SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Per un club che vuole fare la differenza c’è bisogno della perfezione. Su queste basi adidas ha realizzato le nuove maglie del Real Madrid 2015-2016, all’insegna di un look candido e vicino alla tradizione.

Kit Real Madrid 2015-2016

PRIMA MAGLIA REAL MADRID 2015-2016

Il bianco è il colore iconico del Real Madrid e mai come stavolta adidas l’ha reso protagonista. Abbandonate le rifiniture in blu, arancione e rosa degli ultimi anni, sulla camiseta blanca si posano inserti in grigio argento che colorano le tre strisce sulle spalle e il bordo delle maniche.

Di primo acchito la maglia sembra interamente bianca, come spesso invocato da molti appassionati fedeli alla tradizione.

Maglia Real Madrid 2015-2016 home

Il colletto è un semplice girocollo con lo stemma societario e la frase “hala madrid y nada màs” impressi all’interno. In fondo abbiamo un doppio bordo, un elemento tipico della nuova collezione di adidas, con l’acronimo RMCF ricamato.

Il look tradizionale viene “interrotto” dall’innovativo font di nomi e numeri con un particolare effetto 3D.

Prima maglia Real Madrid bianca 2015-16

SECONDA MAGLIA REAL MADRID 2015-2016

Con la maglia da trasferta, il cui colore grigio è ufficialmente denominato Silver Glory per ricordare le numerose coppe conquistate dalle Merengues, si torna invece ad uno stile più moderno.

Il colletto è sempre a girocollo da cui scendono le tre strisce in giallo/verde fluo che ritroviamo anche sui pantaloncini e sui calzettoni.

Kit Real Madrid away 2015-2016 adidas

Lo stemma del Real Madrid si abbina cromaticamente alla maglia ed è quindi colorato di grigio e bianco. Il pezzo forte della divisa away si nasconde nel tessuto, il quale pur garantendo le funzionalità tecniche necessarie per l’uso agonistico, offre al tatto la sensazione del cotone. L’obiettivo è quello di permetterne l’uso anche come una comune t-shirt nel tempo libero.

I nomi e i numeri applicati sulla schiena ora sono bianchi.

Seconda maglia Real Madrid 2015-2016

Maglia Real Madrid away grigia 2015-16

Pantaloncini e calzettoni Real Madrid 2015-16

MAGLIE PORTIERE REAL MADRID 2015-2016

Per i portieri che difendono la porta del Real, adidas propone due maglie, una verde e una nera, basate sul medesimo modello con un colletto a girocollo evidenziato da un inserto a forma di ‘V’. Anche qui lo stemma societario perde i suoi colori originali e si abbina a quelli delle casacche.

Maglie portiere Real Madrid 2015-2016

Come giudicate il lavoro di adidas per la nuova collezione della stagione 2015-2016?

  • Elia

    La prima divisa è molto bella ma la seconda sembra la maglia che uso io come pigiama

    • fabimpara

      la stessa identica cosa che ho pensato anche io sulla seconda maglia, sembra un pigiama.

  • Faretra

    Non mi dispiace l’idea del grigio chiaro: da distante può dare l’impressione di un look total white, come sarebbe giusto che fosse per il Real Madrid. Secondo me però il colore giusto per le stripes adidas sarebbe il blu, che faceva parte della divisa originaria (bianca con banda trasversale appunto blu)

    • Gianluca

      credo fosse color malva

      • Faretra

        No no era proprio blu, che è anche il colore della banda dello stemma.

        • Ark

          Il colore è il Malva,tanto più che nelle divise anni 90 la maglia da trasferta è stata molte volte Malva e bianca

        • Faretra

          Sta cosa del malva non la sapevo e chiedo venia. In ogni caso per gusti personali preferisco maglie legate alle origini, e dato che in origine la maglia del real era bianca con banda diagonale blu mi piacerebbe vedere il blu sulle maglie

        • Mattia

          Il malva è il colore della Castiglia, ma la prima divisa del Real Madrid era proprio bianca con banda trasversale blu, del resto ancora presente nello stemma.

  • dvd88

    io sulle seconde maglie sono molto aperto a novità e quindi non mi meraviglio di nulla… queste però sono oscene è un vero e proprio pi-gia-ma
    e non ammetto repliche ahahah (si scherza eh)

  • Luca B.

    Pigiama.
    Elegante la prima.

