SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

L’inaugurazione dell’Hellas Store, a due passi dall’Arena di Verona, è stata l’occasione per dare un’occhiata alle nuove maglie dell’Hellas Verona 2013-2014.

Le divise Nike, con cui è stato sottoscritto un contratto quadriennale, sono state presentate un po’ in sordina, senza un evento dedicato o una comunicazione ufficiale. Non andò così con la terza maglia total black svelata a Giugno.

Inaugurazione Hellas Store 2013

Come già dichiarato dal direttore generale Gardini, non è stato possibile realizzare dei prodotti esclusivi a causa dei tempi ristretti. Occorre precisare che il contratto tra Hellas e Nike, seppur diretto, non prevede un trattamento da top team, ma è equiparato a molti club europei sponsorizzati dal marchio americano. Dalla prossima stagione sono state annunciate delle divise maggiormente personalizzate.

Per le gare casalinghe la maglia è blu navy con un leggero scollo a V, il giallo è riservato a una banda verticale sul lato sinistro, alla fascia sulla manica destra e allo swoosh Nike. Di recente lo stesso modello è stato presentato dall’Eintracht Braunschweig.

Maglie Hellas Verona 2013-2014

Il blu così scuro è un colore atipico per la maglia home, ma non è una novità assoluta. Come si evince dal libro “La maglia gialloblù”, fu utilizzato anche nel 1995-1996 (e 96-97, 97-98), sponsor tecnico Erreà, quando la casacca fu disegnata dal presidente Alberto Mazzi.

Maglia Hellas Verona 1995-96

La seconda maglia gialla utilizza il medesimo template a tinta unita della versione nera, con colletto a girocollo e pannelli in mesh che favoriscono la traspirazione. Sempre in giallo sono anche i pantaloncini ed i calzettoni.

Mandorlini e Gardini all'Hellas Store

Agsm e Leaderform sono stati confermati come sponsor e compariranno in piccolo sul lato destro di ogni divisa.

Vi piace il look degli scaligeri per il ritorno in Serie A?

  • ste2479

    maglia home: super-mega-catalogo.
    maglia away: copia-incolla da quella dell’australia.

    • fendo

      ahahahah giusto!la prima non la commento nemmeno perchè da decathlon ce ne sono di migliori…ma la seconda devo dire che mi piace molto(anke se un po’ sembra quella australiana)ma mi piace molto il fatto del bandone giallo e dello sponsor (non gigante ed invadente) che se ne sta sotto il baffo nike;)

      • http://goalislife.blogspot.com FZ

        Guardate che quella gialla è la away e l'”australiana” la home, non viceversa…

      • Gianluca

        kipsta fa delle maglie della madonna 😀

        • Geeno Lateeno

          Bellissima questa!!!!!

      • stefano t

        non è corretto .il tipo di contratto che avranno roma e nike è equivalente a quello di manchester o barcellona (ovviamente le cifre sono molto ridotte) ma la nike fornirà oltre a tutto il materiale tecnico anche tutto il merchandising della roma, disegnato in via originale (non da catalogo)

    • pongolein

      ecco altri due che non leggono gli articoli

      • Niccolò Nottingham Forest

        Questione affrontata e riaffrontata in altri due articoli…

      • matteo18

        Ma allora con la Roma ha aspettato un anno perchè la Roma avrà un trattamento da top-team? mentre invece per l’Hellas anche in 2 mesi ha tirato fuori queste maglie perchè comunque avrà un trattamento “minore”??

        • pongolein

          no perchè un contratto di fornitura inizia prima e uno inizia dopo, fossero partiti subito anche con roma non avrebbero avuto problemi a propinare loro maglie realizzate alla svelta.

        • passionemaglie.it

          Giusto per cronaca, la Roma avrà un trattamento da top team, il contratto è differente rispetto all’Hellas.

        • Marcos

          @matteo18
          Per farti un paragone, la Roma avrà un trattamento come Atletico Madrid e Porto (top team Nike, ma non al livello di Manchester United o Barcellona) mentre il Verona avrà un trattamento come il Werder Brema o lo Zenit (insomma avranno una maglia con qualche disegno particolare e poi le altre da catalogo)

    • adb95

      risparmiate i commenti non ne vale la pena

      • Ninho in Champions League

        Grande! 🙂

    • JomaViola

      Guardando le maglie ho subito notato una cosa: la home (blu con la striscia verticale) è la stessa identica divisa dell’away dell’Eintracht Braunschweig (ho probabilmente scritto male) che come prima maglia ha un modello giallo a maniche blu, praticamente il ChievoVerona!!! Una curiosità simpatica…

    • eleonora

      chi mi sa dire dove è possibile acquistare il completino on line????

  • invidiosi

    Ok, sono da catalogo. Ad ogni modo sono bellissime.

    Meglio il catalogo nike, del catalogo givova.

    • fendo

      ed anke questo è vero … 😉

    • francis

      Catalogo è catalogo, Nike, Givova o Ennerre (buonanima) che sia.

      • fendo

        mi dispiace ma non sono assolutamente d’accordo…c’è catalogo e catalogo 😉

        • francis

          Nel prezzo? Sicuramente. Nella qualità dei prodotti? Anche.
          Nel blasone, proprio per niente…è come dire che la mia squadra di quartiere è più blasonata della Marrapolese (cit.) perché noi vestiano Nike e loro, la butto lì, Erreà, Zeus o Onze.

        • pongolein

          condivido il pensiero di fendo, i cataloghi non son tutti uguali, ci son cataloghi che sfoglierei per ore ipotizzando con i vari modelli i più disparate abbinamenti cromatici e vi dirò di più, uno dei cataloghi più belli è proprio quello di nike. Una maglia è brutta non perchè è da catalogo, è brutta perchè è brutta.

        • fendo

          Signori miei ma abbiamo preso un SUPER ABBAGLIO!!quella che sembra dell’Australia è la PRIMA maglia(come riportano wiki e il sito dell’hellas)mentre la “giallona” è la seconda…beh a questo punto io almeno sulla prima mi sento di dare un bel 7.5!! la seconda mi risulta indecente de do un 2 e alla terza tutta nera un bel…4 -.-“

        • William

          Fendo, l’abbaglio l’avete preso in pochi, dato che nell’articolo è scritto chiaramente che la blu e la home! 😉

        • passionemaglie.it

          @fendo
          Quasi tutti sapevano quale fosse la prima maglia, bastava leggere l’articolo.

        • fendo

          ma infatti sono un tonno!!!!XD

      • Marcos

        Dove si firma per avere una maglia da catalogo Ennerre???

      • William

        Ennerre continua ad esistere sotto il nome di Ennedue. Sono stato qualche anno fa nella sede a Cappelle sul Tavo per comprare una maglia da portiere ed un suo negozio a Pescara lo vedo tutti i giorni andando e tornando dall’ufficio! 😉

        Le maglie Ennedue hanno l’unico difetto di essere fatte in un materiale che a me non piace e quindi risultano larghe.

        Cmq è questo il catalogo: http://www.ennedue.it/CatalogoEnnedue.pdf

        • Maver

          Beh…anche a livello estetico non è che siano il massimo…

        • raido

          I modelli e la grafica del catalogo sono di un livello superiore…
          Che brutta fine che ha fatto Ennerre 🙂

        • Marcos

          Grazie William, questa non la sapevo!
          Secondo me alcuni modelli sono carini, per la maglia bianca della Roma vedrei bene il modello York o Donegal ad esempio.
          Purtroppo mi fido di quello che dici sui materiali, i brand italiani meno famosi usano materiali discutibili… a parte Kappa e Macron gli altri usano spesso materiale anni 90, quasi peggio della plastichina Nike…

        • raido

          @Marcos
          Spezzo una lancia a favore della Nike, non si diventa uno dei primi marchi al mondo (se non effettivamente il primo) proponendo ”plastichina” alle tue squadre e ai tuoi acquirenti. Io personalmente ho sempre trovato ottimi i materiali del marchio americano, parlando sia delle maglie che degli scarpini (soprattutto questi ultimi).

        • William

          @Marcos, il materiale Ennedue è praticamente lo stesso che si usava per le maglie dei primi anni ’90, quando c’erano tutte maglie larghe. Mi vengono in mente i mondiali 1994 e gli europei 1996

    • francis

      P.S.: aspettavo con impazienza il canonico “invidiosi”.

    • Sana Manana

      Almeno le nostre non costano 10 dollari nel catalogo nike e tu le paghi 90€ allo store.Meglio il catalogo givova perchè italiano!

  • Tespi

    La home esteticamente mi piace… stesso template anche della maglia dell’Australia (tra l’altro la Away australiana ha quasi gli stessi colori, se non fosse per la tonalità di giallo…)
    quello che mi lascia perplesso è il blu navy… non è troppo scuro per essere una maglia dell’Hellas Verona?

    La maglia gialla, invece, non mi piace… almeno un tocco di blu ce lo potevano mettere….

    • http://goalislife.blogspot.com FZ

      Il blu dell’Hellas Verona, in effetti, è storicamente più chiaro. Tuttavia quella tonalità (se non ancora più tendente al nero) è stata già usata nella seconda metà degli Anni ’90. Sicuramente nella stagione del campionato di B vinto con Attilio Perotti in panca e nella successiva in A con Gigi Cagni alla guida tecnica della squadra.

  • rudiger

    Questo modello nike mi è piaciuto sin da quando l’ho visto la prima volta. Col gialloblu ci sta bene. Certo che la seconda divisa del Modena, appena vista su PM e con i colori simili mi fa un’altra impressione, forse per la parte bassa in giallo che spezza molto bene.
    La seconda gialla è come la terza nera: una tela vuota. Con la differenza che il giallo ispira più simpatia del nero.
    La bellissima novità è la dimensione degli sponsor, ridotti al minimo e defilati. A meno che non siano “secondi” sponsor e che non vengano in seguito affiancati da un toppone a centro maglia.

