SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

La stagione di Bundesliga del TSG Hoffenheim si è conclusa con una vittoria al Rhein-Neckar-Arena ai danni dell’Hertha Berlino. In quell’occasione il club di Sinsheim ha indossato la nuova maglia 2015-2016 realizzata da Lotto.

Presentazione kit Hoffenheim 2015-16

PRIMA MAGLIA TSG HOFFENHEIM 2015-2016

Dopo la maglia trinciata del primo anno di sponsorizzazione, il brand trevigiano ripropone un design unico di grande impatto visivo.

La parte frontale è sempre divisa diagonalmente in due parti, ma questa volta da una serie di righe blu che sfumano verso il basso. Il colletto ha una forma di ‘V’ arrotondata e si abbina in modo armonioso con il bordo rosso delle maniche che inglobano la losanga di Lotto.

Maglia Hoffenheim 2015-2016 home

Da notare il logo del main sponsor SAP, leggermente spostato a destra, che si abbina perfettamente allo stile della maglia.

Il retro è completamente blu, ad eccezione del colletto dove è ricamatala parola ‘achtzehn99’, ossia l’anno di fondazione 1899 scritto metà a lettere e metà a numeri. Le personalizzazioni sono applicate in bianco.

Pantaloncini calzettoni Hoffenheim 2015-16

Blu sono anche i pantaloncini, arricchiti dal bordo rosso, e i calzettoni, rifiniti da una riga bianca sul risvolto e dall’acronimo TSG.

“Siamo molto felici di questa maglia esclusiva, che è stata personalizzata in modo originalissimo e unico, con i colori sociali dell’Hoffenheim. Nel concepire la collezione, Lotto è stata molto aperta nei confronti dell’input creativo e delle nostre richieste, sono certo che il nuovo design rispecchi appieno anche il gusto dei tifosi”, ha dichiarato Peter Rettig, amministratore delegato del TSG.

SECONDA MAGLIA TSG HOFFENHEIM 2015-2016

Seconda maglia Hoffenheim 2015-2016

È stata svelata domenica 5 luglio presso la Rhein-Neckar-Arena, stadio del club tedesco, in occasione dell’allenamento di presentazione della squadra, che per questo speciale momento è stato aperto ai tifosi.

I tre colori che la distinguono – il giallo, il blu di colletto bordo inferiore e il rosso delle maniche – derivano dallo stemma della frazione di Hoffenheim, ora inglobata nella città di Sinsheim. Sulla parte anteriore si nota una lieve sfumatura a simulare un punto luce in corrispondenza del logo societario.

Pantaloncini calze gialle Hoffenheim 2015-16

I calzoncini sono gialli con il bordo blu, gialli con finiture rosse i calzettoni.

TERZA MAGLIA TSG HOFFENHEIM 2015-2016

Una grafica geometrica in vari toni di blu caratterizza la terza divisa del TSG. Il colletto è bianco a girocollo mentre le maniche sono blu scuro con l’orlo rosso che racchiude la losanga Lotto. La medesima grafica è stampata anche sul retro.

Terza maglia Hoffenheim 2015-2016

 

TSG Hoffenheim third kit 2015-2016

I pantaloncini ed i calzettoni sono entrambi blu navy con bordi più chiari.

LE DIVISE DEL TSG HOFFENHEIM 2015-2016 IN CAMPO

Divisa casalinga Hoffenheim 2015-2016 Lotto

Divisa away Hoffenheim 2015-2016

 

Third kit Hoffenheim 2015-16

Andrea Tomat, presidente di Lotto Sport Italia guarda con grande interesse al nuovo campionato: “Nella stagione che si sta concludendo, la prima della nostra partnership con il TSG, il club si è comportato molto bene in Bundesliga. Siamo molto soddisfatti dei risultati e non vediamo l’ora che inizi la prossima stagione con questa bellissima divisa dal design completamente rinnovato”.

Commenti sul lavoro di Lotto per l’Hoffenheim 2015-2016?