  • riccardo

    la prima è la “classica” bellissima …la seconda non si può proprio vedere… è la stessa magliettina intima che indosso io in estate per dormire. Il font è bellissimo

  • Matteo Perri

    Siamo a 4 pigiami Real Madrid, al quinto vi chiederò una foto, vi avviso 😀

    • Ronbo

      Matteo, io di solito con le t-shirt grigio melànge ci vado in palestra. 4-1.

      • GC9

        Confermo…la prima impressione è stata ‘pigiama’! Poi rivedendola ricorda una maglia tuttofare per lo sport, ma è decisamente più bella di questa away. Potevano fare un colletto a V e sarebbe stata decisamente meglio. Bella nella sua semplicità la prima.

    • robmcmlxxvi

      Secondo me la seconda non è un pigiama, ma è “IRREGOLARE”!

      Essendo molto chiara, secondo me non rappresenta una vera altrernativa alla maglia “all white”, se le merengues dovessero scontrarsi con una squadra dalla maglia bianca, i giocatori di movimento dovrebbero indossare tutti la maglia del portiere!

      Inoltre i numeri in bianco sul grigio sono troppo difficili da distinguere, credo che, se la utilizzassero in Champions League, Cristiano Ronaldo e compagni, verrebbero costretti dalla UEFA ad avere dei numeri neri stampati sulla schiena.

      Ciao a tutti

      Roberto

  • Matteo

    La prima non mi piace più di tanto, la seconda fa ridere.

  • Andrea Pozz

    Finalmente i veri blancos! Ottima maglia, senza ghirigori, colori a caso, pasticci, ma sopratutto con le strisce discrete! Anche il font dei numeri mi piace, credo che questa la acquisterò di sicuro! Per quanto invece mi piaccia l’idea di una maglia grigia, sviluppata così mi da solo la sensazione che sia un pigiama… Deludente

  • TitoLivio

    La prima è bellissima, la seconda è il pigiama di flanella che uso d’inverno. Se l’avessero rifatta in rosa sarebbe quello di mia madre.
    Il font fa pena in entrambi i casi.

  • Giuseppe

    Odiosa la politica di Adidas di rendere gli stemmi societari del colore della maglia da trasferta, colori della seconda degni degni di squadre di terza categoria finlandese, e da notare come nella versione a maniche lunghe resta lo stacco delle maniche corte avendo l’effetto sottomaglia.

  • Danyn3

    La prima ritorna un po’ alle origini, total white con l’unica novità che sta nel Font dei nomi&numeri.
    Per quanto riguarda la seconda maglia, sono totalmente d’accordo con gli altri utenti, è un PIGIAMA! Dai come si fa? fossi del Real sarei deluso

  • Giovanni

    La prima total white è molto molto bella. Non mi piace però il font dei nomi e dei numeri.
    La seconda maglia è proprio un pigiama!!!

  • pegaso22

    La prima va bene, ma la seconda è una schifezza.

  • Mr.74

    La home fin qui mi sembra una delle migliori proposte adidas per il 2015/16, talmente spartana, pulita ed elegante, che persino i nuovi dettagli che accomuneranno le nuove collezioni adidas(fettuccia all’interno delle maniche e alla fine della maglia) sembrano armonizzarsi in pieno con tutto il resto. Non male nemmeno il grigio per le stripes adidas, che conferisce un’elegante resa estetica. Note dolenti, il font dei numeri, che sarà un parere personale, ma trovo davvero brutto, e l’away, intendiamoci, non malaccio il template, che fondametalmente ricalca quello della home, ma questo grigio felpa….con le stripes verde fluo… lo trovo allucinante. In più vecchia questione….ma quando si giocherà Siviglia-R.Madrid, qualcuno ci capirà qualcosa?? Ammesso e non concesso che il Real non ricorra a qualche third d’emergenza.

  • Gusto

    ma una normale seconda maglia azzurra al real madrid fa schifo?

    • mat

      Non azzura! color Malva

      • Faretra

        Malva? E perchè? Secondo me sarebbe giusto il blu..

        • mat

          perchè il Malva è un colore storico del Real…

        • Mattia

          Malva è il colore della Castiglia. La prima maglia del Real Madrid aveva la banda trasversale blu presente nello stemma societario.

    • Gusto

      va bè ma la seconda maglia azzurra fa tanto Real Madrid. non sò in quali e quante occasioni in passato, il Real, abbia avuto una seconda maglia color malva. ma azzurra me la ricordo in più occasioni e vicende.

