SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Nella cornice di Piazza San Silvestro a Roma sono state presentate le maglie della Lazio 2013-2014, realizzate da Macron al secondo anno di sponsorizzazione con il club biancoceleste.

Kit Lazio 2013-2014 Macron

Migliaia di tifosi si sono riversati in piazza con la recente vittoria della Coppa Italia ancora negli occhi, rappresentata sulle divise dalla coccarda tricolore apposta sotto la spalla destra. Presenti tanti vip, da Pino Insegno a Tony Malco, il presidente del comitato paralimpico Luca Pancalli e com’è consuetudine in tutti gli eventi della Lazio non poteva mancare l’aquila Olimpia.

Proprio per onorare la vittoria della coppa di Lega, Macron e la Lazio hanno lavorato per realizzare delle divise particolari, prodotte tenendo conto dell’aspetto comfort e di quello stilistico per rendere i nuovi kit più accattivanti.

Presentazione divise Lazio 2013-2014

La prima maglia si lega alla tradizione presentando il classico colore celeste con un colletto in maglieria biancoceleste, disegnato a Y. Lo stemma, per valorizzare meglio il senso di appartenenza, è finemente ricamato a sinistra opposto al lettering Macron su cui spicca la coccarda della Coppa Italia. Il bianco dei colori sociali viene ripreso in più settori della maglia: dal bordo del collo, a quello delle maniche, passando per il profilo della maglia che è arricchito da inserti orizzontali sui quali è rappresentata un’aquila stilizzata.

Maglia Lazio 2013-2014 Macron

Dettagli maglia Lazio home 2013-2014

La maglia Away si distingue subito per il colore dominante: il giallo rigato tono su tono, una scelta stilistica che vuole riprendere la maglia utilizzata nell’ultima edizione della Coppa delle Coppe del 1998-99 quando la Lazio si impose per 2-1 nella finale contro il Maiorca.

Rispetto alla prima maglia, cambia leggermente il disegno del collo che diventa a V e che sembra allungarsi grazie alla bordatura blu. Quest’ultimo, infatti, va a spezzare la continuità del giallo anche sul bordo maniche, sul lettering Macron e con gli inserti apposti a profilo maglia.

Seconda maglia Lazio 2013-2014

Lazio away back 2013-2014

Per quanto riguarda la terza divisa, l’ufficio stile di Macron ha voluto creare un kit particolare e unico. Lo sfondo blu navy interrotto da particolari celesti conferiscono un elemento di eleganza in più alla maglia.

Il template della casacca è quello della seconda maglia e mantiene quindi il collo a V appuntito, questa volta riempito in celeste, lo stesso colore con cui sono state realizzate le righe che arricchiscono i pannelli frontali e posteriori della casacca. La trama orizzontale non è continua ma si interrompe sui fianchi della maglia, sul cui versante inferiore sono posti due inserti celesti, e ad altezza maniche impreziosite anch’esse dai bordi in celeste.

Infine il particolare effetto cromatico a contrasti che caratterizza la maglia è anche sottolineato dallo stemma cucito in petto con l’aquila interamente azzurra.

Terza maglia Lazio 2013-2014

Lazio third back 2013-2014

Particolare comune a tutte le divise è la scritta “S.S. Lazio 1900” inserita nel retro delle maglie sotto il colletto, quest’ultimo maggiormente impreziosito posteriormente dall’applicazione di un inserto in azzurro, mentre nomi e numeri dei giocatori sono ripresi dalla stagione 2012-2013.

Tutte e tre le maglie si presentano in versione “body fit”, grazie ad uno speciale tessuto elastico che, aderendo al corpo, consente ai giocatori di muoversi liberamente riducendo gli attriti, di mantenere la giusta pressione muscolare, di minimizzare il dispendio fisico-energetico lasciando traspirare la pelle, esaltando e valorizzando, inoltre, la fisicità e la muscolatura dell’atleta.

Veniamo infine agli elementi che completano i tre kit. I pantaloncini mantengono tutti lo stesso disegno e variano solo per associazioni cromatiche con i dettagli del bordo superiore e laterale: bianchi con inserti azzurri per la divisa home; blu con richiami gialli per la divisa away; blu navy in contrasto con il celeste per la terza divisa. I calzettoni sono bianchi e celesti per la prima, gialli con righe blu per la seconda e blu navy con righe celesti per la terza.

Calzoncini calzettoni Lazio 2013-2014

Per quanto riguarda i portieri, Macron e Lazio hanno optato per la soluzione monocromatica interrotta solo sulle spalle, sul collo e sui bordi manica: bianca con inserti blu la prima; grigia e celeste la seconda; rosa con dettagli in blu la terza.

Divise portiere Lazio 2013-2014

Macron anche in questa importante occasione è riuscita a creare un prodotto unico che si differenzia essenzialmente per la scelta sartoriale, tradizionalmente italiana, che conferisce allo stesso tempo eleganza e dinamismo al capo senza tralasciare l’aspetto tecnico molto importante per i giocatori in fase di performance.

  • Matteo23

    Che meraviglia…la gialla è davvero fantastica!

  • miguel

    ottime

  • Jackpontex

    Davvero splendide..complimenti a Macron!
    OT: sapete qualcosa sulle nuove maglie del Genoa?

    • Niger

      [modo sarcasmo on] saranno uguali come da anni a questa parte, viste le sollevazioni popolari ad ogni minima modifica

      • Jackpontex

        la perfezione non necessità di modifiche. La storia c’è chi la scrive e chi la impara…noi la scriviamo 😀

        • max

          Si, la storia antica. Antica antica 🙂

  • Ste

    Spettacolari! Ormai Macron è al livello dei migliori… Unica cosa che non capisco è perché nella terza lo stemma della Lazio (monocolore) è posizionato più in basso rispetto alle prime due maglie… Mi piace molto il colletto della prima!

    • dimo99

      Perchè se ci fai caso la linea passa sotto la scritta ss lazio. E’ stato necessario fare questo per evitare di rimpicciolire il logo ed inserirlo tra le righe.

  • Renzo

    La semplicità è un’ottima cosa. Non mi fa impazzire il colletto della maglia home che si separa. Per il resto mi piace anche se non riesco a capire se sui fianchi ci sono dei fregi (in tal caso spero siano minimi). La Macron pare non sia stata invasiva inserendo anche il logo(davvero brutto) magari sulle spalle. Seconda maglia non male, la terza mi piace molto. Non mi piacciono per niente nessun set di calzettoni e anche i calzoncini sono così così. Le maglie dei porieri essenziali. Certo, rimanesse senza sponsor sarebbe grande!

    • iac88

      con Lotito rimarrà senza sponsor tranquillo 😀

      • Renzo

        Beh, entrerà qualche soldo in meno ma l’estetica ne guadagna….:-)

        • http://semplicementescienza.wordpress.com/ MMarans

          Se lo sponsor è fatto Ad Hoc la maglia non ne risente.. anzi.
          Ma è un parere personale… anche se da laziale mi vanno benissimo anche senza sponsor. 🙂

  • http://semplicementescienza.wordpress.com/ MMarans

    Mammamia che belle!

    Sarò di parte, ma sono veramente bellissime…

    La celeste e la gialla sono perfette.
    La blu è veramente particolare, e anche lo stemma in contrasto (che solitamente non mi piace) diventa un segno distintivo e particolare.

    Maglie del portiere belle.

    Voto Home: 9
    Voto Away: 9
    Voto Third: 8,5
    Voto GK: 8

    Saluti,
    MMarans

    • http://semplicementescienza.wordpress.com/ MMarans

      Una sola pecca ora che vedo meglio.
      La maglia rosa del portiere ha gli inserti celesti.
      GRAVISSIMO errore a Roma.

      Un detto romano infatti recita:
      “Rosa e Celeste burino ce se veste”…
      non oso immaginare gli sfottò dei cugini.

      Ma forse Macron non lo sapeva… o forse nessuno se ne accorgerà.

      • Antonio

        I cugini hanno poco da sfottere negli ultimi tempi.

        E poi il detto recita: “Verde e celeste burino se veste”.

        Ma significa veramente cercare il pelo nell’uovo a proposito di maglie assolutamente perfette.

      • passionemaglie.it

        Secondo me scriverlo non è stata una grande mossa 😀

        • Carlo

          La maglia rosa la fece anche la puma per Muslera. Mai indossata. E questa farà la stessa fine.

  • ElisaB

    Tutto piu’ o meno bene…ma certo affermare che l’aquila Roma e’ veramente un errore storico imperdonabile…l’aquila e’ l’impero, il potere, la casta ecc…ma non certo Roma. Tanto e’ che nel mondo Roma e’ riconosciuta solo con la Lupa e i gemelli.

    • http://semplicementescienza.wordpress.com/ MMarans

      La frase “L’aquila è Roma” è presa da un film (The Eagle), che è entrato nei cuori dei laziali in quanto storicamente ha lo stesso nome di un vecchio gruppo di ultras.
      Inoltre viene usata in un noto programma radiofonico romano come sigla.
      Ecco il perchè viene usata.
      E comunque Roma è l’impero. E quindi non è totalmente sbagliato affermare che “L’Aquila (cioè la Lazio) è Roma”.
      Fa parte di uno sfottò (anche se nel caso di Roma mi sembra riduttivo) tra le due squadre della capitale che va avanti da quasi un secolo.

    • cic

      in realtà l’espressione è ripresa dal film the eagle che parla dell’impero romano e anche il fatto che è riconosciuta solo con la lupa è un errore storico dato che non è assolutamente vero! altrimenti il film lo avrebbero intitolato the wolf e avrebbero detto il lupo è roma!

    • Gabber

      Non e’ un errore storico.. innazitutto la frase e’ ripresa dal film “The Eagle”. L’aquila era il simbolo della Potenza di Roma e del suo impero, quale casta! Nel mondo attuale Roma e’ consciuta per la Lupa (che nell’antica Roma tutto era tranne che un canide) ma durante il suo Impero, era l’Aquila a rappresentare Roma. Te lo dimostrano persino film come “The eagle” appunto o come “il Gladiatore” dove ovunque ci sono Aquile e non Lupe…

      Scusate l’OT… Le maglie sono davvero belle.. orgoglioso della Macron davvero.. marchio italiano di cui essere orgogliosi!