  • Stefano Pede

    Adoro le maglie originali, complimenti Lotto anche per la losanga finalmente libera.

    • Geeno Lateeno

      Sì la maglia è bella ed anche la sistemazione del logo sulle spalle così com’è stata fatta è un enorme passo avanti.
      Quando poi in Lotto si convinceranno che NON E’ OBBLIGATORIO usare il rosso…. sarà ancora meglio

  • Stono2746

    Bella maglia, ben studiata. Ma è vero che il nuovo sponsor tecnico del Catania sarà proprio Lotto o Macron? Grazie mille a chiunque sarà in grado di rispondermi 🙂

    • Matteo Perri

      Un altro po’ di pazienza e lo saprai, non c’è bisogno secondo me di scriverlo in ogni articolo 😀

      • Stono2746

        Hai perfettamente ragione ma come sai un tifoso non riesce mai a resistere di fronte a indiscrezioni che riguardano la propria squadra del cuore ahaha 🙂

  • Fely

    Poteva andare bene se fosse stata blu con righine bianche. Così NO!

  • Roberto 85

    Non so a voi, ma a me è subito venuta in mente la maglia Nike del Barcellona 2011/12…
    http://www.soccerstyle24.it/wp-content/uploads/2011/05/barcellona-home-11-12.jpg
    Credo che alla Lotto si siano quantomeno ispirati a quel tipo di strisce! 😉

    • Antonio

      Volevo commentare proprio questo. È la brutta copia di una maglia (da te ricordata) già di per sé orrenda.

      • Baracca

        Stavo per scrivere anche io la stessa cosa.
        Nota molto positiva lo sponsor che per colore e forma del logo si integra alla perfezione.

  • SalCo

    Ricorda la maglia Nike del Barcellona, con le dovute differenze… Dovrebbe essere 2011-2012.
    Ci sono differenze ma non parlerei tanto di originalità

  • vittorio

    E’ praticamente il modello speciale fatto al genoa. Come ho detto per quello dalla squadra ligure il modello come è congeniato, taglio e colletto, particolare del bordo manica è veramnte bello e originale. Il colletto a U ricorda i modelli fine anni ’70 del Flamengo molto curato ed elegante. Gli anni ’90 avanzano e tornano le stampe forti con sfumature. Questa stampa in particolare non mi piace molto ma è comunque ad effetto. Purtroppo il simbolo societario in mezzo a tanta grafica si smarrisce ed è certo il punto di massima debolezza ma tuttosommato la Lotto sta dando segnali importanti fuori dl coro.

  • collezionista_34

    Mah, lotto da sicuramente segnali di forte ripresa e modernizzazione, ma gli errori di fondo sono gli stessi. La losanga su maniche e pantaloncini è sì libera, ma strasottolineata dai bordi rossi che non mi pare facciano parte dei colori dell’Hoffenheim. Sulla third del Genoa mi pareva parte del design, qui è evidente che non lo sia. Il template stesso mi pare un passo indietro, mooooooooolto meglio la trinciata dell’anno scorso, qui è proprio confusionario il risultato. E i rimandi al modello Barça a pianoforte paiono evidenti anche a me…

  • squaccio

    Orribile…”copiata” da una maglia orribile…retro monocolore…

  • Eugenio

    Secondo me invece ottima, bellissima maglia e anche originale. Lo sponsor si integra bene, i loghi lotto pure. Lo stile è molto moderno, forse se il retro avesse continuato il disegno del fronte sarebbe stata più bella. Altra bella maglia di Lotto.

  • Francesco

    Questo modello Lotto mi piace…spero soltanto non sia l’unico modello proposto dall’azienda italiana per la stagione 2015/16.

