafrica 2010 non brillava certo per originalità: http://www2.pictures.zimbio.com/gi/Georgios+Samaras+Greece+v+Argentia+Group+B+ov9oawWemIex.jpg )

          Alla luce di ciò, le tue critiche verso le nuove maglie Nike mi sembrano del tutto fuori luogo: aspettiamo di vedere i kit realizzati per gli eventuali Mondiali 2014 e Europei 2016, per dare un guidizio e fare un confronto *obiettivo* 😉

        • pongolein

          DY posso escludere al 100% che adidas ha preso in considerazione la grecia solo dopo il successo all’europeo. Semplicemente quello era un modello meno vincente e più banale mentre altri sono riusciti molto meglio, soprattutto gli ultimi, personalizzati e attenti ai dettagli (guarda le altre maglie adidas a euro 2012, avevano maglie bellissime e con dei dettagli esclusivi e non necessariamente si parla di nazionali blasonate, vedi ucraina).

          Hai detto tu stesso che la adidas non ha fatto un granchè tranne che per euro 2008 e 2012…e ti sembra poco?????? A prescindere dai gusti e da tutto, se comunque uno sponsor tecnico accontenta critica e tifosi per 5 anni, beh, è un ottimo risultato.

          Le critiche alla maglia nike ci stanno perchè non pensare che hanno firmato il contratto la settimana scorsa e hanno proposto loro la prima magliettina che avevano in magazzino tanto per fargli vestire il baffo in maniera provvisoria mentre la “vera” maglia che sarà la prossima è in cantiere…non funziona assolutamente così!
          L’accordo è stato siglato pochi mesi fa ma sicuramente le trattative erano già in essere e il progetto della maglia era sicuramente già in cantiere.

          La critico perchè l’attuale maglia della grecia è questa, non posso non farlo in attesa di una maglia migliore, questo prodotto è in linea con quello che nike sta offrendo adesso a club e nazionali.

      • jack15

        non erano originali e magari nemmeno belle… ma almeno Adidas ci disegnava delle maglie per la grecia!!
        nike cos’ha fatto?? il solito modello degli “11 capitani” con i colori appositi e basta! posso farmela anch’io per la mia quadra del calcetto una maglia così!

  • squaccio

    Sarà l’abitudine, sarà che la maglia greca non è mai stata affascinante, ma preferivo di gran lunga la adidas a questa.
    Ma pure la Diadora dei tempi.

    Questa sembra troppo, troppo un compitino.

  • Torto #13

    Mi sembrano maglie da “ultimo momento”, nel senso che non hanno nulla di particolare e potevano essere benissimo maglie di qualsiasi altro club/nazionale bianco-blu.
    Molto meglio i modelli adidas che cercavano un po’ di caratterizzazione ed erano maglie ad hoc.

  • Simone

    Che ne so, una piccola croce da contrasto nelle maniche e nei calzettoni, una croce serigrafata lungo il petto, qualcosa ma questo kit (e non solo questo ad onor del vero) è qualcosa di praticamente offensivo per chi ama le maglie, per i tifosi, per la tradizione, per l’estetica. Ecco perché preferisco la seconda e terza maglia del Liverpool a queste divise. Voto 2.

    • raido

      No, credo che questa sia la filosofia sbagliata. Per quanto le maglie del Liverpool siano personalizzate, per me non saranno mai meglio di queste che almeno sono maglie da calcio semplici e ben realizzate, non pasticci di dubbio gusto estetico.

      • Simone

        Si, ma il lavoro dov’è? Almeno Warrior ci ha provato…Nike è capace di sbagliare anche senza azzardare nulla, e nono sono della sponda “nike schifo”, però qua è da ammettere

        • raido

          A questo punto spero che tu sappia che la partnership tra Nike e la Grecia è nata tra Marzo e Aprile, e dato che mettere in produzione un modello esclusivo nel giro di pochi mesi è assolutamente impossibile, paragonare questo lavoro ad altri non ha senso. Comunque, io non conosco quello che c’è dietro la realizzazione di una maglia, ma preferirò sempre qualcosa di sufficientemente bello (anche se pensato in 5 minuti) a qualcosa di paurosamente brutto e che magari ha necessitato di mesi di lavoro con molte notti di straordinari 🙂 .