  • Iac88

    È stato già detto che la seconda sembra un pigiama? 😀 Il prolema di quel grigio è che col sudore diventerà bicolore, non facendo un bell’effetto come successe con la maglia della Roma per la Champions League 2006-2007

    • Mr.74

      Quello degli effetti del sudore, tempo sarà un problema per tutte le squadre adidas. Ne abbiamo avuto un’abbondante anticipazione con le prime uscite della nuova maglia del Milan, a fine campionato. Ho l’impressione che più le tecnologie di ventilazione, leggerezza dei tessuti, ed espulsione del sudore, promettono miracoli, più gli effetti sono esattamente l’opposto.

  • FDV

    Tra i numerosi colori utilizzati da adidas per le tre strisce sulle maglie del Real Madrid, questa che minimizza l’impatto delle suddette è senza dubbio la soluzione migliore, ottima scelta.

    Figa la seconda, magari il colore è discutibile in quanto stacca davvero poco dal bianco, ma la maglia è molto molto carina.

    Malissimo invece i numeri: una complicazione di bordini e ombre che ha davvero scarso gusto.

    • Faretra

      La seconda in sè è una bella maglia, ma non è adatta ad essere una divisa da calcio secondo me…

      • FDV

        In effetti ispira più palestra che campo da calcio, ma anche su quest’ultimo per me può starci benissimo e in generale apprezzo molto la colorazione melange e soprattutto la vera sensazione del cotone che ho ritrovato toccando la maglia azzurra del Real del 2013-14 e che è riproposta in questo caso.

        Aggiungo che trovo insulsa la linea di maglie da portiere adidas per la prossima stagione.

  • Franco

    La prima è strepitosa, molto anno 50. Voto 9

    La seconda è chiaramente il pigiama che usano le merengues in ritiro!!!

  • dvd88

    no no…ecco ci sono… la seconda maglia è ispirata alla felpa che usava roky balboa per andarsi ad allenare ahahah

  • Matteo97

    Mi piace molto il”total white”della prima divisa comprese le strisce sulle maniche.
    La divisa away ha un colore molto particolare che però non mi dispiace anche se a prima vista da un po’ l’idea di pigiamino come hanno detto in tanti,mi lascia invece perplesso il font utilizzato per i numeri che sembrano stampati male,qualche dubbio anche sulle divise dei portieri per cui Adidas non si spreca mai troppo.
    Nel complesso non male

  • gas27

    La prima è La maglia del Madrid, tutta bianca e con quelle strisce Adidas talmente chiare che neanche si vedono o quasi…
    La seconda è talmente strana che non so come giudicarla, da una parte mi piace dall’altra mi sembra solo una grande trovata di marketing con lo slogan “io col real ci vado pure a dormire”…. boh!!!
    Orrendi i font per nomi e numeri, con la prima soprattutto, così classicheggiante cozzano clamorosamente…

  • Oisselo

    La prima è bellissima. Le strisce grigie fanno si che da lontano la maglia appaia pulita, bianca. Soprattutto dopo gli ultimi anni in cui la maglia era appesantita da righine rosa, blu, verdi, etc. etc. .
    Detto questo, mi chiedevo quando l’adidas, che negli anni per le merengues ha usato qualsiasi colore, avrái dettagli della prima maglia color malva. Per carità, tutta bianca come appare adesso è anche meglio, ma mi piacerebbe rivedere il malva, abbinamento unico (credo) in tutto il panorama calcistico.

    • Mattia

      C’è anche l’Anderlecht, mi pare

  • vittorio

    la prima è ok ma io non capisco perchè l’adidas pur di non usare il lilla della banda societaria si è inventata il nero, il blue….qualsiasi cosa.
    La seconda maglia preferisco non commentarla

    • Faretra

      La banda societaria non è lilla, è blu. E secondo me il blu è il colore perfetto per i dettagli della divisa del real (nei primi anni di storia del real era effettivamente così)

      • Vittorio

        Mi spiace ma il colore non è blue ma malva. Un colore molto simile al lilla ma più brillante e chiaro.

        • Mattia

          Lo stemma è blu, e si vede chiaramente.

          Tradizionalmente, la divisa casalinga del Real Madrid è completamente bianca; tuttavia inizialmente adottò una striscia trasversale blu sulla maglia; a differenza di oggi inoltre, i calzettoni erano di colore blu scuro.

  • GianGio87

    Dovessi commentare la seconda maglia del real scherzosamente direi che il mio pigiama è migliore, celeste con maniche e pantaloncini azzurri e logo anteriore stampato multicolor, girocollo con bottoni e cuciture in cotone.