    • ste2479

      probabile che siano secondi sponsor in attesa di trovare quello principale.

      • http://goalislife.blogspot.com FZ

        Quello è il secondo sponsor, infatti. Il primo potrebbe/dovrebbe essere nuovamente la partecipata del Comune, AGSM…

    • FDV

      Rudiger, tu che sei Romanista puoi capire la situazione che vado ad esporre..

      Giorni fa in macchina stavo ascoltando marione e tanto per buttare mer** sull’attuale AS Roma e sulla questione Nike con un anno di buco Jonatan Calò ha così commentato la maglia home del Verona, con tono pieno di sé:

      “Quella del Verona ha un design personalizzato, ha una striscia verticale gialla ed una sulla manica, è un design fatto apposta per il Verona, ed hanno chiuso l’accordo con Nike a Maggio!”

      Avrei dovuto chiamare in diretta, ridicolizzarlo e farmi sfumare.

      • rudiger

        La famigerate radio romane di solito fanno questo: prendono posizione pro o contro una società, un allenatore, un giocatore, e ne criticano qualunque azione anche negando l’evidenza. Va detto che, a parte noi che ci informiamo con passionemaglie e altre fonti specifiche, il 90% di chi segue il calcio non fa distinzioni tra un kit personalizzato e un modello annuale assegnato a diverse squadre. E va anche riconosciuto che pochi, anche tra noi, avevano aspettato la maglia ponte come un’occasione rara, un unicum sempre più improbabile nel calcio professionistico. La maggioranza, anche dei potenziali clienti, preferirebbe un modello nike “da catalogo” in attesa di quello studiato per la Roma, piuttosto che la soluzione unbranded, a prescindere dalla riuscita. Io ho accolto bene l’annuncio della maglia ponte e, nonostante non mi entusiasmi sono contento di questa maglia che comunque farà storia (tra gli appassionati). Però immaginavo che, come stile di design, avrei preferito una nike. Lo scrissi quando non si sapeva chi avrebbe sostituito kappa: lo stile minimal, anche dei colletti polo, il logo discreto e il sapore anni ’60, sono le caratteristiche che attualmente mi fanno preferire nike agli altri marchi tecnici.
        Penso anche, come molti, che questa maglia, fatta da nike, avrebbe raccolto più consensi che critiche. e avrebbe venduto anche di più. In effetti non capisco la scelta di marketing di nike (o della societá) di aspettare un anno. A nike che importa se per un anno la Roma ha il catalogo? È comunque un anno in più di vendite importanti. Propendo per l’ipotesi che sia stata la società a chidere l’esclusività, accettando l’anno di buco… sbagliando, a livello di marketing. Insomma, anche se tu spiegassi al tizio che quello è un kit standard e non esclusivo, quello ti risponderebbe: comunque è più bello, ed inoltre è nike.

        • pongolein

          verissimo il discorso sulle radio, non sono di roma ma ogni tanto ascolto online le trasmissioni per rendermi conto di chi sono gli individui che fomentano il malcontento a roma…
          20mila abbonati nonostante le ultime stagioni, record di vendita di maglie nella prima settimana nonostante l’assenza di brand e le presunte critiche…
          La sensazione è che il popolo giallorosso è presente ed è con la squadra, ma fanno più notizia i 50 burini fuori trigoria o che un popolo intero che con passione mostra il suo affetto alla squadra nella maniera più tangibile possibile: abbonandosi e comprando il materiale ufficiale.
          Quelli che criticano e fanno polemica per professione non dico che son laziali come ha detto garcia, ma ci è andato vicino e di sicuro non vogliono il bene della Roma.

        • rudiger

          La realtá è un po’ più complessa. Le radio romane che parlano di calcio sono fatte da decine e decine di speaker. Il risultato è un’informazione capillare su tutti gli aspetti del mondo Roma, e Lazio. Da una parte si sa tutto e si discute di tutto, anche con spunti interessantissimi, dall’altra si dicono tante cavolate. Questa polemica Nike – Verona – Roma è stata in effetti strumentale alle critiche verso la società. Critiche che però hanno più di una giustificazione, a cominciare dal nuovo stemma.

        • pongolein

          immagino che ci sia anche chi con passione e in assoluta buona fede conduca la sua attività giornalistica in maniera lodevole e le riflessioni personali negative sono frutto solo della delusione per le deludenti stagioni trascorse, altri elementi sono proprio ingarbugliati in tremende vicende giudiziarie e dall’esterno il quadro che questi elementi dipingono del mondo roma è assimilabile a una polveriera.
          Poi ovviamente tu sei nell’ambiente e mi insegni che è stupido soffermarsi su certi aspetti quando c’è tutto un mondo attorno, con ragione, visto che sebbene il tifo, almeno la maggior parte dei sostenitori, sono con la società, questo non esclude il fatto che in molti son delusi dall'”americanizzazione” che non ha risparmiato nemmeno lo scudetto storico… Ma c’è modo e modo

        • rudiger

          Nonostante i difetti vedo le radio locali come una risorsa della città, del tifo e della Roma: fanno comunità, economia e “cultura”. Come in tutti i fenomeni di massa ci sono gli aspetti negativi. Sono d’accordo con te sul “c’è modo e modo” ma quando sento biasimare “l’ambiente delle radio romane” come fonte dei mali cittadini e della squadra esco dal coro. Direi però di rimandare la discussione a un articolo più attinente. A meno che non esistano anche “le famigerate radio veronesi” 🙂

      • MARCOPANTERONE

        NOOO! Pure qui appaiono certi nomi!!

  • pongolein

    Sembrano maglie da allenamento…col gialloblu del verona si possono realizzare tante fantasie vincenti, fra tutte, questa è forse la più brutta…peccato, ero curiosissimo di vedere come si sarebbe comportata la nike con i veronesi…mi sento di dire che forse è andata meglio al brescia con adidas, o meglio, è andata meno peggio.

    Modelli anonimi e banali, lo scudetto nella banda gialla è mortificato, la scelta di collocare lo sponsor in quella posizione è discutibile, è troppo grande ed esteso per essere un secondo sponsor, ma troppo piccolo e posizionato in posizione periferica per essere un main. La banda verticale gialla impone scelte discutibili anche sotto questo punto di vista.

    Comunque come si legge nell’articolo, sono maglie realizzate in fretta, la partnership è pluriennale e solamente dalla prossima stagione vedremo qualcosa di più caratteristico e studiato.

    Queste maglie sono bocciate.

    • Niccolò Nottingham Forest

      Ci sarà uno sponsor centrale più grande.

      • pongolein

        l’effetto finale sarà un pastrocchio

  • DY

    Che dire… quest’anno, in fatto di maglie, il derby dell’Arena l’ha stravinto il Chievo 🙂

    Per quanto riguarda la home, premetto che non lo giudico affatto un brutto template; soprattutto guardando alla storia dell’Hellas dove, in particolare nell’ultimo trentennio, non sono state lesinate variazioni stilistiche, dalla tinta unita ( http://2.bp.blogspot.com/-b5OTfURImNo/R-qkCPaasaI/AAAAAAAArYA/HcZTinZ9A_4/s700/Hellas_Verona_Amarcord.gif ) alle pinstripes ( http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/f/f6/Associazione_Calcio_Hellas_Verona_1985-1986.jpg ), dalle righe verticali ( http://www.primoluglio2004.it/Pagine/Formazioni/Hellas_Verona_1992_93.jpg ) fino alle più varie sperimentazioni ( http://media.larena.it/media/2008/12/0812235234__71784_resize_526_394.jpg ).

    Purtroppo, la maglia 2013-14 paga l’assenza di personalizzazioni legate alla squadra veronese 🙁 ; vedremo se il prox anno, con tutto il tempo a disposizione, Nike saprà fare di meglio. Di contro, molto apprezzabile il ‘ridimensionamento’ degli sponsor, relegati al solo lato destro della maglia 😉

    Sulla away, non è che ci sia molto da dire… è una maglia gialla, punto 😀

    P.S. – Alla luce delle prime due divise, ritengo davvero inutile l’utilizzo della third nera: non so proprio in quale occasione potrà essere sfoggiata… a questo punto, non era preferibile puntare su una terza casacca bianca, che almeno ‘staccava’ nettamente dal blu navy della prima divisa?

    • Franco

      Dici??Vorrei proprio vedere a fine anno se saranno comprate più maglie del Verona o dell’altra squadra.
      Detto questo, sono consapevole che per quest’anno le maglie sono state prese da catalogo e risultano bruttine, per usare un eufemismo, rispetto a altre nella storia del Verona(solo per citare quelle che hai postato, basta vedere il primo anno di C1 con la scala o le divise dello scudetto), ma almeno il blu

      • DY

        Non so proprio dove tu mi abbia visto parlato di vendite… ho soltanto messo l’accento sul diverso design proposto nelle maglie scaligere e clivensi 2013-14: da una parte, c’è il Chievo che propone tre modelli esclusivi e ricchi di personalizzazioni, realizzati da Givova a stretto contatto con la società e il suo presidente; dall’altra, c’è l’Hellas che sfoggia dei semplici kit Nike Teamwear, la cui loro unica differenza rispetto ai ‘modelli base’ risiede nell’apposizione dello stemma societario. Un semplice giudizio estetico 🙂

        Trovo inoltre molto pretestuosa la tua considerazione sulle vendite: non ci vuole certo uno scienziato per “prevedere” che a fine stagione saranno state acquistate più magliette dell’Hellas piuttosto che del Chievo, vista la netta sproporzione del tifo cittadino in favore degli scaligeri…

    • 7748

      Secondo me la terza (la nera) verrà usata nella partita contro l’altra squadra che usa il Bentegodi.
      😉

      • DY

        L’Hellas che si mette gioca il derby – la partita + importante della stagione – con la terza maglia? Stai scherzando??? 😀 😀 😀

        Vabbe che nella Capitale ci sono perfino stati dei recenti precedenti in questo senso, ma sinceramente mi sembra pura fantascienza!