        • coplo

          non penso che la grecia abbia contattato nike in marzo aprile… ma molto molto prima…

  • Ulisse

    Che sforzo, rispetto alla bellissima maglia adidas questa impallidisce. Troppo banale e scontata.

  • Eugenio

    Solite maglie nike . Brutte e prive di cura. proprio non capisco come nike non ci metta mai la passione per le maglie .

    Voti 6,5 – 6,5

  • alberto padova

    Banalità marchiate Nike. Nessuna personalità nè inventiva. Voto 5

  • Valerio

    Mah…tanto credo che a fine anno verrà cambiata, quindi verrà usata pochissimo. Io avrei almeno fatto le fasce del colore secondario che stanno sui pantaloncini anche lungo il fianco, così da creare una sorta di continuità e un minimo richiamo alla bandiera, ma c’è da lavorare e molto. Bocciata

  • Salerno

    male male male nike…non voglio neanche immaginare cosa accadrà per la Roma tra due stagioni..

  • lfc

    Al reparto design della nike saranno finite le aspirine, dai mal di testa generati dalla complessissima elaborazione di questa originalissima divisa. Ci voleva un pool di espertissimi per tirare fuori una roba del genere…
    Io mi chiedo chi gliel’abbia fatto fare ai greci di abbandonare adidas (che di lavori belli per la nazionale ellenica ne ha fatti davvero tanti) per salire sul carrozzone delle squadre “famose ma non abbastanza da meritarsi un modello diverso dal catalogo puro” di nike

  • mimmo20

    Sinceramente mi aspettavo piu dettagli visto il nome dello sponsor che ha a che fare con la Grecia,però dai siamo nel 2013 e ci puo stare. Però per il mondiale (Se la Grecia si qualifica) va fatto un lavoro migliore.

  • gre

    da catalogo

  • delphic_

    qualcuno non ci ha dormito la notte su questa maglia….rispetto ai lavori adidas è niente, 0 assoluto, uno schifo.

  • provaprova

    Maglie di transizione, di inizio contratto. Lo spero perchè le ultime due adidas erano stupende.

  • Maver

    La parte dell’articolo che dice “queste maglie sono state disegnate” è spassosissima!ahahah

  • LORENZO 70

    la semplicita’ va sempre bene per me.
    spero solo che portino tutti le maniche come Sergio Brio.
    senno’ per me e’ pollice verso.

    • LORENZO 70

      promuovendo calzettoni e pantaloncini, vi avrei uniformato la maglia: strisciona larga dal girocollo al bordomanica, senza questo obrobrioso giromanica.
      avrebbe garantito continuita’ con il passato recente e remoto (i tanti anni con la puma).

  • FDV

    Come mi aspettavo, per vedere maglie della Grecia Nike significative bisognerà aspettare il 2014.

  • CuadradoDance

    Bella…ma poco originale…vista e rivista

  • antonio

    la 1a divisa assomiglia maledettamente alla divisa della Newteam!!!!!ahahaha

  • elkan

    questo è il risultato quando si crea una maglia senza aver tempo per farla propria, la roma è stata fortunata..

  • raido

    Non ricordo quando sia stato firmato questo contratto (credo al massimo due mesi fa). Se davvero è così recente credo che non ci sia nulla di male in questa maglia, giudicherò il lavoro di Nike al prossimo giro.

  • Lore89

    Maglia molto sobria, nella sua semplicità una bella maglia

  • Fely
  • Fely
  • Costanza

    Mi hanno rovinato la maglia della Grecia!!!! T_T
    Bocciate. Molto meglio Adidas.

  • Marcos

    Non capisco le critiche, sono maglie temporanee che dureranno solo un anno e sicuramente inizieranno presto a progettare le nuove maglie per i mondiali con template e fantasie originali, abbiate pazienza invece di accanirvi…

  • V

    un minimo di personalizzazione, che diamine! credo sia anche una questione di rispetto.

  • Maurizio

    Maglia insignificante… fosse per me la Nike sarebbe fallita da almeno 5 anni

  • KingLC

    Troppo troppo troppo semplice, qualche rifinitura blu non avrebbe fatto di certo male. Evidentemente la Nike quest’anno non si è voluta sprecare troppo, mah…

  • LM

    Divise molto complesse, altro che Adidas. Grande salto di qualità, per le casse della federazione greca, mentre per le divise lasciamo perdere.