  • mat

    quei numeri sono fantastamagnifici..

  • mat

    Una cosa cosi me la sarei aspettata dal Napoli non certo dal Real…

  • Renzo

    Quest’anno Adidas ha lanciato le tre stripes in grigio e va beh…It’s fashion.Ce le ritroveremo ovunque.
    A parte tutto comunque la prima maglia è bella, niente da dire se non per il font dei numeri che non mi piace per niente.
    Della seconda giusto ironizzare… Le tre stripes fluorescenti sono inguardabili. E poi il grigio così chiaro che senso ha quando la prima maglia è bianca?!

  • Stef

    Italiani: piú propensi all’onestá che aperti alle innovazioni.

    • MaCheStaiADì?

      ???

      • AspéCheMoTeFaccioUnDisegnino

        bocciato in terza elementare?

    • Roberto

      Guarda, personalmente di sicuro: mi considero una persona onesta, e allo stesso tempo non sarò mai e poi mai aperto ad “innovazioni” (“mostruosità”?) di questo tipo! Quella maglia è abominevole, oltre a non essere una divisa da calcio sarebbe brutta anche per andarci a fare un giro in città… Sinceramente il tuo lo considero un complimento! 😀

  • Faretra

    Ma lo sponsor di che colore è? In alcune immagini sembra grigio, in altre nero…

  • FERT

    Molto belle. Impeccabile la prima e ben riuscita la seconda.

    Il template futuristico dei numeri secondo me poco si addice alla favolosa classicità della maglia, peccato.

  • vigne
    • Matteo Perri

      Accontentare migliaia di persone è un’impresa impossibile. Quell’immagine diventerà la preferita di tutti i designer 😀

      • rudiger

        Il designer avrebbe reso una cafonata il manto del cavallo.

  • squaccio

    Praticamente avete detto tutto voi:
    prima maglia con l’interessante novità delle strisce “mimetizzate” ma boccio font e colore del font stesso;
    seconda troppo pigiamosa.

    Ah dimenticavo…ma si sa qualcosa del nuovo sponsore tecnico del Catania ? 😀
    Scherzo eh…

    • mat

      🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂 🙂

  • Alex40

    Prima maglia semplice cn dei bei giochi di colori … inguardabili i numeri in 3D!
    Il pigiama lo comprerei … per dormire ! ahahaha
    Cmq 6- per la prima e 4,5 per la seconda!
    Va bene rinnovare però dai …

  • Filippo

    molto bell la prima all’insegna della semplicità e dell’eleganza. La seconda pure non mi dispiace, quel grigio non è male, ma secondo me troppo chiaro e troppo vicino al bianco per essere una maglia away.

  • Angel94X

    Adidas canta un inno alla semplicità presentando il primo kit del Real Madrid.
    Solitamente, sono un tipo a cui la stravaganza, quando nei limiti dell’umana decenza, piace e molto, tuttavia non me la sento di giudicare negativamente la soluzione adottata dal brand tedesco. Il gioco di colori ricreato dalla mimetizzazione delle personalizzazioni Adidas funziona bene e i dettagli caratteristici della nuova collezione si integrano bene con il resto del completo. Inspiegabile, però, è la scelta di adottare un font di nomi e numeri così impattante e discorde dal tema principale del kit. A mio avviso, si tratta di un errore grave che fa perdere molti punti alla bellezza e alla sobrietà della maglia.

    Per quanto riguarda il secondo kit, si sono già espressi in molti prima di me. Obiettivamente parlando, se l’intento di Adidas con l’effetto simil-cotone e con la scelta di colori così tenui era quella di realizzare una maglia da notte, ci sono riusciti alla grande. Fatico a vederla come un’away e a giudicare dalle foto con i vari giocatori a sfoggiarla, ho avuto l’impressione di una trovata pubblicitaria per una linea di pigiami.

    Home: 7
    Away: 4

  • MM531

    adidas ha finalmente capito qual è il colore giusto per le stripes sulla maglia del Real: il grigio chiaro!

    Scherzi a parte, la home è straordinaria, con quel bianco puro il grigio di personalizzazioni e sponsor, contemporaneamente, risalta, ma non dà fastidio: fastidio che invece mi dava quella serie di dettagli FUCSIA, colore che non c’entra assolutamente nulla col Real.
    Se azzecchi in questo modo i colori puoi permetterti di fare un modello veramente molto semplice, come questo. I numeri, poi, sono allo stato dell’arte, e fanno il paio con slogan e mentalità della squadra.