    • Antonio

      Le legioni romane non issavano i loro vessilli sotto la lupa e i gemelli ma sotto l’aquila imperiale. I lupi venivano dati in pasto ai leoni al Colosseo prima degli spettacoli perché erano considerati troppo vigliacchi per combattere: sanno attaccare solo in branco.

      È storia.

    • jack

      L’aquila imperiale era il simbolo appunto dell’Impero. Era quello portato in battaglia. La lupa è un simbolo associato a Roma solo dopo; è divenuto simbolo della città nel medioevo. Tra l’altro anche nella storia di Romolo e Remo è stata aggiunta dopo; inizialmente era una prostituta che allattò i due (di fatti gli antichi romani chiamavano “lupa” la prostituta), fu aggiuntà la lupa solo dopo la conquista dell’Etruia ,infatti la lupa era il simbolo degli Etruschi, e come era soliti fare i romani quando conquistavano un’altra cultura non la eliminavano ma ne prendevano qualcosa, in modo che si unisse a quella romana.

    • Pierluigi

      Evidentemente non conosci la storia di Roma.
      Il simbolo dell’impero romano è l’AQUILA.
      Il simbolo di Roma democristiana è la lupa. Un simbolo comunque introdotto solo nel medioevo e che durante l’impero non è mai stato utilizzato in alcuna effige imperiale.
      Quindi lo slogan è giusto: L’AQUILA E’ ROMA.

      • rudiger

        Ergo: la democrazia cristiana esisteva dal medioevo 🙂

    • Edoardo

      Ciao Elisa
      ti sbagli, nell’antica Roma il simbolo di tutto l’impero era l’aquila
      Il lupo aveva una connotazione negativissima e veniva mandato al macello dentro al colosseo perchè visto come un animale “infame”

      Lo stemma ufficiale di Roma città moderna non è la lupa con i gemelli (che puoi trovare in giro sui monumenti, così come l’aquila)
      Bensì lo scudo color porpora avente la siglia SPQR ed una corona con 8 fioroni d’oro

      CHIUDO OFF TOPIC 🙂

      • Carlo

        Ma dei font si sa niente?!?
        Maglie belle anche se la prima dell’anno passato era difficilmente battibile. Macron, oltre ai loghi inguardabili anche se posizionati in maniera poco visibile, deve capire che il simbolo della squadra va cucito sul cuore e non sulla clavicola (specie se la squadra non ha sponsor).

    • dimo99

      L’aquilifero portato in battaglia infatti stava li perchè gli andava. Tutte le statue con le aquile che ci sono a Roma infatti sono per bellezza. L’aquila è Roma e non se discute. Premesse che per me lazio e roma non c’entrano nulla con Roma città e con la sua storia.

  • Mario

    Una sola parola: SPETTACOLARI|

  • heidevolker

    Macron si riconferma, complimenti! Mi auguro l’uso dello stesso modello per la maglia 13/14 del Bologna. Sarebbe qualcosa di fantastico

    • iac88

      Speriamo di no vorrei rimanesse un modello esclusivo per la Lazio!

  • tk90

    Ammazza la Macron.
    Non ne stecca una!!

  • elkan

    ottimo lavoro di macron! Avrei messo la coccarda di coppa italia sulla maglia home proprio al centro, alla fine dello scollo bianco..no?!

  • A

    Macron, cambia il tuo logo orrendo e sei al top. Ma lo devi cambiare perchè fa schifo

    • Marco

      Quoto!
      Logo,”toppe” e cuciture varie

  • pongolein

    la prova provata che basta (apparentemente) poco per realizzare una maglia oggettivamente bella.
    Classicità, eleganza, qualità dei materiali e innovazione in alcuni elementi. Quando macron riesce a conciliare questi elementi il risultato è senza dubbio vincente.
    Home da 8, gialla che evoca bellissimi ricordi e che sono sicuro piacerà molto anche ai tifosi, molto bella anche la blu navy.
    Una terna di tutto rispetto per la lazio, è un’ottima risposta per gli scettici (pochi) che ancora rimpiangono puma.

    La home mi ricorda molto quella under armour del tottenham, altro modello vincente che abbiamo apprezzato da poco.
    Alla macron manca poco per fare il definitivo salto di qualità, forse qualche altra partnership prestigiosa all’estero e probabilmente un marchio più iconico che possa sostituire nel medio periodo la scritta sul petto.

  • ale.co

    belle belle belle. ho solo dei dubbi sulla coccarda della Coppa italia che quest’anno come l’anno scorso col napoli macron mette un pò troppo in alto.

    • Marcos

      Beh guarda che non avremo avuto problemi, abbiamo le maglie unbranded quindi di spazio per coccarda e stella ce ne sarebbe stato in quantità…

    • passionemaglie.it

      Il commento è stato ovviamente modificato, come da regolamento.

      • Marcos

        Boh forse io ho risposto in maniera acida, ma il suo mi sembrava uno sfottò che ci poteva stare, non sapevo fosse contro il regolamento.

      • passionemaglie.it

        Non tutti sono educati come te Marcos, prima o poi sarebbe arrivato qualcuno a innescare una diatriba da bar con il rischio di degenerare.

        Esistono centinaia di siti dove perdere tempo dietro dietro alle chiacchiere futili, qui sono assolutamente bandite 😉

        • ale.co

          era una battuta….mah

  • Marco

    Cmplimenti alla Macron, molto belle
    P.s. SI SA QUALCOSA SULLE NUOVE MAGLIE DEL GENOA??
    QUANDO LE PRESENTERANNO?

  • Pietro

    Belle, macron ormai al top….

  • serafino

    sono orribili! la macron dovrebbe vergognarsi!! mai viste x la mia lazio maglie così orrende! sono una peggio dell’altra!!

    • davide

      cambia squadra…

    • cic

      come fai a dire che sono orribili dai!! sì ci sono dei difetti, forse lo stemma è troppo in alto e la coccarda poteva essere posizionata meglio, ma nel complesso sono oggettivamente molto belle!! Non puoi dire una cosa del genere!

    • Ale

      E cosa avrebbero di così abominevole??

    • vigne

      anche a me non piacciono!

    • passionemaglie.it

      @serafino
      Che non ti piacciano ci può stare, i gusti sono soggettivi, ma non vedo di cosa dovrebbe vergognarsi Macron.

      • serafino

        del pessimo lavoro.

      • passionemaglie.it

        A volte ci si dimentica che il nostro giudizio è appunto il nostro. Una cosa che non piace, non diventa vergognosa automaticamente.

        Di vergognoso (e inaccettabile) ci sarebbe stata una casacca giallorossa, per ovvi motivi.

        In questo caso Macron non ha proprio nulla di cui vergognarsi.

    • Stefano

      MAH….

  • Antonikx

    Bellissime 9 per tutte!!!Ottimo lavoro di Macron!!

  • Riccardo

    PRIMA MAGLIA: molto bella, anche se il colletto non mi fa impazzire e neanche i fregi sui fianchi, rispetto all’anno scorso di migliore c’è il bordo bianco più largo. I calzettini preferivo quelli della precedente annata.
    SECONDA MAGLIA: così e così, anche se trovo di buon gusto l’accoppiata maglia gialla pantalone blu.
    TERZA MAGLIA: bella e intrigante, penso che sia una di quelle maglie che ti conquistano dopo un po’.
    Nel complesso ottimo lavoro macron, in attesa semmai del sogno della maglia con l’aquila stilizzata.

  • Peppone

    Maglie perfette anche se non sono un grande estimatore degli scudetti in contrasto.
    Rimango un po scettico per le divise da portiere.
    Comunque ottimo lavoro per Macron anche quest’anno!

  • jojo

    ottime come maglie, la seconda gialla è un ritorno.

  • lollo 98

    Maglie da far girare la testa.
    Home=9
    Away=10(gialla come ai tempi d’oro)
    Third=9-
    Goalkeeper=la prima 9 la seconda 9 la terza 8

  • DY

    La home sembra davvero stupenda, si candida seriamente a diventare la più bella della Serie A 2013-14. le uniche riserve sono sugli inserti laterali (voglio aspettare di vedere foto migliori) e sull’ormai “mania” di Macron nell’inserire la coccarda tricolore sulla scapola… ma sono solo minuzie, il guidizio è stra-positivo.

    Ottima anche la away, soprattutto per il ritorno del giallo indissolubilmente legato alle “notti europee”. Più che alla finale di Coppa delle Coppe del 1998-99 ( http://www.museodellemaglie.it/it/images/maglie-coppe/formazione-lazio-coppa-coppe-1999.jpg ), credo che questa casacca riprenda globalmente il filone delle away laziali degli anni ’90, quasi tutte contraddistinte dall’utilizzo del giallo ( http://kkcdn-static.kaskus.co.id/images/97394_20120426050911.jpg ). Ho qualche remora solo sul colletto con chiusura a punta, che non mi convince del tutto; promossa invece la trama verticale tono su tono.

    Molto bene anche per quanto concerne la third. Anche qui, il colletto non mi fa impazzire del tutto; per il resto, bell’idea la scelta delle pinstripes orizzontali, che la fanno quasi assomigliare ad una polo di rappresentanza. E molto bello anche lo stemma monocromatico (dite quel che volete… ma a me, me piace!).

    In generale, direi che finora è il miglior lavoro proposto da Macron per la nuova stagione.

    • Nevskji

      ragazzi ma che squadra aveva la lazio a fine anni ’90!?!?!?
      se ci pensate ha raccolto pochissimo…

      • Stefano

        vero!poteva fare di più

  • Simone21

    Sono qualcosa di stupendo! Macron è la Umbro d’Italia e lo dico con orgoglio per un’azienda che riesce a colpire nel segno e rappresentare una società attraverso la maglia!
    Con la terza maglia poi (apoteosi) Macron ha riportato un’idea che vedevo particolarmente bene per la Lazio, le righe orizzontali, tanto che qualche settimana fa proposi questo nella pagina di Facebook “l’angolo del kit design”:
    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10200704082837828&set=o.182648201771856&type=1

    Ad ogni modo, assieme a quelli della Fiorentina, credo che fino ad ora siano i migliori della Serie A.