  • sergius

    Le maglie pianoforte non mi piacciono per nulla anche se ammetto che questo è un lavoro abbastanza curato. In genere non mi piacciono nemmeno i colletti arrotondati, mentre apprezzo il fatto che maglia e pantaloncini siano bordati di rosso all’interno dei quali la losanga di Lotto non sfigura per nulla, il tutto però in evidente contrasto con i colori sociali del TSG che non prevedono quel colore. Insomma, non è il genere che più si addice ai miei gusti.

  • Gregorio

    Orribili, non ho altre parole…mi sentirei a disagio ad indossarla

  • Renzo

    Sarò breve: orrende!

  • Marzio

    Maglia originale e ben fatta…non capisco i commenti negativi. ..qui c’è innovazione e eleganza…ma ovviamente non è una casacca Umbro o Macron, quindi pollice in giù…ma per piacere..

    • Matteo Perri

      È una maglia innovativa e originale, come tutte le idee più coraggiose è normale andare incontro alle critiche. Non è una questione di forza del brand, Macron è stata “crocifissa” per la Lazio pochi giorni fa.

      Io non capisco perchè si faccia fatica a comprendere che non tutti abbiamo gli stessi gusti. A me piace, a te pure, ad altri no. Nessuno di noi ha torto o ragione 🙂

  • Magliomane

    Se c’e’ una cosa che mi da veramente fastidio nelle maglie di calcio, e’ quando il fronte e il retro hanno colori diversi. Sembra di vedere due squadre diverse a seconda di come e’ girato il giocatore.

    Inguardabili. Voto: 1

  • Niccolò Mailli

    Bellissime. Una maglia che comprerei senza pensarci due volte. Lotto a mio avviso si sta rivelando uno dei marchi più interessanti del settore. Maglie dal design pulito (Spezia o Genoa) o estremamente innovativo (come in questo caso), massima attenzione ai materiali (ho la maglia del Genoa dell’anno scorso e devo dire che la cura nei dettagli è maniacale); senza dimenticare l’immagine rinnovata del logo. Questa a mio avviso è la strada giusta.

    • Roberto 85

      Dire che “le maglie dello Spezia sono dal design pulito” è come affermare che “in Antartide non fa un gran caldo”… Un leggero eufemismo! 😛

      • Niccolò Mailli
  • Gaizka

    Bruttissima quindi calza a pennello per l’Hoffenheim

    10 / 10, praticamente perfetta

  • Swan

    Il taglio della maglia è buono, giusto il colletto, alla pari di quello della third del Genoa, non mi convince.
    Il template scelto si allinea a quello di alcune maglie della Bundesliga di inizio anni 90, troppo estremo/esagerato.
    Il bordo rosso su panta e maniche rende più armonioso l’inserimento del logo Lotto anche se continua a non a non esaltarmi.

  • MOSCA

    Sto iniziando a pensare che questi escamotage del retro monocromatico sul piano semantico, possano essere lette come le peggiori tra le sevizie.

    Mi sto chiedendo se, per quanto invertire le righe, alterare i colori ecc..siano azioni che uno come me denuncerebbe, il fare scomparire con un colpo di spugna l’identità del 50% della divisa, non sia un’azione anche peggiore.

    Perdonate la degressione ma improvvisamente ho elaborato questa idea.
    Sulla maglia salvo solo il logo lotto messo “a nudo” e quelli sui lati molto piu discreti del solito.

    Lo stemma societario scompare complementamente.

  • adb95

    Si salvi chi può…

    Veramente veramente brutta

    • adb95

      Qualcuno sa come si fa a cambiarsi l’avatar?

      Grazie…

    • Matteo Perri

      @adb95
      Devi cambiarlo su gravatar.com, esattamente come hai fatto in passato per mettere quello attuale.

