SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Dopo una bella campagna di marketing, corredata dall’hastag #BORNefc e dall’immagine di alcuni neonati in blu e bianco, l’Everton e Umbro hanno presentato le nuove maglie per la stagione 2015-2016.

PRIMA MAGLIA EVERTON 2015-2016

La maglia casalinga, a differenza di quella dello scorso anno, risulta di un blu più chiaro e si ispira apertamente a un classico kit Everton del passato, per quanto riguarda i colori, i tagli e le forme. Passato ma anche futuro che fa rima con innovazione: la shirt è stata creata con un tessuto altamente performante che include una speciale mappatura del corpo al fine di migliorare la areazione dei giocatori.

Maglia Everton 2015-2016 home

La particolarità di questa stagione è il fine colletto bianco a V, chiuso da un inserto sempre di colore bianco, la cui forma triangolare non può che richiamare la maglia del club della magica stagione 1984-85, in cui vennero conquistati il titolo di campione d’Inghilterra, la Coppa delle Coppe ed il Charity Shield. Un altro inserto, verticale questa volta, è stato poi inserito sui fianchi in fondo alla maglietta.

Particolare colletto Everton 2015-16

Umbro non si è risparmiata sui particolari, inserendo sul retro, all’altezza del collo la scrittra NSNO, richiamo al motto del club di Liverpool: “Nil Satis Nisi Optimum” (Niente è sufficiente, se non il meglio).

Interessante il design troncato dei pantaloncini: bianchi con la parte superiore blu, cromaticamente in accordo con i calzettoni, anch’essi bianchi con risvolto a contrasto. Per ovviare ad eventuali problemi con i colori degli avversari, Umbro ha realizzato anche una variante interamente di blu.

Pantaloncini calzettoni Everton home 2015-16

SECONDA MAGLIA EVERTON 2015-2016

Seconda maglia Everton 2015-2016

MAGLIE PORTIERI EVERTON 2015-2016

Passando alla divisa dei portieri, essa si presenta di colore giallo fluo corredata da righe orizzontali sfumate verdi solo sulla parte frontale. Sul retro ritroviamo sempre la dicitura NSNO. Il kit è completato da pantaloncini e calzettoni della medesima tonalità.

Divisa Everton portiere home gialla 2015-2016

La nuova divisa casalinga farà il suo esordio domenica 24 Maggio nella sfida interna contro il Tottenham.

Il capitano dei Toffees, Phil Jagielka, alla presentazione del kit ha parlato a riguardo dicendo: “Io e la squadra siamo onorati ed emozionati di indossare il nuovo kit già domenica contro gli Spurs, sarà motivo di grande orgoglio vestire la questa maglia e mostrare ai tifosi i nuovi colori. Gli Evertoniani sono orgogliosi dei loro colori e apprezzeranno il design rinnovato con l’inserto sul retro NSNO. Credo che questo kit sarà popolare come quello dell’anno scorso, se non addirittura di più.”

Come giudicate le nuove maglie 2015-2016 di Umbro per l’Everton?

  • Raffaele

    Ottimo lavoro della Umbro. GOOD!

  • GianGio87

    Non mi garba la scritta Umbro sulle maniche, avrei preferito un qualcosa di più pulito magari sostituendo il nome dell’azienda con il logo.
    Si denota comunque quando dal dopo era Nike, l’azienda di manchester sia tornata ad avere l’usanza europea di inserire il logo aziendale anche sulle spalle per ricavarne il massimo della visibilità.

    • givovanni

      Maglia rovinata.

      • Mro

        No dai, la Umbro non può rovinare una maglia da calcio…impensabile. Questa Everton non è una meraviglia, ma è migliore di altre nel calcio GB, è bella, semplice, ottimi colori, ottimo stile. Scritta Umbro maniche evitabile, colletto che a me lascia indifferente i difetti.
        Home: 7
        Pantaloncini away, figata clamorosa: 8,5

  • amedeo

    Ennesima maglia da portiere in stile pallina da tennis….