  • iac88

    promosse tutte e tre! mi fa un certo effetto vedere uno stemma monocolore su una maglia della Lazio, a prima vista ho un po’ storto il naso ma devo dire che ci sta bene; la forma dei bordi intorno ai colletti della seconda e della terza poi ricorda il becco dell’aquila!

  • Antonio

    Game, set, match. Le maglie più belle sella Serie A.

    La prima migliora una maglia che era già perfetta, cura dei dettagli assoluta e anche il logo macron diventa bianco (l’anno scorso era nero): maglia biancoceleste pura. Peccato per la coccarda così in alto, unica piccola pecca.

    Seconda maglia gialla: bella. Niente da dire.

    Terza maglia blu: con il logo monocromatico che auspicavo sulla scia di quanto avevo visto fare al Manchester City, introduce una novità molto intrigante.

    Voto: 10, 9, 9.

  • Gabriele

    Veramente belle, giù il cappello. Stile allo stato puro. Belle tutte, e devo dire che mi sorprende la Terza, molto particolare (a me di solito le terze non piacciono quasi mai….). Voto 9

  • Torto #13

    Bella la maglia home, mi piace anche il colletto e il taglio del bordo manica; non mi convincono i lati rigati, avrei evitato.
    Contento per il ritorno al giallo, ma avrei preferito che vi fosse abbinato il celeste e non il blu navy.
    Non male anche la terza divisa, dove però lo stemma societario perde i colori ufficiali, e questo non mi piace.
    Un’altra cosa che non mi convince appieno è la tipologia di colletto per maglia away e third, o meglio come termina la “V” sul fronte della maglia: troppo tirata e allungata verso il centro del petto, l’avrei fatta più corta. Stesso discorso per le magliette dei portieri.
    Ad ogni modo maglie promosse perché curate nei dettagli.

  • Niger

    Ottima macron, apprezzo i calzettoni bianchi nella prima divisa, l’assenza di una banale maglia bianca (rara comunque nella lazio) e la cura generale, alla faccia dei marchi più blasonati che poi propongono i soliti templates. Non ho ben chiara la situazione sponsor aggiornata però..

  • raido

    Non riesco a farmi piacere il colletto e gli inserti laterali nella prima, e in più i loghi sono troppo alti.
    La seconda e la terza mi piacciono molto di più (la gialla con la trama tono su tono a righe verticali è fantastica), ma forse i bordomanica sono troppo spessi.
    Maglie da portiere non male.
    Macron dimostra di saper lavorare molto bene, ma questa volta mi ha un po deluso (i Kit della stagione appena conclusa erano molto più belli).
    Ho la sensazione che questi ”slogan” siano un po provocatori (la prima squadra della capitale, l’aquila è roma ecc…), insomma, sappiamo tutti che i rapporti tra le due tifoserie della capitale non sono tra i più amichevoli, perché rischiare di peggiorare la situazione? 🙂

    • Marcos

      Da romanista dico che non sono provocazioni, al limite sono sfottò complessati che se sei una persona seria puoi accettare e controbattere, solo i tifosi beceri farebbero a pugni per una scritta. C’è chi scrive roba tipo “centenario del primo scudetto” e chi come noi romani si deve accontentare di poco, anzi noi ultimamente quasi mai abbiamo messo scritte celebrative nelle maglie.
      Io lascerei da parte gli sfottò (non dimenticando gli 11 anni in B), i problemi sono benaltri, ad esempio chi scrive “il club più titolato del mondo” quando c’è chi ha vinto di più, ma non voglio andare offtopic.

  • francesco

    maglie bellissime, semplici e di buon gusto. unica pecca la scritta macron con il logo. per una volta avrei optato per una scrittura semplice e più piccola.

    • passionemaglie.it

      Il lettering Macron non può essere diverso in un prodotto. Sarebbe un suicidio a livello d’immagine, anche per una volta.

      Loghi e lettering devono essere uguali ovunque, dalla carta intestata fino ai calzini 🙂

  • Jak

    Belle la prima e la seconda,anche la terza però non ci vedo bene il colore,non è da Lazio,l’avrei preferita nera oppure a strisce bianco celesti…già nella prima maglia mi sarebbe piaciuto vederci abbinati i pantaloncini blu scuri come 2 anni fa

  • squaccio

    Ecco a voi le maglie + belle della serie A !
    Di fronte a questa pulizia, cura dei dettagli e colori (troppo troppo spesso alterati) giu il cappello e quasi 10.

    Nella prima apprezzo la semplicità della maglia e il dettaglio dell’aquila che la rende originale;

    la seconda è da 10 pieno: il ritorno del giallo, la finezza delle strisce tono su tono…

    nella terza riesco quasi a farmi piacere anche l’odiato stemma mocolore che invece qui ben si abbina alle striscette orizzontali, che spero continuino anche dietro.

    se devo trovare un difetto dico il solito brutto vizio di macron di mettere stemma e logo sulle scapole, credo che sarebbe l’ultimo scalino da scalare prima di buttarsi all’inseguimenti dei top brand.

    maglie dei portieri che mi piacciono un po’ meno, mi spiace che non ci sono il verde e l’arancio che avevano caratterizzato le divise degli ultimi anni.

    Curiosità: ma nel kit home non ci sono calzoncini e calzettoni celesti ? Perchè la Lazio in trasferta spesso li alternava ai bianchi…

    • jack

      Giusta osservazione..l’anno scorso si usavano i pantaloncini della 3a (i celesti, io sinceramente odio il completo tutto celeste, come minimo i calzettoni di un altro colore). Chissa forse quest’anno si useranno quelli della divisa blu e ti dico che non ci starebbero neanche male (magari anche maglia celeste,pantaloncino blu e calzettoni bianchi; come usati negli anni ’70). Non vedo altre soluzioni , improbabile l’utilizzo di quelli della gialla; forse potrebbero quelli grigi utilizzati anche dal portiere? quel grigio c’è anche nella divisa di rappresentanza estiva…

  • daniele

    le prime non sono niente di che..leggendo i commenti sembra che piaccia molto, ma potrebbe essere comparata con la secona dell’inter, che anche quella e’ una semplice maglia bianca, solo che visto che si tratta di nike viene giudicata negativamente..

    la seconda e terza a mio parere sono notevoli…specie la terza..

  • MattiaBG

    A me sembra che in italia ormai si sia creata una sorta di venerazione per la macron, a mio parere ingiustificata. come tutti i marchi, ha sfornato buone creazioni alternandole a brutti lavori. restando ai completi della lazio: la prima è una maglia anonima con una scollatura che è un pugno nell’occhio, mentre mi piacciono molto la seconda e terza. lo stesso l’anno scorso, con una maglia da casa per la lazio che era poco più di una maglia della salute e di contro una da trasferta molto piacevole. così come era un pugno nell’occhio la scollatura asimmetrica del napoli dell’anno scorso. tanto per dire, un marchio bistrattato e anche deriso da qualcuno, la givova, ha appena sfornato tre completi per il chievo che danno dei punti, e anche parecchi, a diversi lavori non solo della macron ma anche di marchi più prestigiosi di livello internazionale.

    • squaccio

      Quando la givova utilizzerà materiali migliori,
      abbandonerà quell’orribile spunta che ha come logo,
      darà meno problemi di fornitura sia alle squadre che ai tifosi,
      eccetera eccetera eccetera ne riparliamo.

      Certo che certi commenti che parlano di amore o odio verso questo o quel marchio “a priori” è diventato fastidioso.

      • MattiaBG

        Ho nominato la givova a titolo d’esempio, per dire che anche un marchio che oggettivamente ha sfornato, il linea di massima, brutte maglie riesce a volte a fare buoni lavori. il mio discorso era sulla macron, che a mio avviso ha fatto sia maglie belle che maglie brutte e che resta, sempre a mio avviso, inferiore per design a determinati marchi. ho solo voluto rilevare che la macron viene, da molte persone, incensata molto oltre i suoi reali meriti; se poi le sue maglie piacciono a tanti, meglio per l’azienda che venderà molto e meglio per chi acquisterà che sarà convinto di indossare delle maglie bellissime. scatenare guerre dei marchi non mi interessa, mi interessa discutere con altri appassionati di maglie.

    • Edoardo

      maglia della salute quella dello scorso anno?
      Altri siti di maglie stranieri l’hanno eletta come maglia più bella del MONDO, vabbè…

      sapevo fosse impossibile ripetere la perfezione dello scorso anno, ma ci siamo quasi
      la prima è bella, l ho potuta toccare e spizzare per benino. All’inizio non mi piacevano le linee bianche sui fianchi, poi ho iniziato ad apprezzarle.
      bello il colletto, un po meno il fatto di mettere logo macron e stemma della Lazio sulle clavicole…non abbiamo neanche lo sponsor!!
      la gialla è bella, anche se non sono amante del color giallo per la Lazio
      La Third dal vivo è bella, nelle immagini sembra un pigiama. Non mi piace qui il fatto di aver messo lo stemma della Lazio troppo BASSO.

      Comunque sia maglia da avere e comprare immadiatamente, soprattutto per quell’affare circolare sopra la scritta Macron.. 🙂

      • raido

        Stemma troppo basso? A me sembra l’unico messo nel posto giusto, sono quelli nella home e nella away che stanno troppo in alto.

      • Marcos

        Scusa per curiosità potresti mettere almeno un link dei siti stranieri che l’hanno eletta maglia più bella del mondo?

    • delphic

      Attenzione, oggettivamente per la macron si rispettano oltre che per il design dei modelli, anche i materiali e la vestibilita. Anche per me le maglie del chievo del prossimo anno somo dei capolavori assoluti, ma devono mantenere la vestibilità delle immagini…vedendo quelle del Catania mi sorge qualche dubbio, spero vivamente di sbagliarmi.

  • Pierluigi

    A mio parere le maglie sono belle, ma niente di eccezionale. Molto ma molto meglio quelle dell’anno scorso.
    Home: 7,5
    Away:7
    Third:7

    AVANTI LAZIO!