    Voto: 9,5. Ho già comprato la prossima maglia dell’Inter, ma se fosse uscita prima questa mi avrebbe fatto venire non pochi dubbi…

    Sulla seconda mi rifiuto di esprimere. Era difficile fare peggio dell’anno passato, col completo fucsia, e ci sono riusciti. Spero che il Real incontri meno squadre bianche possibili.

    In chiusura, vado leggerissimamente off-topic: perché il secondo colore del Real è il malva?

    • collezionista_34

      Io sapevo che la banda trasversale dello stemma, originariamente violetta e non malva (che è un violetto piuttosto chiaro, tendente al blu) era un omaggio al colore alla Castiglia. Ma facendo una ricerca non ho trovato molti riferimenti in tal senso… comunque, pare che inizialmente la maglia fosse bianca con banda trasversale blu -malva? -e che il completo bianco fu adottato successivamente sulle basi di un club londinese, del quale non ricordo assolutamente il nome, non so neanche dove lessi tutto questo.

      • NelloStileLaForza

        Non so dove tu abbia letto queste notizie, ma si trovano anche su wikipedia.
        Il club è il Corinthian, leggendario club errante che se ne andava in giro a sfidare squadre di pro per il Regno Unito e all’estero, non di rado stracciandole.

    • Swan

      Il secondo colore storico del Real Madrid ê il blu.

  • Fabio

    Tanto bella la maglia, tanto orribile il font xD
    la seconda non ha senso in quanto grigio chiaro, in più l’abbinamento con quel lime fluo fa veramente schifo.

  • MOSCA

    Ai vertici del calcio spagnolo ecco gli antipodi dei risultati che si possono ottenere quando da un lato hai Nike e dall’altro Adidas.

    Per il Barca, una divisa che non ha nulla a che fare col club, che personalmente rifiuterei con li stesso disgusto di quando a Bologna rigettarono le maglie umbro.

    Il Real invece avrà una home perfetta.
    Devo dire che la divisa è eccezionale, ineccepibile e credo sia il top tra le forniture Adidas, ottima al punto da far passare non troppo visibili il font dei numeri, un po troppo complicato.

    Ed in ragione di una home così carica di personalità va più che bene anche una away direi…atipica.

    Gran kit, da andarne fieri

  • Marco

    La prima è molto piacevole alla vista, pulita, minimale, classica. La seconda mi delude molto, avrei preferito colori più legati alla storia della società come il blu, malva, nero. Il font sinceramente non mi piace per nulla, mi ricorda vagamente quello del Brasile della Copa América 2011.
    Prima maglia: voto 8
    Seconda maglia : voto 5

  • Hernam

    Nella 2ª maglia non si vede lo stemma praticamente….

  • rudiger

    Oooh finalmente il Real vestito da Real. Ottima (sponsor a parte) Mi piace anche il portiere “in negativo”.
    La seconda non mi dice niente, ed infatti sono uno dei pochi qui a non avere un pigiama simile.

  • Daniele Costantini

    ‘Blancos’ di nome e di fatto. Davvero una bella scelta questa del grigio/argento, che dà a tutto l’insieme un senso di pulizia raramente visto negli anni passati a Madrid.

    E mi piace anche il font scelto, che potrà inorridire taluni per il suo essere così arzigogolato, ma che io trovo molto particolare, caratteristico e, soprattutto, unico: come si confà a un club esclusivo qual è il Real Madrid; ancora ricordo con terrore quelle sciatte “pennellate” viste solo pochi anni fa…

    Giudizio meno positivo, invece, per la away. Il colore non mi dispiace ma, con quel tessuto – che mi ricorda tanto il mélange -, l’effetto-pigiama è davvero dietro l’angolo! Soprattutto, l’abbinamento con quei dettagli fluo trovo che cozzi parecchio a livello visivo: tutto il contrario dell’eleganza e pulizia insita nella maglia casalinga. Aspetto di vederla in campo per farmi un’idea precisa, ma per ora l’impressione su quest’uniforme non è positiva.