  • Mr.74

    Di interessante in questo kit, trovo soltanto lo sviluppo della tecnologia del tessuto(che sarebbe comunque da valutare al tatto…). Per il resto, delusione totale, il colletto a v chiuso da un inserto bianco, era stato proposto da Le Coq Sportif, proprio per l’Everton, in una versione decisamente più gradevole e coerente negli anni 80. Neanche il design troncato e sfalsato dei pantaloncini è una novità, la stessa Umbro propose qualcosa del genere per la Scozia, se non ricordo male ai mondiali messicani dell’86, anche in questo caso con maggiore ispirazione, una striscia orizzontale blu, a metà dei pantaloncini bianchi. Questa soluzione adottata per l’Everton, mi pare del tutto patetica e inutile. Fondamentalmente trovo la maglia povera(nel senso peggiore del termine) ed anonima. Il riproporsi del lettering Umbro sulle maniche, è una ragione in più, per un giudizio che non può che essere negativo. Voto 4, rimpiangendo Umbro di una volta.

  • http://www.liberopensiero.eu Simone

    Così nel 1985: http://i.imgur.com/IIZ7qvHl.jpg

    Così nel 2010: http://i287.photobucket.com/albums/ll157/footballer2008/everton5.jpg

    Una maglia discreta, con i fori che mi ricordano quelli Puma per l’Italia 2010 (quella del “gladiatore”). Concordo sul fatto che i diamanti sulle maniche sarebbero stati ben meglio del lettering Umbro.
    Nel complesso, però, home e goalie mi soddisfano.

  • Niccolò Mailli

    Un ottimo lavoro di Umbro che è riuscita a migliorare la già discreta casacca della stagione 2014 2015. In particolare trovo questa tonalità di blu più idonea a rappresentare la squadra di Liverpool anche se ho gradito la variante più scura abbinata al nero (o navy?) della stagione attuale.

    Troppo vivace invece la divisa da portiere.

  • squaccio

    Il “bavettone” non mi è mai piaciuto: nè puma, nè adidas e di conseguenza neanche umbro.
    Non mi piace il lettering sulle maniche.

    Mi piace molto la maglia del portiere, anche se ha il solito difetto di avere la fantasia solo sul davanti.

    In definitiva ottime idee ma realizzate male.

  • Alessio

    Premessa: lo sponsor Chang è orripilante!!!

    Ciò detto, maglia da 9,5. Non è 10 solo perchè sulle maniche sarebbe stato meglio mettere il logo e non la scritta Umbro.

    Maglie del portiere con una fantasia non eccezionale, almeno per me.

  • sergius

    Mi allineo ad alcuni commenti letti in precedenza, scritta sulle maniche inutile e non da Umbro, colletto-bavaglino che personalmente non mi è mai piaciuto anche in altre maglie. Per il resto ottimo lavoro.

  • MOSCA

    Il colletto della maglia mi piace come mi piacque quello di Lecoq.

    La maglia è semplice ed elegante, non è obbiettivamente un capolavoro che sarà ricordata, in più ha l’aggravante dei loghi sulle maniche che ore iniziano a diventare un difetto troppo antitetico all’idea- che ho-di Umbro.

    Maglia del portiere che come quella realizzata da Umbro per l’Inghilterra qualche stagione fa, rimanda vagamente, a stilemi del passato.

    Buon kit, ma nulla di che.

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Sinceramente mi aspettavo di più, anche se con l’Everton era difficile fare meglio rispetto alla divisa della stagione che sta per concludersi. Paragonando questa nuova maglia a quella LCS ’83-’85 il confronto a parer mio lo vince nettamente quella di trent’anni fa. Non è brutta questa maglia, ma non mi soddisfa del tutto.

    • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

      Strani i pantaloncini bianchi, non mi piacciono perché daranno sempre l’impressione di maglietta fuori.

  • Angel94X

    Fatta eccezione per le scritte sulle maniche, quella appena presentata è esattamente la maglia Umbro che mi aspettavo Per l’Everton.
    Semplice, grintosa e con un’identità ben definita. Adoro la righina bianca in basso a destra che spezza la monotonia del kit così come apprezzo la scelta del colletto a falda triangolare che interrompe, invece, la monocronia del completo.

    Lo trovo un lavoro da Umbro nonostante mi risulta ancora ignoto il motivo di quelle scritte sulle maniche.

    Voto complessivo 7=.

  • Magliomane

    LA maglia dell’everton.
    Molto bene.

    PS: ma basta con sti hashtag!!!

  • unaquilotto

    Senza infamia e senza lode.Cosa non mi piace sono quelle due striscette bianche random ai lati della maglia e quel pezzetto blu sul pantaloncino.Per il resto come detto senza infamia e senza lode.

    Io spero che la umbro torni un giorno a fare maglie anche di squadre importantissime,come faceva in passato,come ad esempio col Manchester United,giusto per citarne una.