  • tot

    molto, molto belle
    non mi piacciono le righe laterali; scudo e coccarda troppo alti
    ma parliamo sicuramente di una delle piú belle maglie del campionato
    la terza credo sia perfetta
    complimenti alla macron, si nota la passione che ci mette a fare il suo lavoro
    spero cambino il loro logo peró

  • tot

    quelle da portiere bruttine

  • Marcos

    Cercherò di essere il più imparziale possibile:
    1) maglia di casa peggiore di quella dell’anno scorso, il colletto a polo era più bello
    2) maglia da trasferta bella, su questo non si può dire nulla, ma anche la nera dell’anno scorso era bella
    3) terza maglia solito pigiamino, col logo tutto azzurro che è l’inno al pigiama. Il logo laziale è (lo dico da romanista) uno dei più belli e monocolore diventa uno dei più brutti, potevano almeno lasciare l’aquila gialla
    4) prima maglia portiere buona, riprende se non sbaglio le polo da tempo libero
    5) seconda maglia portiere ok, niente di che
    6) terza maglia portiere che non useranno mai, ricordo quando venne criticato Muslera perché indossava la maglia rosa, e noi romanisti stiamo solo aspettando il giorno che Marchetti la indosserà per prendere il giro LOL!
    http://u.goal.com/51600/51611hp2.jpg

    Sapete se sono previsti i pantaloncini celesti da usare nel derby o useranno quelli blu come qualche anno fa?

  • mrenrich87

    tutte e tre stupende, ottimo lavoro della Macron. E poi quel cerchietto Tricolore………….

  • mrenrich87

    PS: ma il font di nomi e numeri??

  • Gazza 8

    Davvero fantastiche, unica sbavatura è il colletto della home che è brutto a vedersi, meglio la polo dello scorso anno.

  • buerk

    maglie banali. appena sufficiente la home. brutta la gialla , orrenda la terza

  • Nittu

    Maglie davvero stupende, se continua così Macron avrà tutto per meritarsi considerazione e mercato maggiore. La terza semplicemente spettacolare.
    1a: 7.5
    2a: 8
    3a: 9

  • Costanza

    Molto belle! Nel complesso mi piacciono molto…ho solo due critiche: non mi piace il colletto…ma soprattutto la terza ha lo stemma della Lazio è più basso rispetto alle altre e quindi disallineato rispetto al logo macron! Perché?
    Comunque…
    Home 6
    Haway 8
    Third 8

  • Fely

    i calzettoni devono essere celestiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!

    • mrenrich87

      ?? perchè mai?

    • piff88

      MA QUANDO?

    • Miro

      I calzettoni della Lazio storicamente sono sempre stati bianchi, negli ultimi anni, spesso, sono stati utilizzati calzettoni celesti per venire incontro alle esigenze sulla visibilità in campo. A limite, come si faceva ai tempi di Silvio Piola, i calzettoni erano neri http://www.asromaultras.org/romalaziotestacciosaluto.jpg

      Quindi molto meglio tenere gli storici calzettoni bianchi.

  • caracalla

    home : non mi piace il retro del colletto (il front ci puo’ stare)- non apprezzo i bordo manica – i fregi laterali – poi troppa roba su calzoncini e calzettoni – i soliti logoni . stessa cosa away e 3rd che pero’ propongono soluzioni cromatiche piu’ interessanti.al solito macron non incontra particolarmente i miei gusti (esteticamente parlando) “guazzabugliando”.

    home:5
    away, 3rd =5,5

  • Raffone

    Nulla da dire, queste sì che sono maglie da calcio, non buffonate e tamarrate che vediamo uscire ancora adesso. L’unica pecca (non so se sia colpa di macron) secondo me è lo stemma… Più grande farebbe tutta un’altra figura!

  • Serenato

    come fate ad avere tutte queste foto?

    • passionemaglie.it

      Le chiediamo, a volte rompendo anche le scatole 🙂

      • pongolein

        grandi…avete tutta la mia stima e approvazione per l’opera di martellamento attuata nei confronti dei vari sponsor tecnici o delle società!!!

        • Filippo

          conviene anche agli sponsor tecnici 🙂
          più foto vediamo e più notizie abbiamo circa i dettagli della maglia e della “storia” della sua realizzazione e più aumenta la possibilità che essa venga acquistata!

        • pongolein

          che poi secondo me molti vengono qua a leggere le nostre “recensioni” visto che finchè i dati riguardo le vendite non saranno fra le loro mani, una piccola indicazione sulle sorti del loro prodotto la possono trovare qua =)

  • delphic

    La prima è ancestrale. Curata in ogni minimo particolare, colletto fantastico, inserti sottomanica che vanno a sfumare sono eccezionali moooolto ma mooooolto meglio di come me le aspettavo. Adoro pantaloncini e calzettoni bianchi. La divisa gialla mi sembrava accettabile ma… Il giallo tono su tono la rende divina ed i pantaloncini blu invece che gialli stile Arsenal la rende praticamente perfetta. La divisa blu è paradisiaca, volevo qualcosa di diverso dalla solita terza casacca anonima della lazio e l’ho avuta : le righe celesti e lo stemma interamente celeste ( stile premier league) gli danno un qualcosa di diverso ed orginiale senza strafare. Se non sbaglio la Lazio dopo il Milan lo scorso anno è la seconda squadra che adotta lostemma monocolore stile Premier. Cmq che dire, Macron ti adoro, ti amo, ti voglio bene….solo una cosa avrebbe reso il tutto migliore di così, se la prima avesse avuto il celeste tono su tono sarei andato in estasi pura. Le maglie da portiere mi piacciono tutte tranne la rosa e conoscendo Marchetti verrá strausata.

    • delphic

      Parlo da Laziale, perdonate il mio entusiasmo, ma dopo 11 anni di Puma tra loghi e font dei numeri neri, tra lavori approssimativi e divise da trasferta depressive, mi viene da piangere a vedere queste maglie.

      • Lorenzo

        Te lo dico da non laziale…FAI BENE AD ESSERE ENTUSIASTA!! Complimenti per ora il premio maglia migliore Serie A è vostra con distacco!

  • Marco

    Non vedevo l’ora di vederle! Della home mi piacciono le righe sulle maniche un pò più spesse ed il colletto mi sembra molto bello, non riesco a giudicare la parte laterale che si vede un pò poco. In ogni caso fare meglio dello scorso anno era un’impresa complicata.
    Per la away che dire.. da quando ho saputo che ci sarebbe stata il ritorno della maglia gialla sono stato contentissimo, e non ha deluso affatto, anzi le righe verticali tono su tono non me le aspettavo e sono qualcosa di bellissimo!
    Per la third pensavo ad un blue navy semplice, invece macron ancora una volta mi ha sorpreso con le righe orizzontali e con il logo monocromatico: FANTASTICA!
    Voti:
    Home:8,5
    Away:10
    Third:10

  • Lorenzo

    Veramente belle. Macron con la Lazio ha sempre un occhio di riguardo. Certo l’assenza dello sponsor per lo più su una maglietta monocolore aiuta molto!! Sottolineatura particolare per la terza maglia. Esempio per tutte, come fare un maglia diversa non snaturando i colori societari…(Adidas impara per il Milan…ricordo con piacera la terza maglia tutta rossa) Complimenti a Macron

    FIRST: 10
    AWAY: 8
    THIRD: 10

  • piff88

    comprerò sicuramente la 2° e la 3° macron non si è sbattuta molto sulla prima ma viva la semplicità sempre! Le migliori dell’anno finora,visto che nike adidas,e puma a sto giro hanno fatto pena! Viva le aziende italiane serie e Macron è il top.. la gialla non sarà mai bella quanto quella del ’99 ma è spettacolare..
    Home 9
    Away 10 E LODE
    Third:10 E LODE

  • magliomane

    Maglie senza sponsor… le migliori

  • joshua

    magari l’aquila “è” roma, non “é” roma come nella grafica di presentazione. avranno speso tutto nelle (belle) maglie per trovare un grafico che sapeva l’italiano

  • Simone

    Eppure, sembra che in Macron continuino a vergognarsi della Coppa Italia… Male!
    Soprattutto quando si ha a disposizione una maglia completamente sgombra, coccarda e stemma possono essere piazzati meglio.

  • jack

    Stupende; Marcron si dimostra ancora una volta una delle migliori ( sopratutto quando le vedi dal vivo). Da laziale mi ritengo soddisfatto anche se ovviamente ho dei piccoli appunti che riguardano gusti personali:
    – il colletto che si chiude a punta no.
    – Prima maglia da “impreziosire” con qualche particolare in giallo; non cose troppo visibili, un bordino o una striscetta sul colletto o sulla manica.
    – Seconda maglia discorso simile alla prima ma rifiniture in celeste; avrei fatto cosi assolutamente il bordino interno del collo e anche quello che da verso l’interno della maglietta nella manica, in pià anche i bordini delle strisce nere sui fianchi in celeste. Immaginate c’è stata la lacrimuccia per la scritta “sslazio 1900” in celeste.(come vedete adoro la combinazione giallo-blu-celeste)
    – Non capisco i calzettoni della prima divisa, ok che riprendono i tema sui fianchi di maglia e calzoncini, ma cosi non mi entusiasmano. Belli ,anche se somigliano molto ai Nike di quest’anno, gli altri
    -teza divisa: PERFETTA

  • sasà

    ottimo lavoro come ormai da qualche tempo ci ha abituati la macron. Ottima anche la scelta del collo a V restilizzato che ci riporta allo stile di un tempo. Resto in attesa trepidante per la maglia del Napoli.

  • Davide

    Maglie belle, davvero belle le uniche pecche il posizionamento dello stemma e della coccarda non assimetrica soprattutto sulla third.. Mi aspettavo qualcosa di più sulle maglie dei portieri.
    Maglie da
    8,5
    8,5
    9(peccato lo stemma monocolore)
    Quelle dei portieri
    6,5 5,5 4(meglio verde come lo scorso anno)

  • Michael Semprini

    Spettacolari.