        • Niccolò Nottingham Forest

          La partita più importante sarà semmai per il Chievo.. il Verona attende di rincontrare le sue rivali storiche: Milan, Juventus, Inter e Napoli.

  • Ulisse

    Ok, ma le maglie del Verona vere quando escono ?
    Voti stavolta seri
    1) Voto 4.5
    2) Voto 6
    3) Voto 3

    Certo che se devi prendere una multinazionale per poi avere le maglie da catalogo……..asics tutta la vita

    • http://goalislife.blogspot.com FZ

      Avendo siglato l’accordo circa un mese/due fa, era impossibile gli facessero delle maglie apposite. O facevano come la Roma con le maglie ‘ponte’ in attesa di Nike, o s’accontentavano…

      Se poi nel catalogo c’era qualcosa di meno dozzinale, questo non saprei dirlo…

      • Ulisse

        Scusate, intanto ho invertito la prima con la seconda (la prox volta oltre a guardare le foto leggo anche !), ma la domanda che mi pongo è questa: che senso ha far fare le maglie a una multinazionale dell’abbigliamento, se poi mi consegna una maglia che posso comprare con i miei amici del calcetto del giovedì ? Se sono una società di calcio di serie A voglio anzi esigo un prodotto personalizzato, altrimenti da tifoso del Bologna prendo la maglia del Barça e ci inserisco sopra lo stemma !!

  • Walter

    Nella prima c’è troppo giallo, nella seconda troppo scuro il blu

    • Niccolò Nottingham Forest

      La prima è quella blu, la seconda quella gialla.

    • lzampa

      per l’ away pantaloncini blu, per la home quelli bianchi e saranno perfette…..

  • MARCO0890

    Secondo me sono “indossabili” tutte e tre, anche la terza alla fine non è male, ovviamente sono maglie da cataloga, in fin dei conti è pur sempre il Verona.
    Mi piace molto lo sponsor posizionato sotto il baffo.

    • andre

      cosa vorresti dire con in fin dei conti…?dai sentiamo il genio…

      • Ninho in Champions League

        probabilmente non siete paragonabili, come appeal e come mole di maglie vendute, al Barcelona, Manchester United, Manchester City, PSG, Celtic, Juventus, Inter, (Roma), Arsenal, Atletico Madrid, Porto, PSV…
        e per capire questo non c’è bisogno certo di un genio…

        • pongolein

          ancora con questi discorsi…certo una partnership meno prestigiosa impone delle scelte magari meno esclusive e studiate ma non significa necessariamente brutte, anzi! Ci sono top club nike che si son ritrovati con maglie orribili e squadre di seconda fascia con template anche da catalogo ma che facevano una bellissima figura.

      • MARCO0890

        Volevo dire che per una squadra neopromossa non è pensabile che la nike proponga modelli personalizzati.
        Squadra piccola = maglia da catalogo.

        • JomaViola

          Toh! L’Hertha Berlino ha tutti gli anni un template personalizzato con Nike, sapete dirmi perchè??

        • Djibril

          Caro Joma Viola,
          conosco bene l’ambiente Hertha,dato che vivevo a Berlino e poi ho un amico fraterno che lavora in società.
          Le tue obbiezioni possono essere vere,dato che l’Hertha non ha molta storia nè trofei….
          Ma è la squadra della Capitale proviene dalla parte ovest della città quella più ricca.l’Hertha non “meriterebbe”certo maglie personalizzate NIKE ma volere o nolere è la 1a squadra di Berlino la capitale della locomotiva europea,città clamorosa,giovanile,apertissima,sempre in movimento….ti bastano questi motivi?
          Nike ha fatto le stesse considerazioni che ogni turista fa su Berlino.
          Credo ci siano abbastanza motivi per “scusare” questo incaponimento da parte degli americani
          La sponsorizzazione è arrivata al culmine nel 2004,quando all’interno dell’Olympia Stadion,Nike ha pagato di tasca propria i lavori per il bellissimo Hertha Fan shop nell’Ostkurve…..rinnovando il contratto fino al 2016 o giù di li…..
          Nike non ha solo sponsorizzato nel corso degli anni solo Hertha BSC,ma anche l’ Union….quindi è proprio strategica la città per il colosso americano

        • JomaViola

          Giuste considerazioni, mi trovo d’accordo, ma l’Hertha non è l’unica piccola squadra sponsorizzata da Nike con modelli unici: per esempio il Werder Brema (che non è proprio piccola ma se pensiamo che anche all’Everton è stato rifilato un catalogo…)

        • Djibril

          Purtroppo non so bene in requisiti specifici che fanno adottare ad un fornitore una scelta personalizzato o “da catalogo”.
          Il Werder è una squadra che ha all’attivo numerosi campionati vinti,varie DFB Pokal etc,di cui uno “recentemente”(se poi lo paragoniamo alla nostra Fiorentina) 2003/04…
          Ha anche un buon seguito di tifosi anche fuori dalla Città/stato di Brema sopratutto nel nord(derby del nord Werder – Amburgo).
          L’Everton credo siano anni che non vince nulla anche a livello nazionale.
          Ammetto che non so quanto al di fuori di Liverpool possano essere per i Toffeeman….ma ripeto la mia è solo una supposizione.
          Avrà pesato forse anche questo nell’assegnazione kit?
          la visibilità internazionale/Coppe Europee?
          IN effetti il caso Hertha/Nike è veramente unico….sai quante volte ne ho parlato con questo mio amico….

  • delphic

    Mi ci sarei giocato un dito che le maglie home sarebbero state di questo template….ma è un buon template anche se da ctalogo, mi piacciono molto sopratutto con lo sponsor in piccolino sulla sinistra. La away, quella gialla è decisamente anonima, si poteva scegliere sempre un prodotto da catalogo, ma con maggiori particolarità/rifiniture

    • lory964

      Ribadisco come ha già fatto qualcun altro che l’away è quella blu!

      • Cesaretto

        no.

      • Niccolò Nottingham Forest

        Home gialla???? Ma quando mai????
        Questo è Hellas eh non è Chievo…

        • Gabriele “el diablo”

          Huuuuuu! Finalmente qualcuno ha capito che i gialli sono i Clivensi e i blu i veronesi

          Risolto il problema dei colori rubati 😉

      • lory964

        Scusate, ho detto una cavolata grossa volevo dire il contrario, ho letto male.

  • http://www.forzatoro.net AlessandroP

    ormai sul blog la parola catalogo è un insulto o un dispregiativo o sinonimo di lavoro grezzo, quando invece il più delle volte non è affatto così.
    In generale il catalogo Nike è di ottimo livello e se si considera che il Verona non avrà il trattamento riservato al MUFC o MCFC, c’è da leccarsi le dita delle mani e dei piedi.
    Queste maglie forse, e sottolineo forse, hanno il “difetto” di essere modelli del catalogo appena scaduto o in scadenza e forse sarà stata la fretta a far sbagliare il blù della maglia casalinga e non metterne nemmeno un po’ in quella da trasferta, ma i modelli delle maglie sono belli, semplici ed eleganti.
    Ottimo il posizionamento dello sponsor, nota di merito in questo.

    • Teammate

      A parer mio, questo è un commento solo perchè si parla di Nike, perchè se l avessero fatto altre aziende sarebbero state molto criticate.

      • http://www.forzatoro.net AlessandroP

        lo avrei detto anche le caso di adidas, puma, kappa, joma, errea, macron e compagnia cantante; è un po’ che mi stava montando la carogna verso il commento “catalogo”, il mio personale vaso è traboccato ora.

        e comunque io mi masturberei a 2 mani se la mia squadra (il Toro nda) avesse il catalogo Nike (che preferisco in assoluto) e utilizzasse questi due template invertiti (trasferta-casa, casa-trasferta)

    • passionemaglie.it

      Sono assolutamente d’accordo Alessandro, io non ho mai compreso e digerito il commento “sono da catalogo”.

      E quindi? Ti piace? Non ti piace?
      Se il giudizio è negativo a priori perchè la maglia è da catalogo, vale zero o poco più.

      • ferro

        si matteo hai ragione , ma fino ad un certo punto, le maglie son belle o brutte ( a giudizio di ognuno) a prescindere , su questo non ci piove, ma quando un modello te lo vedi appioppare alla decima, undicesima squadra comincia a stancare, come diceva elio si va beh e´ bella e tutto quanto , ma alla lunga rompe le balle…. in altre parole ti aspetti qualcosa di diverso ( tipo adidas col brescia)

      • passionemaglie.it

        Se leggi i commenti molti tirano fuori la parola catalogo e bocciano la maglia dopo 3 secondi che hanno visto l’immagine, una valutazione superficiale con cui combatto da tempo.

        Quasi come quelli che giudicano i tessuti dalle foto, che rimangono per ora in cima alla classifica 😉

        • Ninho in Champions League

          verissimo il discorso sul fatto che in tanti partano prevenuti contro una maglia da catalogo, però è anche vero che, come per la Fiorentina o anche il Chievo, maglie personalizzate possono creare una sorta di identità della squadra e distinguerla da tutte le altre sponsorizzate dallo stesso marchio, oltre a richiamarne un certo periodo storico o la provenienza geografica…con le maglie da catalogo questo è praticamente impossibile, inoltre si cade nella monotonia ed una maglia che 3 anni fa poteva essere bella, oggi potrebbe aver perso il suo appeal, oltre che al significato (pensa al colletto della Nazionale nel 2010: doveva simboleggiare i 4 mondiali vinti, poi lo avevano anche Uruguay e Bordeaux…)

        • passionemaglie.it

          In ogni scelta ci sono i pro ed i contro.
          Avere Nike come partner porta enormi vantaggi a livello di marketing, il marchio conta eccome.

