fbpx

Dopo il grande successo di tre anni fa torna la storica maglia bandiera nella collezione della Lazio 2018-2019, sempre realizzata da Macron.

Una casacca rimasta nel cuore dei tifosi che avevano chiesto a gran voce il suo utilizzo in una stagione intera come maglia casalinga.

Prima maglia Lazio 2018-2019

Votata fra le più belle o addirittura la più bella di sempre nella storia ultracentenaria della Lazio e nel panorama italiano, ora torna con il suo disegno dell’aquila stilizzata che pare abbracciare il giocatore che la indossa.

Il design è ispirato alla maglia Ennerre del 1982-83, ripresa anche quattro stagioni dopo nel campionato di Serie B in cui la Lazio riuscì a salvarsi nonostante i 9 punti di penalizzazione. Rispetto alla maglia celebrativa dei 115 anni – letteralmente andata a ruba fra i tifosi – cambia leggermente il colletto, non più a ‘V’ ma con un inserto triangolare celeste in maglieria.

I pantaloncini sono celesti con un inserto bianco sul retro, celesti pure i calzettoni arricchiti dalla scritta “SS Lazio 1900” al centro.

Di seguito le dichiarazioni di Marco Canigiani, responsabile marketing della SS Lazio: “Questa notte la nuova maglia è volata su Roma: sarà la nuova Maglia Bandiera, che non è stata stravolta ma alla quale sono state apportate alcune modifiche, dei dettagli che hanno dato un tocco di novità. Abbiamo deciso che sarà la maglia delle partite casalinghe in Serie A, ovviamente, poiché in Europa League l’Aquila Stilizzata non può essere utilizzata. Quando ci giocammo in ambito continentale, realizzammo una maglia tono su tono. Quest’anno nessuno aveva pensato alla riproposizione della Maglia Bandiera, ed invece ecco la sorpresa! Il modello della maglia per questa stagione è quello classico, non slim come invece era stato proposto tre anni fa”.

Kit Lazio 2018-2019

Seconda maglia Lazio 2018-2019

La nuova maglia da trasferta, che come descritto da Canigiani sarà la prima maglia in Europa League, prende ispirazione dalla maglia della stagione 1999-2000, l’anno del centenario.

Il colletto è a polo con riga celeste in contrasto e vela in maglieria, sul petto scorre una fascia orizzontale celeste che prosegue anche sulle maniche. Personalizzato l’interno del collo con la scritta “Noi l’amiamo e per le combattiamo”, così come il retro che reca il ricamo “SS Lazio”.

La parte frontale è inoltre caratterizzata da un motivo a righine orizzontali tono su tono che le dona maggiore dinamicità. I pantaloncini del completo da trasferta sono bianchi con una riga celeste su entrambi i lati che ingloba il logo di Macron. Calzettoni bianchi con banda celeste.

Le maglie che sono state progettate per la prossima stagione sportiva sono spettacolari, le conoscevo già ed avere l’Aquila sul petto ha sempre un valore storico. Questa è sicuramente la mia casacca preferita da quando sono alla Lazio. Ringrazio la Macron per aver prodotto delle maglie simili”, è stato il commento entusiasta di Senad Lulic, capitano della Lazio.

Maglie portiere Lazio 2018-2019

Sulla maglia da portiere si rivede l’aquila stilizzata, celeste su fondo nero, una combinazione di colori sempre accattivante.I restanti dettagli sono identici alla maglia casalinga.

Siete favorevoli al riutilizzo della classica maglia bandiera dopo soli tre anni? Cosa ne pensate della maglia ispirata alla stagione del Centenario?