  • pongolein

    A prescindere dall’originalità del motivo e dalla caratterizzazione voluta da lotto questa maglia è interessante perchè conferma che nella linea 15/16 (come anticipato col bellissimo lavoro fatto per il genoa) il logo diventa più sobrio, privo di lettering (che piccolo sotto il simbolo a mio avviso ci può stare, ma assolutamente non di lato ed enorme), e abbandona il quadratone scegliendo di inglobarlo al bordomanica.
    Ottima svolta, con queste premesse i lavori lotto per la prossima stagione si preannunciano interessanti.
    E pensare che fino a qualche anno fa la lotto realizzava le maglie per milan o juve, il potentissimo duopolio che è andato affermandosi sempre di più nell’ultimo decennio ha impoverito la varietà di proposte e soluzioni, e questo a prescindere dalla qualità del materiale fornito e dalle scelte stilistiche effettuate.

  • mat

    Particolari…all’estero Lotto fa lavori molto originali..così come Kappa…il logo messo così è veramente bello! ma perche rosso?

  • Stono2746

    Scusate una domanda ma in quale data si può definire “l’anno calcistico”? Nel senso le squadre che hanno un contratto con uno sponsor tecnico con il quale a fine anno finisce il loro rapporto da quale data possono cercare già il prossimo? O se già ce l’hanno quando possono ufficializzarlo? Chiedo a chiunque per la risposta sia alla meravigliosa redazione che a voi fantastici utenti. Grazie mille a chiunque potesse rispondermi 🙂

    • Matteo Perri

      Per la prima domanda dipende dal contratto, possono esserci accordi particolari o prelazioni. Per l’annuncio la prassi vuole che si aspetti la fine del contratto precedente, ma anche qui possono esserci delle clausole.

  • Stavrogin

    Matteo, scusa l’OT: farete uno “speciale Copa America”?

    • Matteo Perri

  • Daniele Costantini

    Sì originali e, a lor modo, uniche, ma troppo confusionare per i miei gusti. Maniche a contrasto, palatura simil-pinstripes, effetto sbarra “mascherata”, sfumature… un gran calderone di roba che non mi convince per niente.

    Detto questo, come già fatto in occasione della third 2015-16 del Genoa, plaudo comunque a quella che pare essere una ritrovata Lotto, viva e pimpante. Qualche volta la ciambella non riesce col buco… ma, per me, è un rischio che si deve correre; sempre meglio di una costante banalità.

  • FDV

    Difficile farne un’analisi dettagliata ed organica, ma il primo impatto per me è stato decisamente positivo.

    Mi piace il mix dei colori, mi piace l’aggressività delle linee e l’adeguatezza del taglio di colletto e bordi sia in un contesto di classicità come nella recente maglia blu del Genoa, che in questa dallo stile estroso prettamente da Bundesliga.

    Disturba un pochino il ricordo della maglia 2011-12 del Barcellona, ma sono conquistato dall’incontro di diagonali tra stemma, logo Sap e design della maglia.

    Devo però fare un appunto al modo di disporre il logo Lotto nei pantaloncini: se il quadrato rosso era un elemento invadente ma con effetto di estraneità al capo, questo orlo ondulato forzatamente di colore rosso per me prende troppo il sopravvento sul bianco.
    Dato che l’orlo è un elemento importante del capo in questione, non si direbbe che quelli siano pantaloncini di una squadra blu e bianca, ma piuttosto di una blu e rossa.

  • Alex Naples

    Ricorda trpp quella del barca 2011/2012 e anke un pokino la away bianca del napoli stagione 1996/1997 se nn erro voto 7

  • http://www.liberopensiero.eu Simone

    Una bella reinterpretazione di un modello che aveva sconvolto anche per bruttezza.
    Stavolta bravi i designer di Lotto, che hanno applicato una bella fantasia al modello della nuova third del Genoa.

  • Mr.74

    Lo stile della maglia e’ veramente notevole, e la rende fresca, moderna e dinamica. Sulla fantasia ho qualche perplessità, forse si e’ un po’ esagerato tra strisce e losanghe ad effetto. Comunque promozione piena per Lotto, che mi sembra uno dei brand che sta innovando in maniera migliore. Voto 8 al brand.

  • Alessandro

    Sembra un fustino di detersivo per lavatrice… 🙂

  • giuseppe

    Sembra una maglia del giro d’Italia

  • alberto

    orribile.

