SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

A distanza di cinque anni dall’ultimo campionato di Serie B, e con in mezzo un fallimento e una ripartenza dai Dilettanti, la Salernitana è ritornata nella cadetteria e l’ha fatto in compagnia del fedele sponsor tecnico Givova, con il quale ha un contratto che scadrà nel 2017.

Analizziamo nel dettaglio le divise presentate dal brand campano per la stagione 2015-2016.

Prima Maglia Salernitana

Maglia Salernitana 2015-2016 Serie B

La prima maglia richiama la tradizione e i colori sociali che hanno caratterizzato la squadra del cavalluccio marino: essa è totalmente di colore granata con inserti neri, più nello specifico i bordi delle maniche e il colletto a V.

Su entrambe le maniche sono inseriti in bianco i loghi della Givova; lo stesso colore è stato utilizzato sul retro della maglia per i nomi e i numeri dei giocatori. Lo sponsor tecnico ha inserito due personalizzazioni che consistono nello stemma del Comune di Salerno (blu, giallo e rosso), inserito verticalmente sopra il nome e nel cavalluccio marino, tono su tono, apposto sul fianco destro.

Il kit si completa poi con pantaloncini totalmente neri e chiusi da un contorno granata, e calzettoni granata con il cavalluccio ricamato frontalmente.

Seconda maglia Salernitana

Salernitana seconda maglia 2015-2016

Passando in rassegna il kit away, il colore dominante è il bianco. Quasi tutta la maglietta infatti risulta essere bianca, ad eccezione delle due maniche, per le quali Givova ha optato per una colorazione granata. Le stesse maniche si chiudono con un inserto bianco ornato da una riga granata in mezzo. Medesima scelta è stata fatta poi per il colletto, a V e con righino granata a spezzare il bianco.

Anche in questo caso, come nella prima divisa, ritroviamo la serigrafia dell’ippocamo sul fianco destro e con l’apposizione della scritta Us Salernitana, sotto il numero.

Il kit si completa poi con pantaloncini e calzettoni, entrambi bianchi ed entrambi chiusi con linea granata, che dona equilibrio e continuità.

Terza maglia Salernitana

Terza maglia Salernitana 2015-2016 Givova

La grande novità della stagione 2015-2016 è la colorazione della terza divisa, per la quale Givova ha proposto il binomio celeste e granata. La maglietta è quindi celeste tagliata orizzontalmente, sia davanti che dietro, da sei righe granata. Le stesse però non si congiungono dal fronte al retro, ma al contrario, si interrompono sui fianchi. Altro elemento di rottura sono le maniche, totalmente celesti e marchiate in granata con il simbolo Givova. Sempre granata sono il colletto a girocollo, i numeri e i nomi.

Il terzo kit è abbinato a pantaloncini granata con bordo bianco e calzettoni del medesimo colore con l’apposizione frontale del cavalluccio marino.

Come giudicate le tre divise firmate Givova per il ritorno in Serie B della Salernitana?

  • squaccio

    Tra serigrafia visibile solo con i raggi x, scritta “Salernitana” sul sedere oltre a toppette e toppettine varie, boccio totalmente tutti e 3 i kit.

  • Magliomane

    Promosse tutte, soprattutto la prima, peccato solo per gli sponsor che purtroppo sporcano un ottimo lavoro. Ora immaginate queste maglie con uno sponsor “pulito” stile Pirelli…. (sospirone)

  • Angus

    Io fin da pischello sono un adoratore seriale delle maglie della Salernitana. Il nero/granata è un abbinamento che mi ha sempre trasmesso una certa autorità, e credo sia il concetto di base assieme all’identità quando si pensa ai colori sociali. Fatta la dovuta premessa io eviterei sempre le grafiche tono su tono, ma se proprio ci devono essere, meglio se sono così raffinate da non vedersi se non con una determinata luce. La scritta Salernitana sotto i numeri è una bella idea, ma la applicherei in alternativa allo sponsor posteriore. I template mi piacciono, in particolare la home, mentre la 3rd mi sa un po’ di catalogo. Di negativo le troppe toppe (che però comprendo viste le necessità delle società di Serie B) i dettagli poco curati a livello ‘sartoriale’. Si poteva fare di meglio sul font. Nel complesso direi però che Givova ha fatto ben di peggio nella sua storia.

  • Eugenio

    Maglie all’apparenza buonissime, ma vedendole meglio ci sono una serie di errori.
    La prima è la migliore, boccio solo la grafica tono su tono invisibile come errore singolo, poi c’è il font troppo abbozzato. E poi, ok la scritta “Salernitana” in basso, ma perché con un font diverso dai nomi ?
    Nella seconda invece la grafica tono su tono si vede bene, ma il colletto e i pantaloni sono veramente scialbi e creano poca continuità con il resto del kit.
    Mentre la terza è la peggiore. Concordo sulla scelta del colore (si sono messi d’accordo con il Trapani ? :)), e tra l’altro le strisce continuano anche dietro, ma si interrompono sui fianchi e sulle maniche, e in generale un aspetto da catalogo. E poi, perché nella terza non c’è la scritta in basso sul retro ?
    Maglie che mi hanno in parte deluso.

  • RUE

    La terza è da catalogo.

  • The Italian Job

    Buona l’intenzione, scarsa la realizzazione

  • Gengy

    Non male il risultato, ma mi sembrano molto simili a collezioni kappa, sia nella numerazione che nel template.