  • tot

    vorrei sapere una cosa:
    perché le nazionali non hanno una terza maglia?
    o meglio, a che serve la terza maglia?

    • passionemaglie.it

      Una nazionale disputa un numero di partite irrisorio rispetto ai club. I colori e gli stili delle nazionali, inoltre, non sono variegati come quelli dei club, per i quali la terza maglia a volte è obbligatoria.

      Poi ovviamente c’è anche il fattore marketing.

  • Alberto

    La Adidas mi è sempre piaciuta di + rispetto a Nike. Capisco la sobrietà che debbono avere le maglie delle nazionali, ma questa sembra una di quelle da allenamento che vendono x mercatoni.

  • Pep87

    belle, sarà ma la semplicità su una maglia paga sempre!!!, il bordo delle maniche comunque lo avrei fatto più sottile

  • rudiger

    Provocazione: ma la maglia blu, abbinata ai pantaloncini bianchi, con due fascette verdi e rosse (separate dal bianco) al centro dei bordomanica bianchi, e lo scudetto tricolore al posto dello stemma greco, come la vedete?

    • LORENZO 70

      …e la maglia bianca con una manica rossa e una verde non farebbe abbastanza schifo?
      gia’ tremo all’idea che qualcuno abbia messo in discussione la seconda maglia bianca (che e’ una peculiarita’ del calcio italiano, di club e di nazionale: e che c’e’ di male?).
      gia’ mi fanno inorridire i pantaloncini azzurri della prima divisa, per non parlare della Spagna total red (che per me era gia’ un sacrilegio nel basket): capisco togliere il nero dai calzettoni, se cosi’ era considerata troppo franchista come divisa, ma almeno li avrei lasciati blu navy. quando poi ho visto anche i pantaloncini rossi, il sacrilegio si e’ compiuto.
      scusate se sono andato fuori tema.

      • rudiger

        Io metto in discussione la seconda maglia bianca “sempre”. Peculiare della nazionale e del calcio italiano? mah… Se intendi che in Italia ce l’hanno tutti hai ragione. nel mondo poi, chi non ha bianca la prima, nella gran parte dei casi, ha bianca la seconda.

  • carlitostevez

    fantasia a schizzooooo per nike

  • Old92

    certo che un po’ di personalizzazione poteva metttercela la nike…e pensare che i motivi classici greci (quella serie di “quadrati” che si vedono sui vasi) nn starebbero male sulla maglia…che schifo!!!

  • saverio

    wowww che inventiva

  • Peppe

    Piuttosto che “personalizzare” ad minchiam, come fatto spesso nel recente passato, preferisco la semplicità e la linearità di queta maglia. La Nike lavora meglio quando si impegna poco. i veri danni li fa quando vuole rivoluzionare e fa solo obbrobri. Quindi questa maglia della Grecia per me è promossa, voto 6,5.

  • Roberto

    che tristezza terribile! maglie anonime, senza un minimo di personalizzazioni prese da un vecchio catalogo… sono in tono solo con la situazione economica del paese

  • sasà

    le maglie nike non sono ne carne ne pesce…nel senso che vorrebbero fare maglie vintage ma non sono all’altezza, e non sono nemmeno moderne per mancanza di gusto adrebbero a sfociare nel campo baseball o footbal americano… sai che schifo…

  • Gianluca

    A me piacciono molto, più pulite e ordinate rispetta alle Adidas, che per me con la Grecia non ne hanno azzeccata una.

  • William

    A me piacciono di più queste Nike che le precedenti, Adidas.

    Sono più semplici e lineari, mentre le altre avevano (strisce a parte) troppi inserti.

  • daniele

    perche’karagounis veste la maglia dell’italia con due fasciature sui bracci?

  • Erik

    perché veste la maglia della grecia

  • daniele

    Era una battuta

  • WHU1978

    Molto semplice ed ordinata.meglio queste maniche di quelle del Everton con doppia striscia bianca sulle maniche davvero inutili…Nike batte Adidas in questo passaggio di consegne