  • Jimmy

    brutta come poche, anzi come due maglie in una!

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Non mi piace per nulla, ricorda un po’ la maglia del Barcellona di tre anni fa. L’unica cosa buona è che si adatta allo sponsor SAP, visto il taglio diagonale. Potrebbe essere stata fatta apposta la cosa?
    E poi mi chiedo: dovremo aspettarci quasi tutte le maglie Lotto con bordo manica e pantaloncino stondato rosso, anche se questo colore non c’entra nulla con le squadre sponsorizzate dal brand di Treviso?
    In questa maglia di veramente positivo trovo solo la losanga Lotto libera dal rettangolo/quadrato.

  • Moa

    Una zozzeria.
    Il rosos che c’entra con l’Hoffeneim?
    Qui non è questione di metterci il quadrtatone per risaltare il logo Lotto, qui c’è una neppur tanto velata voglia di aggiungere un colore, quasi imporlo.
    Ho visto l’atrocità della divisa del Cesena con il verde fluo per non parlare di quelle dello Sturm Graz.
    Maglie da ciclismo (e ho un grande rispetto per quello sport) e neppure fatte bene.

  • Angel94X

    Devo essere onesto: Sono sempre stato uno dei principali detrattori dell’azienda trevigiana i cui lavori non mi sono mai piaciuti particolarmente. Tuttavia, vedo che la Lotto ha completamente rimodernizzato il proprio modus operandi, a partire dalla comparsa del “diamante” rosso che sostituisce il lettering: Scelta azzeccata, a mio avviso.

    Per quanto concerne la Home, devo ammettere che sono piacevolmente sorpreso. Design unico ed originale che si sposa con i canoni estrosi del campionato tedesco. Molto bello l’effetto geometrico complessivo, esaltato sia dal corretto posizionamento del logo dello sponsor, sia dai tagli di colletto e bordomanica. Solitamente sono uno che vota per l’armonia e l’omogeneità, ma anche soluzioni così dinamiche e caotiche, quando fatte con criterio, mi risultano esteticamente gradevoli. Mi piace come il kit segua un’evoluzione diagonale grazie alla particolare grafica “a pianoforte”, lasciando completamente bianco il lembo inferiore sinistro e dissimmetrizzando le strisce man mano che si sale verso l’alto. Personalmente, non vedo tutte queste analogie con la maglia del Barça di qualche anno fa dove il design era più continuo ed uniforme, anche se non biasimo chi dice il contrario. Voto: 7 e mezzo.

    La away è un po’ povera. Certo, il nuovo template Lotto è molto elegante ed è apprezzabile come i colori della home decorino i punti salienti del completo, ma avrei osato qualcosa in più. L’effetto della sfumatura che riprende e diffonde i colori del logo societario, come se quest’ultimo brillasse, è una trovata interessante, ma non mi convince. Vista dalle immagini, restituisce un po’ l’impressione di un alone di sporcizia che non è andato via dopo i primi lavaggi. Tutto sommato però, non lo si può giudicare un completo negativo, anzi… Away 6 e /

    La third è molto bella. Apprezzo la doppia colorazione di blu ripresa anche dall’accattivante grafica geometrica che compare sul petto. Modello semplice ma originale allo stesso tempo. Third 7.

    Devo ammettere che la Lotto mi ha sorpreso. Non mi sarei mai aspettato dei lavori così particolarizzati e ben riusciti e se la stessa dedizione verrà applicata anche per i kit del Genoa, dovrò ricredermi sull’azienda trevigiana. Piccola curiosità, ma i bordi delle maniche costantemente colorati di rosso non sono una casualità, vero?

    • MEFISTO

      Non credo, visto che il rosso nulla centra con l’Hoffenheim.

  • MEFISTO

    Bellissima la Third!

    Home forse un pò “carica” ma cmq bella.

    Away semplice ma non mi fa impazzire.

    Molto bene Lotto.