  • Swan

    Nel complesso giudico positivamente questi tre kit della Lazio ma con qualche riserva.
    Del kit home, molto essenziale, mi piacciono il colletto ed i bordomanica, ho qualche dubbio sugli inserti laterali e trovo demenziale il posizionamento della coccarda Coppa Italia sulla clavicola. Buoni i pantaloni mentre per le calze avrei usato lo stesso template di away e third.
    Il kit away mi sembra il migliore, ottimo il ritorno del giallo e l’abbonamento con panta blu navy, le righe tono su tono un dettaglio in più che non cambia il risultato. Qui la coccarda è posizionata leggermente meglio.
    Della third mi piacciono le pinstripes orizzontali celesti, la coccarda è posizionata al posto giusto ma lo stemma del club è posizionato troppo in basso ed essendo monocolore rovina la maglia.
    I kit dei portieri non mi dicono nulla, faccio parte del partito che vede meglio il portiere indossare uno dei tre kit dei giocatori di movimento. Alla fine Macron si conferma per distacco la miglior azienda italiana di sportswear per club calcistici ma dimostra, almeno per me, di lavorare meglio con club stranieri, inglesi in primis. In Italia dimostra di essere avanti come materiali, templates e vestibilita’ ma mi sembra ancora un po’ approssimativa nei dettagli.

  • xtm87

    bellissime, la maglie blu è la prima volta che mi piace, le altre maglie blu che ha fatto la puma non mi sono mai piaciute.

  • matteo

    Da laziale mi piacciono la prima e la terza.. la gialla no! spero solo che su quelle maglie ci sia tanto sudore.. AVANTI LAZIO!

  • Gabriele

    Sono bellissime! Nella terza lo scudetto mi sembra posizionato male ma vabbè..la terza è la migliore di tutte salvo questo piccolo dettaglio

  • Liar89

    bel lavoro di macron (in effetti non è una novità ormai)
    home: 8
    away: 7 1/2
    third: 7 1/2

  • MARCOPANTERONE

    Belle!
    La prima forse è un po’ inferiore a quello dello scorso anno; gialla e blu mi piacciono, bei contrasti, bei tono-su-tono. Anche quest’anno però lo scudo societario mi sebra un po’ piccolo. Complimenti a Macron per la cura delle rifiniture (questo bordomanica mi sembra decisamente innovativo ma sobrio)

  • Teo89

    Davvero belle, l’unica moda che non sopporto è lo stemma monocolore come nella terza…il simbolo della squadra dev’essere sempre l’originale!!!

  • F093

    Complessivamente un altro buon lavoro di Macron.

    Unica vera pecca il posizionamento troppo alto della coccarda tricolore.
    Io avrei posizionato sia la coccarda che lo stemma sociale altezza petto , lasciando più in alto lo sponsor tecnico.

    Cmq ottime rifiniture per la prima, richiamo retrò per la seconda e rischio “effetto pigiama” la terza.

    Voti:
    Home 8-
    Away 8.5
    Third 6

    F093
    old style

  • AntoJuve

    La terza assomiglia a quella del Napoli

  • plan b

    voti:
    home 8
    away 6
    third 9
    tra quella dei portieri preferisco la rosa

  • alexrn

    Anche per me Macron sta facendo degli ottimi lavori in questi anni,tuttavia per quanto riguarda la Lazio quest’anno le maglie sono,secondo me,un pò più bruttine rispetto alla passata stagione.
    La prima maglia è molto bella,ma rimane imbattibile quella dell’anno scorso
    Voto 7,5
    La seconda divisa,gialla,non so perché ma mi sa di “catalogo”,risulta tuttavia migliore di quel pigiamino bianco della passata stagione:
    voto 6,5
    La terza divisa invece è splendida e fa il paio con la maglia nera dell’anno scorso:
    Voto 8

  • stefano t

    la cosa che non sopportavo della vecchia maglia era la scritta macron sfasata rispetto al logo della lazio. quest’anno è rimasto solo sulla terza maglia questo scempio. la prima preferivo quella usata nella finale di coppa italia. la seconda gialla così fatta è inguardabile , la terza è il solito pigiama della lazio inaugurato nell’era puma.

  • Samu

    Ottimo lavoro di Macron per la Lazio, bellissima la terza maglia; mi sa che i biancocelesti vengo trattati meglio da Macron rispetto al Napoli

    • Samu

      La terza, secondo me, è molto bella, altro che quella tamarrata color oro che hanno fatto al Milan…

    • Edoardo

      dire che veniamo trattati meglio secondo me è errato
      certo, sicuramente siamo considerate le squadre di punta (ci metto anche il bologna, in quanto l’azienda è bolognese)

      Probabilmente la Lazio fa richiesta di avere maglie il più semplice possibile (a differenza del Napoli) e questi sono i risultati

  • matteo18

    Un gran lavoro di macron, con 3 maglie semplici ma allo stesso tempo molto elaborate. Mi piacciono molto la seconda e la terza,sulla quale sta bene anche il logo bicolore; non mi piace molto il colletto della prima ma comunque rimane un bel prodotto.
    L’unica pecca mi pare la coccarda della coppa italia che mi pare stia diventando sempre più piccola, inoltre sfrutterei il vantaggio estetico della lazio del non avere sponsor ingrandendo leggermente il logo societario.
    La grandezza di queste 2 “toppe” è decisa (rispettivamente) da lega e società o può deciderla il brand rispettando determinati standard????

    • jack

      Per quanto riguarda la coccarda non credo, ricordi il “toppone” (pessimo per quel che penso) usato dalla roma un po’ di anni fà?
      Lo stemma invece penso sia uno standard della società

  • elnapolo

    Una sola parola: complimenti!! Da convinto sostenitore Adidas non posso non ammettere che Macron ha fatto un bellissimo lavoro, semplice e particolare.

  • JomaViola

    Fe-no-me-na-li !!
    La prima e la terza blu sono da sbavo, la gialla un po’ meno ma è comunque un gran lavoro, Macron si sta davvero confermando a livelli altissimi…
    Non ho assolutamente niente di cui lamentarmi dello sponsor tecnico viola attuale, ma se in futuro arriverà Macron sarò comunque più che contento…

  • hernam

    queste maglie possono piacere o no, resta però il fatto che sono maglie assolutamente nuove, complimenti a macrono che non ha riciclato neanche un template, nemmeno per la terza, questa è la migliore arma per combattere i colossi adidas puma e nike.
    Parlando delle maglie sono molto belle, la home è classica, bella e curata nei dettagli anche se il colletto non mi fa impazzire ma sono gusti. La away è bellissima, quasi perfetta e anche la third è molto ma molto bella ed elegante con il tocco in più a mio avviso del logo monocromatico, bellissimo esperimento.
    complimenti alla macron, gran bel kit

    voto home 8
    voto away 9
    voto third 9

  • Luigi – TR

    non male, riguardo le maglie mi piace la tonalità di celeste finalmente più tenue come da tradizione e non troppo azzurra come quella dello scorso anno
    belle anche la 2 e la 3
    quello che non mi piace molto è la posizione della coccarda della coppa Italia a mio avviso troppo alta…l’avrei vista bene al posto della scritta macron, anche il disegno sul colletto della 1 non mi convince molto
    dei pantaloncini non mi piace l’effetto da “mutanda-boxer” da mare con il girobacino colorato…
    i calzettoni ok tranne quelli bianchi dove non mi piace la striscia tratteggiata verticale celeste
    in sintesi darei questi voti ai completi
    home : 6,5
    away : 7
    terza : 8

  • Niccolò Nottingham Forest

    Sono consapevole che questa richiesta non sospende i termini per la proposizione del ricorso alla Commissione tributaria (in caso di atti impugnabili).
    Un altro lavoro da lode per Macron: in questa collezione esiste un’armonia davvero unica, un modello per la divisa home, con pantaloncini e calzettoni; ed un altro per away e third. La cosa mi piace molto.
    La home è bellissima, migliorarle la maglia dell’anno scorso era quasi possibile, ma non si è cercato di inventare niente, nessun fuoco d’artificio ed il risultato è esaltante. Il dettaglio dell’aquila mi sfugge dalle immagini e mi incuriosisce molto; il colletto che mi ricorda la bellissima soluzione UA per gli Spurs è particolare ma riuscito, anche la posizione della coccarda tricolore “vinta” da Macron per il secondo anno di fila (il Bologna si sfrega le mani perché l’anno prossimo toccherà a lei) è indovinata e non crea confusione come avrebbe fatto al centro del petto o sulla manica. Voto 8.
    La away (che speravo fosse quella navy) è il tocco eclettico della collezione; inoltre il colore è perfettamente legittimato dal richiamo ai gloriosi anni della Lazio. Il modello mi piace davvero molto, compresi pantaloncini e calzettoni. Voto 7.
    La third mi ha fatto saltare dalla sedia ieri sera durante la presentazione in diretta; stesso ottimo modello della away; disegno ripreso anche sul retro della maglia (come solo le grandi aziende fanno), divisa di un’eleganza inaudita… ma stemma monocolore che smorza gran parte dell’entusiasmo. Voto 7,5 (sarebbe stato 8,5 con lo stemma tradizionale).
    Un classico grigio per il portiere che va sempre bene.. bellissima anche la maglia bianca, con il rosa si è osato un po’ ma si parla della terza maglia da portiere. Per adesso è lotta a due per lo “scudetto delle divise” tra Lazio e Fiorentina, aspettando Roma, Bologna, Napoli e le genovesi.

  • dani

    Belle, la prima poi molto classica piace sicuramente a tutti

  • dino

    come si fa a resistere senza sponsor ? complimenti alla Lazio !

  • Ark

    Sbaglio p sono i soliti tre colori che ha avuto il Napoli?
    Cmq Belle mi piace la Blu con le righine Celesti.
    Con quelle della Fiorentina forse le Migliori

  • Maver

    “TüttoooOO mooolllllltoooOOO bellllllllllooOOOO”
    Cit. Pizzul

  • Mathew

    Puerili!

  • difa

    In questi ultimi tempi Macron sta facendo lavori eccezionali. Una delle marche che preferisco. Queste tre maglie sono semplici, ma molto belle!

  • difa

    Ho notato una cosa: nella terza maglia il logo Macron e lo stemma della Lazio sono posizionati più in basso rispetto alle altre maglie. Sinceramente li preferisco posizionati così, soprattutto per lo stemma sul cuore!!!