    E non mi dispiacerebbe un giorno nemmeno un ritorno sulla maglia della mia Lazio

  • Swan

    Effettivamente questo lavoro di Umbro si ispira decisamente alla maglia dei Toffees del 1983-85 tanto cara ai tifosi dell’Everton.
    Nel complesso un lavoro discreto e curato, ma non all’altezza di quello di 30 anni fa dove il doppio bordino blu su girocollo e bordomanica si faceva preferire.
    Apprezzo l’inserto blu sui pantaloncini altrimenti spogli, meno il tono di blu spento utilizzato per questo kit.

  • pongolein

    Nobile e lodevolissima la scelta di richiamare un elemento stilistico caratteristico di una stagione vincente passata, però soggettivamente trovo questo colletto francamente brutto. E’ una considerazione personale. Ne abbiamo visti simili nella stagioni passate proposti dalla puma, con al vertice basso del triangolo inseriti i colori della franchigia (borussia, palermo e altri). Già allora con alcuni azzardammo il neologismo “pumate” per identificare alcuni eccessi che stonavano in un contesto altresì di altissimo livello.

    Ecco come criticai quei colletti, critico questo, sebbene ripeto, ha un significato che lo giustifica e va rispettato.

    Per il resto la maglia è classica, semplice, elegante, un bel blu intenso con lo stemma compromesso fra il nuovo e il vecchio (non quell’obbrobrio che era stato proposto due stagioni fa), e la stessa maglia sembra incarnare al meglio lo spirito “old” con la volontà di rinnovarsi. E la “nuova” umbro in questo senso si sta comportando davvero bene (anche se il nuovo lettering non mi fa impazzire)

    Nota dolente: i calzoncini con quel taglio blu che va ad allungare la maglia e “accorciare” quasi le gambe degli atleti. Effetto a vita bassa che francamente non mi piace. Ma anche qui è una questione soggettiva.

    Nel complesso un buon lavoro di umbro.

  • vittorio

    Da quel che vedo il tessuto dovrebbe essere veramente morbido e traspirante. come molti non gradisco la scritta sulle maniche UMBRO ma comprendo il momento in cui è importante sfruttare la massima visibilità per dare un segno importante di ritorno. Il particolare del pantaloncino è sicuramente encomiabile ma l’effetto è praticamente nullo. Mi piace frugare nel passato e umbro ha la fortuna di poter attingere alla propria storia ma anche quella di altri con maestria. Bravi

  • Baracca

    Buon lavoro, ma la versione anni ’80 di Le Coq fa decisamente una figura migliore.

  • Renzo

    Stile Umbro, cioè semplice, pulito ed essenziale personalizzato dalla chicca del colletto veramente azzeccato. Lasciamo perdere la maglia dei portieri. Ma cosa vi hanno fatto poverini?!

  • Marcello

    Secondo me la nuova UMBRO fa solo magliette banali, non riesce ancora a tornare ai livelli precedenti.
    La divisa da portiere stile pallina da tennis è una delle definizioni migliori che ho sentito nella vita!

  • Fely

    Umbro spacca! Punto

  • Eugenio

    Mi fa piacere rivedere così spesso Umbro, dopo la quasi totale scomparsa degli ultimi anni.
    Per quanto riguarda la maglia, abbastanza buona. Bello richiamare un particolare vincente, ma è molto brutto, così come quelli che fece Puma qualche anno fa.
    La maglia del portiere è bella ma incompleta, con quelle strisce che non ci sono nel retro.
    Tutto sommato buon lavoro.

  • Matteo

    Non male ma un po’ anonima.

  • NelloStileLaForza

    A me il kit piace molto: bella la citazione nel colletto, elegante la sigla NSNO, e spettacolari i calzoncini bicolori.

  • Daniele Costantini

    Se la home avesse ripreso per intero il gande scollo bianco che contrassegnò la divisa del 1985, avrei accolto più che positivamente una sua riedizione moderna. Invece, il richiamo fatto su questa casacca è quasi impercettibile… inficiando negativamente sull’opera finale.

    Una maglia da “vorrei ma non posso”. Peccato, perché per il resto mi pare che Umbro abbia realizzato un buonissimo lavoro, semplice ma curato. E dico anche che la maglia da portiere… a me, me piace! (cit.) 😀

    L’unica cosa davvero negativa di queste uniformi, è in mezzo al petto: quello sponsor Chang, anche se riportato in negativo, rimane un enorme pugno nell’occhio.

  • A

    Mediocre

  • Alex Naples

    Sufficienti

  • Code

    Lukaku piedi piatti