          Dobbiamo considerare che la maggioranza dei tifosi non è un appassionato di maglie. I fattori che portano all’acquisto sono molteplici e tra questi c’è l’appeal dello sponsor tecnico. Poco gli importa che siano da catalogo o meno, c’è lo stemma dell’Hellas.

          Quest’anno le tre divise non sono il massimo, ma evidentemente in pochi mesi non è stato possibile fare di più.

        • Ninho in Champions League

          verissimo, ma ti dico che se una maglia è oggettivamente bella (ok, de gustibus…), vende di più: non credo che quella del PSG di quest’anno venderà come se ci fosse stato il template Hechter classico, di contro, tra i miei amici, non ne conosco uno che non abbia comprato almeno una maglia del Napoli 2011-2012, per molti (me compreso!) la più bella del dopo-Maradona (e ti assicuro che non tutti comprano la maglia ogni anno!!)

  • Niccolò Nottingham Forest

    Inutile (ri)commentare il discorso catalogo trattamento ecc.. commento le maglie.
    La prima non è male ma è troppo simile alla third dello scorso anno e in effetti, il colore scelto non è proprio il blu che siamo soliti trovare sulle divise degli Scaligeri. Non è comunque un colore estraneo ai Mastini: a me come abbinamento cromatico ricorda molto la divisa Errea del 1996/97,
    http://www.acshirtcollection.it/italianclub/verona/verona96.jpg
    ma era da un po’ che non si rivedeva sulle divise casalinghe; il cambiamento ci stà, avrei però preferito la banda gialla anche sui calzettoni. Voto 7
    La away non è molto da Hellas, a questo punto avrei mantenuto il template della home conferendo un po’ di carattere alla divisa. Così è un po’ scialba, ma in un anno “di transizione” i numerosissimi e calorosi tifosi della prima squadra di Verona porteranno pazienza. Voto 5
    La third l’ho già commentata, aggiungo che il colore scuro della home ha come ulteriore pregio il fatto di renderla praticamente inutile. In effetti i colori della squadra di Verona cozzano con l’inserimento di una terza maglia, a me affascina l’idea di una terza maglia rossa a riprendere il colore della provincia, colore che staccherebbe sia dal giallo che dal blu. Voto 4

    • Ninho in Champions League

      quella che hai postato tu, secondo me era molto bella…che ci volete fare, a me le maglie piacciono personalizzate! E infatti mi piaceva pure quella dello scorso anno con i mastini sulla manica, o quella Legea con la scala nello scollo http://www.hellasverona.it/news.php?id=1393&page=216

    • Djibril

      Fierissimo possessore della maglia che hai postato….
      Me la feci comprare da mia sorella che era in gita scolastica a VR,da quanto mi piaceva….

      • Niccolò Nottingham Forest

        Quella navy? Perchè fu fatta anche gialla, nera e addirittura rossa!!!
        Pensa che in un grosso emporio ufficiale nella zona industriale di Verona quella maglia è ancora in vendita!!!!

        • William

          Niccolò, voglio sapere dove si vende quella maglia ed a che prezzo!!

          DEVO AVERLA!!! Ho amici di Verona che scenderanno qui a Pescara per le vacanze. Me la faccio prendere da loro!

        • Niccolò Nottingham Forest

          PM Posso scrivere qui il nome del negozio?? Per il prezzo purtroppo non so dirti perchè è un pò che non ci vado…

        • William

          @Niccolo, ma l’emporio di cui parli è uno store ufficiale del Verona che sta in un centro commerciale nella zona industriale?

        • squaccio

          @William poi però ci devi uscire a Pescara con quella maglia… 😛

        • William

          @Niccolò, Non ci esco in giro per Pescara ovviamente :p

          Però ti posso dire che conservo gelosamente almeno una decina di maglie della Lazio (altra storica rivale del Pescara a livello di tifoseria), ma sono maglie che stanno lì nel mio armadio e mai metterò 😉

          P.S.: l’emporio quindi è quello di cui parlo io??

        • Niccolò Nottingham Forest

          E’ un grosso emporio di articoli sportivi che si trova nella zona industriale di Verona (Verona Sud), in via Salisburgo n.6. Si chiama Gambini Sport, li hanno un sacco di vecchie divise Hellas tra cui quella postata della Errea (appena entri in alto a destra) 🙂

        • William

          Grazie mille Niccolò! Lì trovo anche delle buone offerte a livello di prezzo?

        • Niccolò Nottingham Forest

          Guarda è un pò che non vado quindi purtroppo per quel che riguarda i prezzi non so davvero cosa dire: volevo fare un salto sperando in un netto deprezzamento delle divise Asics col mastino visto il cambio di sponsor tecnico…

        • William

          Allora appena vai, fammi sapere se ci sono forti sconti, che mando subito i miei amici a comprare.

          P.S.: magari riusciamo pure ad incontrarci quando tornerò a Verona (credo a novembre).

        • Niccolò Nottingham Forest

          Sarebbe un piacere 🙂

  • squaccio

    Prima di leggere i commenti, dico la mia:
    al di là di catalogo/non catalogo nike/givova…

    la seconda è passabile, ma non credo che il blu navy sia il colore del Verona.
    Perciò la stra boccio.

    • squaccio

      ovviamente la seconda parte della frase è riferita alla prima, che stra boccio.

    • Niccolò Nottingham Forest

      Il blù navy è stato usato più volte, specialmente nel periodo Errea, inoltre nello scudetto del centenario il blu utilizzato era più scuro del solito (non era comunque un blu navy).

  • Teammate

    Posso anche capire il blasone a livello publicitario e marketing di avere nike come sponsor tecnico, ma se la fine deve essere avere una maglia con tonalità che non sono quelle dell’hellas, e per nulla personalizzate..che senso ha? Si..avere Nike come sponsor tecnico ma esser trattati da loro come l ultima della classe, mentre tante aziende avrebbe investito molto meglio, sul progetto, e la città Verona di nuovo in A.E non parlo ne da tifoso ne da frequentatore di ambianti del Verona, mi pare una grossa occasione sprecata.

  • Swan

    La home sarà anche uguale alla away del Braunschweig ma ha un bel template ed anche cromaticamente rende bene, un buon kit per l’Hellas. Non mi è ben chiara la storia degli sponsor: compariranno in piccolo senza l’aggiunta di un main sponsor?
    Il kit away per me è ingiudicabile.

  • xtm87

    maglie da catalogo al 100%, però con i numeri e i nomi dei giocatori, con la patch della seria a e magari con un main sponsor sarà un’altra cosa.

    • rudiger

      passionetoppe.it

  • passionemaglie.it

    Aggiornato l’articolo con qualche annotazione storica sul blu scuro. Non è il colore tradizionale dell’Hellas, ma non è neanche un’invenzione attuale.

    • Niccolò Nottingham Forest

      Ti avevo anticipato 🙂

    • http://goalislife.blogspot.com FZ

      Mi pare di averne già sentito parlare… 😀 😉

  • pongolein

    ma scusate, perchè per il 90% di voi catalogo=brutta?
    E’ una MAGLIA, giudicatela in quanto tale, si può dire che non piace perchè è un modello stra-abusato, ci possono essere mille motivazioni, ma affibbiare al fatto che sia da catalogo un accezione dispregiativa è un falso ideologico.

    • rigabarba

      condivido a pieno la tua idea, io credo che anche se da catalogo queste maglie siano molto meglio di altre che magari sono state fortemente personalizzate, come ad esempio le maglie inguardabili (a mio avviso ovviamente) di inter e juve negli anni delle pelle del serpente o delle cime delle alpi.
      poi è vero che ci sono alcune maglie da catalogo che sono a dir po oscene, ma quello è normale…..ma non per questo lo sono tutte le maglie da catalogo.

  • AxxA

    Lo stesso modello della maglia home è stato utilizzato dalle nazionali di Belize e Martinica nella Concacaf Gold Cup …

  • Florent Sinama-Pongolle

    Anche se da catalogo non sono male

  • rigabarba

    maglia da catalogo ma comunque molto carina, la prima, la seconda per l’amor del cielo non è male, ma sinceramente un po di blu almeno nel colletto potevano mettercelo…..

  • Peppe

    La questione-catalogo c’entra poco, il punto è che (a mio parere) le maglie sono brutte, sia la tonalità del giallo che quella del blu non sono i veri colori dell’Hellas, questo è.
    Voto home: 4,5
    Voto away: 4
    Voto third: 2

  • Ark

    Ma guarda te se l’Hellas deve avere una maglia così anonima come la Away e Mediocrissima come la Prima….Credo personalmente che se avessero Firmato con Errea avrebbero avuto un trattamento unico e ricercato..pur di avere il “Baffo” sulla maglia come le GRANDI uno si deve sorbire questo risultato io onestamente non lo capisco…

    • Niccolò Nottingham Forest

      Per carità… con Errea il Verona ha già dato !!!

      • Ark

        AHAHAHAHAHAHH!! Mi sono spiegato male vole dire con Errea o altre aziende Italiane..

        • Niccolò Nottingham Forest

          Per carità, secondo me in questo momento Errea è sull’olimpo degli sponsor tecnici italiani assieme a Macron e Kappa, e stà lavorando benissimo in Italia e all’estero; ma a Verona sinceramente si è visto di meglio, non ha lasciato il segno (ricordiamo solo la maglia già citata nell’articolo). Un marchio che ha fatto molto bene (molti non ci crederanno) è stato Legea, che ha sempre fatto delle maglie fantastiche per i Mastini.