    In definitiva, home promossa a pieni voti – seppur, per me, la casacca del Real raggiunge l’apice con lo storico abbinamento fra bianco e malva -, mentre la away è suo malgrado rimandata a settembre…

  • Roberto 85

    Miseria se è brutta la grigia!!! Sembra la tuta di un pigiama… INCOMMENTABILE!!! Male anche le stripes argentate nella prima: bruttissimi lavori di Adidas per il Real quest’anno!
    Voto Home 5,5
    Voto Away 3

  • Alessio

    Prima maglia da 10. Non serve aggiungere altro.
    La seconda maglia a mio avviso non è male, anche se è eccessivo l’effetto “magliettina da intimo” che causa. Direi un 7.

  • wesley

    La prima rasenta la perfezione, se nn fosse x il font dei numeri, sembrano quelli degli anni 90.. La seconda a me piace un casino ma è sempre chiara..bisogna vederla sul campo magari è un grigio più scuro,altrimenti come detto da qualcuno la vedo dura contro Siviglia, Valencia,Juve,City. Ovviamente tra umm pò ci sarà la presentazione della third che verrà poi usata come away in champions o nei casi prima elencati..

  • Eugenio

    Bella la prima: come è già stato detto le righe di questa tonalità rendono più brillante la maglia, esaltando la “camiseta blanca” Madrilena.
    La seconda.. Mah, io la trovo carina; ormai si fanno maglie mimetiche e jeansate, perché non un intrigante melange che rende secondo me la maglia più indossabile fuori ? Tra l’altro da anche la sensazione di cotone, quindi tanto di cappello.
    Quel verde fluo mi piace se abbinato in una certa maniera, ma meglio del più scontato bianco.
    Numeri orrendi, un disegno che vuole troppo strafare. L’unica nota negativa di queste maglie.

  • yeah

    che brutte le versioni a maniche lunghe di quest’anno!

  • unaquilotto

    La prima maglia non è poi così male.Hanno voluto,come scritto nell’articolo,assecondare la tradizione del club.

    Quelle strisce però non mi piacciono molto.

    Mi chiedo però se è obbligatorio che ci siano su ogni maglia adidas.Questa sarebbe stata fedele al 100% alla tradizione senza quelle.

    A tal proposito mi viene in mente una maglia utilizzata dal Real per la stagione 2001-2002,non so se era utilizzata solo in Champions o anche in altre competizioni.Comunque celebrava un qualcosa,ora non mi ricordo.Ed era totalmente bianca,senza lo sponsor,ma solo con il simbolo adidas e l’emblema della squadra,senza quelle tre strisce.

    Comunque,tornando alla maglia,come detto non è male,così è sicuramente più pulita e fedele alla tradizione,ma mi sarebbe piaciuta di più,a questo punto,senza le tre strisce(però non so se sia una cosa obbligatoria per le squadre adidas).

    I numeri non mi piacciono proprio e stonano un sacco con la maglia

    La seconda divisa è orrenda semplicemente.Non sembra una maglia da calcio,ma appunto una maglia da indossare normalmente per casa o per uscire.Per il marketing si rovinano un sacco di maglie.Cioè è proprio brutta.

    Anche il colore è spento e triste,non so,davvero bruttissima

    In conclusione direi che la prima maglia è discreta,mi piace,ma l’avrei preferita senza quelle tre strisce e il font dei numeri orrendi

    La seconda è orrenda

    Come sempre mi scuso se mi sono dilungato troppo in questo commento

  • Magliomane

    La prima mi piace molto. BIANCA, senza troppi fronzoli, come dovrebbe essere la maglia del real madrid. Le stripes di adidas di colore argento non disturbano, anzi, in questo caso impreziosiscono la maglia.

    Sull’away e’ gia stato detto tutto vedo. Mi unisco al coro: improponibile.

    Home: 9
    Away: 3

  • 8gazza

    Prima voto 9
    Seconda voto -100000
    Portieri voto 6
    Font voto 0

  • Jaco90

    La prima è davvero una gran bella maglia, ottima l’idea di utilizzare un colore “affine” al bianco come fatto con il bayern, la secondo è carina ma sinceramente la vedo più come una maglia da allenamento. Unica pecca delle divise secondo me è il font dei numeri.

  • Fely

    Ma il grigio non è troppo simile al bianco? ??

  • Ark

    La prima non mi dispiace ricorda quelle anni 50/60,anche se avrei usato il Malva per le strisce Adidas.
    La sconda beh che dire….hanno risparmiato usando le t-Shirt Adidas da palestra rimaste invendute.

  • http://www.liberopensiero.eu Simone

    Telegrafico:
    la home è da Real, la away è da tuta messa giusto per non stare con la panza da alcolizzati di fuori (Matteo, mi aspetto un premio per aver evitato di dire pigiama 😛 ). Spero quantomeno in un malva o in un bel blu per la tercera.
    Il font non ho ancora capito se mi piace o meno, di sicuro è d’impatto e non passa inosservato.