  • misteresse

    Perchè i loghi sulla clavicola??? capivo il Napoli con i tabelloni pubblicitari, ma una maglia senza sponsor, no…
    La seconda è un capolavoro!!! La terza bellissima (tranne che per i loghi asimmetrici) e della prima non mi piace il colletto…
    PS: basta con questa storia “ah se fosse stata Nike o pinco pallino”…
    Se la maggior parte (non tutti come qualcuno ha detto) dei lavori macron viene giudicata positivamente, ci sarà un motivo??? o siamo pagati dall’azienda bolognese??? io vi assicuro che non sono nel libro paga di macron!

  • http://www.unoxuno.it paKi3946

    sono felice che la Macron ospiti per il 2° anno anno consecutivo la toppa della Coppa Italia e da tifoso del Napoli spero che venga presa in considerazione l’idea di stilizzare lo sponsor come lo stemma societario della maglia away della Lazio.

    Home: 8
    Away: 8
    Third: 9,9

  • pierluigi

    le maglie sono davvero molto belle soprattutto la terza.
    p.s. : avete notizie sulle nuove maglie del napoli?????

  • Miro

    Maglie veramente belle, Macron si conferma sui livello dello scorso anno. Sono particolarmente contento del fatto che, per il terzo anno consecutivo (1 con Puma e 2 con Macron) sia stata mantenuta la giusta tonalità di celeste. Puma molto spesso ha proposto colori troppo sbiaditi.
    Home: 8
    Away: 8,5
    Third: 7,5
    Inoltre volevo sapere se si sa qualcosa sui numeri di maglia, saranno confermati quelli della passata stagione?

  • LM

    Tutte e tre bellissime, alla fine la semplicità vince sempre, e Macron lo ha capito da un bel pò. Mi piacciono sopratutto la prima e la terza, che ha dei bellissimi colori. Mi fa piacere anche che sia tornata la terza. Sicuramente sono molto più belle di quelle dell’anno scorso. Ormai la Macron sta raggiungendo altissimi livelli di stile, e spero che lo dimostrerà anche per il bologna e per il Napoli. Eccellenza quasi raggiunta per Macron, che dovrebbe togliere gli omini nelle spalle, anche se sono poco visibili, e rivedere il logo, dato che ce ne vorrebbe uno più iconico. Promosse nettamente.

  • sergius

    E’ innegabile come la Macron abbia ormai spiccato il volo. I nuovi kit della Lazio sono apprezzabilissimi e privi di fronzoli, semplici ma al tempo stesso accattivanti, maglie di gran lunga superiori a quelle indossate dai giocatori della Lazio nell’ultima stagione. Non mi entusiasma il colletto della home mentre quelli delle altre due divise appaiono un po’ troppo a punta, ma sono dettagli, sono tre maglie davvero belle e belle sono pure quelle dei portieri.

  • vigne

    boh, a me sembrano banali…non capisco sto entusiasmo

  • http://www.forzatoro.net AlessandroP

    non mi piace il posizionamento di stemma logo e coccarda, troppo sotto la spalla e non sopra il cuore

  • toto’

    bellissime,ma verranno usati numeri e nomi dello scorso anno????
    HOME-8.5
    AWAY-7.5
    THIRD-8
    ci sono novita sulle maglie del napoli????magari sui colori della terza e seconda maglia visto che ci sara una maglia speciale champions????

  • cris

    Belle, semplici e pulite. Un ottimo lavoro.
    Bellissima anche la maglia bianca dei portieri

  • jack

    VI FACCIO NOTARE ANCHE IL VIDEO CHE È STATO PROIETTATO NELLA SERATA DELLA PRESENTAZIONE DELLE MAGLIE, SERATA IN COLLABORAZIONE TRA LAZIO E MACRON.
    LAZIO-MACRON..COME VANNO!

    http://www.youtube.com/watch?v=5T5ZmSL6ihM

  • caracalla

    alla fine rimandano come tipologia ai kit da “campionato italiano di calcio a 5” . poi capisco che i marchi italiani debbano essere supportati in particolar modo in un periodo come l’attuale…ma ogni volta che do una possibilità alla macron sempre ste brutture qui..

  • alberto Juve padova

    Belle tutte! Home 7. 2^ 8. 3^ 9 e molto bello lo stemma monocolore! Da 7,5 anche quelle da gk, però non mi convince la puntina finale del colletto in celeste.

  • Eugenio

    Le avevo già viste un mese fa 😉 … È le ritengo molto belle. Bella la prima, ottimo colletto.
    La seconda bella pure, bel colore e semplice.
    La terza é bellissima: costruzione della maglia da 10, stemma monocolore fantastico …

    Voti 8,5 – 8,5 – 9,5

  • Junglefever

    Ormai Macron è il miglior marchio italiano. Veramente un bel lavoro, più che difetti, non gradisco molto i colori pastello,(celeste rosa ecc.)ma sono gusti personali.

  • piercesare

    ..e invece la vera novità è il kit home, perché per discostarsi da quel capolavoro classico dell’anno scorso ci voleva coraggio, e devo ammettere che alla Macron ci sono riusciti…pulizia formale,eleganza e soprattutto il colletto, la vera innovazione, che rende la maglia nuova e accattivante ma mantenendo sempre forti riferimenti con il passato, grazie al tono di colore invariato dall’anno scorso. Aspetto di vedere i font, che in una maglia monocroma e senza sponsor rivestono una importanza fondamentale

  • rudiger

    Buone maglie ma nulla più. Quelle dello scorso anno invece lasciavano a bocca aperta.
    La prima ha pantaloncini anonimi e calzettoni meno affascinanti di quelli dell’anno scorso, e il colletto, sebbene originale, risulta un po’ “strano”.
    La gialla è la migliore: equilibrata, pulita, con dettagli intriganti. Anche a me, come ha scritto già qualcuno, la punta del colletto ha ricordato subito il becco dell’aquila.
    La terza è meno brillante ma molto in stile Lazio. Qui il colletto a becco ci sta meno bene.
    La coccardina tricolore buttata lassù fa meno male. Temevo che l’avrebbero fatta grande il doppio e piazzata al centro, sul cuore o addirittura tra gli artigli dell’aquila.

    • Edoardo

      Le maglie sono bellissime, io le ho viste di persona
      su pantaloni e calzini invece ti do pienamente ragione

  • Superfity

    concordo con tutti…molto belle..solo, forse, un po’ troppo simili all’anno scorso…tutto qui…ma dato che l’anno scorso erano belle…in fondo questo è un dato positivo…credo

  • vigor breda

    ho apprezzato molto la discussione tra i simboli della citta’ della storia dell’impero e tutto cio’ che poco ha a che fare col calcio giocato ma che sicuramente mette un po’ di pepe nell’estate piu’ pazza degli ultimi anni…
    da esterno pero’ concedetemi una domanda: se è vero come è vero che la lazio vanta la primogenitura tra le attuali squadre del calcio a roma… come mai una scelta del nome che lascia un po’ stupito se si voleva rappresentare la citta’…??? se poi era gia’ presente una squadra di calcio con quel nome al tempo, beh si dovrebbe mutare l’attuale “i primi della capitale”, in “i primi tra le squadre rimaste”….

    • Pierluigi

      Perché all’epoca della nascita della Lazio (1900) era vietato prendere il nome della città (vedi Genoa,Juventus,Milan, Udinese), la roma è stata fondata su decreto del regime fascista con la fusione di 3 squadre da riunire sotto il nome di Roma, caro al regime. La Lazio doveva far parte di questa fusione, ma grazie all’intervento di un gerarca Fascista nonché dirigente Laziale la fusione non ha riguardato la Lazio. FORTUNATAMENTE.

      • Lipizer.

        Non è vero, il Torino è stato fondato nel 1906.
        Non capisco perchè continuare a raccontare questa fandonia, anche il nome Lazio ha un peso importante nella storia.

        • Lipizer.

          Mi sembra che su questo sito il rispetto portato dai romanisti per la Lazio sia molto maggiore di quanto avvenga contrariamente.
          Maglie belle.

          HOME 7
          AWAY 7,5
          AWAY 6

    • davide

      mi sembra che ci fosse un regio decreto che vietata a società sportive di portare il nome della città…Genoa, Juventus, Internazionale, Milan tutte squadre che non portano il nome della città…senza contare che all’epoca esisteva la “Ginnastica Roma” fondata nel 1899 ma che non praticava il gioco del calcio …la Lazio,infatti, nasce come società podistica nel 1900 ed inizia a giocare a calcio nel 1902, diventando poi la polisportiva più grande d’Europa con 57 sezioni.

      • Edoardo

        Polisportiva più grande del MONDO, grazie! 🙂

    • Edoardo

      Bel commento, mi piace e ti rispondo subito
      In primis non capisco per quale motivo una squadra debba per forza avere il nome della città (a Londra, Lisbona, Istanbul ad esempio, su tante squadre nessuna ne porta il nome)

      Poi, secondo molte chiacchiere UFFICIOSE all’epoca le squadre di calcio non potevano portare il nome della città (ed in effetti se vai a vedere, abbiamo genoa e non genova, Milan e non milano, juventus e non torino, atalanta e non Bergamo, Udinese e non Udine etc)

      In fine, la Lazio fu la prima squadra a portare il calcio nella capitale, QUESTO E’POCO MA SICURO(anche se qui sentirai migliaia di romanisti che, rosicando (per quale motivo poi?) cercano di inventarsi le peggio cavolate campate in aria) Ma in quegli anni c’era la SOCIETA’ GINNASTICA ROMA (ancora esistente oggi, si cimenta in gare di ginnastica e basket) ed appunto non si voleva dare un nome simile a quella che poi divenne la Lazio.

      Comnque sia oggi, se vogliamo esser precisi (pochi lo sanno) il nome completo della Lazio è SOCIETA’ SPORTIVA LAZIO ROMA 1900.
      In italia non si usa, all’estero si, infatti siamo Lazio Rome

      Onde per cui, magari qui voi dite che non portiamo il nome della città, ma all’estero è l’esatto contrario!

      Si potrebbe anche sfalsare il mito del Laziale BURINO..ma alla fine sticavoli, noi Romani sappiamo benissimo la realtà dei fatti 🙂

      • Lipizer.