        • B/=\G

          Quella della legea nera, mi pare del 2004/05, con la scala sul colletto era fantastica. Anche quelle dell’anno scorso con i mastini sulla manica erano molto belle. Quelle di quest’anno sono maglie da catalogo banali, che non valorizzano la storia del club. Urge personalizzazione. Speriamo nell’anno prossimo.

  • icematt

    Gente che scrive che è da catalogo solo perchè la maglia della propria squadra è della kappa (che usa lo stesso modello per tutte le società, e quindi da catalogo e non ovviamente al livello di nike su tutto)o di altre marche come legea o givova!

    • francis

      (Ma non eravate gemellati con la Sampdoria?)
      E in cosa Nike sarebbe superiore agli altri marchi? A parte il peso delle sponsorizzazioni, ovvio.

  • yokopoko

    è davvero difficile trovare un “APPIGLIO” gradevole in queste maglie.

    l’unica cosa buona ( forse per i piu’) è lo stemma nike è basta. stemma nike oltretutto rovinato dall’inguardabile sponsor sotto.

    forse uno dei lavori piu’ raccapriccianti della nike.

  • ferro

    chi s´accontenta gode…. a questo punto erano meglio i mastinacci by asics…per chi dice che nike e adidas sono sempre e comunque meglio….

  • tux

    citazione volante per altre due divise del Verona (chi le ricorda?): una inquartata tipo Genoa con pantaloncini blu e numeri rossi (la ricordo in una vittoria interna sul Milan anni 90 che fece grossomodo perdere lo scudetto ai rossoneri… la seconda fatal Verona della storia) ed un’altra in total blu navy con croce gialla sul petto, stile Parma ma più sottile…

    • tux

      coincidenza… ho appena cliccato sul link “la maglia gialloblu” e leggo che quella inquartata con numeri rossi viene citata (anzi, risulta tra le preferite dell’autore) e compare in foto anche quella crociata, però un po’ diversa da come la ricordavo io (blu Verona e non blu navy e croce grossa tipo parma), ma forse quella che ricordo io è un’altra…

      • Niger

        Io ricordo una errea giallorossa, template fine anni ’90 famoso che si puo’ vedere sopra. La usarono in Juve-Verona 3-2, c’ero anch’io mannaggia, 0-2 poi rimontona bianconera…

        • Tux
        • Riky Nova

          Perdonate il precisino della fungia: quell’anno il Verona aveva la divisa blu scuro, la divisa gialla, la divisa rossa e la divisa grigia (con inserto giallo-blu). Forse ha usato anche qualcos’altro, ma la memoria si ferma qui 😀

        • Riky Nova

          ora ricordo anche la nera con banda giallo-blu…quindi erano cinque 😀

  • abel97

    la seconda tutto sommato è molto bella. la seconda è semplicemente troppo gialla,qualche inserto blu e si poteva fare una maglia decente (così come la terza bastava qualche inserto giallo).

  • TITO

    non smetterò mai di dirlo. è una questione di soldi.
    venivano meglio se prodotte dalla royal o dalla zeus.
    scelte…l’importante alla fine è che giochino bene.

    • TITO

      volevo aggiungere: quanto è utile la terza nera se la prima è blu scuro?

  • sergius

    Niente di che, mi aspettavo qualcosa di più e di meglio ma di qui a definirle brutte ce ne passa. Per queste vale quanto detto per quelle del Modena e cioè che sono estremamente semplici (magari troppo) ma lineari e senza follie innovative. Le reputo tutte e tre sufficienti.

  • squaccio

    Bah…credo che la maglia deve piacere ai propri tifosi ed a me da tifoso piacerebbe avere una maglia bellina ma ispirata ad una squadra forte / periodo fortunato.

    E le ultime asisc erano molto simili a quelle del Verona scudettato, quindi credo che fossero di gradimento dei tifosi di + rispetto a queste.

    Altre domande per gli esperti: siccome in tv fanno vedere sempre i top team ed il template del materiale d’allenamento, a parte personalizzazione dei colori loghi sponsor e stemmi è tutto uguale…per farla breve avrà lo stesso template del materiale d’allenamento di Barça e Man Utd ?
    Se così fosse, come credo…chissenefrega della maglia…
    volete mettere una polo nike con una polo legea che si stinge dopo 10 lavaggi ? (esperienza personale).

    Altra domanda: ma perchè i top brand non personalizzano con una serigrafia minima i lavori “da catalogo” ? Costa così tanto ?
    Tipo errea per il Modena: è catalogo ma la serigrafia della Ghirlandina fà sembrare quella maglia meno dozzinale…

    Credo siano domande interessanti, grazie per le risposte !

    • Alex /=\

      I kit di Allenamento del Hellas Verona sono diversi da quelli dei Top Team( Manchester United,City,Barcellona, PSG, Arsenal,Inter, Juve, ecc…) per intenderci.
      Questi del Hellas, nella loro semplicità,li preferisco a quelli del Inter (bruttine), Juve, PSG, Arsenal e le due di Manch.

      Le polo sono di sono semplici come quelle del Top Team e di colorazioni diverse: Azzurro chiaro; Blu scuro: Nero.

  • toto’

    la home è la copia esatta della seconda maglia di una tedesca nominata anche nell’articolo di PM.grandissima caz***a la third nera con la home blu navy(che secondo me il navy all’hellas veste malissimo).
    away ci sta bene,ma parliamo chiaramente,MAGLIE DA CATALOGOOOO!!!!!!!!!!!
    VERAMENTA UN LAVORO PESSIMO DA NIKE
    home-5(copiata)
    away-6(catalogo)
    third-3(ca****a)

  • freddie7

    Le maglie total black o total yellow sono inutili. A quel punto anche kipsta sarebbe stato valido come sponsor tecnico. Affatto male la prima maglia blu navy.

    Voti:
    1^ 7
    2^ n.c.
    3^ n.c.

    • http://Yahoo Eugenio

      Non capisco perché penare che Kipsta sia un marchio così umiliante solo perché fa poche maglie e magari sono un po semplici.

  • ferloni andrea

    ok raga diteci che ci state pigliando per i fondelli…deprimente

  • Niger

    Nel complesso lavoro accettabile, mi piacerebbe sapere nel dettaglio solo chi ha scelto cosa (la nike ha spinto per i tali template, il verona ha scelto forzatamente, il verona ha imposto il template ecc ecc…). Questo perchè non mi pare una gran genialata da un catalogo vasto come quello nike 1) scegliere un completo nero con la prima completo blu navy 2)scegliere la seconda piu’ semplice della storia. Nel complesso accetto la blu navy, purchè non diventi un’abitudine (fosse per me l’Hellas dovrebbe essere come la Roma, maglia azzurra con bordi gialli e calzoncini BIANCHI, si avete letto bene) ma tant’è. Spero infine che i main sponsor non rovinino tutto come al solito, anche in virtu’ della genialata 3) ovvero la web app sulla terza, con un template riquadrato che anche mio nonno con paint di windows 95 creerebbe meglio…

  • http://Yahoo Eugenio

    Sembrano le maglie dell’ Australia. Comunque, il blu non è di quel tipo, e come fare li spaghetti ma senza li spaghetti; però tutto sommato non è male, anche se avrei preferito lo sponsor grande e non sotto lo swoosh. Nella away questo difetto lo si nota ancora di più, dato che non c’è la striscia, che poteva ben trascurare questo difetto come fatto nella home. Un po’ troppo semplici con problemi evitabili. Come primo passo siamo sulla sufficenza.

    Voti 6+ – 6

  • Renzo

    La blu non mi dispiace. Non capisco solamente perché la fascia sul braccio solo a destra. Io l’avrei abolita del tutto.
    La seconda (tutta gialla) e la terza (tutta nera) sono semplicemente delle maglie….gialle e nere.
    Voti: 6+, 5, 4 (non sopporto le maglie nere nel calcio)

  • Alessio

    La terza maglia era e rimane qualcosa di indecoroso.
    Per quanto concerne queste, la prima maglia a mio avviso è molto bella. Tuttavia ha un paio di difetti: a) scarsa originalità; b) il blu del Verona è un po’ più chiaro.
    La seconda maglia forse ha poco del Verona, ma non è male.
    Per me Nike ha lavorato bene

    Chiedo scusa, ma non ho compreso una cosa relativa alla prima maglia. “Leaderform” è il main sponsor oppure è il secondo sponsor? Nel primo caso, la scarsa invasività dle marchio gioverebbe ala maglia. Nel secondo, se ci fosse un main sponsor con più spazio a disposizione, temo che l’estetica della divisa sarebbe deturpata.

    • lory964

      Leaderform e Agsm sono co-sponsor, il main sponsor potrebbe essere una società del gruppo VW o una compagnia di scommesse.

      • Alessio

        Grazie per la risposta.
        Spero che il main sponsor non rovini l’estetica delle maglie.

  • ffff

    la prima è carina, ma io personalmente trovo il blu troppo scuro.
    le altre due (gialla e nera) niente di speciale.

  • sasà

    Solita americanata tipica da Nike!

    • DY

      Per curiosità, qual è il tuo concetto di “americanata”? A me paiono dei kit fin troppo sobri…

  • http://passionemaglie.it gabbibbo71

    Premesso:
    – odio la parola catalogo (PM io bannerei chi la utilizza);
    – la Nike ha creato il tutto in 6 settimane;
    – anche il trattamento da top club non è esaltante (la Juventus giugno/luglio 2012 annuncia l’oscuramento delle stelle, e sino a maggio 2013 abbiamo continuato a vedere lo scotch a coprirle: non riusciva proprio a stamparne qualcuna senza stelle in così tanti mesi? Mah!);
    giudico
    HOME 7,5: ormai la nike “firma” col bracciale a destra, in risposta alle stripes Adidas; la “lungolinea” mi è storicamente sempre piaciuta in ogni maglia. Se gli sponsor rimangono così anche 1/2 voto in più.
    Away 6: bastava fare il negativo dell’home per avere miglior punteggio.
    Third 5: per la scelta del colore: se la home è Navy la third deve spingersi dappertutto, ma non sul nero. Infatti nel 1996/97 al navy della home si contrapponeva la away rosso-gialla…

    • passionemaglie.it

      Sulla questione stelle non si può attribuire a Nike la benchè minima colpa. Le maglie dei top club a giugno/luglio (anzi molto prima) sono già tutte pronte, in quantità industriale.