  • Eloy F.

    bello il pigiamino

  • Arfonso

    Prima maglia bellissima, rovinata dal font davvero inguardabile; seconda eccellente.

  • matteo18

    La prima maglia la trovo perfetta con le 3 strisce poco invasive.
    La seconda mi ricorda quella azzurra da trasferta 13/14, per il tipo di richiamo ad un altro tessuto, non mi piace per nulla.
    Per quanto riguarda il font, seppur preferisca la semplicità, lo promuovo.

  • andrea

    Trovo le due maglie semplicemente stupende, la semplicità ke batte la modernità troppo spesso oscena. Spero proprio ke Adidas riesca a far qlcs di altrettanto bello e semplice x la mia Juve.

  • Swan

    Non mi piacciono entrambe.
    La home è troppo semplice, avrebbe senso se avesse un taglio vintage, invece è una maglia dal taglio moderno ai confini dell’anonimo. Per me un bordino a contrasto su maniche e colletto di maglie a tinta unita dovrebbe esserci sempre.
    Anche la scelta del font dei numeri contrasta con lo stile minimal della maglia.
    La away è pietosa, odio lo stile mélange a prescindere, ancora di più per una maglia di calcio; che sia indossata da un club come il Real Madrid mi da ancora più fastidio.
    Se non sbaglio la third dovrebbe essere azzurra con dettagli blu.

  • Cesc Lampo

    Due considerazioni veloci una serie e l’altra no (forse):

    1) Il Real Madrid ormai ha un brand talmente forte e un fascino talmente sconfinato che basta solo il suo logo e una maglia total white con colletto a girocollo riesce a diventare esclusiva… ah, mi pare di averla vista addosso ai ragazzi del Copenhagen l’anno scorso (“che schifo maglie da catalogo”, “club di seconda fascia”)

    2) Il direttore marketing del Real Madrid, o comunque chi ha scelto la away, avrà studiato assieme a quello del Napoli.

  • daniele87r

    Seconda maglia orribile! Sembra un pigiama! Ma dai,come può pensare Adidas di progettare una maglia del genere? Chi lo ha progettato o sarà dell’Atletico Madrid o del Barcelona 😀
    Cmq per dovere di cronaca ieri Itasportpress.it ha annunciato che Macron sarà il nuovo sponsor tecnico del Catania ed a giorni ci sara’ la presentazione delle maglie.

  • Mauro

    Prima maglia bella quanto semplice che si discosta (finalmente) dalla ricerca quasi ossessiva degli anni passati di inserire a tutti i costi un pattern bianco su bianco, l’unica pecca è l’effetto “sottomaglia”. La seconda è vero che sembra un pigiama, ma allo stesso tempo è sicuramente meglio di molte degli anni precedenti, a partire dall’improponibile rosa dell’anno scorso. Il font penso sia veramente stupendo, personalmente amo il 3D vecchia maniera, e questa rivisitazione più “al passo coi tempi” è veramente azzeccata.

  • Luca_M

    la prima è bella, mi sarebbero però piaciuti maggiormente i dettagli in blu: 7. La seconda è molto brutta, non capisco il perché di questa scelta: 3-.

  • gioluca02

    la prima mi piace molto, ma la seconda è un pigiama. belle anche le maglie del portiere

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Ottima la prima, con la semplicità e la tradizione a farla da sovrana.
    A me, ad ogni modo, manca tantissimo il malva abbinato al bianco.
    La away da trasferta grigia è un po’ azzardata, l’avrei tenuta come terza; l’effetto melange però non mi dispiace.
    Pessima la font dei numeri che male si adatta allo stile sobrio delle maglie, in particolare della home.

  • PasPas94

    Buona la prima…la seconda bocciata in toto
    Sono anni che il real madrid non riesce ad indossare una maglia da trasferta decente

  • Alex

    Beh, la prima maglia del Real è davvero molto molto bella, ma la seconda…cavolo la prima volta che l’ho vista ho pensato “e che è, un pigiama?”. No davvero brutta brutta.

  • Janek

    Mi piace la sobrietà, ma nel caso del Real credo abbiano esagerato : con quel collettino tondo sia la prima che la secondo sembrano, più che pigiami, due magliettine della salute.