        Altra storiella davvero suggestiva quella che all’ estero siano più preparati che qui.
        In alcuni paesi (ad esempio non la Spagna dove vivo) la Lazio viene indicata sui giornali o durante un incontro di coppa come Lazio Rome non per il suo nome completo ma per la stessa consuetudine che porta a indicare la F.C. Internazionale come Inter Milan.
        A mio avviso esssendo la Lazio un club di grande fascino e con un palmares internazionale importante l’ indicazione utilizzata “abroad” è inutile, infatti è sempre meno presente.

        • serafino

          sapete che il liverpool avrebbe dovuto chiamarsi everton athletic x volontà dei dirigenti fondatori?x fortuna degli attuali padroni di anfield road il tribunale di liverpool lo impedì!

  • RedMax

    Molto belle! Solo nella terza non mi piace il logo tono su tono.
    Complimenti a Macron e speriamo che faccia un lavoro simile per il Napoli.

    • squaccio

      A questo punto spero che dopo anni di prove, macron adotti per il napoli il trittico storico azzurro, rosso e bianco…

  • Peppe

    Grandiose, in Italia a mio parere le migliori (insieme a quelle della Samp) per il secondo anno di fila. Tra l’altro una maglia senza sponsor parte già avvantaggiata… Molto interessante la third. Ottimo lavoro della Macron (come quasi sempre).
    Voto home: 9
    Voto away: 7,5
    Voto third: 8,5

  • MARCOPANTERONE

    La “é” del payoff ha l’accento sbagliata

    • rudiger

      Giochiamo un po’? La”E” con quell’accento è una semplice E chiusa: quindi non il verbo essere ma la congiunzione. La frase dunque sarebbe da intendere: “L’aquila e Roma”, ovvero non un’identità o un’equivalenza ma l’esatto contrario, un accostamento tra due realtà diverse.
      Ovviamente sto scherzando, però è una piccola gaffe. Oppure il grafico era romanista 🙂

      • Edoardo

        ma guarda te che cavolo siete andati a guardare!!
        voi non state bene ahahahahahaah

        • MARCOPANTERONE

          Scusa la pignoleria ma 8 al giorno scrivo e impagino stando sotto il fuoco incrociato di correttori, quindi ormai l’occhio mi ci va!

        • rudiger

          Sul significato ho voluto scherzare però non è un errore da poco, professionalmente parlando. Per il resto invece vanno fatti i complimenti alla società che da un paio d’anni sta sposando egregiamente, più di ogni altro club italiano direi, le esigenze utilitaristiche del marketing con la passione dei tifosi (dalla mia parte, per esser chiari, al contrario fanno disastri). Il flash mob dell’anno scorso, la presentazione a sorpresa in piazza di quest’anno, soprattutto la bellezza delle maglie (e l’assenza dello sponsor, anche se non pienamente voluta), dimostrano come Lotito e il suo staff siano un’ottima dirigenza sotto questo punto di vista. Modestamente lo sostengo da sempre anche con i miei amici laziali che fino a un paio di anni fa detestavano il presidente come la massa dei tifosi.
          Per far fare un balzo in avanti gigantesco, nelle vendite e nella riconoscibilità del club, suggerisco al presidente di recuperare l’aquila degli anni ’80 (https://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/e/e7/Stemma_Lazio_1984-1987.gif). Si dice che sia proprietà della famiglia Casoni (ex presidente). Io cercherei di acquisirne i diritti e rivisiterei lo stemma attuale sostituendo quell’aquila (o quel tipo di disegno) all’attuale. Lo stemma attuale è buono ma trovo il disegno dell’aquila troppo geometrico e dettagliato (come lo era la lupa della Roma prima del penoso restyling). Anche la figura dell’aquila è poco… aquilina, col becco e la testa allungati. Il disegno “Casoni” invece sembra proprio Olimpia di profilo ed ha decisamente un altro piglio e un grande fascino.

        • Marcos

          @rudiger
          Neanche hai fatto in tempo a criticare i grafici laziali che oggi i nostri grafici romanisti hanno piazzato i quattro puntini. 😛

        • rudiger

          I nostri sulla maglia però.

  • gabbibbo71

    Classifica personale (al momento e considerando per ogni team solo la maglia migliore)

    Fiorentina Home
    Lazio Away
    Catania Away
    Parma Away
    Chievo Home
    Atalanta Home
    Juventus home
    Verona third
    Milan Home
    Inter home

    • Niccolò Nottingham Forest

      Inter e Milan le metti sotto al Verona??

  • SSL1900ci

    Si scelse il nome Lazio non come riferimento alla regione politica ma al latium vetus, territorio storico/geografico che Roma comprendeva. Nel 1900 esisteva la società Ginnastica Roma che non era calcistica.
    Maglie discrete, buone intuizioni ma colli da vedere e rivedere bene…

  • Luca

    Beh, non male: la Macron sta facendo davvero bene, anche se forse avrei osato di più come fece la Puma tra la fine degli anni ’90 e l’inizio dei 2000.
    I miei voti sono:

    Prima 7
    Seconda 8
    Terza 6

    Saluti 🙂

  • Ulisse

    Non male, brava Macron, ma qualcuno sa qualcosa delle maglie Bologna ?

    • passionemaglie.it

      Arriveranno presto!

      • Ulisse

        Grazie Passione Maglie per la gentilezza e la celerità (come sempre del resto), solo che speravo in qualche indiscrezione ! Faccio una considerazione: le nuove maglie delle squadre (a me interessa il Bologna ovvio) dovrebbero essere nei negozi attorno al 20 giugno per essere acquistate prima dell’estate vera e propria !!
        Saluti.

  • Alvise

    macron fenomenale

  • mosca

    La terza navy è semplicemente stupenda.
    Da collezione.

    Altro particolare molto bello è la cura dei calzettoni.

    Grande Macron

  • Aurelio Cirella

    …Ottimo lavoro da parte di Macron ! …la mia preferita è la third, che personalmente reputo stupenda ! …bella anche l’away…non male la home, anche se non mi convince appieno perchè il colletto non mi piace, fosse stato uniformato agli altri due sarebbe stato meglio ! …se per le prime due, inoltre, avessero posizionato tutti i loghi più in basso, a livello della terza, sarebbero state ancora più belle…la Lazio non ha sponsor al quale dar visibilità, non ha senso metterle così in alto, di spazio ce n’è in abbondanza…bruttine invece le maglie da portiere ! …P.S. come mai il progetto iniziato da Puma dei calzini e calzettoni blu navy come 2 anni fa è stato già rimesso in cantina ? non ha avuto successo ?

  • O’dim

    se posso essere pignolo..
    avrei messo la coccarda sopra lo stemma, che a mio avviso si presta benissimo. Non impazzisco per il colletto ed il sottomanica nella prima. Nella terza avrei usato un pò più di bianco..

    E questi sono i “difetti”.

    I pregi: celeste bellissimo, bordo manica bello marcato, maglia classica. Forse al di sotto quella dell’anno scorso, ma comunque un eccellente lavoro. La blu che dire, speravo in una maglia così (ne ho anche proposta una molto simile un pò di tempo fa). E per quanto riguarda la gialla.. stupenda, bellissima, le righe tono su tono ne esaltano la qualità, mi ricorda in un colpo solo la maglia della stagione 2008/09, la maglia del Borussia Dortmund di Champions League ma soprattutto la maglia della Coppa Delle Coppe 1998/99.

    E poi soprattutto c’è la coccarda della COPPA ITALIA VINTA IN FINALE CONTRO DI LORO.

    Complimenti alla Macron, ci vediamo il prossimo anno, sperando in ben altro tricolore sulle maglie 😉

  • Florian Thauvin

    Tutte belle soprattutto la third che avrei usato come away
    Portiere belle le prime due quella rosa non si può vedere

    • gabbo_88

      addirittura hai trovato il tempo di scriverci dalla turchia tra semifinale e finale del mondiale U20?? che appassionato..

  • Alessio

    Quelle dell’anno scorso mi paiono migliori, tuttavia anche queste sono di altissimo livello.
    8,5 la prima
    7,5 la seconda
    9,5 la terza

  • Riccardo

    Fantastiche tutte e tre mi piacciono i colori per le divise da trasferta
    Quelle dei portieri sono anche loro belle
    Ottimo lavoro macron

    Home 8
    Away 9,5
    Third 9,5
    Portiere 7-8-8

  • rigabarba

    veramente molto belle oramai in italia credo che la macron possa tranquillamente considerarsi il primo grande brand dopo i colossi adidas e nike, sono veramente contento di questo, e spero che sempre più squasre indossino i lavori di quest’azienda perchè merita veramente.
    per queste magli ho due annotazioni però
    1-l’aquila stilizzata sul fianco non si noto avrei adottato una soluzione differente
    2-lo stemma societario deve essere più grande

  • salvopassa

    La prima non è brutta di per sè, per carità il biancoceleste laziale è già molto suggestivo di suo – malgrado la squadra che rappresenta, ahimé.
    Però dopo aver detto peste e corna di tante maglie Puma, magari qualcosina di più era auspicabile.
    La seconda proprio non mi piace, ma come non mi piacevano le precedente giallonere del passato. Oltretutto quel colletto a punta mi irrita profondamente.
    La terza invece è elegante, stilosa, con un bell’accostamento cromatico.
    E mi ricorda qualche maglia Ennerre dei primi anni 80. Sarebbe bellissimo rivedere qualche banda orizzontale solo sul petto, e poi pinstripes come questa a scendere.

  • aldo

    La home è una bella maglia senza fronzoli, con una bella tonalità di celeste, probabilmente una delle migliori della serie A . La gialla non sarebbe nemmeno male se non avessero preso la brutta abitudine ( a mio avviso) di non portare i colori sociali nelle maglie da trasferta (gialla con bordi blù), ma questa ormai è una pratica diffusa purtroppo. Per quanto riguarda la terza blù non mi piacciono molto le righine stile pigiama

    Home 7
    Away 6
    Third 5

  • Peri97

    Ci saranno sponsor? Spero di no perchè così sono semplici quanto perfette

    • passionemaglie.it

      Sì, se qualcuno soddisferà la richiesta di Lotito.

  • Camomilla71

    Da tifoso della Lazio scrivo per complimentarmi con Rudiger per la sportività e la grande competenza. Da appassionato di maglie non posso far altro che stringerti virtualmente la mano.