      Dovevano dirglielo a giugno/luglio 2011 🙂

      Sul catalogo non posso bannare, ma ho già espresso il mio parere su chi boccia una maglia per questo motivo.

  • Marcos

    Rispetto per il Verona per aver avuto Nike da quest’anno, scelta che anche io mi auspicavo per la Roma (con template Manchester United bianca), il marketing Nike porta sempre una vagonata di soldi e sono sicuro che i Veronesi compreranno queste maglie soprattutto ora che sono ancora senza sponsor.
    Sapete se produrranno anche le tute, le sciarpe ed i cappellini? Nella prima foto si vedono delle sciarpe, sarebbe positivo se Nike in poco tempo le abbia prodotte.

  • Ale

    http://goo.gl/C6NMF

    Anonima, io avrei preferito qualcosa di simile

    • Niccolò Nottingham Forest

      Allora aspettiamo il passaggio ad HS ??? 🙂

      • Matteo

        Si guarda la seconda dell udinese fai righe gialle e blu o 2 toni di blu e il gioco è fatto

  • Classick

    Sicuramente bocciate! Un netto passo indietro rispetto a quelle degli ultimi anni.

    La maglia di casa mi ha davvero provocato uno shock, se non fosse per lo stemma non avrei mai capito che fosse la maglia del Verona.
    Il blu navy non è il colore dell’Hellas, poi la striscia verticale per questa squadra non mi piace nemmeno.

    La seconda un po’ troppo semplice, solo gialla, niente blu.

    Terza, proprio anonima, nemmeno il baffo nike giallo; oltretutto è pure inutile, data la prima con un blu così scuro.

    Il tutto verrà peggiorato da un altro sponsor, che nella prima potrebbe anche tagliare la striscia.

  • cris

    Anonime e il blue navy non riesco a vederlo associato all’Hellas

  • Vitarita

    Secondo mè era più corretto scegliere come prima maglia il modello utilizzato per la away che sul catalogo è disponibile di colore royal , poi con sponsor e numeri in giallo il gioco era fatto . !!! Tutt’al più una stampa del cane in giallo tipo la V del Brescia con adidas

  • FDV

    Delle tre divise salvo solo la prima, perchè il Verona blu scuro e giallo di fine anni ’90 mi piaceva moltissimo. Nulla contro l’abbinamento blu royal e giallo, questione di gusti personali e di ricordi di quanto mi piacessero le maglie di quel periodo, tanto che due anni fa comprato quella del 1996/97 con scudetto gigante sulla pancia.

    La divisa da trasferta gialla è tanto povera quanto quella tutta nera. Ma almeno è utile…

    Speriamo bene per quanto riguarda l’inevitabile invadenza dell’eventuale main sponsor.

    • Gianluca

      La maglia con lo scudetto gigante dovrebbe trovarsi sul libro dei Guinnes come stemma più grande della storia del calcio mondiale! Però avevano una fascino particolare. Se non sbaglio erano gli anni i cui Erreà per prima proponeva le terze e talvolta quarte maglie: ricordo una stagione del Modena con maglia gailla, bianca, blu e rossa, sfoggiate apparentemente a caso…

  • Fahellas

    Io sono un tifoso del verona quindi parziale, anche se proverò ad essere il più obbiettivo possibile.. cosa che, secondo me, molti qui hanno dimenticato di fare facendosi trasportare dall’antipatia nei nostri confronti

    Per prima cosa vorrei fare un piccolo riassunto dell’accordo tra verona e nike perchè molti sembrano ignorarli

    E’ stato fatto un accordo di 4 anni con opzione per il quinto.
    Non solo un accordo tecnico ma anche “commerciale”.. ad esempio è stato aperto in tempi da record un bellissimo store verona-nike in piazza bra
    Comunque, per motivi di tempo, il primo anno era previsto che ci fossero tutte maglie da catalogo
    Dal prossimo (è stato confermato ufficialmente dal nostro direttore) almeno 2 su 3 sranno personalizzate anche con l’aiuto dei tifosi.
    Quest anno è stato fatto scegliere a noi il carattere delle scritte e dei numeri (so che c’è un termine tecnico per dirlo ma non sono un esperto, scusate)

    Per quanto riguarda l’estetica sinceramente poco m’importa se sono da catalogo o meno.. ci sono maglie super personalizzate che a me non piacciono proprio.

    Comunque personalmente la prima mi piace molto.
    Il blu è più scuro degli ultimi anni ma è comunque un blu che appartiene al verona storicamente.
    Ad esempio molte sciarpe (anche la mia) e bandiere nostre hanno quel blu.

    La seconda invece mi ha un o’ deluso: non perchè è da catalogo ma semplicemente perchè è troppo gialla

    La terza, che tutti schifano, io aspetterei a giudicarla, Vista con gli sponsor giusti (e non quelli orrendi provvisori con il rettangolo) e indossata secondo me sarà carina.
    Non verrà mai usata, ma questo è un altro discorso

    Detto questo i commenti del tipo “sono incommentabili” o “sono orrende tutte” ecc a mio parere sono dettati principalmente dalla fede sportiva e non dall’estetica.

    • Niccolò Nottingham Forest

      Quoto tutto… tranne sulla nera che la boccio completamente.

  • sasà

    una terza maglia dai colori cromatici inutile visto che come prima maglia si è deciso di farla blu navy e quindi il nero è praticamente inutilizzabile…

  • VIC

    Veramente brutte.

  • William

    Sinceramente mi aspettavo qualcosa di simile, ma non quel blu così scuro nella home.
    Purtroppo avendo stipulato un contratto così tardi, tocca questo ai tifosi dell’Hellas.
    Voglio comunque vederle bene ed addosso ai calciatori per farmi un’idea migliore, anche se per il momento boccio tutte e tre, con qualche piccolo apprezzamento per la home, perché ha dei richiami gialli che mi piacciono.

  • misteresse

    Io personalmente, avrei preferito un marchio che ti trattasse da top team ma capisco che Nike ha un fascino particolare e il marketing ne gioverà sicuramente…
    Detto questo, non voglio ripetere quanto già sottolineato da molti di voi sulla questione “Catalogo = Brutta” personalmente lo trovo davvero superficiale come giudizio.
    Giudizio assolutamente positivo per la Home! trovo l’accostamento di colori davvero affascinante e questo template mi è sempre piaciuto! Voto: 7 (ma temo per il main sponsor)…
    Perdonatemi ma la Away non si puó commentare e lo stesso (anzi peggio) vale per la Third che oltre ad essere priva di un minimo particolare, è anche inutilizzabile per il contrasto cromatico della Home…

  • saverio

    ORRENDE ALTRO NON RIESCO A DIRE,MA CON NIKE SIAMO,ANZI,SONO ABITUATO A QUESTE BRUTTURE.

  • cisky

    Mi sembrano un po’ anonime, poi per il Verona preferisco il blu normale che questa tonalità.

  • rudiger

    Secondo voi il derby di Verona si gioca con le prime maglie?
    Una domanda agli addetti ai lavori? Un modello da catalogo si può colorare con qualunque tonalità? Ovvero: il blu e il giallo della maglia del Verona sono stati decisi col pantone o sono stati scelti tra i colori “in catalogo”?

    • passionemaglie.it

      Ho visto kit da catalogo con colori diversi e qualche personalizzazione, ma ovviamente non sono cose che si possono fare in pochi mesi.

      Nel caso del Verona quel modello e quei colori erano già pronti.

      • Niccolò Nottingham Forest

        Secondo me si!
        In entrambe le partite sia Verona che Chievo con la home!

  • Luigi – TR

    non condivido la prima maglia in blue-navy per il ritorno in Serie A
    avrei preferito una home che fosse il simbolo e il distintivo della squadra
    ad ogni modo sono maglie anonime…
    meglio quelle della Kappa…saranno anonime ma almeno sono sempre molto belle…
    e inoltre il catalogo Kappa per “il tempo libero” è generalmente pieno di cose carine e ben fatte

  • ste2479

    essendo simpatizzante della nazionale australiana la prima mi piace.
    Temo però che il main sponsor sarà stampato anche sopra la linea gialla rovinando l’armonia della maglia (la stessa cosa per la maglia del modena…temo che lo sponsor coprirà la torre ghirlandina)

    La seconda invece non mi piace per niente…c’è troppo giallo….sarebbe bastato inserire del blu nelle maniche e nel colletto per renderla almeno decente.

    la terza all black non c’entra niente con il verona…ma personalmente mi piace…il nero si abbina bene con sporsor, numeri e nomi gialli. Mi sa però che non verrà mai usata (forse solo in coppa italia)

    • Swan

      La maglia all black non c’entra niente con il Verona… Quindi l’avresti fatta gialloblu? Scusa ma e’ una terza maglia, dovrebbe avere un colore/i e magari anche un template che stacca completamente dalle prime due. Poi, il fatto che sia stata fatta una scelta infelice con il nero quando la home e’ blu navy e’ un altro discorso.

  • kenji

    devo dire che mi piaccio ,non sono niente di speciale pero vanno bene un po troppo gialla la away

  • Stavrogin

    Ancor prima di iniziare a leggere i commenti ho fatto Ctrl+F “catalogo”, risultato: 60.

