fbpx

A pochi giorni dalla semifinale di Champions League il Liverpool e New Balance hanno svelato la nuova maglia 2019-2020, con un omaggio agli anni ’80 e a Bob Paisley, lo storico manager che sulla panchina dei Reds conquistò ben venti trofei in nove stagioni.

Liverpool divisa home 2019-20

Prima maglia Liverpool 2019-2020

Ispirata alla casacca del 1982-83, la prima maglia del Liverpool riporta in auge le pinstripes bianche su sfondo rosso che decorano la parte frontale (qui un bellissimo video con la storia delle pinstripes). Il colletto è a girocollo con un fine bordino bianco, sul petto lo stemma con il Liver Bird e l’acronimo LFC tornano al colore giallo. Da notare che i Reds non utilizzano lo stemma societario sulla maglia dalla fine del rapporto con adidas nel 2012.

All’interno del colletto è stampata in oro la firma di Bob Paisley per celebrare i cento anni dalla sua nascita.

Sulle maniche è presente un inserto bianco con un lato esterno che vuole riprendere l’ala del Liver Bird, sul retro della casacca compare come di consueto il ricordo delle 96 vittime di Hillsborough, più in basso troviamo la stampa di nomi e numeri di colore bianco.

I pantaloncini sono semplici, rossi con loghi in giallo, smezzati invece i calzettoni con il rosso che copre la parte superiore fino alla caviglia dove incontra il bianco.

Svelata anche la maglia da portiere, indossata nelle foto di campagna da Alisson Becker. È interamente nera con un colletto a ‘V’ e loghi in giallo oro.

Come giudicate le nuove maglie del Liverpool 2019-2020?