  • pongolein

    Molto bello ed elegante l’abbinamento bianco e argento (anche se io sono un estimatore del malva da usare sulle strisce, al massimo un viola), ma la sensazione è che la maglia sia un po’ troppo spoglia, vuota. La scelta della semplicità è portata all’estremo in questo modello che vuole volutamente ricordare una semplice t-shirt.
    Bella la svolta verso la sobrietà, però a mio avviso la raffinatezza è parte del completo merengues, l’avrei preferita arricchita con un collo alto a polo, magari un po’ sbuffato fatto dello stesso tessuto della maglia come nella maglia del centenario 01/02, quello della nona champions.

    La away prosegue nella svolta minimal ma si accompagna di un particolare unico, quel grigio cotone (che a quanto pare è replicata la sensazione al tatto) che al giorno d’oggi vediamo quasi solo nei pigiami. Insomma io ho sempre chiamato quel colore grigio tristezza, apprezzo la volontà di proporre qualcosa di fortemente innovativo ma per i galacticos mi aspettavo qualcosa di diverso, sembrano maglie dell’outlet di piazza italia.
    Scelta che mi intriga e che penso vada premiata, ma difficilmente riuscirò ad abituarmi.
    Lo stemma inoltre appare mortificato.

    Voto 6,5

  • mfp78

    perfetta la prima. la seconda non mi piace, sia per il grigio melange, sia per le strisce fluo. quoto l’idea di altri lettori: che l’adidas lanci una seconda maglia malva con lo stemma con i colori societari

  • A.D.L

    Per me sono magnifiche entrambe.

    Voto 8

  • mfp78

    scambierei la maglia per il portiere come terza e la seconda grigia per casillas

  • Baracca

    Molto bella la prima, anche se io sarei per le rifiniture in malva ma questa soluzione mi pare comunque ottima. Come away avrei suato la nera del portiere al posto di quella… cosa… indefinibile. Brutto il grigio, brutto il colore dei bordi, brutto lo stemma decolorato, brutto tutto.
    Dicevo, la prima maglia è bella. Come potevano rovinarla? Con le personalizzazioni. Detto fatto.

    • HV1903

      Quoto tutto al 100% !

  • stefano

    Effetto superpezza di sudore assicurato al 100% sulla away grigia.

  • andrea

    ma la seconda maglia è un pigiama? 😀

  • salvatore

    Ma mi chiedo…Adidas ha mai provato a produrre maglie senza quelle maledette tre strisce??

    • Pietrogno

      Le tre strisce sono il marchio di Adidas e hanno fatto la loro fortuna, chiamale maledette!!!! La gente compra abbigliamento Adidas anche per quelle

      • Mattia

        A me sinceramente le strisce dell’adidas non sono mai piaciute; le trovo troppo invasive. Poi sui materiali non discuto.
        Però, sì, mi ricordo maglie adidas senza le tre strisce ma bisogna tornare molto indietro quando ancora il logo era a forma di fiore. E una anche per il Real Madrid nel 2002 in occasione del centenario.
        Diciamo che in generale oggi mi sembra che lo sponsor tecnico reclami molto più spazio rispetto ad un tempo.

  • Alex Naples

    La home e nello stile Real e quindi un 9,5 e più che giusto la seconda e da mal di pancia veramente inguardabile l abbinamento dei colori in primis l effetto pigiama poi non fa altro che peggiorare il restante bocciata voto 4

  • Andrea Pozz

    Sono stato in negozio oggi e non posso che ribadire il mio apprezzamento per la prima maglia! È veramente bella ed elegante! Acquisto sicuro

  • Maiuk83

    Una domanda sorge spontanea: come mai Adidas ha affidato il ruolo di testimonial delle divise 2015/16, fra gli altri, anche a Casillas, dato che era quasi palese che non sarebbe rimasto al Real nella prossima stagione? Mistero…

  • collezionista_34

    Ho appena visto le immagini di RM-ManCity giocata a Melbourne.

    Il kit grigio è… a dir poco imbarazzante. Squadra riconoscibile solo dai giocatori (e dal font, quello sì galactico).

    Chiazze di sudore a livello Roma-grigia-diadora-Champion’s League.
    La differenza di colore tra pantaloncini e maglia è senza alcun senso.

    D’accordo sull’osare sulla third, anzi d’accordissimo, si è visto anche di peggio, ma penso che difficilmente adidas possa fare qualcosa di così mortificante per il RM.

    • rudiger

      Sono d’accordo: un elogio al grigiore.