    (61 con questo mio post)

    😀

  • LM

    Da delle bellissime maglie e per di più vincenti (promozione dopo solo due anni) con le scale di Verona sulle maglie, ma fatte da un marchio non famosissimo come una multinazionale, si passa a tre maglie penose, di cui l’unica che è apprezzabile ha un colore d’eccezione, usato per tre anni, mentre le altre due sono la semplicità per eccellenza, senza nessun dettaglio. Ci potrà anche stare la scusa del tempo, ma dico che nel catalogo Nike ci sono almeno un paio di maglie che starebbero meglio di queste con il gialloblù. Quindi , la colpa non è solo del tempo, perchè scegliere il classicissimo modello con le strisce grosse lungo le maniche sarebbe stato decisamente meglio. Vabbè, speriamo che l’anno prossimo ci siano dei modelli migliori, che sia in A o in B, e che ci sia quella famosa cura dei dettagli che era stata promessa. Almeno gli sponsor, sono piccoli e non hanno quelle luride toppe che sporcano un lavoro già di per sè brutto. Bocciate quella nera e quella gialla, mentre rimandata quella gialloblù (se così si può definire).

  • marco

    maglie molto banali, non mi piacciono nemmeno i toni, preferivo toni piu’ pastellati come negli anni 80.

    insufficienti, purtroppo il classico caso di “vorrei ma non posso”, vorrei essere un top team nike ma invece sono trattato come una squadretta di parrocchia col cataloghino di turno. ma per i provincialotti di tutto il mondo meglio nike e adidas da catalogo che qualche altro brand meno conosciuto che magari ti tratta da re..

    • lzampa

      per me pantaloncini blu nella away e bianchi nella home e tutto perfetto…..

  • Geeno Lateeno

    La prima tutto sommato non è male, la seconda anonimissima (si poteva almeno fare il fascione verticale blu).
    Non credo ci si potesse aspettare di più considerando i termini del “passaggio” a maglie Nike

  • Lord Balod

    Secondo me è stato un errore utilizzare template diversi tra home e away…sarebbe stato il modo migliore di distribuire i colori sociali in entrambe le divise (che poi la prima mi ricorda le maglie da allenamento del Parma di qualche stagione fa),anche se il blu navy non mi convince affatto.Sarà colpa della fretta,ma Nike qualcosa in più poteva fare a mio avviso.

  • Forzalupi

    Mah, mi pare che le società di calcio si gasino del fato di avere Adidas o Nike come sponsor tecnici percorrendo tutte le strade pur di arrivarci mentre a queste aziende “non gliene puo’ frega’ de meno” .
    Vorrei vedere se dovessero fornire una super-team se prenderebbero a scusante il poco tempo a disposizione.
    Il fattore vero è che gli dicono: se vuoi ti diamo roba da catalogo, prendere o lasciare, non mi rompere con roba personalizzata.
    Poi in futuro vedremo se vale la pena…….
    Cesena, Varese, Brescia, ora Verona, tutti esempi di società che le grandi multinazionali proprio non si filano.
    Questa è la realtà, pragmatica!
    E noi a filosofeggiare…no, ma, forse, perché, puo’ darsi, chissa’……..

    • William

      Forzalupi, permettimi di dire che stai sbagliando.

      Nike ha un contratto diretto con l’Hellas e quindi forse qualcosina (ma proprio poco) in più avrebbe potuto farlo, ma il tempo a disposizione era proprio pochissimo.
      Di solito le maglie per la stagione successiva sono già quasi pronte a Natale dell’anno prima (almeno per i top club), mentre l’Hellas ha stipulato un contratto due mesi fa!

      Il discorso di Varese, Cesena e Brescia è diverso, perché in quel caso loro non hanno contatti con Adidas, ma con una società intermediaria che acquista maglie da catalogo Adidas, le personalizza con i loghi delle società e le dà a queste.

      • Forzalupi

        Della sposnorizzazione?
        Si sapeva gia’ prima di Natale, fidati!!

        • Forzalupi

          Non gliene puo’ frega’ de menooooo…..
          A Nike gli interessa solo e soltanto lo store in Piazza Bra, solo quello.
          Se poi lo store inserisce maglie della squadra della citta’, bhe’, tanto meglio.
          Ciao

        • William

          Non lo so, ma non credo proprio che sia così. Forse da Natale stavano cercando un altro sponsor, ma l’ufficializzazione della sponsorizzazione si è avuta a maggio.

        • rudiger

          Lo store in piazza lo avrebbe comunque. Non è concesso dal Comune, tantomeno dal club. Il Verona venderà comunque più maglie con nike che con errea.

  • max

    Sarà catalogo la home ma per me è bellissima. L’altra non toglie e non mette, la terza nera è oscena non sembra nemmeno una maglietta da calcio.

  • squaccio

    Pur non simpatizzando per nulla per il Verona, anzi…

    …se vedo le maglie asics degli ultimi 3 campionati, specie quelle di 3 campionati fa, mi metto a piangere.
    🙁

  • MatG

    secondo me nel catalog nike 2013 ci sono maglie migliori di queste due

    http://www.footyheadlines.com/2013/05/nike-13-14-2013-14-teamwear-kits.html

    quella di Rooney gialla col dettaglio del collo blu secondo me sarebbe stata perfetta, in questo caso alla prima del Verona, quella di Ibra, anno tenuto perfino gli stessi colori, almeno un cambio di blu potevano farlo secondo me

    • rudiger

      I vantaggi del catalogo: Ibra che gioca nel Verona e Thiago Silva nel Brescia 🙂

    • MatG

      Hanno tenuto ovviamente
      scusate 🙂

      • Swan

        Alla luce di ciò che ho visto dall’assortimento di kits Nike concordo con la scelta del Verona riguardo al kit home mentre per away e third hanno scelto il peggio del peggio. Riguardo al kit away volendo avrebbero potuto scegliere la versione in negativo del kit home oppure quello giallo con V blu navy mentre per il kit third avrebbero avuto l’imbarazzo della scelta sia come templates che come colori ed invece hanno scelto, furbi come delle volpi, un kit completamente nero ed inutile avendo la home blu navy. Sarebbe utile che chi si occupa di marketing nei vari club italiani andasse a fare un viaggio esplorativo in Inghilterra dove i kit away e third cambiano ogni anno e vengono acquistati dai tifosi allo stesso modo dei kit home.

        • William

          @Swan, secondo te come avrebbereo digerito i tifosi dell’Hellas una maglia con la “V” sul petto, che sarebbe praticamente lo stesso template della maglia della vicina (e rivale) Brescia ?

        • Swan

          William hai ragione, non avevo pensato alla rivalità con il Brescia. Non so come la pensi tu ma avevano comunque una vasta scelta dalla quale hanno pescato il kit peggiore, almeno secondo me. Comunque se penso che la maglia away più usata dal Manchester City nella sua storia è rossonera, colori che riportano allo United, ed acquistata da migliaia di tifosi dei Citizen mentre in Italia, ad esempio, alcuni tifosi del Doria non vogliono la third rossa perché toccherebbe la riga blu della cerchiatura e farebbe troppo Genoa…bah.

        • William

          Concordo con te, Swan, sul fatto che hanno pescato il kit peggiore!

  • vittorio

    Aiutooooo! E una volta ci si lamentava delle adidas da catalogo, queste sono imbarazzanti, cosa è la seconda scusate? una striscia gialla su fondo azzurro e vi esaltate…..non c’è molto da aggiungere

    • passionemaglie.it

      Non mi sembra di leggere commenti euforici, ci sono più critiche che altro.

  • stefano

    home voto 6, il blu è molto scuro , per me il Verona è un blu più chiaro e dettagli gialli, il template mi piace, ma il colore no ( almeno per il Verona) e poi è troppo vicino alla Tirdh nera;
    Away: va bene semplice, ma questa anche troppo, voto 5

    • lzampa

      secondo me per ovviare al troppo giallo del completo da trasferta basta mettere i pantaloncini blu così per favorire il contrasto.
      sarà molto più elegante…..

  • 7748

    Mah.

    I veronesi nei siti e nei forum hanno criticato tantissimo queste maglie.
    Ma nel nuovo store le maglie vanno a ruba.

    Io però non riesco a farmele piacere e continuo a preferire le Asics degli ultimi due anni, con i mastini sulla spalla, le scale sui numeri, la scritta “Scaligeri” sul colletto e “Hellas” sui calzettoni.

  • aldo

    Maglie insignificanti, forse miglioreranno con gli sponsor. Nella maglia da trasferta manca il blù, mentre la Home è priva di qualsiasi appeal. Sinceramente mi aspettavo qualcosa di meglio, anche qui Nike ha scurito l’azzurro fino a farlo diventare blù ma forse alla società sta bene cosi. Brutte maglie

    Home 5 (veramente anonima)
    Away 4 (manca il blù)

  • Forzalupi

    ‘So de Roma e della Roma e non posso essere io proprio a sparare su queste maglie.
    Devo guardare in casa mia…….
    Ma scusate, ma dove sono i colori dell’Hellas, la loro storia, il loro cuore?
    Dove le vedete?
    Fanna, Briegel, Elkjaer, Volpati &C. prendono un ictus se le vedono.
    Ma non c’e’ un colore azzeccato, sono maglie prese a casaccio tra quelle che piu’ si avvicinavano come colori.
    Non me frega chi le ha fatte il fatto o da dove vengono, catalogo o no, è che non c’entrano nulla con Hellas.
    Fossero anche le più belle del mondo esteticamente non c’azzeccano nulla con il Verona!
    Non è forse meglio un’azienda non di fama mondiale ma che ci mette il cuore e cerca di interpretare la storia scaligera?
    Ma lo vedo solo io?