    • rudiger

      In realtà non ho mai capito le beghe tra laziali e romanisti su date, nomi, geografie e “etnie”. La verità è lampante. La gran parte (quasi totalità) di romanisti e laziali è nata e vive a Roma, o sta nei dintorni e ci vorrebbe vivere. Chiunque di noi ha avuto amici, parenti, fidanzati e fidanzate, mogli, suoceri, zii, amanti, figli o nipoti dell’altra squadra e nella vita vera non li si vede come diversi, indegni o nemici. Durante la partita la Lazio (la squadra, non la gente) mi è avversaria e voglio batterla, più di altre certo. Ma finita la partita o il campionato non voglio il male di nessuno, né distruggere l’oggetto di tanta passione di gente che mi è vicina in tutti i sensi. Non mi pare così meritorio, o eccezionale. Non vedo neanche perché dovrei augurargli delle brutte maglie. Io vorrei vedere una serie A di 20 maglie bellissime. E il nostro derby l’ho sempre visto come il più bello per i colori in campo.
      La cosa più ridicola è quando si discute su chi è più antico o chi rappresenta veramente la città: il tifo non è come il dna, non si nasce laziali o romanisti come si nasce biondi o bruni, alti o bassi. È una scelta: io ho scelto la Roma anche perché evidentemente non mi importava che fosse nata dopo, un altro ha scelto la Lazio anche perché non gli importava che portasse il nome Roma. Quindi che senso ha irridere gli altri con questi argomenti? Nessuno dei due cambierà mai idea. Non ho mai conosciuto nessuno che abbia cambiato da romanista a laziale o viceversa.

      • Renzo

        Concordo pienamente riga per riga. Renzo (da Genova – blucerchiata)

    • passionemaglie.it

      Metterei la firma perchè tutti i tifosi fossero come te.
      Al mondo – non solo a Roma – c’è gente fomentata che odia letteralmente chi tifa per gli avversari e solo per questo sarebbe capace di alzargli le mani.

      Come se tifare per una squadra differente fosse un reato.

      Poi c’è la versione più soft, quelli che sarebbero capaci di discutere una vita intera su chi è più forte, chi è nato prima, chi ha vinto di più, chi ha i colori più belli, chi ha lo spogliatoio più largo, ecc.

      Neanche io li capirò mai.

  • Gianluca

    Bellissime. Una critica a Macron però: la maglia blu è sprecata come terza, la vedremo poco e meriterebbe molto di più, è una maglia a dir poco fantastica, per ora di gran lunga la più bella che ho visto per questa nuova stagione.

  • Phil13

    Bellissime tutte e tre. Le uniche pecche le evidenzio nella terza maglia sia nella posizione del brand macron che del logo societario: si trovano entrambi troppo bassi rispetto alle altre due maglie e non ne capisco la motivazione. Inoltre sulle maglie la posizione della coccarda non mi piace affatto: è situata troppo in alto, quasi sulla clavicola: a mio parere andava posizionata o sotto “macron” oppure sopra il logo, abbassando la posizione di quest’ultimo. Comunque da laziale non posso che essere estremamente soddifatto per il lavoro svolto da macron in questi due anni. La prima maglia è qualcosa di spettacolare: tonalità di celeste azzeccata e template semplice (come da sempre richiesto dai tifosi). La seconda è a mio parere una delle migliori maglie della serie A, mentre per la terza mi sorprende il logo bicolore, mai utilizzato dalla Lazio, ma comunque rimane molto bella anche la terza. Essendo di parte non posso che dare un 9.5 complessivo di voto.

  • Stavrogin

    Mi limito a dire che l’accento sbagliato sulla “è” è stata la cosa che mi ha colpito di più nelle immagini di questo articolo.

  • Username

    Belle anche se la più bella, elegante e raffinata è la terza maglia, poi la seconda e meno di tutte apprezzo la prima maglia. Il colletto non mi convince. Se fai il collo a V, deve finire a punta…

    • passionemaglie.it

      Il commento è stato modificato.

      L’obiettivo di Passione Maglie è quello di far partecipare civilmente e nello stesso luogo gli utenti di ogni tifoseria. Per questo motivo sono vietati nickname e sfottò (anche non volgari) che possano generare futili “chiacchiere da bar”. Riteniamo che il web abbia già una vasta offerta per queste discussioni.

  • Riccardo

    Ho comprato la maglia blu, è veramente splendida! Lo stemma bicolore è azzeccatissimo. P.S. complimenti a Rudiger per la sua etica sportiva e per la competenza nel settore.

  • Luca

    Belle ma con un difetto importante: la coccarda tricolore quasi sulla spalla è bruttissima. Bastava piazzarla sotto la scritta “Macron” o (sul modello Nike con lo scudetto di Inter e Juve) in alto al centro

  • francesco

    troppo attillate…”slim fit” si, ma non “skinny” per il resto è vero che non cambiano mai

  • Filippo

    piccola domanda: ma se quello della terza maglia è un blu Navy, il blu presente nella maglia gialla che tonalità è ? dark blue?

  • Stefano

    ottimo lavoro di macron ( brand che si stà internazionalizzando) belle tutte e tre, mi piace anche il colletto della prima è una bella variante del scollo a v.
    L’assenza di sponsor che deturpano la maglia alza il voto comunque ( vedi Palermo l’anno scorso, belle maglie con due bei tiopponi di cui uno blu), spero per i tifosi della Lazio che non ci sia o comunque integrato….ve la immaginate con un bel Lete in rosso o EUROBET CON FONDO BLU ?????

  • barney

    molto belle … non mi piacciono molto le maglie da portiere (quelle rosa e grigia ) e il fatto che lo scudetto nella terza sia più basso rispetto alle altre comunque la prima e la seconda sono stupende

  • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

    Complimenti alla Macron, altre 3 grqandi maglie per la Lazio. Trovo bellissima la terza blue navy, infatti usando l’azzurro come colore secondario sono riusciti a non sollevare critiche sullo stemma che non ”rispecchia” i colori standard. Voto 9 a tutto ilo kit!

  • m@dyebo

    molto belle le maglie,unico neo forse sulla third lo stemma societario più basso rispetto logo macron e coccarda Coppa Italia

  • Nicola

    maglie fantastiche come sempre

  • serafino

    ragazzi ma lo vedete un chinaglia o un pino wilson con queste maglie indosso? apparirebbero assolutamente ridicoli. la macron ha fatto belle magliette x la mia lazio la passata stagione. bianca e nera da 7 e celeste da 10.dopo la vittoria sulla roma mi aspettavo una maglia semplice e tradizionale. mentre queste andrebbero bene in un film di serie b ambientato su marte

  • serafino

    su questo sito non si dovrebbe parlare solo di maglie? cosa centrano aquile,lupi,etruschi,fidanzate e nipoti?

    • passionemaglie.it

      I commenti OT, se sono limitati e non si trasformano in caciara, sono tollerati. E spesso sono pure interessanti.

  • Ark

    Maglie stupende ma quello che mi ha fatto cadere le braccia è stata la presentazione hanno copiato spudoratamente la Joma che l’anno scorso proiettò su palazzo vecchio un video bellissimo per la presentazione della Fiorentina Voto 0

    1° Maglia 7
    2° Maglia 8
    3° Maglia 7

    Presentazione 0

    • Marco

      Copiare non è un peccato, non si sta facendo un tema in classe, la Fiorentina magari aveva preso spunto da altre presentazioni, sei sicuro che loro hanno avuto l’originale idea? E’ stata una bella iniziativa copiata che sia ha avvicinato ulteriormente i tifosi a questi colori è questo l’importante!

  • gerrvasio

    fantastica la home!!! ottima la away ma la third é da rivedere , spero che non ci mettono sponsor!

  • tettejo

    Pigiami fenomenali! Ma quando escono le maglie da gioco?

    • passionemaglie.it

      Hai ottimo gusto nello scegliere i pigiami 😉

      • tettejo

        So riconoscere un bel pigiama, ma non ne indosso. Mi fanno sentire imbranato. Meglio dormire con la maglietta di Cirino Sforza! (Come faceva Aldo in “Tre uomini e una gamba” 😀 )

  • mrenrich87

    Il colletto della home ricorda molto quello della maglia per la champions 2000-2001

  • fendo

    complimenti a macron davvero di cuore…spero di vederla combattere alla pari con adidas nike e puma perchè se lo merita davvero!

  • Riky Nova

    Lavoro secondo me quasi perfetto..solo la rosa da portiere è un po’ troppo eccessiva (anche se forse senza l’azzurro e il pantalone nero…potrebbe andare). Maglia da portiere bianca bellissima.

  • gabbibbo71

    Recupero di Macron dopo il vergognoso esordio in Lazio 2012/13.
    Buona la home =7
    ottima la away= 8
    third troppo “napoletana” (la coccarda c’è, manca il marchio Lete, eh eh eh= 5,5

  • FDV

    Abbastanza buona la prima divisa. Il colletto che all’inizio mi sembrava fiacco, a maglia indossata rende bene nella sua semplicità.

    Belli i bordi bianchi così spessi mentre trovo di troppo le bande laterali bianche, in particolare l’effetto tratteggiato che si interrompe in basso. Lo stesso discorso vale tutti i calzoncini.

    Per quanto riguarda i calzettoni, ottimo che siano ancora bianchi, ma le bande verticali ai lati le trovo un po’ demodè, diciamo primi anni 2000.

    Molto buona la seconda, per me dovrebbe essere tutti gli anni gialla e blu navy. Molto bella la forma del colletto, buone le strisce verticali lucido-opaco, peccato solo per i laterali come nella prima maglia.
    Belli i calzettoni.

    Ottima la terza, per me la più bella tra tutte le maglie della Lazio dal 2002 ad oggi.

  • Anonimo

    Ma fate schifo?Queste maglie sono bellissime oltre tifoso della lazio dico che sono piu’ belle queste che della Roma onestamente?

  • Pingback: Sponsor di maglia per Roma e Lazio, Malagò suggerisce Baku 2015()

  • Pingback: Maglie Ajaccio 2014-2015, bianco-rosso e viola da Macron()