    • passionemaglie.it

      Visto che sei ben informato sull’accordo Nike-Hellas prima di Natale (a me non risulta), dovresti sapere meglio di tutti quali sono i pro ed i contro di avere una partnership diretta con Nike.

      Queste maglie non sono il massimo, lo sanno tutti, anche in società. Era uno scotto da pagare almeno il primo anno, vedremo i prossimi.

      E vedremo i risultati commerciali di questa partnership, che poi è quello che conta per i club.

      Da appassionato di maglie sono con te e alla tua domanda finale sarebbe troppo facile rispondere sì, ma anche un po’ superficiale.

      • Forzalupi

        Non ho chissa’ quali confidenti, unicamente l’agente Nike di Roma andava dicendo, prima delle festivita’ natalizie, che Nike oltre alla Roma avrebbe cercato di stringere accordi con il Verona in accompagnamento al lancio del nuovo Store di Verona.
        Che poi la firma del contratto sia avvenuta mesi dopo, questo non lo so.
        Ma rimango pur sempre convinto che per una societa’ come l’Hellas che ritorna in serie A dopo anni avrebbe meritato ben altro trattamento.
        E non mi si venga a dire che un’azienda, soprattutto una multinazionale, se vuole, non e’ in grado di fare 3 maglie ad hoc in poco tempo.
        Ma lo deve volere, appunto.
        Poi se son contenti loro, la societa’, contenti tutti.
        Ma le maglie sono orrende ed irrispettose, questo il mio pensiero!

  • marcello

    Io non sono tifoso del Hellas ma quelle di 2 anni fa mi invogliavano all’acquisto, questa proprio no.

  • dino

    VOTO 4 per incoraggiamento………

  • http://sampdoria.forumcommunity.net Blue-Ringed

    Il problema è che non esistono maglie da catalogo Nike con maggioranza di colore blu Verona e giallo. Penso che obiettivamente nella home più di questo non si potesse fare. Mentre per l’away si poteva scegliere molto di meglio dal catalogo Nike, l’unico problema è che ci saremmo ritrovati 2 kit con 2 blu diversi :/

    • lzampa

      per ovviare al troppo giallo della away pantaloncini blu per fare il contrasto…..e sulla home quelli bianchi…

  • beppe80

    ragazzi ma dove è finito il blu Hellas!!!! credo che la maglia piu’ bella che l’Hellas abbia avuto sia quella marcata hummel fine anni 80…ma anche le divise asics degli ultimi anni con lo stemma sulla manica erano belle…assolutamente bocciate le divise nike specie quella blu navy

  • Mattia

    Saranno pure di catalogo, ma sono delle belle maglie, semplici e con uno sponsor poco invadente, quindi per me sono da promuovere.
    Anche perchè io faccio questo ragionamento: l’Hellas quest’anno giocherà solo competizioni nazionali, ed in Italia ci sono solo 3 squadre marchiate Nike e nessuna di queste ha una maglia simile a quella dell’Hellas. Per cui io credo che il problema “catalogo” non si proponga.

    Piccolo OT: ci lamentiamo di queste maglie da catalogo quando c’è uno sponsor tecnico che manda ai mondiali le proprie nazionali con divise tutte uguali 🙂

  • Gianluca

    La prima è una bellissima maglia, anche se mi sarebbe piaciuta molto di più questa http://www.soccerstyle24.it/2011/11/le-nuove-divise-nike-per-il-brasile-2012-2013/ . Il blu è molto scuro, ma un cambio cromatico ogni tanto ci sta, lo abbiamo visto con l’Inter, la Francia etc…
    La seconda non mi piace, spicca l’assenza del blu, sembrano maglie da allenamento. La terza è del tutto inutile dal punto di vista sportivo, molti hanno negato il significato “politico” della maglia nera, ma visto il blu scuro usato per la prima credo non sia obiettivo parlare di altre ragioni. Poi per carità, se la maggioranza dei tifosi dell’Hellas indossano volentieri la maglia nera non c’è mica da farne dei drammi, ormai di anni ne son passati tanti da quando era d’obbligo indossarla.

  • Baronetto di Marca

    Anonime :'(

  • ENRICO

    Visto che vituperate tanto Givova, andatevi a riguardare le maglie del Chievo! Battono quelle del Verona 10-0!

  • drey

    il derby delle maglie se lo aggiudica il chievo

  • marco

    Forse non molti hanno letto l’articolo per intero.
    Il DG del verona spiega molto bene che per quest’anno si sono dovuti accontentare sull maglie visto che l’accordo con nike e’ stato stipulato solo 2/3 mesi fa. E dall’anno prox il verona potra’ avere maglei personalizzate.
    Le maglie dietro il colletto hanno i mastini e la scala (quindi piccola personalizzazione).
    Altra cosa che fors nessuno sa, nike non e’ fornitore tecnico o sponsor tencico, ma e’ partner tecnico, infatti l’hellas store appena aperto e’ marchiato nike/hellas verona. Quindi e’ un accordo ancora piu’ diverso rispetto a quelli dei top team o squadre minori. Infatti risulta essere il primo di questo tipo in italia e forse in europa. Sarebbe carino se la redazione si informasse meglio per avere maggiori info sul tipo di accordo commerciale tra nike e hellas verona.

    • passionemaglie.it

      Il tipo di contratto Hellas-Nike è il primo in Italia, ma non in Europa. Segue la scia di varie squadre intrapresa da qualche stagione.

      Non sono stati comunicati altri dettagli sull’accordo (e di solito non ci tengono a svelarli pubblicamente).

    • passionemaglie.it

      Sull’assenza di foto migliori con i dettagli del retro il motivo è piuttosto semplice: l’ufficio stampa Hellas ci ha inviato queste (a fatica). Sul sito ufficiale non c’è uno straccio di comunicato.

      La comunicazione lascia molto a desiderare.

      • marco

        se mi dite dove posso inviare la foto delle personalizzazioni vedo di inviarle

  • stefano t

    con la maglia blu e quella fascia gialla al braccio sembrano tutti capitani

  • zava

    ciao premetto di essere veronese e tifoso dell’hellas e devo ammettere che questa maglia nike non piace assolutamente ma magari ci sono degli accordi sicuramente che avvantaggiano entrambe le parti.. per i romanisti in effetti la vostra società poteva benissimo prendere le maglie da catalogo infondo.. ben o male sono sempre state molto semplici come maglie metterci su il stemma del lupacchiotto.. (che a me piace moltissimo da sempre) e intanto per un’anno penso peteva andare.. non so il baffetto nike comunque ti da quella classe che anche a livello mediatico comuque non hai con altri marchi.. (solo per questo mi piace)

  • zava

    vero sul fatto che il chievo ques’anno ha senza dubbio le maglie più belle del mio Hellas ma non so se molti sanno un fatto (il chievo storicamente non è giallo blu ma bianco azzurro) è in atto da un po di anni uno scippo vero e proprio di colori e stemmi (la grigia porta al petto la scala degli scaligeri da sempre stemma del verona riportato sul gaiardetto) ma cio’ nonostate il club Clivense non sta crescendo ne in tifosi ne in importanza e resta sempre e comunque la 3 squadra della citta’.. (non ho sbagliato a dire terza quest’anno in lega pro 2 c’è la Virtus Borgo Venezia (altro quartiere di Verona) che ha sicuramente più tifosi .. direi simpatizzanti va’..

    • Gabriele “el diablo”

      Vabbè, ancora con questa storia.

      Siete anche voi in serie A, rilassatevi!

  • Riky Nova

    Secondo me è stonata la maglia nera: proprio perchè, come già sottolineato da altri utenti, il nero è inutile in presenza del blu scuro della prima maglia.

  • http://www.forzatoro.net AlessandroP

    vedendo la partita del man U contro A-League all stars mi sono chiesto perchè il Verona non abbia scelto questo template

    http://www.abc.net.au/news/image/4779036-3×2-700×467.jpg

    • Gianluca

      Stessa cosa che ho pensato io.

  • Luca

    Il template è buono, ma quel blu notte secondo me c’entra poco e non lo dico da non-simpatizzante veronese, bensì perché penso che il blu del Verona sia un po’ più chiaro. La seconda e la terza, sono spoglie e senza grosse particolarità.
    Prima, 5
    Seconda, 5
    Terza, 4

    Rimandate 🙂

  • Luigi

    Che schifo, orribili

  • lzampa

    beh, vedendola sul campo indossata non è poi cos’ì male, e anche molto elegante…solo che avrei messo lo scudo sul petto davanti centrale perchè sulla banda gialla lo si nota poco e lo sponsor sul lato cuore.

  • doc

    Le più brutte maglie che il verona abbia mai avuto.

  • Maurizio

    Forza Hellas……per noi parlerà il campo. Il bentegodi sarà una bolgia per tutti

  • FDV

    Dopo aver visto il layout del main sponsor manila grace miglioro ulteriormente il giusdizio sulla prima maglia. Fortunatamente non è stata intaccata dagli sponsor, anzi il fatto che siano tutti gialli, su 3 righe e decentrati la rende particolarmente bella.

    • rudiger

      Vero: soluzione originale e quasi piacevole. Però resto perplesso sul font: ci ho messo tutto il primo a leggere la scritta,

      • rudiger

        *il primo tempo

      • FDV

        E da quando dai importanza alla leggibilità dello sponsor? 🙂
        Per me il fatto che non si legga nell’immediato è un punto in più, di solito si sacrifica l’armonia della maglia in funzione dello sponsor, mentre in questo caso non è avvenuto.

        • rudiger

          In effetti meglio così: sembra quasi un tribale o un fregio. D’altra parte mi scoccia che rovinare una maglia non abbia neanche la vaga giustificazione della visibilità di un marchio.

        • rudiger

          Ps: ti ho risposto sul lupetto nell’articolo della seconda maglia.

  • Pingback: Maglie Atalanta 2014-2015, parte il binomio con Nike()